Cremona, pescato un esemplare di piranha nel Po

Il pesce è stato trovato da un pescatore, ma è morto poco dopo

Incredibile scoperta nel fiume Po. Un pensionato di Casalmaggiore, in provincia di Cremona, l'80enne Carlo Gradello, ha infatti pescato un piranha. Il pesce, come riporta Il Giorno, è stato subito portato all'acquario di Motta Baluffi dove il direttore, Vitaliano Daolio, l'ha potuto osservare e misurare: è lungo una trentina di centimetri e pesa circa 560 grammi.

Il piranha è un pesce originario del Rio delle Amazzoni e l'ipotesi del direttore dell'acquario, come riporta Libero, è che il pesce sia stato abbandonato in vista delle vacanze: "Era morto - spiega Vitaliano Daolio - perchè il pescatore lo ha tenuto in un secchio con acqua del rubinetto, più fredda di quella del luogo in cui era stato pescato". Questo tipo di pesce ha infatti bisogno di acque tiepide per poter sopravvivere.

Commenti
Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Lun, 14/08/2017 - 18:23

oltre agli africani anche i piranha arrivano pure