Fossano, il ponte crolla sull'auto dei carabinieri

Un altro cavalcavia cede sulle strade italiane. Sotto le macerie resta un'auto dei carabinieri. Salvi i due militari

Un altro cavalcavia cede sulle strade italiane. Questa volta, per fortuna, non ci sono vittime nè feriti. Il crollo è avvenuto nei pressi di Fossano in provincia di Cuneo. La rampa di raccordo tra via Marene e la tangenziale è precipitata sulla strada principale. Proprio sotto il cavalcavia c'era un'auto dei carabinieri che è stata schiacciata. I due militari che si trovavano sulla strada per un posto di blocco hanno abbandonato l'auto dopo avre sentito uno strano scricchiolio. Immediatamente hanno abbandonato l'automobile e sono fuggiti. Con questa mossa di fatto si sono salvati. In questo momento non si conoscono le cause del crollo.

Sul posto sono arrivati subito i vigili del fuoco. Il traffico è stato deviato. Il ponte crollato oggi sulla tangenziale di Fossano è l’ultimo di una serie. Il precedente più recente è del 9 marzo scorso, quando il cedimento di un ponte sull’A14 nei pressi di Ancona, durante lavori di manutenzione, ha ucciso una coppia di coniugi di Spinetoli, in provincia di Ascoli Piceno. Emidio Diomedi, 60 anni, piccolo imprenditore nel settore dell’abbigliamento, e Antonella Viviani, 54 anni, percorrevano con la loro auto la carreggiata Nord dell’autostrada: a 10 chilometri a nord di Loreto, la vettura è stata schiacciata dal ponte, che ha ceduto alle 13.30 circa. (Clicca qui per guardare il video)

Commenti

diesonne

Mar, 18/04/2017 - 16:56

diesonne i cavalcavia FAANO Acqua da tutte da le parti-vietare la sosta sotto i cavalcavia-occorre una revisione generale jn tutta italia

123riv

Mar, 18/04/2017 - 17:12

Questo Governo spende miliardi per ospitare clandestini, regala € 80 + bonus vari (quindi altri miliardi) per 'comprare' voti........Le infrastrutture del Paese sono allo sfascio. BASTAAAAA!!!!!!!! Mandiamo a casa questi inetti o finiremo sul lastrico! Stop immigrazione.

massimonegri

Mar, 18/04/2017 - 17:19

cause crollo? non serve perizia, semplice rottura a flessione, mancava o inadeguato tutto. Meglio non andare in auto

Ritratto di mbferno

mbferno

Mar, 18/04/2017 - 17:22

Simbolo di un paese che sta franando sotto tutti gli aspetti,mentre i politici litigano fra loro e la Boldrini discute di gravi problemi lessicali.

Ritratto di giangol

giangol

Mar, 18/04/2017 - 17:25

fa niente se l'afritaglia cade a pezzi.lì'importante è mantenere gli afromanzi invasori nei resort a 5 stelle

Ritratto di Loudness

Loudness

Mar, 18/04/2017 - 17:28

Quella dei cavalcavia che crollano, è la fotografia esatta di quest'Italia...

T-800

Mar, 18/04/2017 - 17:39

Si lascia andare a ramengo la rete stradale per mancanza di manutenzione dovuta alla scarsità di fondi, ma si trovano 4 miliardi di euro per i presunti profughi... anche se quei soldi se li spartiranno cooperative di sinistra e cattoliche. Un popolo con un pò più di palle avrebbe già dato l'assalto al governo di massoni e ladri pidioti!

paco51

Mar, 18/04/2017 - 17:43

caspita la faccenda diventa seria! ma nessuno ci pensa, finchè non schiaccia un ministro, forse allora si chiederanno perché!

Ernestinho

Mar, 18/04/2017 - 17:58

Una volta non succedeva mai. Adesso troppo spesso! Causa: una cattiva manutenzione. Poveri noi, è una follia!

pardinant

Mar, 18/04/2017 - 18:05

Non facciamo disfattismo, qualunquismo o demagogia, il ponte non è crollato si è solo adagiato al suolo. In Italia i ponti non crollano, sono perfetti ed eseguiti a regola d'arte. A chi mi legge poi, si faccia un giretto sotto i ponti della sua zona e forse ne troverà qualcuno con le strutture in cemento da cui il ferro sporge ossidato! Forse va bene così sicuramente sono progettati per mostrare il ferro che li arma.

Marzio00

Mar, 18/04/2017 - 18:13

@paco51: quelli han fatto il patto con il Diavolo, a loro non capiterà mia nulla!

ilbelga

Mar, 18/04/2017 - 18:23

se non sbaglio questo è il terzo o il quarto in pochi anni. mi vergogno di essere italiano.

camil

Mar, 18/04/2017 - 18:30

Ovviamente la colpa non sarà di nessuno...quando si costruiscono ponti strade o altro si passa dall'appalto, al subappalto al subappalto ancora. E tutti si siedono a tavola a magnare bene bene, dall'antipasto al pusa cafè Evviva l'Italia e questo bel sistema

mstntn

Mar, 18/04/2017 - 18:46

Disinformazione. Queste sono cose che succedono a sud, non a nord.

peppino51

Mar, 18/04/2017 - 19:02

Le infrastrutture Italiane crollano, e lo stato Italiano pensa a raccogliere migranti in mare!

Ritratto di hernando45

hernando45

Mar, 18/04/2017 - 19:17

Cose da Nicaragua!!!!lol lol.

sparviero51

Mar, 18/04/2017 - 20:19

CHE VERGOGNA !!!

porcorosso

Mar, 18/04/2017 - 20:49

Purtroppo credo che una vittima ci sia stata: nel servizio del TG1 l'auto è stata coperta da teli (fra cui una coperta di salvataggio dorata che dovrebbe servire per difendere un ferito dal freddo); la vittima è probabilmente l'Arma (non se ne deve vedere il cadavere) uccisa dopo lenta agonia da una politica piccola e mediocre.

seccatissimo

Mer, 19/04/2017 - 00:23

E poi ci vantiamo di essere i migliori costruttori di ponti e viadotti stradali !!!!!!!!!!! Alla faccia dello sciovinismo italiano !

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mer, 19/04/2017 - 08:16

I "fascisti" non hanno ancora capito che l'accoglienza "fa premio" su tutto. Anche sulla sicurezza stradale. Rassegnatevi, eversivi!

Ritratto di giovinap

giovinap

Mer, 19/04/2017 - 08:17

mstntn , ricordi quando cadde il ponre in sicilia , tutti i patani a starnazzare sul sud (in testa a tutti il figlio della "grande patania" mbferno)ora , dopo che sono crollate tre ponti in patania , tutti i patani parlano d'italia allo sfascio e non della patania allo sfascio . buongiorno e buon lavoro ai censori !

Ritratto di bandog

bandog

Mer, 19/04/2017 - 09:32

Sempre pronti a lanciare giudizi affrettati!! Potrebbe essersi alzata la strada sottostante e non essersi abbassato il viadotto!!!

Giorgio Colomba

Mer, 19/04/2017 - 10:09

La perfetta metafora dell'Italia dopo il quarto governo non eletto a trazione Pd.

ennio78

Gio, 20/04/2017 - 15:50

Qualcuno ha parlato di carenze sulla manutenzione. Ma chi vogliono prendere in giro? Che controllino invece le ditte appaltartici e sopratutto i sub-appaltatori. Na notare inoltre che la notizia e' praticamente già' sparita dai giornali.