La (cruda) verità di Lucci "Un ghanese non ha gli stessi diritti di un italiano"

L'ex Iena striglia la sinistra sull'immigrazione: "I tanti reietti che abbiamo in Occidente e che guardavano alla sinistra non si sono sentiti protetti"

Enrico Lucci le cose non le manda mica a dire. E la sua analisi sul fenomeno immigrazione, sul crescente consenso per la linea dura sui migranti e sulle decisioni del governo è una lucida stilettata diretta a tutta la sinistra.

“Una persona che arriva dal Ghana – dice l’ex Iena in una intervista a Vanity Fair - non ha gli stessi diritti di un italiano che aspetta da 15 anni una casa popolare. Bisognava avere le palle di spiegarlo e di spiegarlo bene”. Ma la sinistra tutta non l’ha fatto.

Per Lucci è in vista una nuova avventura in tv con il nuovo programma “Realiti Sciò”. Ma il fulcro della sua intervista è proprio sull’immigrazione. E su quello che non ha fatto la sinistra, che non ha capito come “l’arrivo di migliaia di disperati avrebbe dato il via a una guerra tra poveri. I tanti reietti che abbiamo in Occidente e che guardavano alla sinistra non si sono sentiti protetti”.

Quei “reietti” sono i cittadini che abitano alle periferie delle città italiane e che più di altri vivono i disagi dell’emergenza immigrazione. “Ed è fatale che sentendosi indifesi dalle loro periferie – dice Lucci – si siano rivolti a chi dice (e magari afferma soltanto senza muovere un dito) di volerli difendere. La sinistra degli studiosi e dei capalbiesi non ha capito nulla di quel che stava accadendo”. Colpito e affondato. “Se non sei credibile – continua - e ti ripari dietro a un buonismo da quattro soldi è ovvio che arrivi poi uno come Salvini, dica sistemo tutto io e vinca in cinque secondi”.

Secondo Lucci “la migrazione nel mare andava interrotta perché è illegale e criminale”. Certo, il conduttore e ex Iena non lo dice da posizioni leghiste. Non sembra chiudere le porte allo straniero. "Gli uomini che viaggiano sono senz’altro nostri fratelli – spiega - perché i razzisti e gli xenofobi ci ripugnano, ma non è quello il modo di venire in Europa”. Il motivo? Semplice: arrivare su un barcone è “pericoloso”.

“Non si arriva sui barconi perché è pericoloso e il Mediterraneo è pieno di morti innocenti”. E ancora: “La sinistra non ha avuto il coraggio di ribadire cose ovvie e neanche i coglioni di mandare le navi militari in Siria a salvare chi stava scappando da guerre vere e torture”.

Commenti
Ritratto di Zvallid

Zvallid

Mar, 11/09/2018 - 15:16

Non ha gli stessi doveri, non può avere gli stessi diritti. Del resto se io vado in Ghana non ho gli stessi diritti di un ghanese

pensionato.stufo

Mar, 11/09/2018 - 15:40

Mi sembra la scoperta dell'acqua calda. Le persone "normali" lo hanno capito da anni.

ginobernard

Mar, 11/09/2018 - 16:10

in nessun paese uno straniero per giunta immigrato illegalmente ha più diritti di un cittadino. In nessun paese degno di questo nome almeno ... ne abbiamo di strada da fare per diventare un paese civile.

Ritratto di navajo

navajo

Mar, 11/09/2018 - 16:41

Giustissimo, Il Ghanese, i suoi parenti, i suoi avi hanno edificato questo paese con il proprio lavoro, con le tasse pagate, con i parenti morti in guerra ecc. o no?

vince50

Mar, 11/09/2018 - 16:47

Le sinistra hanno estremo bisogno degli immigrati,non giriamoci intorno.In primo luogo perchè in questo modo possono gestire capitali come gli pare e piace.E poi perchè a breve e lungo termine ne avranno vantaggi elettorali.Gli Europei li stanno abbandonando e hanno pianificato tutto da tempo,democraticamente devono comandare loro punto.

Ritratto di adl

adl

Mar, 11/09/2018 - 16:52

Non è la verità di Lucci è la semplice interpretazione della realtà di chi ancora non ha delegato la funzione cogitante ed usa il cervello sulla base di ciò che vede e sente e non sulla base di cosa gli dicono di vedere e di sentire. Nessun italiano odia gli stranieri,ne hanno però le palle piene degli italiani che odiano gli italiani e pretendono di rieducarli.

Ritratto di RedNet

RedNet

Mar, 11/09/2018 - 17:34

Clandestini, Fuori dal Italia e Europa. Italia Fuori dal UE

Epietro

Mar, 11/09/2018 - 18:22

Se è un turista ha gli stessi diritti degli altri turisti, se invece è un clandestino deve tornarsene a casa perchè qui non ha diritti.

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Mar, 11/09/2018 - 18:42

Ma va. I figli dei ricchi che votavano la sinistra si sono trasferiti all'estero e li hanno lasciati soli coi sindacati negrieriinterinali senza voti.che se c'era lo.lì a soli mo tenevano in mano milioni di voti a contratto.

