La crociata della Regione Toscana contro le parole al maschile

La Regione Toscana ha predisposto delle linee guida per un linguaggio amministrativo non sessista nella scrittura di atti e documenti. Esempio: "cittadinanza" al posto di "cittadini", "utenza" al posto di "utenti"

La Toscana avvia una crociata contro il linguaggio sessista. Come si legge su L'Arno.it la giunta regionale ha messo a punto delle linee guida, contenute in un manualetto di una decina di pagine, dove si forniscono consigli tipo questi: meglio scrivere "la cittadinanza" che "i cittadini"; il "personale docente" al posto di "i docenti"; "l'utenza" al posto di "gli utenti". C'è voluto quasi un anno di lavoro da parte degli assessorati alla cultura e al personale, l'avvocatura e gli affari giuridici.

L'iniziativa è stata caldeggiata dalla vice presidente della Regione Toscana, Monica Barni (che è anche assessore alla cultura università e ricerca) e dall'assessore alla presidenza Vittorio Bugli. Il documento non prevede schemi rigidi o neologismi, si limita a consigliare di trovare, caso per caso, la soluzione migliore secondo il testo da redigere. Raccomandato l'uso di espressioni considerate non discriminatorie tra i sessi e i "termini collettivi" che evitano il genere maschile. In questa battaglia ideologica volta a "neutralizzare il genere" si fa uso anche della forma passiva che permette di non esplicitare chi compie l'azione.

"Il linguaggio è l'espressione di una cultura - afferma la vice presidente Barni - ma quando quest'ultima tarda ad evolversi il linguaggio può fare da traino per il cambiamento. Perché anche da piccole cose, apparentermente poco importanti, passa la battaglia contro gli stereotipi di genere che tanto pesano, anche dolorosamente, sulla vita del nostro Paese. È giusto far uscire dall'invisibilità, anche in un documento burocratico, tante consigliere, assessore e sindache e, più in generale, dare conto del fatto che molti ruoli professionali, un tempo appannaggio maschile, sono adesso ricoperti da donne. La Regione vuole dare un segnale di consapevolezza, essere un punto di riferimento anche per altri che vogliano intraprendere la nostra scelta".

La Barni si rammarica che il Comune di Siena, "che in questo campo era stato precursore, abbia deciso di rivedere un analogo documento che aveva adottato nel 2016". È stata la nuova giunta di centrodestra, eletta nel 2018 con il sindaco Luigi De Mossi, a volere prendere le distanze. Sara Pugliese, assessore alle Pari opportunità della città del Palio, risponde in questo modo: "Non credo che le donne vengano maggiormente rispettate perché chiamate ministra o assessora, né che questo risolva la disparità di genere. Una donna non dovrebbe aver bisogno di un termine ad hoc per sentirsi legittimata".

Commenti
Ritratto di oldpeterjazz

oldpeterjazz

Gio, 14/03/2019 - 13:58

Ecco come passano il tempo questi mangiapane a tradimento.

istituto

Gio, 14/03/2019 - 14:08

Docente: Sboldrinova.

d'annunzianof

Gio, 14/03/2019 - 14:12

Dal perfetto stupidario sinistro

valerie1972

Gio, 14/03/2019 - 14:15

Le sacre e improrogabili battaglie della sinistra transfemminista che stanno trascinando fiumane di folle entusiaste. Continuino così, anzi facciano di più: non vediamo l'ora di levarceli di torno.

dagoleo

Gio, 14/03/2019 - 14:16

E poi si lamentano che perdono voti? Guarda stì indefinibili che problemi hanno da pensare.

Ritratto di indicazionediconfine

indicazionediconfine

Gio, 14/03/2019 - 14:27

Ho sempre sospettato che la chiusura dei manicomi qualche danno avrebbe creato.

cesrosan

Gio, 14/03/2019 - 14:28

Il bello è che credono di insegnare la Cultura.

Ritratto di indicazionediconfine

indicazionediconfine

Gio, 14/03/2019 - 14:28

Defecare è parola maschile o femminile?

fifaus

Gio, 14/03/2019 - 14:34

Che idioti e che cialtroni!

