La dura accusa ai conservatori: "Vogliono far dimettere il Papa"

Il cardinale Kasper sostiene che gli avversari di papa Francesco stiano lavorando per arrivare a un "nuovo Conclave". La strategia che avrebbero studiato passa per la crisi degli abusi

Il cardinal Walter Kasper, tedesco progressista e bergogliano doc, ne è sicuro: i nemici del Papa stanno utilizzando la crisi degli abusi per arrivare a un "nuovo Conclave".

L'accusa è forte, pure perché proviene da un porporato stimato. Un teologo noto, avversario dottrinale di Joseph Ratzinger, che sarebbe stato scelto dal Santo Padre per trovare il modo di arrivare a una "messa ecumenica", cioè a un rito valevole per tutte le persone di fede cristiana. Kasper, del resto, è il presidente del Pontificio consiglio per la promizione dell'unità dei cristiani. La novità, com'è ovvio, lascerebbe l'amaro in bocca a i tradizionalisti, gli stessi che starebbero lavorando sottotraccia per far dimettere il pontefice regnante. Di "messa ecumenica" non se ne parla da tempo, ma la verve riformista dell'ex arcivescovo di Buenos Aires continua a essere contestata da una parte di Chiesa cattolica.

A riportare le dichiarazioni del cardinal Walter Kasper, tra gli altri, è stato il Periodistas digital. Il porporato teutonico è stato esplicito: "C'è gente - ha dichiarato - che semplicemente non ama questo pontificato". E ancora: "Vogliono che finisca il prima possibile in modo di arrivare a un nuovo Conclave. Vogliono - ha aggiunto - anche che (questo "nuovo Conclave", ndr) si riveli a loro favorevole, così da avere un esito in linea con le loro idee".

Una denuncia di questo peso, forse, non era ancora stata riportata durante questo pontificato. Stando alla visione dell'alto prelato, i tradizionalisti aspirerebbero a far eleggere un papa conservatore. E per farlo starebbero utilizzando la crisi degli abusi. Quella che ha già interessato l'episcopato degli Stati Uniti, ma pure l'intera Chiesa cilena. Ma quali sarebbero le modalità utilizzate dal fronte anti - Bergoglio per giungere a questo risultato?

Sempre secondo il presidente del Pontificio consiglio, i contestatori del pontefice argentino starebbero trasformando la discussione, necessaria, sulla prevenzione degli abusi ai danni dei minori e degli adulti vulnerabili in una querelle sull'operato complessivo di papa Francesco. L'operazione in corso, per Kasper, rappresenta un "abuso degli abusi".

Commenti

venco

Mer, 16/01/2019 - 17:05

Kasper? è un teologo come Bergoglio, di cristiano niente.

Ritratto di Nitrogeno

Nitrogeno

Mer, 16/01/2019 - 17:21

Nonò, Cardinal Kasper, s'è già dimesso il Papa: "causa progressista", la vostra causa. ("Il vostro parlare sia Sì sì, No no, il resto..". Ergo, la "Messa Ecumenica" è solo un "raffazzonamento" utilitaristico. Persino Sacrilego). Te Bergoglio, prima che fai crollare anche il Cupolone sulla Chiesa di S.Pietro, te ne devi solo annà. E portati anche il kasperotto.

SpellStone

Mer, 16/01/2019 - 17:32

Papa Benedetto? non si e' gia' dimesso?

Garganella

Mer, 16/01/2019 - 17:35

Magari riuscissero a farlo dimettere!

agosvac

Mer, 16/01/2019 - 17:48

Credo che a mettercela tutta per "essere dimesso" sia lo stesso Papa Francesco con questa sua passione per gli invasori islamici e la noncuranza verso i poveri Cristiani. Ormai i fedeli che vanno nelle chiese sono sempre di meno ed una Chiesa senza fedeli non si può reggere. Pensi a questo il Cardinale tedesco amico del Papa.

MOSTARDELLIS

Mer, 16/01/2019 - 17:48

Speriamo che lo caccino quanto prima. Non capisce niente, né di teologia e meno ancora di questioni sociali. E' a favore dell'islam ed è per l'invasione dei migranti. Credo che ci siano sufficienti ragioni per cacciarlo via. D'altra parte non fa assolutamente niente per i cristiani ammazzati in tutto il mondo. Il giorno che andrà via sarà un giorno di festa per la Chiesa e per i cattolici.

