Imam infanga la Costituzione: "Rifiuto la cittadinanza italiana"

Un musulmano di 33 anni, imam nella Comunità islamica di Treviso, è stato espulso per "motivi di sicurezza". Si è riufiutato di giurare per il conferimento della cittadinanza italiana

Un musulmano di 33 anni, segretario della Comunità islamica di Treviso, oltre che imam supplente, in assenza del titolare, è stato espulso per motivi di sicurezza dello Stato. La decisione è stata presa dal Ministero dell'Interno dopo che l'uomo si è rifiutato di giurare per la cittadinanza. La giustificazione? I principi della nostra Costituzione sono un insieme di peccati per l'islam.

"La Costituzione è incompatibile con i precetti islamici"

L'imam, originario di Casablanca, è stato espulso dall'Italia, come comunicato in una nota del Ministro dell'Interno Angelino Alfano, con un volo da Fiumicino. Il Ministro inoltre ha illustrato i motivi che hanno condotto all'espulsione del musulmano di origine marocchina: "Questa persona si era rifiutata di prestare giuramento per il conferimento della cittadinanza italiana. Decisione, questa, maturata sulla base del convincimento secondo cui c'è piena incompatibilità tra l'osservanza dei precetti salafiti e la fedeltà alla Repubblica, laddove la nostra legislazione sarebbe portatrice di valori inaccettabili per un musulmano vero: un insieme di peccati su peccatì come, per esempio, la parità tra uomo e donna".

"In linea con questi sentimenti di avversione verso le nostre regole - prosegue la nota firmata da Alfano - ha disprezzato i principi fondanti la nostra Costituzione e ha invitato persino i suoi familiari e i suoi conoscenti a rifiutare la cittadinanza italiana, proprio come lui aveva fatto". Con queste espulsione, come fanno notare dal Ministero dell'Interno, dal 2015 sono 12 gli imam espulsi, come riportato da Il Messaggero.

Commenti

chebarba

Gio, 08/09/2016 - 16:49

espulsione per tutti

Ritratto di MLF

MLF

Gio, 08/09/2016 - 16:57

Chissa' che cominci ad entrare nelle teste che NON ci potra' MAI essere integrazione con questi esseri. Che sono qui per tuttaltro scopo che rifugio. il punto e' proprio che "La Costituzione è incompatibile con i precetti islamici". CHE TORNINO A CASA LORO! Non li vogliamoooooooo

Lucky52

Gio, 08/09/2016 - 17:01

A questa gente della cittadinanza italiana non gliene frega niente; infatti molti nel periodo scolastico rimandano mogli e figli nei loro paesi perchè devono avere istruzione islamica. Inoltre i bambini tra di loro, anche quelli nati in Italia, parlano in arabo. L'unica cosa importante è farsi mantenere da noi.

giovauriem

Gio, 08/09/2016 - 17:06

per che solo lui e non anche tutti i suoi "fedeli" ?

Ritratto di mbferno

mbferno

Gio, 08/09/2016 - 17:09

Appurato questo,mi chiedo allora che senso ha insistere nella accoglienza di musulmani,quando è evidente la incompatibilita' fra la nostra societa' e la loro,indipendentemente dalla cittadinanza. O la costituzione la devono rispettare solo i cittadini italiani,mentre agli stranieri è concesso calpestarla?

venco

Gio, 08/09/2016 - 17:20

Magari si potesse espellerli tutti questi nemici

uberalles

Gio, 08/09/2016 - 17:28

Come? Ha rifiutata la "nostra meravigliosa costituzione", come afferma Benigni? Quindi i razzisti non sono gli italiani ma i magrebini. Io non vorrei questi "razzisti" in Italia, ma c'è chi è di parere opposto...

Zizzigo

Gio, 08/09/2016 - 17:46

Certo, al momento la Costituzione è incompatibile... però, se aspettate un poco, se avrete un po' di pazienza, vedrete che ve la aggiustano!

Paolorux

Gio, 08/09/2016 - 17:55

Che bello!!! da domani RIFIUTEREMO LA CITTADINANZA a tutti gli islamici, perché incompatibile con la loro religione e perché i principi della nostra Costituzione sono un insieme di peccati per l'islam. "La Costituzione è incompatibile con i precetti islamici" Certo però che non esitate a servirvene, della nostra costituzione, quando vi fa comodo!

