De Magistris pronto a candidarsi anche per le elezioni regionali

Inevitabile che il primo cittadino del capoluogo partenopeo scenda in campo per le prossime consultazioni regionali in Campania: “saranno laboratorio per una nuova alleanza politica”, e chiama all’adunata gli anti-Salvini

Luigi De Magistris rilancia e si dice pronto a scendere in campo in vista delle prossime consultazioni regionali in Campania.

Dopotutto, come da lui stersso riferito su Ansa, “per la Regione sarà difficile non candidarsi. Mancherà un anno alla fine del mandato di sindaco.Votando un anno prima per le regionali si può provare a costruire un laboratorio. Le regionali potranno essere un laboratorio per una nuova alleanza politica”.

Il primo cittadino si prepara, dunque, per raggiungere nuovi obiettivi, consapevole, almeno da parte sua, di non avere rivali nella corsa, quantomeno tra le fila della Lega. Nonostante il partito di Salvini sia comunque oramai una realtà anche nel meridione, De Magistris è convinto. “La Lega a Napoli non sfonda”. E comunque il sindaco non si cura dei sostenitori del suo rivale. “Il sostegno a Salvini c'è. Ma al Sud sta facendo salire sul carro la destra più radicale. Non vedo bella gente che sta salendo sul suo carro nel Sud, non sono voti di cui sarei orgoglioso. A Napoli abbiamo dimostrato che esiste un progetto di alternativa a sinistra e a destra”.

Il discorso si sposta poi sul presidente della Camera dei deputati Roberto Fico, con cui De Magistris ha una forte intesa. “Il mio rapporto con lui risale a una fase precedente alla mia vita politica. Ci accomuna la sensibilità, convergiamo su molti punti”. Nonostante il fatto che ci siano delle posizioni distanti su determinati punti si può soprassedere, specie quando c’è da colpire un nemico comune. “Le posizioni istituzionali sono molto diverse. Ma in questo momento di scontro non è sufficiente limitarsi a prendere le distanze con belle parole. Stiamo rischiando una deriva sul piano dei diritti, con uomini che muoiono in mare”.

E proprio sul tema migranti De Magistris si dice grato per la mobilitazione dei sindaci contro il Decreto sicurezza. Mobilitazione che “ha prodotto una lacerazione nel Governo. Si è aperto uno squarcio.

Commenti

hectorre

Mer, 23/01/2019 - 13:47

sicuramente vincerebbe....a napoli sono felici di avere un simile personaggio...e poco importa se giustiziano qualcuno in pieno centro, se ci sono gli ospedali che sono cloache, se la delinquenza è padrona della vita quotidiana, lui sventola la bandiera del napoli e tutti sono felici...uè!!!uè!!!uè!!!!.......smettetela di piangervi addosso, avete ciò che vi meritate!!!!...votate giggino!!!!

Ritratto di giovinap

giovinap

Mer, 23/01/2019 - 13:48

non per difendere giggino, ma se alle elezioni regionali della lombardia si presenta e vince attilio fontana, altrimenti detto "faccia furba" credo che chiunque può aspirare a quella poltrona!

vottorio

Mer, 23/01/2019 - 13:49

Luigi De Magistris farebbe bene a candidarsi, invece, per un ingresso trionfale a Via di Poggioreale n 167.

Ritratto di akamai66

akamai66

Mer, 23/01/2019 - 14:26

Forza GIGGI che piano piano te mettono al posto del Padreterno!

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Mer, 23/01/2019 - 15:03

vai a candidarti in Venezuela o in Corea del nord.

i-taglianibravagente

Mer, 23/01/2019 - 17:33

fa bene a candidarsi...se in italia non avessimo tantissimi che lo votano e lo voterebbero ancora, non saremmo conciati cosi. Soprattutto sotto roma.

MOSTARDELLIS

Mer, 23/01/2019 - 17:56

E chi se ne frega. Si candida alle regionali perché sa benissimo che se si ricandidasse a Napoli farebbe un flop pazzesco.

perilanhalimi

Mer, 23/01/2019 - 18:32

Ma perche` non va a Gaza dai suoi amici Palestinesi tanto buoni e con biglietto di sola andata!!!

sparviero51

Mer, 23/01/2019 - 18:48

QUESTO SCEMUNITO INVASATO LO VEDREMO FRA UN PO CON IL CAPPELLO DI NAPOLEONE !!!!!!!