La denuncia della parrocchiana: "Alle orge di don Andrea Contin partecipavano anche altri preti"

La parrocchiana che aveva denunciato don Andrea Contin ha confessato che durante gli incontri segreti nella canonica partecipavano anche altri preti, amici del parroco

Una nuova tempesta si sta abbattendo nel Padovano dove la parrocchiana che aveva denunciato don Andrea Contin, l’ex parroco di San Lazzaro indagato per violenza privata e favoreggiamento della prostituzione, ha lanciato l'allarme che durante le orge partecipavano anche altri preti. Nessun indagato al momento ma la procura vuole vederci chiaro e ha commissionato ai carabinieri del maresciallo Alberto Di Cunzolo di trovare i sacerdoti, interrogarli e ascoltare la loro versione dei fatti.

Come riporta il Corriere del Veneto la magistratura è stata bloccata dai Patti Lateranensi e l'autonomia della Diocesi, problema riscontrato quando la Curia padovana si è rifiutata di consegnare i fascicoli del Tribunale Ecclesiastico Diocesano all’Arma.

Intanto don Andrea, che aveva sostituito don Paolo Spoladore spretato dal Vaticano per un figlio che il tribunale gli ha riconosciuto, da lunedì ha un nuovo avvocato, il penalista Gianni Morrone, subentrato al collega Michela Godina.

Il sostituto procuratore Roberto Piccione ha nel frattempo incaricato l’ingegnere Nicola Chemello di aprire il pc e i dvd di don Andrea e ha a disposizione novanta giorni di tempo per visionare e fare una relazione sui dvd con i nomi dei papi dati dal prete dove sono filmate le orge e dove si capirà se era effettiva la consegna del denaro da parte degli uomini che partecipavano agli incontri.

Commenti
Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Mar, 17/01/2017 - 09:58

Personalmente non mi stupisce più di tanto la cosa. Per fortuna sembra non ci siano coinvolti minori, come spesso abbiamo avuto modo di leggere. La cosa che però fa riflettere è il silenzio omertoso della Chiesa, dei vari Cardinali o Vescovi che pur sapendo, e lo sanno cosa succede, non dicono nulla perché fa comodo tacere che anche nella Chiesa alberga il peccato.

46gianni

Mar, 17/01/2017 - 10:32

gia'! i lupi travestiti da agnelli, così sta scritto.

Ritratto di kikina69

kikina69

Mar, 17/01/2017 - 10:43

per me è innaturale non fare sesso, quindi non mi scandalizzo di certo se un prete ha una o più donne. E non sarei contraria al matrimonio dei Preti. oggi che viviamo in un mondo dove c'è poca solidarietà, poca vera amicizia e molta solitudine, credo che i preti svolgerebbero meglio il loro ministero se affettivamente e sessualmente fossero appagati. E sono certa che casi di pedofilia non se ne sentirebbero neanche..a volte infatti la mente fa dei brutti scherzi..

Una-mattina-mi-...

Mar, 17/01/2017 - 11:16

IL DIAVOLO ESISTE

Fjr

Mar, 17/01/2017 - 11:32

La carne è debole,e costa cara, alla fine so ommini come tutti gli altri anche se indossano la tonaca, e allora fateli sposare fategli provare l'ebbrezza di avere una famiglia da sfamare e la soddisfazione di non arrivare alla terza settimana, la felicità nel vedersi licenziati e di non sapere dove sbattere la testa, ma soprattutto fategli pagare un mucchio di tasse inique ,voglio vedere se alla fine non si fanno preti

Criticonebis

Mar, 17/01/2017 - 11:45

Per l'articolista: cosa intende per "spretato"? Il sacramento dell'ordine imprime un carattere indelebile (ovviamente per chi crede in generale e parlando di un presbitero in particolare). Una volta ricevuto si è "prete" per tutta la vita! Ciò non vuol dire che non vi siano stati particolari conseguenti a decisioni punitive (proibizioni varie, riduzione a stato laicale, ecc.) o a concessioni (dispensa da attività pastorale, matrimonio, ecc.). L'uso del termine "spretato" è, purtroppo, solo segno di superficialità ed ignoranza.

franco7pier1

Mar, 17/01/2017 - 11:47

Solamente con la cancellazione dei "patti lateranensi" si potra' trattare parateticamente con il Vaticano, Stato estero che interferisce troppo pesantemente con lo Stato Italiano e trae profitto in tutte le sisituazioni piu' scandalose, sia sotto il profitto etico-morale che fiscale-finanziario, sarebbe ora che lo Stato italiano cancellasse questo stato medioevale !!!!!!

Criticonebis

Mar, 17/01/2017 - 11:49

Il tirare in ballo la pedofilia (non presente, sinora, nel caso specifico) è del tutto fuori luogo, così come suggerire il matrimonio dei preti come rimedio. Guardate le statistiche: la maggior parte dei pedofili (allenatori, maestri, massaggiatori, catechisti, ecc. è sposata!

giancristi

Mar, 17/01/2017 - 12:02

Questi fanno i loro porci comodi e la Curia si rifiuta di consegnare il fascicolo. Forse ha paura di scoperchiare il vaso di Pandora delle malefatte! Cancellare i Patti Lateranensi, eredità di Mussolini e Togliatti!

