Crocetta e le due nuove auto blu che ci costano 224 mila euro

La regione ha acquistato due auto blu per il valore di oltre 200 mila euro. Ma intanto le casse e i conti piangono. E i tagli al bilancio non si placano

La Regione Sicilia piange: conti in rosso e tagli su tutti i capitoli del bilancio. Ma questo non ha fermato il governatore Crocetta da farsi un regalo. Anzi, meglio, un doppio cadeaux. Due nuove e fiammanti auto blu.ò

Una mossa, quella di Crocetta, che costerà alle casse pubbliche la bellezza di 224mila euro. Le costosissime sono, per la precisione, due Volkswagen modello Passat Variant 2.0 BiTdi BluMotion technology 4 motion. Ognuna del valore di 112.189,46 euro. Non elenchiamo gli innumerevoli comfort e optional installate sui veicoli. Ovviamente blindatura inclusa.

Ma vedendo tutta questa spesa, e soprattutto i costi, la domande sorge spontanea: Che bisogno c'era? Ci rispondiamo da soli, nessuno. Infatti, Crocetta, in virtù della sua posizione di presidente, possiede già una vettura blindata. Ottenuta a costo zero. Si tratta di un'auto sequestrata alla camorra e asseganata al governatore della Sicilia dall'Agenzia per i beni confiscati e che quindi non pesa sulle casse regionali. Sta di fatto che con le due nuove Passat confermano alla Regione Sicilia il primato di regione italiana per numero di vetture di rappresentanza presenti nel proprio parco macchina: circa 660 vetture. Un numero che corrisponde alla somma delle auto in dotazione alla Regione Piemonte, Veneto, Emilia Romagna, Umbria e Toscana.

Come se non bastasse, l'acquisto delle nuove Passat per Crocetta sarà utilizzate per pochissimo tempo. Infatti, il mandato del governatore scadrà nel 2017. Intanto su Libero i Cobas Codir parlano di "ennesimo spettacolo indecente della politica siciliana".

Commenti

grazia2202

Gio, 07/04/2016 - 11:17

speriamo che se le paghi da solo. nessuno ha obbligato il sig Crocetta a candidarsi a governatore. da casa si può spostare benissimo con i mezzi propri. spenderequesti questa montagna di soldi è irriverente per tutti i cittadini onesti che pagano le tasse. è tipico dei Komunisti: ipocrisia e moralismo di facciata. loro sono esentati. ma qualcuno pagato con altri soldi pubblici può intervenire o occorre attendere un diluvio di pernacchie che lo se lo porti via

cicero08

Gio, 07/04/2016 - 11:34

e questo sarebbe buon governo???

Ritratto di Giovanni da Udine

Giovanni da Udine

Gio, 07/04/2016 - 11:38

La Sicilia va commissariata! Mandiamogli Borghezio come commissario e vedrete che nel giro di due anni la Sicilia non sarà più il pozzo nero di San Patrizio dell'Italia! In alternativa rendiamola uno stato autonomo, come peraltro ha sempre voluto considerandola Stato extra Schengen: passaporto per venire nel continente.

meloni.bruno@ya...

Gio, 07/04/2016 - 11:50

Forse oggi avete capito perchè la cgil e company mobilitavano gli ingenui nelle piazze! Era per contrastare chi voleva dare al popolo italiano stessi diritti come nelle vere democrazie e non rapinarli con l'aiuto dei loro usurai legalizzati di equitalia e portare il MALLOPPO all'estero.Ripeto c'è una nomenclatura diciamo la quasi metà del popolo che vive sulle spalle dell'altra metà del popolo mantenendo tutti i privileggi.Non si può neanche sperare in una rivoluzione perchè la casta politica si sono inventati a priori una marea di partitini per tenere le teste del popolo separate a litigare per loro altrimenti tutti sanno che è l'unione che da la forza,l'impero romano insegna.

Ritratto di Flex

Flex

Gio, 07/04/2016 - 11:50

Ecco un altro buon motivo per non dare più un euro alla Regione Sicilia, in fondo è una Regione Autonoma, si arrangi. Sarebbe ora, a mio parere, di farla finita con le "Autonomie", ormai non hanno più senso di esistere sono terminati, da tempo, i motivi per cui vennero istituite.