Ritratto di The_Paladin

The_Paladin

Gio, 14/03/2019 - 14:57

Meglio scrivere "idiozia" che "idioti"

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Gio, 14/03/2019 - 14:59

Questa battaglia della valora civila è progressista, oggi vado dalla barbiera per farmi sistemare le capelle poi tutti in piazza, facciamo la girotonda per le diritte, diritte, diritte, la sindacata organizza anche la trasferta in pullwoman con la panina alla prosciutta per le partecipante e una bicchiera di vina per tutte. Aderite presto.

Ritratto di Paolo_Trevi

Paolo_Trevi

Gio, 14/03/2019 - 15:10

fino a quando non costruiranno un campo profughi o per i rom a 5 metri da casa loro, continueranno a perdere tempo con queste idiozie...

Ritratto di Ubidoc

Ubidoc

Gio, 14/03/2019 - 15:36

Il pisello si chiamerà pisella

Trinky

Gio, 14/03/2019 - 15:37

Adesso voglio vedere se le donne hanno il coraggio di rinunciare alle quote rosa.........

fisis

Gio, 14/03/2019 - 15:44

Ma io allora protesto per discriminazione nei riguardi del maschio per molte professioni solo al femminile e non al maschile: pediatra, giornalista, guardia, archivista, autista, analista, estetista, farmacista. Chiedo perciò che nel caso di un maschio si debba dire: pediatro, giornalisto, guardio, archivisto, autisto, analisto, estetisto, farmacisto, etc etc. Follia allo stato puro.

antonioarezzo

Gio, 14/03/2019 - 15:48

...ammazza che imbecilli....

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Gio, 14/03/2019 - 15:55

Riferendosi al Rossi piuttosto che uomo é meglio definirli mammifero.

fisis

Gio, 14/03/2019 - 16:02

Ma io allora protesto per discriminazione nei riguardi del maschio per molte professioni solo al femminile e non al maschile: pediatra, giornalista, guardia, archivista, autista, analista, estetista, farmacista. Chiedo perciò che nel caso di un maschio si debba dire: pediatro, giornlisto, guardio, archivisto, autisto, analisto, estetisto, farmacisto, etc etc. Follia allo stato puro.

Ritratto di Candidoecurioso

Candidoecurioso

Gio, 14/03/2019 - 16:04

Però adesso mi cambiate anche autista, ciclista, tennista, giornalista, trasfertista e così via, perché le "a" offendono e turbano la mia sfera emotiva maschile...

Mefisto

Gio, 14/03/2019 - 16:09

Che cretinata ! Anzichè Italiani, di questo passo dovremo dire Italianza...

acquazzurra

Gio, 14/03/2019 - 16:14

...e giustamente il problema più importante della Regione Toscana è proprio questo. Crociata sacrosanta.

Una-mattina-mi-...

Gio, 14/03/2019 - 16:14

ALL'IDIOZIA (PAROLA FEMMINILE) NON C'E LIMITE

Klotz1960

Gio, 14/03/2019 - 16:17

Mi domando ma i Toscani come fanno a sopportare la serie senza fine di idiozie di Rossi? Le idiozie sono idiozie, di sinistra o di destra che siano.

gneo58

Gio, 14/03/2019 - 16:20

cittadinanzA - femminile, utenzA - femminile, idioti - corretto.

Ritratto di saròfranco

saròfranco

Gio, 14/03/2019 - 16:22

È con vero piacere che apprendo che la Regione Toscana (o dovremmo chiamarla Eden Toscana?) avendo superato tutti i problemi che affliggono il resto d'Italia, ha potuto finalmente dedicarsi a risolvere l'ingiustizia linguistica che vede prevalere le parole di genere maschile su quelle di genere femminile. E così, dopo neanche un anno di "lavoro" (pagato da Pantalone), gli assessorati alla cultura ed al personale, l'avvocatura e gli affari giuridici, hanno reso noto il frutto di tanta applicazione e hanno prodotto ben una decina di pagine che costituiscono una fonte a cui il popolo può abbeverarsi. Per dirla con Malaparte: "maggior fortuna sarebbe se in Italia ci fossero più toscani e meno italiani". Mi sorge però un dubbio: poiché l'italiano contempla i soli generi maschile e femminile, non accadrà che, sostituendo termini maschili con termini e/o locuzioni al femminile si cada in un sessismo opposto? No, forse no: si cade solo nel ridicolo!

fisis

Gio, 14/03/2019 - 16:22

Inoltre riflettendoci, dato che secondo le più "avanzate" teorie gender i generi non sono solo più due, maschile e femminile, ma trans-gender, la battaglia di costoro di sinistra è perfino di retroguardia e superata. Quindi no pediatra o pediatro, giornalista o giornalisto, come dicevo prima ma... ma cosa? che desinenza mettere nel caso di trans di genere fluido? La mia fantasia non riesce a partorire nulla di "sensato". Ma forse quelli di sinistra hanno più fantasia e possono dare dei suggerimenti.

