Romeno cosparge di alcool la compagna e le dà fuoco davanti ai figli

Ha cosparso di alcool la convivente e le ha dato fuoco: arrestato un romeno

Ha cosparso di alcool la convivente e le ha dato fuoco. È accaduto a Tuglie, in provincia di Lecce, ieri, in tarda serata, durante una lite banale e alla presenza dei figlioletti di 1 e 3 anni. La donna, dopo l'arrivo in casa dei carabinieri, è stata trasportata d'urgenza all'Ospedale di Brindisi, dove si trova ricoverata in prognosi riservata, per le ustioni di secondo e terzo grado riportate in varie parti del corpo. Il presunto responsabile E.I.A., rumeno di 24 anni, con precedenti per furto e altri reati contro il patrimonio, è stato arrestato. Più volte aveva aggredito la compagna sempre alla presenza dei piccoli. Ieri soltanto l'arrivo del personale medico del 118 e dei carabinieri della Stazione di Sannicola, allertati dallo stesso autore del reato, evidentemente impaurito per gli effetti del proprio gesto sulla povera malcapitata, ha consentito di evitare che si concludesse in maniera ancora più tragica.

La donna, una rumena coetanea dell'uomo, è stata tranquillizzata e dopo aver ricevuto le prime cure ospedaliere, è stata sentita dai carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Brindisi, avvisati dai colleghi leccesi. Dapprima ha sminuito la gravità del fatto, forse temendo conseguenze ancora peggiori una volta tornata a casa, e lo ha attribuito a una causa accidentale. Gli inquirenti non le hanno creduto e così, dopo essere stata rassicurata, è scoppiata in un pianto liberatorio e ha ricostruito insieme ai carabinieri quanto realmente accaduto. L'uomo deve rispondere di lesioni gravi. Ora si trova in carcere.

Commenti

ziobeppe1951

Dom, 03/07/2016 - 14:45

Il loro stile di vita sarà il nostro...sboldra

Ritratto di stenos

stenos

Dom, 03/07/2016 - 14:56

Praticamente una risorsa pluripregiudicata. Ovviamente mai espulsa. W l'itaglia clerical comunista.

swiller

Dom, 03/07/2016 - 16:48

Per i rumeni ci vuole ancora Ceausescu altroché.

Ritratto di hernando45

hernando45

Dom, 03/07/2016 - 17:54

N'artro Romeno!!!!! Dove sei ROMENO X PUNIZION????? Pregiudicato per furto e altri reati contro il patrimonio in circolazione perchè??? Perche un certo FROTTOLO ha recentemente DEPENALIZATO un centinaio di reati BRAWO BRAWO avanti così. Per la Signora anche se è Romena mi dispiace, ma chi cacchio te l'ha fatto sposare un DELINQUENTE del genere. Feliz Domingo.

Ritratto di elkid

Anonimo (non verificato)

Ritratto di moshe

moshe

Dom, 03/07/2016 - 20:37

Mi spiega questo illegittimo governo di me..a, cosa ci faceva un romeno con precedenti penali in Italia? I delinquenti devono essere immediatamente espulsi, ed assieme a loro chi ci governa!

rossini

Lun, 04/07/2016 - 07:51

Sì lo so! Adesso verranno fuori le anime belle a raccontarci che anche tanti italiani fanno la stessa cosa. Ma proprio perché di delinquenti ne abbiamo tanti made in Italy, non vi è alcuna ragione perché ne importiamo altri dall'estero.

Ritratto di bandog

bandog

Lun, 04/07/2016 - 11:40

Ma quanti "graditi ospiti" abbiamo , grazie ai sinistroidi...Do you remember mortadella che a differenza delle altre Nazioni,aprì subito le porte alla romania ...per non parlare della operazione raccatta tutti nelle acque africane..

Ritratto di risorgimento2015

risorgimento2015

Lun, 04/07/2016 - 12:13

Con tutti questi santi di ROMENI che circolano in Italia, Quando leggo le cronache nere ,sebra di essere in Romania .