Denunciava chi rubava. Ma la coop lo licenzia

L'uomo di Pavia era stato cacciato perché "denunciava chi rubava al lavoro". Dopo tre anni di indagini la polizia gli dà ragione e incastra i colleghi della cooperativa di servizi del Policlinico

Ha fatto il suo dovere, denunciando le ruberie dei dipendenti della cooperativa di servizi dove lavorava da tempo. Ma lo hanno licenziato. La Cooperativa in questione, scrive La Stampa, si occupa della pulizia all'ospedale San Matteo di Pavia. Alle denunce del lavoratore, sono seguite delle indagini della mobile che dopo tre anni gli hanno dato ragione.

Eppure lo avevano licenziato. Storia strana, stranissima, delle coop che puniscono gli onesti. Portavano via il cibo dei malati e alcuni di loro "pubblicavano su Facebook le loro ruberie". Una sera del 2013, come erano soliti fare, i dipendenti della coop a fine serata si mettono a mangiare in mensa il cibo avanzato dai malati. Sporcando il lavoro di pulizia che aveva fatto Giorgio, nome di fantasia. Così è andato su tutte le furie. Ha urlato e avrebbe anche minacciato alcuni di loro. Così, dopo alcuni giorni, è arrivato il licenziamento.

A quel punto non può che rivolgersi ai sindacati. I quali, però, gli suggeriscono di accettare il licenziamento. I colleghi, non contenti, lo querelano anche. Così scattano le indagini della polizia. Che dopo tre anni di video e pedinamenti non può fare che dar ragione a Giorgio: i suoi colleghi rubavano. Ma hanno licenziato lui.

Annunci

Commenti
Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Mer, 17/02/2016 - 11:51

CHI DARA' FASTIDIO VERRA' LICENZIATO TANTO ORAMAI VI STA L'INDENNIZZO CHE SCARICHI DALLE TASSE E NIENTE SECCATURE LEGALI E SINDACALI.

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Mer, 17/02/2016 - 11:56

questa e' litaglia.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mer, 17/02/2016 - 11:57

Cane non mangia cane e ladro non mangia ladro.

Ritratto di pensionesoavis

pensionesoavis

Mer, 17/02/2016 - 12:05

E' stato poco accorto e sopratutto poco furbo.Se voleva incastrarli,doveva andare dalla polizia e segnalare il fatto anonimamente dicendo loro che non firmava nulla per paura di ritorsioni.Se gli dicevano che deve fare obbligatoriamente denuncia,si doveva alzare dalla sedia ed andarsene via senza comunque firmare NULLA,per cui se volevano andare a vedere potevano farlo o meno.Adesso il guadagno che ha ottenuto è che QUELLA PERSONA ONESTA E SERIA lo hanno messo sul LIBRO NERO.NON lavorerà MAI PIU'.

billyserrano

Mer, 17/02/2016 - 12:16

Ma, i giudici italiani, sempre pronti a reintegrare anche chi è beccato a rubare nelle valigie, con questo lavoratore che denuncia i furti fanno? Scommetto che non ha la tessera pd.

Roberto R

Mer, 17/02/2016 - 12:28

Licenziato perchè denuncia i ladri: cosa c'è di strano? E' normale in Italia.

roberto bruni

Mer, 17/02/2016 - 12:34

Non vedo cosa ci sia di strano nel comportamento delle Coop! E' normale. Chiediamoci piuttosto perche queste cose non succedono per esempio alla Esselunga! Qui, sicuramente, il dipendente onesto e probo, sarebbe stato gratificato. Alle coop è palesemente dimostrato, che del "pubblico" non gliene puo' fregare di meno. E non scoperchiamo la pentola (gia' da tempo in pressione..controllata) degli ammanci di fondi dei soci, delle coop del Triveneto. Ma per la Serracchiani, nota fancazzista (visto che nulla sa' fare) non e' e non sta' succedendo nulla. Tutto a posto, tutto in ordine Speriamo in un intervento di Bankitalia e Consob

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Mer, 17/02/2016 - 12:43

impossibile che sia una coop comunista, certamente deve essere una coop gestita da dei fascistacci brutti sporchi e cattivi

zuchet

Mer, 17/02/2016 - 12:44

Scusate ma c'è una cosa che non afferro bene nell'articolo. Gli altri dipendenti della cooperativa, finito l'orario di lavoro, in mensa mangiavano il cibo che era avanzato dai malati e quindi destinato ad essere buttato via? Se è cosi non ci vedo proprio nulla di male. Per quanto riguarda la pulizia della mensa certamente avrebbero dovuto provvedervi loro ma il consumare del cibo altrimenti destinato a essere gettato non mi pare per nulla scandaloso. Ma forse sono io che sono storto!