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Gio, 08/09/2016 - 18:20

Mi vien da ridere: é la 179ª espulsione mi pare in sette anni. Sembra una barzelletta ma invece é la tragica realtá. Tutti coloro che non rispettano la costituzione o che la considerano contraria ai precetti dell'islam un calcio nel sedere e a casa loro. Fine della storia.

paco51

Gio, 08/09/2016 - 18:39

sé un insieme di peccati, ha ragione! è incompatibile anche con il mio senso della morale!

Ritratto di saròfranco

saròfranco

Gio, 08/09/2016 - 18:56

Se, come ha detto il beduino, la costituzione italiana è incompatibile con i precetti islamici, ne deriva che la religione islamica è incompatibile con la costituzione italiana e, come tale, non può essere legale in italia, in quanto anticostituzionale. Al pari della riorganizzazione del disciolto partito fascista.

Ritratto di GiovanniBagheria

GiovanniBagheria

Gio, 08/09/2016 - 18:56

Io non capisco perché ha fatto la domanda per avere la cittadinanza se non si riconosce in alcuni valori che stanno alla base della società italiana, ripresi dalla costituzione. Non che io da fascista monarchico mi riconosca totalmente nella costituzione italiana del 1948, nata dalla sconfitta bellica, dalla guerra civile e dal referendum istituzionale truffa del 1946....

Ritratto di GiovanniBagheria

GiovanniBagheria

Gio, 08/09/2016 - 18:59

Io non capisco perché ha fatto la domanda per avere la cittadinanza se non si riconosce in alcuni valori che stanno alla base della società italiana, ripresi dalla costituzione. Non che io da fascista monarchico mi riconosca totalmente nella costituzione italiana del 1948, nata dalla sconfitta bellica, dalla guerra civile e dal referendum istituzionale truffa del 1946....Ma mi considero un arcitaliano. I miei antenati hanno combattuto in tutte le guerre della Patria dalla spedizione dei Mille in Sicilia in poi. La mia famiglia ha pianto caduti in guerra nel 1945.

joecivitanova

Gio, 08/09/2016 - 19:00

..'un insieme di peccati su peccati'..!! Quindi è stato espulso, mah..peccato..!! g. p.s.

FletcherLynd

Gio, 08/09/2016 - 19:01

Quando Bossi invece si puliva il cxlo con il tricolore era da medaglia? Fuori dall'Italia la famiglia Bossi. Almeno utilizzando il metro dei commenti qui sopra ma quelli andavano bene vero? Patetici.

kitar01

Gio, 08/09/2016 - 19:17

Dalle parti del PD queste cose non le vedono perchè sono troppo impegnati nel loro progetto di distruzione dell'Occidente Violare la costituzione distrugge l'identità occidentale, quindi è una cosa buona e giusta. Idem l'immigrazione a milioni, idem tante altre cose.

il nazionalista

Gio, 08/09/2016 - 19:27

Almeno questo qui non applica la taqqiya: la dissimulazione, la menzogna per ingannare gl' infedeli e favorire l' islam. Maomettano fanatico, nemico dei Cristiani(e QUINDI degli Italiani e degli Europei!!), degli Ebrei e dei fedeli di tutte le altre Religioni, sostenitore del jihad e, forse, dei tagliagole dell' isis, però a viso aperto!! Va rimandato nella ' mussulmania ', però riconoscendogli di non essere infido e subdolo come tantissimi altri islamici: che parlano di pace e amicizia mentre affilano i coltelli!!!

Ritratto di scappato

scappato

Gio, 08/09/2016 - 19:29

Per quelli che hanno memoria: tale e quale un signore di nome Palmiro Togliatti.

FRANZJOSEFVONOS...

Gio, 08/09/2016 - 19:33

MA ANCHE SE GIURIVA SULLA PEGGIORE COSTITUZIONE OCCIDENTALE, NON HA NESSUN SIGNIFICATO. QUESTI CESSI GIURANO, MA DENTRO IL LORO ANIMO C'E' LA PRESA PER IL CULO. DIVENTANO ITALIANI, O PROTETTI DAL GOVERNO DAL PARLAMENTO, O PEGGIO DALLA MAGISTRATURA, SARANNO ANCORA PIU' FORTI. DIRANNO ABBIAMO GIURATO VI ABBIAMO PRESO PER IL CULO. SIETE IDIOTI VOI ITALIANI BASTA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!1

FRANZJOSEFVONOS...

