Crotone, ragazzo pestato allo stadio perché indossa maglia dell'Inter

Sia la società calabrese che il tifo organizzato hanno preso immediatamente le distanze dal folle gesto: l'autore deve essere ancora identificato

Un brutto episodio quello che si è verificato ieri pomeriggio a Crotone, durante la partita valida per il campionato di serie B fra la squadra calabrese ed il Venezia: un giovanissimo tifoso infatti è stato pestato da ignoti mentre assisteva tranquillamente alla partita solamente perchè indossava una maglietta dell'Inter. La vittima ha riportato una ferita ad un occhio, mentre la polizia sta indagando per risalire agli autori del vile gesto.

La società calabrese, venuta a conoscenza dell'accaduto, ha voluto prendere immediatamente le distanze, pubblicando un post sulla propria pagina Facebook: "«Appreso dello spiacevole episodio verificatosi sugli spalti stiamo già collaborando con le forze dell’ordine per individuare i responsabili del gesto di grande inciviltà. Inoltre il presidente Gianni Vrenna e il direttore generale Raffaele Vrenna avrebbero piacere di invitare il ragazzo ad assistere al loro fianco al prossimo match di campionato Crotone-Perugia, non prima di avergli regalato un prepartita "speciale".

A questo comunicato ne ha fatto seguito un altro, anch'esso pubblicato sul popolare social network, questo ad opera del tifo organizzato, che ha espresso la sua vicinanza alla giovane vittima di un gesto inqualificabile: "Gli ultras del Crotone hanno già contattato la famiglia del ragazzo per fare dono del materiale della Curva Sud. La Curva Sud precisa che “ogni evento che si verifica in una curva non può essere attribuito al tifo organizzato”.

Commenti
Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Dom, 27/10/2019 - 10:52

Ecco come siamo, ci voltiamo se stuprano o violentano o ammazzano di botte un conduttore e poi per il tifo facciamo i forti e coraggiosi.