Fjr

Mer, 17/02/2016 - 12:50

Ma che scherziamo?Lasciare una mela buona in mezzo alle marce, poi rischi che magari diventano buone pure le altre, la Coop sei tu, per fortuna no .

ziobeppe1951

Mer, 17/02/2016 - 12:50

Billyserrano...non ti aspettare che lo reintegrino, sai anche tu da che parte stanno i "giudici"

Fjr

Mer, 17/02/2016 - 12:51

La COOP detta anche la banda degli onesti

syntronik

Mer, 17/02/2016 - 13:00

Cosa vi aspettavate, in un mondo di ladri, l'onesto viene buttato fuori, questa è la moralità "sinistra" quelli che ti puoi fidare di tutto, SI!! purchè non lasci il portafoglio incustodito, alla faccia delle parolacce che dicevano sul Berlusca, mi sa che continua così, oggi per poter lavorare e rubare in pace, dovremo tutti prendere la tessera PD, sono curioso, quando tutti rubano a chi rubano, se di onesti non ce ne saranno più.

venco

Mer, 17/02/2016 - 13:04

Sinistri che si credono moralizzatori, ma in realtà anarco-comunisti.

cgf

Mer, 17/02/2016 - 13:09

nelle coop funziona in questo modo.

Trifus

Mer, 17/02/2016 - 13:11

Zuchet non sei storto, l'articolo non è chiaro, li hanno ripresi con delle videocamere nascoste mentre rubavano, lo si è visto al telegiornale. Adesso mi aspetto che il dipendente onesto sia riassunto, gli siano dati gli arretrati e i disonesti a casa, ma con la giustizia che abbiamo dubito molto che ciò succeda. Staremo a vedere.

ilbelga

Mer, 17/02/2016 - 13:19

siamo in italia

Ritratto di aresfin

aresfin

Mer, 17/02/2016 - 14:38

Anche questa coop appartiene alla Lega delle cooperative rosse?

jeanlage

Mer, 17/02/2016 - 14:38

La Coop sei tu. Facciamo a chi ruba di più!

Ritratto di gattofilippo

gattofilippo

Mer, 17/02/2016 - 14:46

@Zuchet che bel nick, proprio appopriato.

routier

Mer, 17/02/2016 - 14:54

Licenziato perché onesto ? Questa non è una notizia. Lo scandalo sarebbe se fossero licenziati i ladri e premiato l'onesto. Siamo in una coop....mica noccioline!

Ritratto di marmolada

marmolada

Mer, 17/02/2016 - 15:05

Oggi le cooperative che gestiscono oramai quasi tutto il mercato del lavoro insieme agli enti interinali, nulla hanno a che fare con la cooperazione!! Sono solo enti di speculazione in mano a squali che sfruttano schiavizzandoli, con trattamenti economici addirittura inferiori ai soldi che lo stato regala ai profughi e orari di lavoro assurdi, migliaia di disoccupati con lo slogan: ti va bene così sennò stati a casa che ci sono altre migliaia di persone che cercano lavoro!!! Queste cooperative nascono per fare businness con i profughi e i disoccupati e non pagano tasse!!! SCHIFOSIIIIIIII !!!!

settemillo

Mer, 17/02/2016 - 15:12

E' proprio vero; gira tutto all'incontrario. Il guaio è che a pagare il dazio sono sempre e solamente le persone oneste. La nostra povera italietta è diventata un vero e proprio MANICOMIO.

BALDONIUS

Mer, 17/02/2016 - 15:40

E questo va al sindacato per denunciare la Cooperativa ? Difatti il sindacato gli ha detto di accettare il licenziamento.

AndreaT50

Mer, 17/02/2016 - 15:45

C'é qualche magistrato che vuole intervenire?