FRATERRA

Mar, 11/09/2018 - 18:47

....qualsiasi italiano, di buon senso pensa le stesse cose...poi c'è chi le esterna e chi; vuoi per convenienza, chi per codardia e chi per paura tace.....ma nell'anonimato della cabina elettorale.......vota, vota .........e i partiti, squagliano al sole ;come il gelato del papocchio........a cui è rimasto il cono in mano...poiché ...erano tutti spariti...........

Trefebbraio

Mar, 11/09/2018 - 18:54

Bravo! Bisogna avere le palle per spiegarlo? Forse avresti potuto dire bisogna avere il cervello per non farselo spiegare.

giovaneitalia

Mar, 11/09/2018 - 19:26

Non si scopre l´acqua calda dicendo la verità. I diritti si acquisiscono solo assolvendoli con i doveri che, i clandestini non osservano. É ingiusto quindi che, gli Italiani, che da sempre hanno contribuito alla crescita di questa nazione, pagando le tasse e osservando le sue Leggi e i suoi Regolamenti, abbiano piú diritti acquisiti di fronte a clandestini e a volte anche a criminali. Quindi non si faccia sempre una storia di razzismo, chiamiamola giustizia sociale, e non scandalizzatevi.

fisis

Mar, 11/09/2018 - 19:37

Ma questo Lucci scherza? Un immigrato deve avere più diritti di un italiano, in quanto più povero e svantaggiato. E infatti hanno diritto a case gratis, sanità idem, trasporti (quello in realtà se lo autoriducono, nel senso che il biglietto non lo pagano proprio, con le buone o con le cattive), scuola idem. Gli italiani, anche se poveri, vengono dopo. Questo è il verbo immigrazionista della sinistra e dell'associazione delle toghe rosse. Non è uno scherzo assurdo. Questo è il mondo alla rovescia dell'Italia cattocomunista a libertà vigilata delle toghe.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 11/09/2018 - 19:38

Purtroppo ne ha di più. Sicuramente è più protetto. Non dovrà dormire in macchina, il mantenimento è assicurato, vestiti, telefonino, paghetta, non dovrà lavorare per forza, potrà delinquere a piacere, difficilmente resterà in cella. L'esatto contrario dei nostri cittadini bisognosi che la sinistra ha ridotto in stato di povertà e che hanno buttato in secondo piano a favore anche dei ghanesi, e di tutti gli stranieri.

sparviero51

Mar, 11/09/2018 - 19:41

ARICCIA E ROCCA DI PAPA SONO LE ANTI-CAPALBIO PER ECCELLENZA !!!

Ritratto di babbeipersempre

babbeipersempre

Mar, 11/09/2018 - 19:56

Non ci voleva lucci per capire che i primi hanno lavorato male e che salvini racconta tante palle. Resta simpatico.

ESILIATO

Mar, 11/09/2018 - 21:24

Lucci.....hai ragione.

Viktor1

Mar, 11/09/2018 - 21:34

La Sinistra e la rovina del paese...

Una-mattina-mi-...

Mar, 11/09/2018 - 21:58

GIUSTO, COSI' COME SAREBBE PER UN ITALIANO IN GHANA

Ritratto di direttoreemilio

direttoreemilio

Mar, 11/09/2018 - 22:08

E questo il problema i siriani che scappano dalla guerra vanno in Germania e Inghilterra da noi solo la melma e criminali ex soldti di terroristi e basta, poi la feccia congolese piena di malattie infettive.

stopbuonismopeloso

Mar, 11/09/2018 - 22:43

quando anche un comunista storico, dice che la sinistra italiana è in mano a dementi radical chic, non è razzismo, xenofobia o altre amenità da salotto tv/centro sociale okkupato, boldrini, martina, kyenge, grasso, renzi, ecc. devono solo uscire di scena, perché sono l'apoteosi del disgusto per gli italiani

Ritratto di euklid

euklid

Mer, 12/09/2018 - 01:00

Fosse solo questo ciò che la sinistra non ha capito!!

Ritratto di IlMerovingio

IlMerovingio

Mer, 12/09/2018 - 07:28

Lucci Presidente della Repubblica!

Vostradamus

Mer, 12/09/2018 - 08:46

Quando la Costituzione italiana parla di diritti e doveri, parla di diritti e doveri dei cittadini italiani, in Italia. Il ghanese, avrà i diritti e doveri che la costituzione del Ghana garantisce, in Ghana, ai cittadini ghanesi. A rigore, in assenza di accordi bilaterali, al ghanese non spetta proprio un bel nulla.

un_infiltrato

Mer, 12/09/2018 - 08:52

Chapeau a Enrico Lucci.

Ritratto di Professor...Malafede

Professor...Malafede

Mer, 12/09/2018 - 11:59

Per capire queste cose bastava usare il cervello, il problema della sinistra è che non ha bisogno di usare il cervello, loro le risposte ce le hanno già tutto nel manualetto scritto dalla loro ideologia, le leggono lì, si tappano occhi e orecchie e le applicano senza pensare. E' una vera disgrazia nazionale, anzi... mondiale!

Stormy

Mer, 12/09/2018 - 12:28

Penso sia la prima volta che mi capita di leggere una serie di banalità ,tutte una dietro l'altra.

Ritratto di babbone

babbone

Mer, 12/09/2018 - 14:17

ma scusate una persona che viene dal ghana che diritti devee avere....prima i doveri se sei bravo parliamo di diritti....ma dechè.