Dai cetrioli al coccodrillo: le richieste più assurde dei clienti degli hotel

Il sito globale di ricerca viaggi Skyscanner ha rivelato le richieste bizzarre rivolte al personale degli hotel di tutto il mondo da parte degli ospiti che vi soggiornavano

Ce ne sono per tutti i gusti. Dalla richiesta gastronomica assurda di voler ricevere quindici cetrioli al giorno, mangiare solo le cosce destre del pollo o di ricevere, ogni ora, durante tutta la notte, un bicchiere d’acqua in camera. E non è nulla in confronto alla richiesta di un ospite di voler sentire, come rimedio all’insonnia, il suono rilassante della campana di una capra. Seguono poi le richieste inerenti la sala da bagno. Tra le più curiose troviamo l’esigenza di avere la vasca colma di mele o di cioccolato al latte. Ma il sondaggio effettuato su 400 addetti del personale di hotel internazionali non si ferma solo alle richieste assurde e rivela una serie di lamentele inusuali.

Come ad esempio da parte di quell’ ospite che si è andato a lamentare con gli addetti dell’albergo, perchè il russare della sua ragazza gli impediva di dormire e quindi richiedeva uno sconto sulla stanza. Un altro invece si lamentava richiedendo rimborso immediato, a causa del disagio vissuto dal suo cane in hotel. Per alcuni poi la posizione geografica dell’albergo è l’elemento più importante. E come non provare profonda stima e simpatia nei confronti del personale di un prestigioso hotel londinese che si è trovato a placare gli animi di alcuni ospiti indispettiti per non avere una camera da letto vista mare. Per non parlare del gelato, troppo freddo o delle lenzuola, troppo bianche. E come non capire quel cameriere che si è visto redarguire perché nel menù vegetariano mancava la bistecca di manzo o non era prevista la zuppa di coccodrillo? Quindi se non volete comparire nel prossimo sondaggio della Skyscanner, siete avvisati. Tenete per voi le richieste assurde. Soprattutto se riguardano quella di un topo in camera.

Commenti

buri

Ven, 18/09/2015 - 10:53

à proprio vero, il numero degli imbecilli è infinito