Lapecheronza

Gio, 07/04/2016 - 11:51

Questo signore conferma quello che hanno dimostrato le amministrazioni precedenti : il meridione spende e spande perchè qualcuno glielo permette ancora (ricordo qualcuno che disse "si sono mangiati tutto!". Se ci fosse una vera Giustizia (non quella protesa a non amministrare, castigare il povero disgraziato che spara con pallettoni di gomma o chi viene "invitato" a pagare sanzioni prescritte ecc..) questo signore rispondere ALMENO di danno erariale e pagherebbe di tasca SUA (le 2 auto se può poi tenere). Lo Stato DEVE dare il buon esempio per primo, POI può esigere dal cittadino, non esigere dal cittadino e con i tanti soldi esatti buttarli, buttarli, sprecarli, buttarli...

orso bruno

Gio, 07/04/2016 - 11:54

Certa gente non cambierà mai.Forse sono meno dannosi e costosi i clandestini.

FRANZJOSEFVONOS...

Gio, 07/04/2016 - 11:59

CHE TRADIMENTO ALL'INDUSTRIA ITALIANA

onurb

Gio, 07/04/2016 - 12:13

Per caso è lo stesso Crocetta che qualche giorno fa battibeccava con Mario Giordano circa il numero delle guardie forestali siciliane? Questo individuo è abituato a trattarsi bene con i soldi altrui. Fuori dai maroni.

ilbelga

Gio, 07/04/2016 - 12:21

crocetta o altri, in sicilia non cambierà mai niente. mettetevi il cuor in pace.

Ritratto di Giorgio_Pulici

Giorgio_Pulici

Gio, 07/04/2016 - 12:22

Per fortuna quando è stato eletto tutti i media italiani ce lo hanno presentato come l'uomo nuovo. Il nuovo volto della politica siciliana, lontano da mafia corruttele ed affari loschi. Complessivamente è stato un vero disastro (come tutti gli altri).

Ritratto di Rames

Rames

Gio, 07/04/2016 - 12:34

L'Italia è questa.

pastello

Gio, 07/04/2016 - 12:35

Compagni.

piero calca

Gio, 07/04/2016 - 12:36

Urge restaurare il Regno delle due Sicilie e rimettere sul trono i Borbone : almeno magnano solo i nobili e non legioni di politicanti.

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Gio, 07/04/2016 - 12:37

Squallido personaggio!

moshe

Gio, 07/04/2016 - 12:45

qual'è il problema? i fallimenti del bilancio della sicilia li paga il nord !!!

ghorio

Gio, 07/04/2016 - 13:04

Ad una notizia del genere uno Stato serio dovrebbe avere il dovere di tagliare i finanziamenti alla Sicilia, come alle altre regioni, sempre in caso di sperpero di danaro pubblico. Poi non capisco i partiti che appoggiano la giunta Crocetta: va bene che ci sono di mezzo le poltrone e"il tengo famiglia" ma la dignità di un politico innanzitutto.

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Gio, 07/04/2016 - 14:09

E poi abbiamo i soldi fermi per il patto di stabilità, che gran presa per i fondelli. Stato Centrale inesistente...

Ritratto di aresfin

aresfin

Gio, 07/04/2016 - 14:39

Anche di fronte a queste evidenti ruberie, i kompagni, gli amici di merende dei pidioti non alzano un dito, continuano a proteggere i loro sodali. VERA GENTAGLIA.

onurb

Gio, 07/04/2016 - 14:43

Ho avuto in mente sempre la seguente opinione: se in un pollaio devo scegliere il capo, sicuramente non potrà che essere un gallo o una gallina. Se la politica italiana riesce a far emergere solo malversatori, è molto probabile che il pollaio da dove vengono scelti i politici sia abbondantemente frequentato da persone con le stesse caratteristiche.