Ritratto di bracco

bracco

Mer, 16/01/2019 - 17:52

Sarebbe ora che se ne andasse al più presto

APPARENZINGANNA

Mer, 16/01/2019 - 17:59

Questo papa sta allontanando dalla Chiesa decisamente più gente di quella che sta avvicinando (pochi ma buoni, sembra il suo scopo, ma buoni a modo suo). Fa dichiarazioni al limite dell'eresia (a fide devius, per dirla in latino), sembra preferire l'accattivarsi - demagogicamente - le simpatie dei non cristiani piuttosto che pensare a difendere i cristiani perseguitati. Anche sulla questione dei preti pedofili procede a zigzag...

Ritratto di nordest

nordest

Mer, 16/01/2019 - 18:07

È sempre tardi se si vuole cacciare questo signore ; se si vuole rafforzare il cristianesimo e unificarlo .

Ritratto di Arduino2009

Arduino2009

Mer, 16/01/2019 - 18:10

Sarà un giorno gioioso vederlo partire con la falce ed il martello per la pampas.

onroda

Mer, 16/01/2019 - 18:27

Questa è bella,la novità del 2019 sarà......DUE PAPI EMERITI...se fanno dimettere Bergoglio,avremo pareggiato le forse in campo religioso.Vedere due personaggi vestiti di bianco a passeggio per i giardini vaticani ed un TERZO PAPA in attività sarà come vedere in tre dimensioni.

stefano751

Mer, 16/01/2019 - 18:31

Non ha senso criticare Papa e prelati per il loro pensiero su questo o su quello. Il problema non esiste perchè è pura invenzione la messa ecumenica: "Il centro della messa è la consacrazione che fa diventare il pane e il vino corpo e sangue di Gesù". Ora i protestanti non credono alla presenza di Gesù nella comunione, quindi quale messa ecumenica se per loro è solo pane e vino? Dovrebbero prima convertirsi e poi ipotizzare una messa ecumenica. Gesù dice: "Chi non mangia il mio corpo e non beve il mio sangue non avrà la vita eterna".

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 16/01/2019 - 18:38

Equivale a dire che quelli dell'altra sponda l'abbiano già fatto, col papa precedente.

stefano751

Mer, 16/01/2019 - 18:39

Non è ecumenismo, ma proselitismo: i cattolici vorrebbero (giustamente)che i protestanti credessero nella presenza reale di Gesù nell'ostia consacrata; i protestanti vorrebbero che i cattolici smettessero di credere (nonostante il messaggio chiarissimo del vangelo e gli innumerevoli miracoli eucaristici anche recenti e documentati) che nell'ostia c'è il corpo e sangue di Gesù. E' come mettere insieme il diavolo e l'acqua santa.

caren

Mer, 16/01/2019 - 18:40

Non è una guerra tra progressisti e conservatori. L'agone riguarda il futuro dell'umanità, il chè è tutto dire.

stefano751

Mer, 16/01/2019 - 18:41

La Chiesa non è progressista o conservatore, perchè esiste solo una Chiesa: quella del vangelo di Gesù Cristo. "Passeranno il cielo e la terra, ma le mie parole non passeranno mai".

Ritratto di mailaico

mailaico

Mer, 16/01/2019 - 18:48

Magari ... vorrebbe dire che davvero lo Spirito Santo li sceglie e non lo spirito euro ...

corivorivo

Mer, 16/01/2019 - 18:51

quando lo mettevi in quel posto al chierichetto, non mi ricordo tu la chiamassi "querelle"...

greg

Mer, 16/01/2019 - 18:58

SI', in effetti sarebbe ora che tornasse a fare il pampero in Argentina

ermejodermonno

Mer, 16/01/2019 - 18:59

CARO Kasper SAREBBE DA CxxxxxI E NOI NON LO SIAMO PENSARE CHE TU SARESTI DISPOSTO A SPUTARE NEL PIATTO DOVE MANGI CONSIDERANDO CHE IL PAMPERO BIANCOVESTITO TI HA ELEVATO DOVE TI TROVI, LE TUE CHIACCHIERE INTERESSATE VENGONO CONFUTATE DAI FEDELI CHE CON I PAPI PRECEDENTI FREQUENTAVANO LE CHIESE E ORA NON LE FREQUENTANO , PIU' LE CHIACCHIERE STANNO A ZERO. QUESTO PAPOCCHIO NON LO VOGLIANO , NON LO RISPETTIAMO ,NON LO RICONOSCIAMO, NON E' UN CRISTIANO COME NOI. E IL "" RESTO E' NOIA"".

baronemanfredri...