Gio, 08/09/2016 - 19:36

INCOMPATIBILI? ANDATE NELLE VOSTRE FOGNE IL CAMMELLIERE HA COPIATO LA BIBBIA E IL VANGELO. POTEVA COPIARE IL CAMMELLIERE CHE CI SONO DUE LEGGI UNO DEGLI UOMINI E L'ALTRO DI DIO. COGLIONAZZI PER FORTUNA TRA POCO VERRETE BUTTATI FUORI. MERKEL HA PRESO LEGNATI HOLLAND E' SPROFONDATO, I PAESI DELL'EST HANNO ALZATO MURI E VOTATO DESTRA. SE CI SARA' LA LEGGE OBBLIGATORIA DI GIURAMENTO CHE DIRA' BOLDRINI, IL PAPA LA CARITAS LA CGIL E IL PD? DIMENTICAVO MATTARELLA. MATTARELLA TUO FRATELLO E' STATO AMMAZZATO ALLORA ALZA LA VOCE E' GRIDA GRIDA GRIDA FUORI QUESTI CESSI ANZICHE' DIFENDERLI. TUO FRATELLO E' STATO AMMAZZA DALLA MALAVITA NON METTERE ALTRA MALAVITA PER GIUNTA STRANIERA

Ritratto di orione1950

orione1950

Gio, 08/09/2016 - 19:37

Senza arrivare alla cittadinanza, appena sbarcati, fateli giurare di rispettare la costituzione; se dicono no subito, imbarcateli su un altro gommone e rispediteli nella direzione opposta all'arrivo.

Fjr

Gio, 08/09/2016 - 19:51

Questo è un bel precedente da applicare a tutti quelle risorse che vogliono integrarsi alla loro maniera , da domenica porte aperte ai clandestini e fora di ball, in omaggio un bel vaffa e a mai più rivederci,seee fosse così facile.....

little hawks

Gio, 08/09/2016 - 20:21

Sono anni che sottolineo come i mussulmani siano incompatibili con la nostra Costituzione, sono anni che chiedo come mai ci sono deputati, senatori, assessori ecc. che seguono questa religione di odio e di sangue. Però ogni volta mi cestinate l'intervento!

Ritratto di Giano

Giano

Gio, 08/09/2016 - 20:31

Ma guarda, visto che ci siamo arrivati? Saranno più di15 anni (da quando uso il web, che faccio notare questo fatto (l’ho scritto anche qui spesso), dicendo che l’islam è incompatibile con la nostra Costituzione e con quella dei paesi occidentali in quanto non hanno mai sottoscritto la Carta universale dei diritti umani, approvando, invece, una loro Carta islamica in cui l’unica legge riconosciuta è la sharia. Il che rende l’islam incompatibile con i principi fondanti della società occidentale e illegittima la cittadinanza italiana che comporta il diritto attivo e passivo di voto che, implicitamente, significa accettare e riconoscere la Costituzione. Bene, un po’ tardi, ma lo scopre anche Alfano. E adesso come la mettiamo con gli islamici che fanno politica attiva, fanno parte di consigli comunali, regionali e del Parlamento e con quelli (vedi Ucoii) che hanno annunciato la costituzione di un Partito islamico? Non sono più islamici? Oppure? Alfano, cosa dice?

Linucs

Gio, 08/09/2016 - 20:31

Espellere, dopo aver tatuato, lui e tutti i suoi compagni di genoma.

Ritratto di Giano

Giano

Gio, 08/09/2016 - 20:44

Giusto per fare un esempio pratico di un politico musulmano abbastanza conosciuto perché spesso ospite in programmi televisivi, Kaled Chaouki, politico e deputato del PD, è musulmano, fondatore e presidente dell’associazione Giovani musulmani d’Italia e membro della Consulta islamica presso il Ministero dell’Interno. Ha giurato sulla Costituzione? Siamo sicuri che possa stare in Parlamento? In teoria l’on. Chaouki potrebbe diventare ministro, presidente del Consiglio o Presidente della Repubblica, e dovrebbe giurare sulla Costituzione. Allora come la mettiamo? Nessuno si pone il problema? Aspettiamo una risposta.

Ritratto di Flex

Flex

Gio, 08/09/2016 - 20:44

Ma da un islmico che cosa vi aspettavate. Non sò se siete più comici stolti.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Gio, 08/09/2016 - 20:56

12 iman naggia espulsi ma che ci facevano in Italia? La partita Italia vs Integrazione islamica non finisce 0 a 0 perché dalla loro hanno un punto a favore: dicono sempre quello che pensano per loro mentre gli occidentali ciurlano nel manico finché la padella cade sui loro piedi con conseguenze dolorose.

