Cuccioli abbandonati: rischia l'arresto e 10mila euro di multa

L'uomo è stato denunciato dai carabinieri forestali, i piccoli stanno bene: tutti dati in adozione

E' accusato dell'abbandono di cinque cuccioli di pastore maremmano. Ora rischia l'arresto e una multa fino a 10mila euro l'uomo individuato a Trevi e denunciato alla Procura di Spoleto dai Carabinieri Forestali. A lanciare l'allarme i volontari di una associazione animalista che hanno trovato nelle vicinanze del canile di Montefalco i cinque cuccioli.

I piccoli, secondo la ricostruzione degli uomini dell'Arma, erano in condizione critiche, denutriti e assetati. I militari li hanno immediatamente affidati per le necessarie cure al canile, dove i volontari li hanno accuditi. Tutti i cuccioli, perfettamente ristabiliti, sono stati dati in adozione.

I carabinieri forestali hanno subito avviato le indagini e hanno individuato il responsabile dell’abbandono, un uomo residente nel comune di Trevi proprietario di due esemplari di pastore maremmano, una femmina che allattava un cucciolo e un maschio.Sui tre animali, risultati essere padre madre e figlio, sono eseguiti prelievi ematici da parte dei servizi veterinari per accertare la genetica. Dalle analisi svolte dall’Istituto Zooprofilattico Sperimentale di Rieti è emerso che gli adulti controllati erano effettivamente i genitori dei cuccioli abbandonati.

Commenti
Ritratto di mbferno

mbferno

Sab, 02/06/2018 - 12:47

Buttare lui in una discarica,è solo monnezza.

Mogambo

Sab, 02/06/2018 - 13:44

Ma una donna che non se la sente di allevare il suo bambino neonato e lo abbandona in un ospedale, viene forse sanzionata da folli multe o rischi di arresto?No si capisce!La stessa cosa deve valere per chi abbandona i cuccioli nei pressi dei canili.Con lui si avrà riprovazione morale magari, ma non punizioni o accanimenti cosi' sproporzionati e assolutamente ingiustificati.Certe sanzioni e pene riservatele verso chi effettivamente incrudelisce contro gli animali.

agosvac

Sab, 02/06/2018 - 14:23

Egregio Mogambo,lasciare un bambino appena nato in ospedale sotto il controllo dei pediatri, non è la stessa cosa che abbandonare dei cuccioli "nei pressi" di un canile. Tra l'altro chi prende una coppia di Maremmani dovrebbe sapere che prima o poi fanno cucciolate e se non si ha la possibilità di "piazzarli" è da delinquenti abbandonarli. Quando sono morti i miei tre cani, di vecchiaia, dopo 14 anni in cui mi hanno dato gioia e compagnia, li ho sostituiti , guarda caso, con due maremmani. Ma ne ho presi due maschi in modo da non avere il problema delle cucciolate. A parte i 2500 metri quadri del mio terreno, i miei cani sono liberi di uscire anche fuori, tanto poi rientrano sempre, sono cani liberi e, essendo liberi, per niente aggressivi.

leserin

Sab, 02/06/2018 - 15:14

10.000 € di multa? Pochi, lo manderei a fare un ese di pulizie in un canile municipale.

maria angela gobbi

Sab, 02/06/2018 - 20:33

"abbandonare" un neonato E' REATO,lasciarlo in ospedale con tutte le norme vigenti,NON E' abbandono.