Ritratto di akamai66

akamai66

Gio, 14/03/2019 - 16:27

Questi ormai si sentono i padroni di TUTTO, visto che il grande irresponsabile latita, e pensano pure a cambiare la grammatica italiana.

michele lascaro

Gio, 14/03/2019 - 16:34

Sono impazziti tutti, alla larga!

Teobaldo

Gio, 14/03/2019 - 16:38

per me cambia poco, vorrà dire che quel tipo...sì...quello lì..che alle prossime amministrative si leverà dalle scatole...invece di "faccia di pantegana" lo verbalizzerò (qui come in altri posti) come "faccia da pantegano" anzi credo che in tal modo lo farò contento...

Ritratto di indicazionediconfine

indicazionediconfine

Gio, 14/03/2019 - 16:46

Parlando delle Repubbliche Socialiste Sovietiche I SINISTRI italiani le chiamavano il PARADISO SOCIALISTA. Secondo voi nella loro testa è cambiato qualcosa? Solo il nome: da COMUNISTI a DEMOCRATICI.

VittorioMar

Gio, 14/03/2019 - 16:52

..ANCORA PER POCO...ANCORA PER POCO...e finisce come qualche ex presidente ...!!

Ritratto di mbferno

mbferno

Gio, 14/03/2019 - 16:53

Stanno affondando nella me....lma del degrado,della delinquenza d'importazione,e questi pensano ai termini "sessisti". Ma vergognatevi. La sinistra DEVE SPARIRE,non dal pianeta,ma dall'Universo.

rebesanig@gmail.com

Gio, 14/03/2019 - 16:56

La Regione Toscana non risolve i problemi concreti che da tempo l'assillano e come diversivo scavalca addirittura l'Accademia della Crusca per insegnare a q

brasello

Gio, 14/03/2019 - 17:02

@ fisis: visto che le desinenze sono finite ("o" e "i" per il maschile, "a" ed "e" per il femminile), direi di usare l'unica vocale rimasta e rispolverare il genere neutro, caduto in disuso nelpassaggio dal latino all'italiano. quindi, per definire un cittadino o una cittadina senza voler connotarne il sesso, dovremmo dire "lu cittadinu". fa un po' dialetto del centro-sud, ma secondo me funziona.

Ritratto di faustopaolo

faustopaolo

Gio, 14/03/2019 - 17:06

questi sono i veri problemi !!! invece per quella avvocata (avvocata) che ha difeso le donne che non vogliono portare il velo ed è stata condannata a 150 frustate e non so quanti anni di galera; quella non è molto importante!! ipocriti !

Ritratto di wilcoyote53

wilcoyote53

Gio, 14/03/2019 - 17:14

Ricorda quello che fece il fascismo nel 23 con l'Italianizzazione dei termini stranieri, dove sport divenne diporto , film divenne pellicola e Louis Armstrong Luigi Braccioforte. Sono passati 93 anni ma rigurgiti di parossistiche espressioni di onanismo cerebrale continuano ad affaccendare i nostri politici , che evidentemente non hanno di meglio da fare.

Ritratto di llull

llull

Gio, 14/03/2019 - 17:14

OK, Però allora per coerenza togliamo anche pilota, pediatra, otorinolaringoiatra, artista, ecc. Con buona pace del toscano Dante Alighieri, padre della Lingua Italiana, avremo piloto, pedriatro, otorinolaringoiatro, artisto, ecc. PS: bisognerà aggiornare anche i correttori ortografici visto che le i termini appena scritti mi vengono evidenziati come errati.

emigrante48

Gio, 14/03/2019 - 17:15

Certo che questi mangiapane a tradimento pidiessini se ne inventano di minchiate pur di sprecare il tempo, invece di fare leggi e delibere utili alla gente!! Essendo poi toscani, sono anche peggio degli altri!!