Ritratto di MIKI59

MIKI59

Gio, 07/04/2016 - 15:32

L'altra domenica da Giletti, Crocetta sbraitava adducendo scusanti su ciò che ha trovato nella Regione Sicilia, e invece di fermare gli sprechi, se ne fanno altri. Tutti questi politici sono uguali! Va creata sulle loro ceneri una nuova classe dirigente.

GUGLIELMO.DONATONE

Gio, 07/04/2016 - 15:34

Chi come me lo ha visto in TV litigare con Mario Giordano, sprofondato in una inverosimile poltrona, può capire di quale tipo di megalomania (oltre ad altri requisiti) è affetto questo, oltre tutto, ripugnante personaggio.

maurizio50

Gio, 07/04/2016 - 15:40

Riformulo. Questi sono i compagni che difendono i lavoratori! Abituati a buttare dalla finestra il pubblico denaro, tanto non scontano mai niente!!

Ernestinho

Gio, 07/04/2016 - 16:20

E costui sarebbe il "moralista" che tanto sbraita nei talk show? Povera Italia!

titina

Gio, 07/04/2016 - 16:31

Sono disgustata.

Ritratto di bandog

bandog

Gio, 07/04/2016 - 17:00

Speriamo che non gli venga in mente di farsi anche un aereo!

Happy1937

Gio, 07/04/2016 - 17:26

Perché due? Una per lui e la seconda per il suo fidanzato?

Ritratto di stenos

stenos

Gio, 07/04/2016 - 18:03

Tanto poi per prendersi i voti dei siciliani ripianano dallo stato con soldi che arrivano dal nord, e al nord le bestie continuano a votare pd.

jackmarmitta

Gio, 07/04/2016 - 18:17

Possibile che non si riesca a fermare questi personaggi, mah! dopo fra poco verrà a battere cassa e il governo ripianerà i debiti

Dako

Gio, 07/04/2016 - 18:46

Sequestrare subito tutte e due vetture, e per Crocetta una Panda può bastare e avanza.

Ritratto di rodolfo47

rodolfo47

Gio, 07/04/2016 - 19:06

Ma i nostri compagni PDioti non si sono ancóra stancati ad essere rappresentati da simili personaggi, che solo a sentirli parlare in TV fanno venire il voltastomaco e poi quando leggiamo questi fatti viene voglia di ucciderli.

Nano Ghiacciato

Gio, 07/04/2016 - 20:13

da siciliano ripeto sempre che lo Stato spende troppo, per privilegi e sagerati e stipendi immeritati e cose assurde come i vitalizi, per un numero eccessivo di dipendenti, e queste cose, tutti questi sprechi e ruberie legalizzate si manifestano (non solo, vedete caso Alto Adige) ma sopratutto al Sud. Da siciliano ripeto e reitero (conoscendo l'isola anche se non ci vivo più e non vi voglio vivere) ABOLIRE IL SUO STATUTO d'AUTONOMIA e commissarriare più o meno metà delle amminastrzioni locali, applicando tagli massicci, specie per i ruoli dirigenziali. IDEM per tutte le regioni del Sud, e proporzionalmente per le altre. (Esempio, ci sono comuni nel catanese con SEICENTO dipendenti, con non più di dieci mila abitanti. Flotte di dirigenti alla Regione Siciia, non hanno neanche un ufficio, raccolgono lo stipendio e basta INAUDITO)

Ritratto di faustopaolo

faustopaolo

Gio, 07/04/2016 - 21:05

Ma esisterà o no qualcuno che sappia fermare queste sanguisughe?

Ritratto di Franco_I

Franco_I

Gio, 07/04/2016 - 23:04

Ovviamente essendo la Regione Sicilia in bilancio "positivo".....ha fatto bene. Ne avrei preso 4 e non 2. VERGOGNA!!

Ritratto di gianky53

gianky53

Ven, 08/04/2016 - 08:13

Degno presidente di una regione dove la gara è a chi arraffa di più, dal primo all'ultimo. Poi ci mostrano la gente spaparanzata a Mondello a Natale e a Pasqua. Sempre pronti a piangersi addosso e nel contempo a fotterci. Sarebbero da mollare alla deriva.