Diesel & Company: i soldati a quattro zampe più famosi della storia

Dal cavallo di battaglia Warrior, protagonista della Grande Guerra, al pastore tedesco Trakr, simbolo dell'11 settembre, passando per il gatto Simon, che difese la flotta inglese dall'invasione di topi durante il secondo conflitto mondiale, vi raccontiamo le gesta di animali incredibilmente coraggiosi, come il cane poliziotto morto da eroe nel blitz di Saint-Denis e meritevole di aver salvato quattro vite umane

Diesel, il pastore belga rimasto ucciso dalla furia dei terroristi nel blitz di Saint-Denis, è solo l'ultimo di una lunga e straziante lista di animali che si sono stoicamente immolati per il bene dell'umanità.

Prima di lei (Diesel era una "poliziotta") hanno strappato lacrime di commozione ai loro padroni e al mondo intero molti altri coraggiosi soldati a quattro zampe, anche se non tutti sono morti sotto i colpi d'arma da fuoco o in mezzo alle macerie. Il destriero Warrior, per esempio, sopravvisse alla Grande Guerra e spirò dopo la fine delle ostilità. Insignito l'anno scorso della medaglia d'onore al valor militare, fu (in tutti i sensi) il cavallo di battaglia del generale inglese Jack Seeley.

Durante il secondo conflitto mondiale si distinse Cologne, il piccione viaggiatore delle truppe britanniche capace di assolvere un centinaio di mandati "aerei": anche l'efficientissimo columbide, l'unico militare a due zampe che spicca in questo speciale memoriale, si guadagnò il distintivo. Restando alla Seconda Guerra Mondiale e tra le fila dell'esercito di Sua Maestà, ricordiamo il gatto Simon, che difese l'equipaggio della flotta navale dall'invasione dei ratti, oppure il cane Judi, in grado di uscire indenne sia dalle carceri giapponesi sia da un naufragio, o ancora i tre stalloni Regal, Olga e Upstart, imperturbabili persino quando su Londra piovvero le bombe naziste.

Negli Stati Uniti, Trakr sarà ricordato per sempre come un eroe nazionale: dopo l'attentato dell'11 settembre 2001 a Ground Zero, il pastore tedesco riuscì a estrarre l'ultimo superstite dalle rovine delle Twin Towers. Nel 2009 Trakr fu clonato e dal suo dna nacquero cinque cuccioli. A Brin, invece, devono la vita due soldati britannici spediti in Afghanistan, mentre Lucas sfoderò le zanne per proteggere l'agente americano Todd Frazier dall'aggressione di alcuni delinquenti. Infine, non possiamo non citare Endal, il generosissimo labrador che per anni ha ovviato alle disabilità di Allen Parton, reduce dalla Guerra del Golfo, aiutandolo nelle mansioni quotidiane come fare la spesa o prelevare al bancomat. Insomma, spesso gli animali si dimostrano più ammirevoli degli uomini. E di certo non sono loro a impugnare le armi.