Ritratto di llull

llull

Gio, 14/03/2019 - 17:16

@The_Paladin: che poi dovrà essere specificato se "idiota" o "idioto".

colomparo

Gio, 14/03/2019 - 17:17

Questi cattocomunisti hanno proprio il cervello fuso ! Vorrebbero imporre alla gente che ci ragiona ancora col proprio cervello la loro dottrina del caos ! Adesso comunque si riesce a capire sempre meglio come negli anni del loro governo hanno sprecato il tempo dimenticandosi dei veri problemi di milioni di nuovi poveri che hanno sulla loro coscienza. Miserabili cialtroni del nulla !

steacanessa

Gio, 14/03/2019 - 17:23

I trinariciuti sono mononeuronali, lo sappiamo tutti, ma evidentemente anche l’ultimo neurone (o neurona?) ha abbandonato il loro inutile cranio. Pena infinita.

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Gio, 14/03/2019 - 17:27

E si per questi schifosi miserabili, questi sono i principali problemi a cui accostarsi per risolverli. Il resto che la gente stia male che ci abbiano fatto invadere che insultino quotidianamente gli italiani per questi incapaci non sono affatto problemi. Gia non riescono neppure a vederli ne capirli, figuriamoci a risolverli.

Ritratto di Civis

Civis

Gio, 14/03/2019 - 17:31

Beata la lingua inglese, nella quale quasi tutti i sostantivi non sono diversi per genere.

ostrogoto55

Gio, 14/03/2019 - 17:38

Ma questi quattro comunisti trovano sempre il modo e tempo per sprecare denaro nostro e perseguire cose COMPLETAMENTE inutili. Sono dei veri professionisti

Happy1937

Gio, 14/03/2019 - 17:51

Chissà quanti consulenti avrà contattato e profumatamente pagato il preclaro Governatore Rossi per partorire questo florilegio di bischerate!

corto lirazza

Gio, 14/03/2019 - 18:00

fondamentale, stanotte potremo finalmente dormire sereni

Ritratto di ammazzalupi

ammazzalupi

Gio, 14/03/2019 - 19:10

I komunisti non sanno più dove attaccarsi per dimostrare la loro idiozia. Meschini…!

caren

Gio, 14/03/2019 - 19:31

Questa si che è una trovata geniale. Adesso siamo al completo, ci mancava solo questa. Con le montagne di problemi veri e seri, che premono dalla mattina alla sera, questi personaggi perdono tempo e denaro gingillandosi con le stupidaggini.

krgferr

Gio, 14/03/2019 - 19:33

Bene...un altro genio che si attacca alla coda dell'ultimo somaro della fila che, così, diventa il penultimo; questo sì che è progresso. Saluti. Piero

Dumele

Gio, 14/03/2019 - 19:34

La sinistra con la " cultura " vorrebbe praticare " il tura cul agli italiani.

cir

Gio, 14/03/2019 - 19:37

i toscani intelligenti sono rimasti in pochi, si contano sui " diti" della mano !

Ritratto di stenos

stenos

Gio, 14/03/2019 - 19:38

L’itaglia ora è salva.....

lolafalana

Gio, 14/03/2019 - 19:41

R I D I C O L I

mainardi2000@gm...

Gio, 14/03/2019 - 19:45

mainardigiacomo Rossi, lo sai tu mi conosci abbiamo anche "lavorato" nella stessa amministrazione, ebbene sai che io sono nero. Ebbene se ti presenti alle europee, pur di toglierti di cxxo con le tue cxxxxxe TI VOTOOOOOO, parola data da uno di destra e quindi puoi contarci.

lisanna

Gio, 14/03/2019 - 19:48

si vede che la regione Toscana non ha altri problemi. la decadenza dell'occidente e' anche in queste cose

lolafalana

Gio, 14/03/2019 - 19:49

A "fisis", la questione è semplicissima, sarà "pediatr", "giornalist", "farmacist", "archivist", "autist" e così via, ah ah ah...

ghorio

Gio, 14/03/2019 - 19:51

Il problema è uno solo: le regioni dovrebbero interessarsi di problemi più seri. Vale anche per la cosiddetta Accademia della Crusca con la declinazione al femminile. Il rispetto delle donne passa per altre vie non declinando al femminile le professioni o gli incarichi.

