Cosparge di benzina l'assistente sociale e cerca di darle fuoco

Ad Andria una donna ha aggredito un'assistente sociale comunale, cospargendola di benzina per darle fuoco, ma l'intervento dei vigili ha evitato la tragedia

Ad Andria una donna ha aggredito un'assistente sociale del comune, cospargendola di benzina e cercando di darle fuoco.

Questa mattina, poco prima di mezzogiono, una donna si è presentata agli uffici comunali del comune di Andria. Con sè aveva una bottiglia di plastica, contenente della benzina, e in tasca un accendino, che era pronta a utilizzare.

Sembrava una delle solite mattine che trascorrono senza grandi colpi di scena tra le mura degli uffici comunali, ma oggi la noia dell'abitudine è stata interrotta da un gesto disperato, che poteva trasformarsi in tragedia.

La donna, infatti, quando si è trovata di fronte l'assistente sociale comunale, ha estratto la bottiglia di plastica e ha iniziato a cospargere di benzina l'operatrice del comune. Stava anche per usare l'accendino che aveva portato con sè, per dar fuoco alla donna. Per fortuna, le urla dell'assistente sociale hanno attirato l'attenzione di alcuni vigili urbani presenti nell'edificio, che sono prontamente intervenuti.

Sul posto è poi arrivata anche la polizia, che ha fermato l'assalitrice e ha avviato delle indagini, per capire quale possa essere stato il movente del gesto.

Il Sindaco, Nicola Giorgino esprime la propria solidarietà, dell'Amministrazione e della comunità cittadina al dott. Giuseppe De Robertis, presidente Ordine assistenti sociali, e a tutti i suoi colleghi, per l'aggressione avvenuta questa mattina. La donna rimasta vittima, non ha subito gravi conseguenze.

"La cronaca - dice il Sindaco, secondo quanto riportato da Andrialive.it - ci consegna un episodio di enorme gravità. Il gesto compiuto ai danni di chi, con dedizione, fa solo il suo lavoro, e lo fa con comprensione e responsabilità, è di una gravità assoluta."

Commenti

cgf

Mar, 17/04/2018 - 17:13

Queste cose succedono quando s'illude la gente, gli si racconta che hanno diritto a questo e quello senza alcun dovere, tipo il... reddito di cittadinanza.

Anonimo (non verificato)