Mer, 16/01/2019 - 19:11

FIAT VOLUNTAS TUA, SIA FATTA LA TUA VOLONTA' COME IN CIELO COME IN TERRA. VIA BERGOGLIO

giuseppe_s

Mer, 16/01/2019 - 19:13

NON SONO I "CONSERVATORI" A VOLERLO MANDAR VIA MA E' IL SUO OPERATO CONTRO LA DOTTRINA E L'ORTODOSSIA MILLENARIA DELLA CHIESA CHE LO CONDANNA, INFATTI BASTEREBBE CHE BERGOGLIO RISPONDESSE AI "DUBIA" PERCHE' SI ESLUDEREBBE DA SOLO DAL PAPATO PER ERESIA.

Scirocco

Mer, 16/01/2019 - 19:16

Spero che questo Papa si dimetta rapidamente perché sta facendo più danni lui che l'epidemia di peste. Fra l'altro è cordialmente detestato dalla maggioranza degli italiani. Basta prendere una foto di quando c'era Papa Giovanni XXIII e metterla vicino ad una foto di adesso: Piazza S.Pietro è sempre più vuota. Se l'attuale Papa fosse un po' più umile se ne accorgerebbe.

stefano751

Mer, 16/01/2019 - 19:33

La verità è questa: andiamo in chiesa per partecipare al banchetto eucaristico dove ci cibiamo del corpo e sangue di Gesù miracolosamente presenti nel pane e vino consacrato, celebriamo la messa. Se invece, come dicono i protestanti, andiamo semplicemente a mangiare pane e vino che simboleggiano solo il corpo e sangue di Gesù, allora possiamo anche andare all'osteria a mangiare il pane e il vino con qualche squisita pietanza.

Ritratto di Giano

Giano

Mer, 16/01/2019 - 19:40

Magari...speriamo.

stefano751

Mer, 16/01/2019 - 19:43

Ogni vescovo è libero di esprimere la sua visione teologica su varie questioni, non complotta contro nessuno. Non si capisce perchè alcune secolari verità teologiche da un momento all'altro possano diventare sbagliate solo perchè qualcuno, senza motivo valido, vuole cambiarle, e con quale autorità?

stefano751

Mer, 16/01/2019 - 19:45

Da che mondo è mondo contro la chiesa hanno complottato sempre i cosiddetti progressisti, mai i conservatori.

carlottacharlie

Mer, 16/01/2019 - 19:57

Dimettere la Chiesa, no? Covo di malintenzionati e sinistrati che niente hanno a che fare con Dio essendo diventata succursale di comunisti senza Patria e senza Dio.

giancristi

Mer, 16/01/2019 - 20:04

Magari riuscissero a fare dimettere Bergoglio! Uno che è disposto a lasciare morire la civiltà europea (cioè la vera civiltà) deve andarsene. Vada a vivere in Africa tra i selvaggi: lì si troverà a suo agio!

Ritratto di stenos

stenos

Mer, 16/01/2019 - 20:18

Magari. Non vedo l’ora di non vederlo più.

Divoll

Mer, 16/01/2019 - 20:26

Beh, un papa lo hanno gia' costretto a dimettersi (e non era mai sucesso nella storia della chiesa). Se si dimettesse Bergoglio, sarebbe solo un bene per la chiesa stessa.

Ritratto di jasper

jasper

Mer, 16/01/2019 - 20:42

Già credere alle superstizioni e al creazionismo è una idiozia immane pertanto quello che fanno o dicono questi pretonzoli e gurù non dovrebbe più interessare tanto quanto una ditraiba su Pallas Athena o il giudizio di Paride.

Ritratto di PollaroliTarcisio

PollaroliTarcisio

Mer, 16/01/2019 - 20:42

Evidentemente i conservatori si illudono di conservare ancora qualcosa di ciò che il Papocchio sta solertemente distruggendo. Ma non ci riusciranno: il paziente è già deceduto da una cinquantina d'anni, al suo posto hanno messo una mummia truccata per sembrare viva.

newman

Mer, 16/01/2019 - 21:17

Kasper, membro della "mafia di San Gallo" parla di congiura dei conservatori Che buffo!

Ritratto di Carlo_Rovelli

Carlo_Rovelli

Gio, 17/01/2019 - 13:25

Il pampero non se ne andrà finché campa. E' stato messo lì al posto di Ratzinger dell'élite finanziaria che controlla l'Occidente dalla fine del 1700 (partizione della Polonia 1795, fondazione dell'impero finanziario Rothschild 1806). Per questo asseconda l'invasione afro-islamica volta a devastare l'Europa e trasferire lo sviluppo tecnico-scientifico-economico al Nord e a trasformare il Sud-Europa in una regione sottosviluppata. Al pampero non glie ne può fregare di meno dei Cristiani, lui è l'anti-papa.