Mauritzss

Gio, 14/03/2019 - 19:52

Ma vaff . . . .

valerie1972

Gio, 14/03/2019 - 20:02

@fisis-brasello, l'ironia sarebbe azzeccata, ma mi dispiace dirvelo, la proposta è stata già fatta. Al posto delle desinenze si mette *, amic*,compagn* (ma solo per i buoni, sulla copia di Fuori Binario distribuita alla manifestazione RAZZISTI chissa perché era declinato al maschile), e per la pronuncia qualcuno ha già suggerito di dire U.

tosco1

Gio, 14/03/2019 - 20:03

Incredibile.!Le prossime elezioni regionali della Toscana ,e la paura di essere cacciati,gli provocano ,evidentemente, una tale pressione psicologica che li porta a perdere il senso delle cose. Si attaccano a tutto, fuorche' ai reali problemi dei cittadini. Questa proposta ,poi, a me sembra palesemente ridicola.

19gig50

Gio, 14/03/2019 - 20:27

Quando si leva dalle palle questo filo-rom?

Antenna54

Gio, 14/03/2019 - 20:27

Ma i manincomi non potevano chiuderli più avanti?

compitese

Gio, 14/03/2019 - 20:29

Da quando la sinistra non è più al governo ha dato fuori di testa!

sergio_mig

Gio, 14/03/2019 - 20:36

Questi beoni giocano sulle parole invece di occuparsi della gente, questo è il pd.

Trinky

Gio, 14/03/2019 - 20:40

Ma per fare il governatore della Toscana occorre essere così idioti?

Divoll

Gio, 14/03/2019 - 20:58

Sono le dittature quelle che, notoriamente, tentano di stravolgere la lingua.

leserin

Gio, 14/03/2019 - 21:38

Però! Pensavamo che i problemi dell’Italia fossero la disoccupazione, l’economia che non cresce, la crminalità, l’iimmigrazione irregolare, la Sanità ... e invece meno male che si può fare questo salto di qualità eliminando i plurali maschili per designare gruppi di entrambi i sessi. Buffoni!

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Gio, 14/03/2019 - 23:08

Non hanno proprio una bella beata mazza da fare ... con tutte le problematiche sociali, lavoro opere pubbliche sicurezza anziani indigenti e altre a iosa, pensano come definire una cosa che nei secoli era stata definita in una certa maniera pacificamente e pacatamente ... questi sì che sono rivoluzionari.

Franz Canadese

Ven, 15/03/2019 - 01:33

Accademia della Crusca? No, solo crusca

Ritratto di abj14

abj14

Ven, 15/03/2019 - 04:00

Trinky 20:40 scrive : "Ma per fare il governatore della Toscana occorre essere così idioti?" - - - Risposta : NO, idioti non basta, bisogna necessariamente essere PiDioti.

Duka

Ven, 15/03/2019 - 07:18

SONO STRAPAGATI CON NULL'ALTRO DA FARE SE NON INVENTARE SCEMENZE.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Ven, 15/03/2019 - 07:18

POVERACCI QUESTI COMUNISTI NON HANNO ALTRO A CUI PENSARE.

vottorio

Ven, 15/03/2019 - 07:30

e come la mettiamo con il "gabinetto"?

leopard73

Ven, 15/03/2019 - 08:25

E D'ACCORDO L'ACCADEMMIA DELLA CRUSCA con questo cialtrone KOMUNISTA!!!!!

diesonne

Ven, 15/03/2019 - 08:41

diesonne amministratori ridocoli-cittadini di toscano non seguite gli ignoranti vostri amministratori,ma il padre della lingua:DANTE E REGALATE AGLI ASSESSOREI LA DIVINA COMMEDIA PERCHE'NON PERDANO TEMPO:DANTE DICE:FATTI NON FOSTE A VIVERE COME BRUTI,MA A SEGUIRE VITUTE E CONOSCENZA

bongide

Ven, 15/03/2019 - 08:50

Finchè si guarderà alla forma piuttosto che alla sostanza, esisterà un divario. Un medico, che sia uomo o donna, avrà valore solo per quanto capace, sarà rispettato esclusivamente per i suoi meriti e non per legge o per convenzione. Le buffonate di 'cittadinanza' al posto di 'cittadini' creano differenze. Un cittadino di un paese, indipendentemente che sia uomo, donna, bambino, nero, bianco o giallo è tale solo se possiede i diritti e doveri per averne la cittadinanza.

ex d.c.