Tarantasio

Gio, 08/09/2016 - 21:05

dicono che sia iniziata la disseminazione per le strade della città di palline di strutto...

timoty martin

Gio, 08/09/2016 - 21:14

Con tali soggetti l'integrazione è IMPOSSIBILE. Quindi, un calcio nel sed...e e via torni nel suo paese di origine. Uno in meno da mantenere. Non dovremmo perdere nemmeno ne tempo né soldi per questi agressori sanguisughe. Non li abbiamo chiamati e non li vogliamo. Il governo deve dire basta e buttarli fuori tutti dall'Italia.

timoty martin

Gio, 08/09/2016 - 21:15

.... i nostri soldi pero' li prende !! Fuori dall'Italia subito.

Ritratto di Cobra31

Cobra31

Gio, 08/09/2016 - 21:50

Sono loro stessi a dirlo che l'islam è incompatibile con la costituzione. e allora per quale motivo ci si ostina ad accoglierli? questo non è il posto adatto per loro.

Ritratto di jasper

jasper

Gio, 08/09/2016 - 22:19

Per quale dannato motivo le autorità Italiane gli volevano dare la cittadinanza Italiana? Ma siamo tutti matti?

Ritratto di ohm

ohm

Gio, 08/09/2016 - 22:19

i precetti islamici sono incompatibili con la Nostra Costituzione ? Ebbene che c...o fate ancora sul nostro suolo? Tornatevene a casa vostra ...nessuno vi ha invitato!

Ritratto di jasper

jasper

Gio, 08/09/2016 - 22:21

Questo Marocchino che rifiuta la cittadinanza Italiana dimostra d'avere più palle dei cxxxxxi Italiani che la citztadinanza italiana volevano dargliela. Robe da chiodi.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 08/09/2016 - 22:23

In questo caso non viene applicata l'aggravante di razzismo?

polonio210

Gio, 08/09/2016 - 23:45

Non è la nostra Costituzione ad essere incompatibile con un musulmano,ma è proprio la religione islamica,in ogni sua declinazione settaria,ad essere incompatibile con ogni Costituzione democratica di questo pianeta.L'islam deve essere messo fuori legge.

blackindustry

Gio, 08/09/2016 - 23:48

Certa gente immigrata va trattata peggio possibile, va indotta ad andare via, messa alla fame cosi' che vada a parassitare altrove. Non si integrano, mandano soldi in nero ai loro paesi danneggiandoci, e ci portano malattie e terrorismo religioso. Non a caso a casa loro non progrediscono, e fanno regredire gli imbecilli occidentali che li ospitano.

Ritratto di il navigante

il navigante

Gio, 08/09/2016 - 23:56

Ma dai su, non esageriamo: Infanga. questo è solo un povero cxxxxxo che non sa neanche di essere al mondo. Viene in Italia, dopo un po chiede la cittadinanza, perché per averla devi essere tu a chiederla, e poi nello svolgimento burocratico per ottenerla fa il pirla e dice puttanate. Ma che se resti a Casablanca.

wrights

Ven, 09/09/2016 - 00:08

A mio avviso l'imam non infanga la Costituzione, anzi la onora dandogli (rarissimo caso in Italia), la considerazione che si merita. In definitiva ci teniamo gli ipocriti e mandiamo via chi dice il vero.

Ritratto di Lissa

Lissa

Ven, 09/09/2016 - 01:03

Un altro incappucciato che fa ritorno nella sua "civiltà" avanti così.

mariod6

Ven, 09/09/2016 - 01:09

Per fortuna che ne abbiamo espulsi 200 o giù di lì. Hanno pareggiato i 200.000 arrivati quest'anno, o no ??? Non sono molto ferrato in matematica....

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Ven, 09/09/2016 - 01:37

@wrights: mi permetta siamo noi cittadini elettori, inteso in senso generale del discorso, che siamo degli ipocriti autentici Tafazzi che quando andiamo a votare ci facciamo infinocchiare dalle sirene della propaganda elettorale pro domo loro e non abbiamo lo scatto di orgoglio di mandare al diavolo coloro che ci hanno portato in questo mer.daio: la farsa colloidiana stile gatto e la volpe dell'€uro, il "volemmose bbene purché te lo piji atte ner qlo" dell'accoglienza, le fregnacce mediatiche del povero bambino abbandonato e dell'immigrato che deve vivere gratis amore dei in grazia delle tasse versate dall'incosciente cittadino elettore contribuente tartassato e vessato dalla longa manus del potere con le sue agenzie perianali ... e molto altro ancora che si sfinirebbe di elencare. Ossequi.

seccatissimo

Ven, 09/09/2016 - 04:56

Lo ripeterò fino all'infinito: tutti gli islamici credenti e praticanti vanno cacciati dall'Italia perché incompatibili con la nostra costituzione, che sarà anche una costituzione del put, ma è la sola che abbiamo disponibile. Però, visto il vuoto in testa dei nostri sgovernanti là dove le persone normali hanno il cervello, penso che a breve la nostra costituzione verrà sicuramente modificata secondo le esigenze ed i desiderata degli islamici!

