"Dietro i migranti c'è un piano per cambiare i popoli europei"

Un piano affinché la cristianità dell'Europa venga messa in discussione. Questa è la visione del vescovo kirghiso Schneider, che si è soffermato su questo e altri temi che riguardano da vicino anche la visione della Chiesa cattolica

Un piano per mettere in discussione la stessa cristianità dell'Europa. Il vescovo kirghiso Athanasius Schneider sembra esserne sicuro. Un piano, ancora, che sarebbe stato addirittura "preparato da lungo tempo". Un piano, in definitiva, "orchestrato".Di questo e di altri temi abbiamo parlato con il prelato di Astana.

Sua Eccellenza, c'è "confusione dottrinale" nella Chiesa contemporanea?

"Già quarant’anni fa Papa Paolo VI constatò con realismo la seguente situazione all’interno della vita della Chiesa: “Si credeva che dopo il Concilio sarebbe venuta una giornata di sole per la storia della Chiesa. È venuta invece una giornata di nuvole, di tempesta, di buio, di ricerca, di incertezza. Da qualche fessura sia entrato il fumo di Satana nel tempio di Dio»”. Questa situazione si è aggravata negli ultimi decenni a tal punto che ha costretto il grande cardinale Carlo Caffarra ad affermare alcuni mesi prima della sua morte: “Solo un cieco può negare che nella Chiesa ci sia grande confusione”.

Uno dei temi più dibattuti riguarda la cosiddetta "Intercomunione". Il Papa ha detto di non aver fatto "alcun passo indietro", mentre Ladarìa ha parlato di "testo non pronto". Qual è la situazione?

"Dobbiamo guardare il problema nelle sue radici. Il proprio effetto della Comunione Eucaristica è l’unione perfetta di tutti i membri della Chiesa. Perciò, la stessa ricezione dell’Eucaristia – pure in casi cosiddetti d’emergenza – da parte di un cristiano protestante o ortodosso, rappresenta nell’ultima analisi una menzogna, poiché un tale acattolico ammesso all’Eucaristia continua intenzionalmente a rigettare l’integrità delle verità cattoliche e della comunione gerarchica. In ciò si vede anche il principio teologicamente contradditorio del canone 844 del Codice del Diritto Canonico che parla dell’ ”intercomunione” in casi d’emergenza. Le proposte dei vescovi tedeschi sull’ “intercomunione” è solamente una conseguenza logica del menzionato canone. E ciò contraddice la pratica costante della Chiesa durante i due mila anni".

La questione dei "dubia" è stata risolta?

"Questa questione evidentemente non è stata risolta. Infatti la realtà innegabile è questa: autorità ecclesiastiche a diversi livelli hanno dato la loro approvazione – pure in casi eccezionali – al divorzio. Lo hanno fatto però tramite l’ammissione alla Santa Comunione di persone che vivono intenzionalmente e stabilmente in modo uxorio con una persona che non è il loro legittimo coniuge. Nessuna autorità ecclesiastica ha il potere di dispensare – nemmeno implicitamente o in un caso eccezionale – dal sesto comandamento Divino e dall’indissolubilità del matrimonio".

C'è una grande discussione attorno al tema dell'immigrazione. L'Italia è stata lasciata sola dall'Unione europea? La Chiesa continua a richiamare il nostro paese "all'umanitarismo".

"Il fenomeno della cosiddetta “immigrazione” rappresenta un piano orchestrato e preparata da lungo tempo da parte dei poteri internazionali per cambiare radicalmente l’identità cristiana e nazionale dei popoli europei. Questi poteri usano l’enorme potenziale morale della Chiesa e le loro strutture per conseguire più efficacemente il loro obiettivo anti-cristiano e anti-europeo. A tale scopo si abusa il vero concetto dell’umanesimo e persino il comandamento cristiano della carità".

Cosa ne pensa del ministro italiano dell'Interno Matteo Salvini?

"Non seguo e non conosco bene la situazione politica italiana, per questo non sono in grado di pronunciarmi in merito. Però se un governo di una determinata nazione europea tenterebbe di accentuare più la propria sovranità e la propria identità storica, culturale e cristiana di fronte al totalitarismo di una specie di nuova Unione Sovietica, la quale si chiama oggi l’Unione Europea con un’ideologia inconfondibilmente massonica, ciò è certamente da lodare".

Sindaci italiani del Movimento 5 Stelle, come Chiara Appendino a Torino, hanno registrato all'anagrafe figli delle coppie omosessuali. Qual è la posizione della Chiesa cattolica al riguardo?