Ven, 15/03/2019 - 09:03

Questo è il quesito più importante per la Toscana

titina

Ven, 15/03/2019 - 09:14

Il maschile plurale è, in grammatica, si riferisce a maschi e femmine insieme. ma che problemi!!!!

giovanni951

Ven, 15/03/2019 - 09:16

ma non ha proprio nulla di meglio da fare sto poveraccio?

Archimede37

Ven, 15/03/2019 - 09:22

E' PROPRIO VERO CHE ALLA STUPIDITA' NON C'E' FINE

Ritratto di Azo

Azo

Ven, 15/03/2019 - 09:24

Se l`Italia si sente un paese civile,"""CHE COMINCI A INTEGRARE LE POPOLAZIONI DEL MERIDIONE E DELLE ISOLE, DONE LA MENTALITÀ DELLE GENTI, È RIMASTA NEL MEDIOEVO"""!!!

Archimede37

Ven, 15/03/2019 - 09:29

NON HANNO IL SENSO DELLA VERGOGNA. ECCO PASSANO IL LORO TEMPO INVECE DI LAVORARE. BOLDRINI DOCET.

Ritratto di navajo

navajo

Ven, 15/03/2019 - 09:33

Questa si che è una priorità per i cittadini della Toscana. Folle oceaniche nelle strade per plaudire a questo grande passo avanti sulla strada della civiltà e del progresso.

SeverinoCicerchia

Ven, 15/03/2019 - 09:48

chi ha pagato l'anno di lavoro necessario per sfornare questo nobile documento? per curiosità. e quanto è costato di stipendi della gente che ci ha speso tutto questo tempo?

Spaccaossa

Ven, 15/03/2019 - 09:49

Ed il contribuente paga lo stipendio a chi si occupa di questo IMPORTANTISSIMO problema.......

dredd

Ven, 15/03/2019 - 09:53

Finalmente qualcosa di veramente importante e indispensabile

Giorgio Colomba

Ven, 15/03/2019 - 10:17

E poi dicono che la sinistra non si occupa più dei reali problemi della gente.

Gero53

Ven, 15/03/2019 - 10:18

E questi sono i problemi della Regione Toscana, bravi comunisti, continuate così. Italiani aprite gli occhi svegliatevi.

ELZEVIRO47

Ven, 15/03/2019 - 10:30

Imbecilli di tutto il mondo...unitevi...

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Ven, 15/03/2019 - 10:47

Ecco un degno rappresentante di chi ha paura delle parole (politically correct), alias le solite “pippe” di chi non ha niente di meglio e di utile da fare per il benessere reale della regione che governa. Ieri sera facendo zapping ho sentito Giordano (non è certo il mio guru per certe sue affermazioni) che ha detto qualcosa di simile e ne condivido l’essenza.

emigratoinfelix

Ven, 15/03/2019 - 10:55

come si direbbe da quelle parti:ma che razza di bischeri!

Ritratto di Azo

Azo

Ven, 15/03/2019 - 11:07

AI DANNI DELLA GENTE ONESTA!!!!

Luigi Farinelli

Ven, 15/03/2019 - 12:44

Ancora, in Italia ci salvavamo, ma ora la pazzia del Pensiero Unico della sinistra engeliana e radical scic sta raggiungendo (in altri Paesi un tempo "civilissimi" ha già raggiunto) vertici di demenza tali che urge cominciare a mettere da parte il fioretto delle parole forbite ed educate e reagire,e contrattaccare prima che si realizzi ciò che questi criminali del relativismo e laicismo senza se e senza ma stanno cercando: far nascere i nostri nipoti in una società che ha programmato la sua autodistruzione. In tal caso, i nostri nipoti non avrebbero alcun punto di riferimento per poter dire come sarebbe il mondo senza gli stupri ideologici antinatura e i disastri dell'ingegneria sociale che oggi vengono commessi: per loro sarebbe un mondo normale; un mondo da schiavi impossibilitati a reagire avendo il cervello lobotomizzato a iniezioni ideologiche.

nopolcorrect

Ven, 15/03/2019 - 12:47

Scemenze che non meritano un commento.