Ritratto di Azo

Azo

Ven, 09/09/2016 - 05:04

Se non mi sbaglio, nei principi fondanti la nostra Costituzione, c`è pure scritto che `e vietato rubare e corrompere, """MA I NOSTRI GOVERNANTI ( COLORO CHE DEVONO DARE L`ESEMPIO ), LO FANNO SPUDORATAMENTE OGNI GIORNO, ALLA LUCE DEL SOLE E DANNO LA COLPA A Berlusconi O A Salvini"""!!!

vince50_19

Ven, 09/09/2016 - 06:41

Questo Imam ha fatto un'affermazione corretta: l'Islam non è compatibile con la nostra costituzione. Basta guardare gli artt. 2-3-8-13-27-29 della ns. cost. per comprenderlo. Che poi lo abbiano cacciato per motivi di sicurezza è altro. Gli islamici moderati sono solo favole: o se ne fregano dell'Islam visto lo stile di vita occidentale oppure usano la taqiyya, la pratica del mentire nell’interesse dell’Islam stesso. Lo scopo è quello di ingannare i miscredenti, convincendoli della bonarietà dell’Islam attraverso l’eliminazione di dubbi su questa religione, incoraggiando la loro conversione. La taqiyya è alla base della propaganda musulmana presente oggi in Occidente. Uno degli argomenti principali di chi pratica la taqiyya è un Islam che promuove l’uguaglianza dei diritti per le donne. Alias balle ad libitum.

roberto bruni

Ven, 09/09/2016 - 07:03

Benissimo! Finalmente una bella notizia! Rispedirlo, immediatamente, a casa sua! Senza perdere tempo e senza passare dal Via!

paco51

Ven, 09/09/2016 - 08:53

Orione1950: cosa fai giurare, vanno rispediti in mare subito a buon peso con qualche governante! Saròfranco: sei sicuro che è disciolto? c'è troppa gente che non lo rifiuta!

giovanni PERINCIOLO

Ven, 09/09/2016 - 09:30

"La Costituzione è incompatibile con i precetti islamici"! Finalmente uno che ha avuto il coraggio di dire esattamente cio' che tutti coloro che hanno conoscenza del corano sanno da sempre! Islam e democrazia sono assolutamente incompatibili e forse farebbero bene a rendersene edotti anche l'abbronzato di Washington e la candidata scervellata oltre alle sboldrine nostrane e soci che insistono a voler "esportare" e imporre la nostra democrazia a chi assolutamente non ne vuole sapere!

Ritratto di lucavelasco

lucavelasco

Ven, 09/09/2016 - 09:45

L'imam espulso ha ragione. La Costit/Italiana, e non solo e per fortuna, è in contrasto con gli insegnamenti dell'Islam. Dunque, l'integrazione? Ci sediamo al famigerato tavolo per un compromesso? Se no che significa integrazione? Se, come è logico e naturale, gli immigrati dovessero rispettare in pieno le nostre leggi non sarebbero integrati ma assimilati. O no?

Cheyenne

Ven, 09/09/2016 - 09:51

SI ADEGUA A QUEL PULCINELLA DI AL-FANGO

montenotte

Ven, 09/09/2016 - 09:56

Se la nostra Costituzione è incompatibile con i precetti Islamici allora perchè la si concede? Mi sento di dire che la colpa non è di chi la rifiuta ma di chi la concede a soggetti simili che sono assolutamente NON integrabili con il nostro stile di vita.

Angelo664

Ven, 09/09/2016 - 10:00

Nella costituzione Italiana, farei mettere anche altre clausolette che impedirebbero di fatto di far prendere la cittadinanza italiana ad individui come questi mettendolo con le spalle al muro. Tipo : giuro sulla mia famiglia di combattere in ogni modo coloro che violeranno le regole della costituzione Italiana, ovvero parità dei sessi, dei diritti, la libertà di religione, la possibilità di cambiare credo religioso o semplicemente di essere ateo. Di trattare ogni essere umano come tale pur se omosessuale, donna, andicappato mentale e fisico. Sarebbe da studiare bene una formula che loro difficilmente potrebbero accettare.

People

Ven, 09/09/2016 - 13:04

Costituzione o non costituzione gli islamici andrebbero trattati alla maniera dei gloriosi Crociati.