Il giusto

Mer, 17/02/2016 - 16:44

Scusate ma la parola cooperativa non ha nulla a che vedere con la sx!E'solo un tipo di azienda,come dire srl,snc o spa!Sono nate come funghi solo per il fatto che hanno una tassazione diversa e un trattamento dipendenti molto basso!Un po' come gli"agriturismi"nel settore alberghiero!Spero non crediate che tutti gli imprenditori che hanno una coop.siano di sx!

Raoul Pontalti

Mer, 17/02/2016 - 17:07

Dei tredici arrestati per la vicenda solo uno è dipendente della cooperativa, gli altri sono della struttura sanitaria pubblica come addetti alle cucine e alla ricezione merci e una guardia giurata che invece di vigilare rubava in compagnia. Grave comunque il fatto che il dipendente della cooperativa che aveva sollevato il caso sia stato costretto ad andarsene dai suoi stessi colleghi. Da ultimo solo i bananas possono ritenere valida sempre e comunque l'equazione coop = kompagni, dalle mie parti le coop sono pressoché tutte bianche e altre senza colore.

joecivitanova

Mer, 17/02/2016 - 17:56

Egregio/a 'marmolada', spiegazione molto equilibrata, complimenti. In ogni caso la cosa più scandalosa e vergognosa non è la cooperativa o le cooperative che, come sostiene qualcuno, possono essere 'verdi, rosse, gialle o turchine' e si è comportata da 'delinquente' (anche se l'idea della cooperativa mi sembra che sia sempre stata un''orgoglio' della sinistra), ma la risposta del sindacato; esso avrebbe dovuto difendere, con il suo potere, il lavoratore onesto che si trovava, da solo, a lottare contro tutti; ed invece guarda un po'che ti fa!? Adotta la famosa strategia del 'vigliacca mente', tanto cara ai mancini, e che consiste, quando c'è da lottare veramente, con lo schierarsi con il più..forte..!!..Dopo a parole..embè..quello è tutto un'altro discorso eh..!!.. G.

Ritratto di do-ut-des

Anonimo (non verificato)

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mer, 17/02/2016 - 18:22

ora, che l'onesto dipendente sia rimborsato degli anni che è rimasto a casa più un indennizzo, da tutti quelli sorpresi a rubare e che i colpevoli paghino da quando sono stati assunti e che non si vada a campione di anni, dall'inizioooo!!! Deve finire la cuccagna per i disonesti. Dovremmo cambiare tutti i magistrati e giudici.Ora gli avvocati difensori dove si attaccheranno, sulla privacy, che non sono stati allertati i truffatori della presenza delle telecamere?

ziobeppe1951

Mer, 17/02/2016 - 18:43

Pontalti....dalle mie parti le coop sono tutte rosse...non è che x caso sei daltonico?

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mer, 17/02/2016 - 18:45

e caso strano, non vediamo i cre.tini di sinistra! si mobilitano solo per berlusconi o salvini! per le coop che rubano e fanno mafia, silenzio assordante! ipocrisia da mafiosi!!! fate sempre piu schifo!!!!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mer, 17/02/2016 - 18:46

PONTALTI... quando imparerà a star zitto? :-) non ce la fa proprio a tirarsi una sega reale e non quella mentale? :-)

mifra77

Mer, 17/02/2016 - 18:47

Basta guardare le decisioni ed i provvedimenti di quel tale ministro del governo Renzi che per una vita ha guidato tutte le coop rosse.A chi era stato derubato da Monti, ha reiterato il furto. E poi quanti degli attuali governanti erano stati fotografati al desco di "MAFIA COOP CAPITALE"?

Ritratto di bandog

bandog

Mer, 17/02/2016 - 19:14

Mettiamola così : quante coop, di tutti i colori,fino a prova contraria, sono oneste ?Tranquilli, per contarle basteranno ed avanzeranno le dita delle vostre mani!

pastiglia

Mer, 17/02/2016 - 19:33

In Italia se non rubi se diverso e quindi punibile.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mer, 17/02/2016 - 22:47

i sindacati!!! Un giorno mi sono rivolto a loro per denunciare una cosa che non andava bene e loro mi hanno risposto che non essendo un loro iscritto non potevano fare niente.