La Chiesa cattolica come pure ogni persona umana di buon senso e diretta ragione ha sempre rigettato l’attività omossessuale. Affidare a cosiddette copie omossessuali figli significa una violazione di un diritto fondamentale di ogni bambino di crescere e di essere educato da un papà e di una mamma. L’affidamento dei figli alle cosiddette coppie omossessuali rappresenta in ultima analisi un abuso morale dei bambini, dei più piccoli e indifesi. Questo fenomeno passerà alla storia come uno dei più grandi degradi di civiltà. Quelli che oggigiorno combattono tale ingiustizia clamorosa sono i veri amici dei bambini e eroi del nostro tempo".

Commenti
Ritratto di Paolo_Trevi

Paolo_Trevi

Mer, 27/06/2018 - 15:59

ma questo perché lavora ancora con l'imam? Non gli conviene mettersi in proprio? Avrebbe più fedeli dell'argentino.

Una-mattina-mi-...

Mer, 27/06/2018 - 16:05

FINALMENTE QUALCUNO CHE PARLA SENZA ESSERE AL SOLDO DELLE MAFIE IMMIGRAZIONISTE

vince50

Mer, 27/06/2018 - 16:08

Basta guardarsi attorno per capire che questa migrazione di massa,non può essere e non è casuale.Chissà chi e per quale ragione,da tempo ha pianificato il fenomeno.Le guerre sono un pretesto molto labile a cui attaccarsi per tentare miseramente di giustificarlo.Vengono deliberatamente spinti a migrare anche senza averne necessità,tutto deve cambiare è stato deciso cosi.

valerie1972

Mer, 27/06/2018 - 16:14

La cristianità dell'Europa, ammesso che abbia ancora una qualche importanza, l'avete distrutta pezzo per pezzo talmente bene voi che chiunque cerchi di portare a termine l'opera fuori della Chiesa può fare solo peggio e anzi, così per dispetto, spingervi perfino a fare un po' di resistenza.

Ritratto di dr.Strange

dr.Strange

Mer, 27/06/2018 - 16:26

facciamolo papa subito

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Mer, 27/06/2018 - 16:31

Finalmente un uomo del clero con il cervello a posto. Non è mai troppo tardi.

Ritratto di Loudness

Loudness

Mer, 27/06/2018 - 16:33

Queste cose le sanno anche i tombini...

cir

Mer, 27/06/2018 - 16:50

ha scoperto l' acqua calda. e' da 50 anni che i lefevriano lo dicono, lo scrivono e lo cantano . basta leggere " cronache dell anticristo " di MAURIZIO BLONDET.

routier

Mer, 27/06/2018 - 16:54

"Rara avis", finalmente un Vescovo con un cervello pensante piazzato nel cranio. Attento però, quelli che ragionano con la propria testa non sono ben visti da chi oggi è assiso sul "soglio di Pietro" ed esercita il potere assoluto degno di un monarca medioevale!

Ritratto di mircea69

mircea69

Mer, 27/06/2018 - 17:03

La conferma autorevole che essere cristiani non significa essere a favore dell'invasione.

Lotus49

Mer, 27/06/2018 - 17:04

Sia il comunismo che l'americanismo sono ideologie anti-cristiane di matrice ebraica e massonica. Si sono alleate nella seconda guerra mondiale per distruggere l'Europa tradizionale e cristiana, dannarne la memoria con un sacco di bugie sui "fascisti", e sostituirla con l'ateismo di stato, imposto per legge nei paesi comunisti o martellato dalle culture di quelli occidentali. Oggi le multinazionali ebraiche finanziano le ONG. E chi attacca Salvini con più veemenza? Le comunità ebraiche. Bene che si sappia con chi abbiamo a che fare.

VittorioMar

Mer, 27/06/2018 - 17:13

...cosa ne pensa la CEI ??

Popi46

Mer, 27/06/2018 - 17:29

Mi sa tanto che non è bergogliano. E fa bene

ilrompiballe

Mer, 27/06/2018 - 17:32

"Dio acceca chi vuole perdere" : il Vaticano?

steacanessa

Mer, 27/06/2018 - 17:38

Finalmente un Prete!

Ritratto di bandog

bandog

Mer, 27/06/2018 - 17:40

ssst,e ti sente cecco, ti licenzia in tronco! XD

01Claude45

Mer, 27/06/2018 - 17:50

Ricordare il "Piano Kalergi" di cui Soros ne è l'esecutore.