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Mar, 17/01/2017 - 12:18

@Criticonebis: è vero ma mi sento anche di condividere quanto ha scritto @kikina69. L'ipocrisia del sacerdozio come aurea di purezza e castità ormai è crollata. Forse porterebbe ad un maggiore equilibrio, così come forse anche a scoperchiare l'omosessualità interna e costringere la Chiesa a decidersi, forse.

ziobeppe1951

Mar, 17/01/2017 - 12:23

Se volete pregare, fatelo tra le quattro mura domestiche, ignorate stregoni vari e soprattutto non date loro un cent, finiscono tutti in sesso droga e rock and roll

Fjr

Mar, 17/01/2017 - 12:59

Fateci caso, nel mucchio non ci sono i missionari in prima linea che rischiano la pelle in territori in guerra, forse perché' hanno problemi più' grossi a cui pensare?questi invece hanno soldi , donnine e la protezione del clero, sarebbe ora di mandare alle ortiche i Patti Lateranensi, i crimini si sono svolti su suolo italico e quindi fanno bene le autorità' a fare il mazzo a questi preti da strapazzo, fa pure rima

lento

Mar, 17/01/2017 - 13:08

I preti non cambiano mai !

pastello

Mar, 17/01/2017 - 13:22

Oltre al resto, e non è poco, non dimenticate che questi parassiti vivono alle spalle dei lavoratori che si spaccano la schiena per 1200 euro al mese. Non dimenticatelo mai

Ritratto di elkid

elkid

Mar, 17/01/2017 - 13:36

-----le statistiche ci dicono che l'ateismo è la terza "religione" del mondo --più di un miliardo di persone --subito dopo i cristiani ed i musulmani e prima degli induisti----ed il numero degli atei cresce di anno in anno in proporzioni geometriche---questa è l'unica via di salvezza--l'ateismo come denominatore comune che cancella i conflitti e le frizioni tra i popoli---tutte le notizie come questa dunque- che possono far crescere l'ateismo sono una manna dal cielo ---hasta

venco

Mar, 17/01/2017 - 14:23

Adesso bisogna essere cristiani senza il supporto dei preti

Holmert

Mar, 17/01/2017 - 14:40

Tutte le giustificazioni sono comprensibili, ma si dimentica che i sacerdoti fanno voto di castità. Quindi prima di prendere l'abito talare bisogna stare ben attenti a quello che esso promette ed obbliga. Non si può essere servo di due padroni, mettetevelo ben in mente,prima di giustificare i presbiteri arrapati. NB. Il concetto di “celibato” è strettamente connesso con quello di “castità”, sono interscambiabili.Essere celibi vuol dire anche restare casti per la chiesa.

Angelo664

Mar, 17/01/2017 - 14:46

Mah .. se li facessero sposare si potrebbero condannare atti di questo tipo. Invece non facendo sesso per tutta la vita, posso anche capirli. Diventi un arrapato fuori misura, sei un represso e prima o poi esplodi anche solo vedendo una caviglia. Alla fine sono uomini come tutti. Inutile fare tanto i bigotti.

un_infiltrato

Mar, 17/01/2017 - 15:01

Nessun problema: saranno tutti estromessi da Bergoglio. Che è un osso duro.

Ritratto di CaptainHaddock

CaptainHaddock

Mar, 17/01/2017 - 15:17

Elkid, per una volta ti dico grazie!

baio57

Mar, 17/01/2017 - 16:16

@ elkid - Analisi semplicistica e superficiale , in perfetto stile elkidiano.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mar, 17/01/2017 - 16:51

"chi siamo noi per giudicare?" direbbe il massone argentino? ? buoni o cattivi, siamo tutti frateli... tytti bravi, tutti degni... e allora.. il relativismo uccide la Giustizia.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mar, 17/01/2017 - 16:53

elkid .... l'ateismo è un monoteismo, quindi una religione di per sé intollerante tanto quanto i monoteisti abramitici.

baronemanfredri...

Mar, 17/01/2017 - 17:32

FRANCO7PER1 MI PARE CHE AVEVI GIA' SCRITTO SUI PATTI LATERALENSI, SE NON SBAGLIO O TU O ALTRA PERSONA. QUELLA E' STORIA E POLITICA, QUESTA E' SCHIFEZZA CHE NON C'ENTRA NULLA.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mar, 17/01/2017 - 17:55

L'ateismo è semplicemente un monoteismo che invece di credere in Dio, crede nel nulla. E' un nichilismo totalitario.

Ritratto di Giano

Giano

Mar, 17/01/2017 - 18:04

Una volta le pie donne erano tutte "casa e chiesa". Oggi dire che sono casa e chiesa, visto quello che si combina nelle canoniche, fa sorgere molti dubbi. E' l'evoluzione della specie. Ora, preti e pie donne sono tutto "Casa, chiesa e casino".

MARIOROSSI123

Mer, 18/01/2017 - 08:20

PS.. Ma queste vacche oltre che rovinare la propria famiglia.. rovinano anche la vita degli altri ? Povero mariti che le avevano sposate.. capisco perchè abbiano voluto lasciarle..

buri

Mer, 18/01/2017 - 10:21

r questi hanno anche il coraggio di farci la predica, qui non è in discussione la fede ma chi pretende di rappresebrarla mentre la distrugge, se dobbiamo andare in chiese per ascoltare i sermoni di quei depravati è forse meglio stare a casa, sono certo che il Signore ci perdonnerà