Cremona, un prete lancia il Rosario "contro l'invasione islamista"

L'iniziativa del parroco di Vicomoscano a Casalmaggiore: "Preghiera alla Madonna contro l'invasione islamica e per la difesa della civiltà cristiana d'Europa"

Alla fine c'è chi i polacchi li ha imitati davvero: il parroco di Vicomoscano a Casalmaggiore, in provincia di Cremona, ha indetto per il pomeriggio di oggi la recita di un Rosario per "per difendere il cristianesimo da ogni attacco relativista, materialista e dell’islamismo".

L'iniziativa ricorda da vicino quella recentemente patrocinata dai vescovi della Polonia, che appena pochi giorni fa sono riusciti a portare in strada centinaia di migliaia di persone a pregare "contro l'invasione islamica e per la difesa della civiltà cristiana d'Europa". Certo, don Ottorino Baronio tiene a sottolineare che la preghiera vuole scongiurare i pericoli dell'islamismo politico e non è indirizzata contro la religione o contro i fedeli musulmano.

Una spiegazione che però non è valsa a impedire le polemiche: la comunità locale si è spaccata fra chi, come la Lega Nord, plaude all'iniziativa parlando di "un prete come si deve" e chi invece come il Pd parla del "Vangelo secondo Salvini". Cauti invece gli esponenti della locale comunità islamica, che ricordano come "ogni parroco sia padrone a casa sua" pur chiedendo chiarezza nell'utilizzo di termini come "islam" e "islamismo".

L'iniziativa del prete cremonese non rappresenta però un unicum in Italia: sulla scia di quanto già accaduto in Polonia, anche il gruppo napoletano Associazione accompagnatori santuari mariani ha promosso una preghiera collettiva allo stesso scopo. Don Baronio, però, li ha battuti sul tempo.

Commenti

acam

Ven, 13/10/2017 - 12:44

e bene fa, amene.

Ritratto di ager

ager

Ven, 13/10/2017 - 13:00

Grande Don Ottorino, solo l'intercessione della Madonna ci può salvare.

Lapecheronza

Ven, 13/10/2017 - 13:21

Che gli frega al PD, lo sanno tutti che i comunisti sono atei.

maria angela gobbi

Ven, 13/10/2017 - 13:29

piace che gli islamici dicano:"ogni parroco è padrone a casa sua" grazie,molto permissivi Il mio parere è "Reciprocità" chiedono una moschea?Fìrmino segnalando nazionalità-"Ok se nel vostro Paese permettete una Chiesa Cristiana,altrimenti niet"

Ritratto di llull

llull

Ven, 13/10/2017 - 13:30

Vi assicuro che molti cristiani già lo fanno; silenziosamente, senza clamore già pregano proprio secondo queste intenzioni. D'altra parte, la vera Preghiera cioè il rapporto con Dio è proprio ciò che sgorga dal proprio cuore spontaneamente e silenziosamente.

Ritratto di karmine56

karmine56

Ven, 13/10/2017 - 13:32

Non sapevo che con un rosario si potesse fermare l'invasione islamica.

VittorioMar

Ven, 13/10/2017 - 13:36

...GUARDI CHE LE POTREBBE ARRIVARE LA "SCOMUNICA" A DIVINIS ...LO SA IL PRESIDENTE ??

agosvac

Ven, 13/10/2017 - 13:37

Gli esponenti della "comunità islamica" dovrebbero chiarire: sono islamici oppure no? Se lo sono seguono di fatto la sharia che è contraria alle leggi di tutti i paesi europei. Ed allora di che si possono lamentare se un sacerdote Cristiano difende la sua religione contro chi ci chiama "infedeli"??? Il vero problema dell'Islam è che considera tutti i non islamici indegni di vivere. Alla fine del '700 in Francia il popolo era considerato indegno di sia pure "guardare" gli aristocratici e si è visto quel che è poi successo. Ora, nel XXI secolo, l'Islam considera indegni tutti i non islamici ma ancora non si è visto cosa potrebbe succedere!!!

Ritratto di aresfin

aresfin

Ven, 13/10/2017 - 13:53

Purtroppo un banale palliativo. Qui servono ben altre "preghiere"!!!!

PaoloPan

Ven, 13/10/2017 - 13:54

Grandissimo sacerdote ... vero Cristiano ... io pregherò con lui perché venga cacciato l’imam argentino vestito di bianco.

evuggio

Ven, 13/10/2017 - 14:31

Il "Gran prevosto" incomincerà a porsi qualche domanda o no?

Giorgio Rubiu

Ven, 13/10/2017 - 14:33

Ci vogliono ben altro che preghiere. Fermare i nuovi arrivi e rastrellamenti per trovare, tra chi è già in Italia, i non aventi diritto (almeno il 675%) ed espellerli in massa. Se poi anche le preghiere aiutano, ben vengano!

Tarantasio

Ven, 13/10/2017 - 14:45

un piccolo passo con la Gran Misericordiosa...

donald2017

Ven, 13/10/2017 - 15:08

Don Ottorino sei un grande ma adesso chi lo sente l'imam che comanda il vaticano e quell'oca della boldrini, sarai quasi certamente scomunicato

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Ven, 13/10/2017 - 15:22

Il campanaro di roma comincerá a chidersi il perché.