Ritratto di MACzonaMB

MACzonaMB

Mer, 27/06/2018 - 18:10

Finalmente qualche timida avvisaglia-antidoto al "Don Milani-esimo" spropositato. Del resto il discutibile personaggio, in odore perfino di santità, che ha ormai fatto il suo tempo, si fregiò del motto:"L'obbedienza non è più una virtù". Si considerino casi eclatanti di chi è partito per la tangente alla stregua di chi intona "bella ciao" nelle Chiese, o invita personaggi squallidi a pontificare in esse provvedendo a coprire il tabernacolo e il crocifisso come fatto dal parroco don Mario Marchiori a Ronco di Cossato, e non ultime le battute di testa di don(?) Giorgio De Capitani.

pier1960

Mer, 27/06/2018 - 18:39

esistono anche vescovi che ragionano? ma certamente non quelli italiani, appiattiti sul pampero come i trinariciuti su renzi...speriamo facciano tutti la stessa fine: estinti

baronemanfredri...

Mer, 27/06/2018 - 18:43

NON HO LETTO L'ARTICOLO, PERO' PENSO CHE ANCHE SE ORMAI SONO DUE O TRE VESCOVI VERI CRISTIANI E CATTOLICI, PENSO CHE CI SARA' LA RISCOSSA. LA CHIESA NEGLI xxTIMI 2000 ANNI E' STATA ATTACCATA ANCHE DALL'INTERNO DA NEMICI PERICOLOSI, FORSE MENO DEI CxxI IN ARIA E CATTOCOMUNISTI, PERO' SEMPRE E' RIUSCITA A RISOLLEVARSI. SPERIAMO IN BREVE ANCHE ORA.

caren

Mer, 27/06/2018 - 18:51

Non dirlo a noi, lo sapevamo già da tempo. Cerca di convincere i tuoi colleghi Galantino, Bassetti, Bergoglio ecc. Cordiali Saluti.

tosco1

Mer, 27/06/2018 - 18:52

Meno male che c'e' qualcuno nella chiesa che da' voce alla verita' delle cose. I migranti sono una pura strategia militare dell'Islam.E'indiscutibile. Esempio,in piccolo, nel giugno ora, con Salvini ministro dell'interno:elezioni comunali, la domenica una ONG sfida e tende a mettere in difficolta' Salvini,precisa ad orologeria. Domenica del ballottagio, un'altra ONG sfida e tende a mettere in difficolta'Salvini. I migranti sono stati utilizzati come il DDay degli sbarchi americani nella seconda guerra mondiale.Ed in Vaticano, si sonnecchia.

Happy1937

Mer, 27/06/2018 - 18:53

Ogni tanto anche un Vescovo dimostra di aver un po' di cervello. Ma è una cosa sempre più rara.

Ezeckiel

Mer, 27/06/2018 - 18:59

Caro Lotus ,è possibile che credete ancora alle favole,Israele un paesino quanto la Lombardia governi tutto il pianeta?accecati come siete non vedete il vero problema,diventando parte di esso.

Trinky

Mer, 27/06/2018 - 19:11

Diglielo al grande capo del vaticano.........

MarcoTor

Mer, 27/06/2018 - 19:17

Parole piene di buon senso

Ritratto di Giano

Giano

Mer, 27/06/2018 - 20:46

Finalmente un vescovo che usa il cervello. Piccola precisazione grammaticale: “TENTEREBBE di accentuare la propria sovranità…”. Chi l’ha scritto; Di Maio?

Ritratto di cape code

cape code

Mer, 27/06/2018 - 20:57

E Don SbiancaLano che li porta in piscina che dice??

MgK457

Mer, 27/06/2018 - 22:16

Maledetto Bergoglio è un ateo.

Ritratto di Giano

Giano

Mer, 27/06/2018 - 22:36

3 (perché questo non passa?) Dice: "Il fenomeno della cosiddetta “immigrazione” rappresenta un piano orchestrato e preparata da lungo tempo da parte dei poteri internazionali per cambiare radicalmente l’identità cristiana e nazionale dei popoli europei.”. Esattamente quello che da anni scrivono i lettori su questo Giornale. Capisco che un vescovo abbia un’autorevolezza particolare e, quindi, giustamente, si dia spazio e rilevanza alle sue parole. Ma come mai nessuno scrive mai un articoletto per riportare l’opinione dei lettori su questi temi, sull’invasione afroislamica, sull’interferenza del Vaticano, sulle continue sparate di Bergoglio sull’accoglienza, sulla strategia internazionale per destabilizzare l’Europa e su altri temi importanti? L’opinione dei lettori conta proprio zero? Oppure bisogna aspettare che qualche vescovo un po’ più sveglio di altri, riveli come una grande scoperta quello che qui si dice e si scrive da dieci anni?

fifaus

Mer, 27/06/2018 - 22:50

Fatelo Papa!

Ritratto di Professor...Malafede

Professor...Malafede

Mer, 27/06/2018 - 22:52

Finalmente un vescovo onesto e in grazia di Dio, ce ne fossero tanti come lui! Papa subito!

istituto

Mer, 27/06/2018 - 23:32

C'e' anche un altro Vescovo dell'Est ( un ungherese di cui non ricordo il nome) che ha fatto lo stesso discorso. Comunque è TUTTA la Chiesa dell'Est che è fedele al Vangelo ed alla Legge di Dio e che difende i popoli dell' Est. Le sofferenze causate dal comunismo hanno forgiato la Chiesa dell'Est e reso guerrieri i loro Ministri.

ClioBer

Mer, 27/06/2018 - 23:58

Un piano, R.E., Athanasius Schneider, a cui il vescovo di Roma, o come preferisco cnsiderarlo personalmente, il nuovo Imam di Roma, si è inchinato. Che il piano sia vetusto, non c’è alcun dubbio. ma quando si sono accorti che era giunto il momento, l’hanno ripreso dalla soffitta, l’hanno ripulito di polvere e ragnatele e hanno trovato,, grazie alla disponibilità di una corposa parte dei vertici della Chiesa Cattolica, come realizzarlo. Come sono certa sa già, R.E., il piano corrisponde alla teoria formulata dal Conte Kalergi, nel suo “Praktischer Idealismus”, che predisse una Paneuropa meticcia.. Teoria, ahinoi, fatta propria dall’ONU, ca. 18 anni fa, che in uno studio, introdusse il concetto di “immigrazione di rimpiazzo”. Ovvero, la sostituzione di buona parte della popolazione europea con migranti. Non mi resta che ringraziarLa, R.E., per avere affrontato il delicato problema con onestà intellettuale e morale.

yorick

Gio, 28/06/2018 - 01:10

Totalmente d'accordo!Tuttavia vedo che c'è sempre gente che approfitta di ogni cosa per spargere antisemitismo.Costoro sono dei lazzaroni.Come dice il Vangelo di Giovanni dove durante il dialogo con la samatitana presso il Pozzo di Giacobbe , Gesù dice:"..perchè la salvezza verrà dai Giudei.."Piuttosto,ringraziamo Israele che è il nostro antemurale nel Medio Oriente e se non ci fosse,altro che invasione Islamica dovremmo sopportare.Ma il vescovo Schneider ci conforta che l'opposizione al Papa su argomenti non dottrinali e dogmantici è possibile senza incorrere in sanzioni teologiche.Si vuole distruggere, prima che l'Europa, l'Italia e Roma la sede della Cattolicità. Se non saranno i cavalli cosacchi ad abbeverarsi nelle fontane romane, facciamo sì che non lo siano neppure i cammelli beduini.

Ritratto di Giano

Giano

Gio, 28/06/2018 - 11:36

4- Dice: "Il fenomeno della cosiddetta “immigrazione” rappresenta un piano orchestrato e preparata da lungo tempo da parte dei poteri internazionali per cambiare radicalmente l’identità cristiana e nazionale dei popoli europei.”. Esattamente quello che da anni scrivono i lettori su questo Giornale. Capisco che un vescovo abbia un’autorevolezza particolare e, quindi, giustamente, si dia spazio e rilevanza alle sue parole. Ma come mai nessuno scrive mai un articoletto per riportare l’opinione dei lettori su questi temi, sull’invasione afroislamica, sull’interferenza del Vaticano, sulle continue sparate di Bergoglio sull’accoglienza, sulla strategia internazionale per destabilizzare l’Europa e su altri temi importanti? L’opinione dei lettori conta proprio zero? Oppure bisogna aspettare che qualche vescovo un po’ più sveglio di altri, riveli come una grande scoperta quello che qui si dice e si scrive da dieci anni?

Ritratto di MACzonaMB

MACzonaMB

Dom, 01/07/2018 - 12:22

@ yorick Prima che esistesse lo stato di Israele l'occidente e l'Italia in particolare avevano deterrenti efficaci contro l'islamizzazione e mediante l'ausilio delle torri saracene di avvistamento e relative battaglie se la sono sempre cavata dignitosamente. Non sarà invece che lo "zampino" di Israele ora non stia invece contribuendo all'invasione epocale dell'islam verso l'occidente? Quell'occidente che a fatica si sta anche sbarazzando degli ultimi residuati bolscevichi.