27Adriano

Ven, 13/10/2017 - 15:26

Mi auguro che sia una delle tante iniziative per fermare l'invasione, compresi i siluri per le navi schiaviste delle ONG. All'inizio del Rosario, è doveroso recitare: .

DRAGONI

Ven, 13/10/2017 - 16:02

UN SOLO PARROCO! GLI ALTRI SI SONO GIA' CONVERTITI ? CORAGGIO FATEVI SENTIRE !!

onurb

Ven, 13/10/2017 - 16:05

L'iniziativa di Don Ottorino è il sintomo che questo Papa non è seguito nemmeno dal clero, oltre che dai fedeli. Ma Francesco si pone mai qualche domanda? Le chiese si stanno svuotando; le messe vanno deserte; e lui che fa? chiede a noi di aprire le braccia e accogliere senza mai dare il buon esempio.

gbgiangi

Ven, 13/10/2017 - 16:26

Bravo e coraggioso che sia di esempio per tutti noi . MUOVIAMOCIIIIIIIIIII

gneo58

Ven, 13/10/2017 - 16:41

pregare e' inutile - qui bisogna FARE !

Reip

Ven, 13/10/2017 - 16:42

Troppo tardi! Siamo già invasi...

gneo58

Ven, 13/10/2017 - 16:47

per PaoloPan - anche se tutto il mondo pregasse non servirebbe a niente, ci sarebbero pero' alcuni metodi veloci che sortirebbero lo stesso effetto, anzi meglio nel giro di poco e niente.

risorgimento2015

Ven, 13/10/2017 - 17:08

Troppo tardi ..il danno e`fatto e consumato .Meglio traslocarsi in Polonia-Ungheria.

perilanhalimi

Ven, 13/10/2017 - 17:30

Questo e` il nostro papa!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

g-perri

Ven, 13/10/2017 - 17:33

Questo Sacerdote coraggioso rischia la scomunica. I suoi concittadini gli stiano vicini e lo sostengano nella sua iniziativa.

paolonardi

Ven, 13/10/2017 - 18:01

Grandissimo don Ottorino; finalmente nella chiesa cattolica qualcosa si muove nel senso giusto e non come vorrebbe il falso papa che nasconde un imam in missione anti cristiani.

frabelli1

Ven, 13/10/2017 - 18:13

Neppure questo piccolo papa è capace di smuovere un sentimento religioso verso il Cristianesimo, ci voleva un semplice parroco, ma con una grande Fede

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Ven, 13/10/2017 - 18:21

Don Ottrino Baronio Papa subito, altro che Franceschello!

Halfio44

Ven, 13/10/2017 - 18:29

BENISSIMO. DON ETTORINO | SUBITO PAPA |||RIMANDATE SUBITO IN ARGENTINA IL COMPAGNO BERGOGLIO !!

evuggio

Ven, 13/10/2017 - 19:15

questo papa è il più contestato di tutta la storia cattolica

MgK457

Sab, 14/10/2017 - 00:17

Con il Rosario bisogna chiedere alla Madonna la CONVERSIONE dei musulmani. Questa richiesta che nessuno fa è la sola che Dio può accettare perché per il Signore è più importante salvare le anime.E' anche l'unica che porterà alla sconfitta totale della setta di maometto il falso profeta.

Ritratto di abj14

abj14

Sab, 14/10/2017 - 05:24

karmine56 13:32 scrive : "Non sapevo che con un rosario si potesse fermare l'invasione islamica." - - - Si direbbe che ci siano un sacco di cose che lei ignora; per esempio che qualcuno leggermente più importante di lei (tale Baffone Stalin) disse "«Quante divisioni ha il Papa?» a chi gli faceva presente le esigenze di Pio XII sull’assetto europeo. Era una battuta evidentemente ironica con cui il Baffone sottolineava lo stato di debolezza politica del Papa e della Chiesa. Ma, nel 1953, all’annunzio della morte del Baffone sovietico, papa Pacelli sembra abbia detto : «Ora Stalin vedrà quante divisioni abbiamo lassù!».

Franco Ruggieri

Sab, 14/10/2017 - 07:40

Questo prete ha ragione, ma non basta. Leggete il corano e rileverete i 44 incitamenti a uccidere i non maomettani, quindi l'unica soluzione è che Putin e Trump si mettano d'accordo e comincino uno dall'Indonesia e l'altro dal Marocco con un bel bombardamento a tappeto con bombe al neutrone (che non lasciano una scia di radiazioni) così ci togliamo dalle scatole questo miliardo e mezzo di maomettani, cioè "assassini" (non dimentichiamo che il termine "assassino" deriva dalla setta dei seguaci di Hasan i Sabah che ... cercate su Wikipedia). Purtroppo il nostro Dio misericordioso non ci salverà (ma è misericordioso o se ne frega?): ci dobbiamo pensare noi.

routier

Sab, 14/10/2017 - 08:43

Quando il destino è inversamente proporzionale: Piccola parrocchia, un grande Parroco. Grande parrocchia (Roma), un piccolo Papa.