Le divise e le passerelle dei nuovi Cip e Ciop

Si marcano a vista, dove si sposta uno subito arriva l'altro, pronti a darsi battaglia di selfie, di strette di mano, di comparsate nei tg e di «ti prego, salvami tu». C'è da chiedersi quando lavorino Di Maio e Salvini. Ovunque ci sia una tragedia o un lieto evento loro si precipitano come le api sul miele, a volte prima uno e poi l'altro, altre insieme, manco fossero Cip e Ciop, come è successo l'altro giorno a Catania sui luoghi del terremoto o mesi fa ai funerali delle vittime del ponte di Genova. Fanno venire in mente la barzelletta sui carabinieri che si muovono in coppia perché uno sa scrivere e l'altro leggere. Da qualche tempo cambiano anche l'abito in base all'occasione, manco stessero andando alla prima della Scala. Se si tratta di incendi e crolli Salvini sceglie la divisa da pompiere, se di arresti eclatanti quella da poliziotto. Di Maio va più sul casual, e al terremoto di Catania si è presentato, non si capisce a che titolo, con la sobria tenuta della Protezione civile, proprio lui che - come gli ha ricordato Bertolaso - in un passato non lontano, del corpo dei soccorritori volontari disse peste e corna.

Mi sorge il sospetto che appena vengono avvisati di una tragedia i primi pensieri dei due vicepremier siano per il guardaroba e gli orari degli aerei. Vediamo, oggi cosa mi metto per fare colpo sugli italiani? Ma sì, vada per il giubbotto da poliziotto, un classico con il quale non si sbaglia mai. Più che ministri sembrano attori in cerca della ribalta più efficace e in gara tra di loro per uscire primi sulla scena. Domanda stupida: non sarebbe meglio che si vestissero da ministri, tipo abito scuro, camicia bianca e cravatta come si conviene e stare in ufficio a lavorare invece che inseguirsi l'un l'altro per l'Italia a perdere tempo e soprattutto a farlo perdere a chi dovrebbe occuparsi delle emergenze e che invece è costretto a stare appresso a loro?

La campagna elettorale permanente è una brutta cosa, perché in campagna si raccontano frottole e si prendono impegni che, come dimostra anche questa manovra economica, già si sa di non poter mantenere. Se la recita avviene con gli stendardi di partito passi, ma se si usano divise care a tutti gli italiani l'inganno è doppio e sacrilego. Giù la maschera, meno divise, meno passerelle e più fatti.

Chiedere agli infreddoliti terremotati delle Marche per credere.

Commenti
Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Sab, 29/12/2018 - 15:39

Avete visto chi erano i tre ministri dell'interno nella passata legislatura? L'unico con i "ferri del mestiere" ben disposti è stato M. Minniti, ben addentro alle problematiche, che si è fatto in quattro per allacciare la cintura dei pantaloni calati dai suoi predecessori. Meglio Cip e Ciop che emuli di Brancaleone.

Gio56

Sab, 29/12/2018 - 16:12

Caro Sallustri,l'avevo sempre considerato un buon giornalista,ma ultimamente (senz'altro per ordini di scuderia,come peraltro stanno facendo i tg delle reti mediaset)e' diventato una cosa scandalosa,con articoli sempre più scadenti a livello dell'altra rivista da cui prendete spunto per un altro articolo(chi). Ma pensa veramente che continuando con questi stupidi articoli la gente ritorni a votare per FI? Ps E perchè solo ora si lamenta del terremoto delle marche(e quello delle altre zone come Amatrice e altri paesi quelli non contano?) Comunque Buon Anno anche a lei.

INGVDI

Sab, 29/12/2018 - 16:22

Gli abiti che non smettono di indossare questi due individui sono quelli dell'ipocrisia.

luigi1947

Sab, 29/12/2018 - 17:11

Il Direttore Sallusti ha ragione da vendere! siamo governati da una banda di incapaci e presuntuosi! purtroppo se questo governo dura ne vedremo delle belle, resteranno solo macerie !

Ritratto di adl

adl

Sab, 29/12/2018 - 17:17

Concordo direttore, meno comparsate meno chiacchiere e più fatti. Il fatto però che siano presenti nei luoghi dei disastri o degli eventi avversi, non guasta, non so se lei ricorda un tal Matteo da Rignanopoli, che durante l'alluvione di Genova, andò se non erro in Silicon Valley o giù di lì. Comunque è vero la sovraesposizione mediatica logora anche fisicamente ed alla fine dei giochi Cip e Ciop rischiano di diventare, come quel tal di Rignanopoli, cippino & cioppino.

VittorioMar

Sab, 29/12/2018 - 17:18

..saranno INGENUI..IMPREPARATI...INEDUCATI...SEMPLICI E SINCERI...non ISTITUZIONALIZZATI.. .ma sono GIOVANI..POLITICAMENTE SCORRETTI e PIACCIONO al POPOLO che non deve VERGOGNARSI di essere RAPPRESENTATO da Condannati o PREGIUDICATI ...la VERITA' FA' MALE ...ma LA "VERITA'" E' CRUDA..!!

Ritratto di Tutankhamon

Tutankhamon

Sab, 29/12/2018 - 18:02

Condivido e mi associo a quanto scritto da : bonoitalianoma & Gio56 Non riconosco più "Il Giornale".

Ritratto di venividi

venividi

Sab, 29/12/2018 - 18:03

Cip e Ciop: li descrive bene

Ritratto di nestore55

nestore55

Sab, 29/12/2018 - 18:30

Nullitá alla ribalta! Domada: a quando il ribaltone? E.A.

Lofelo

Sab, 29/12/2018 - 18:37

Suvvia Gio56, l'articolo di Sallusti è una rappresentazione "fotografica" giusta del modo di porsi di Salvini & Di Maio. E' un modo molto intelligentemente ( e un po' ipocrita, come la pensa anche INGVDI) mirato al consenso di chi è influenzabile dall'immagine più che dai contenuti: i due hanno ben capito che c'è in giro molta gente stupida.

Nick2

Sab, 29/12/2018 - 18:43

Come sempre un distinguo: Di Maio si è presentato a Catania, non si capisce a che titolo, con la felpa della Protezione Civile, mentre si capisce perfettamente a che titolo Salvini indossa divise dei Vigili del Fuoco e Polizia.

sparviero51

Sab, 29/12/2018 - 19:04

BASTEREBBE AVERE IN TASCA UN PRESERVATIVO BELLO GROSSO : LO POTREBBERO INDOSSARE IN QUALSIASI MOMENTO RIMANENDO COERENTI CON SE STESSI !!!!!!!

Uncompromising

Sab, 29/12/2018 - 19:27

@INGVDI: anche questa volta sono assolutamente d'accordo con Lei. Complimenti per le poche ma azzeccatissime parole.

Ritratto di Leto

Leto

Sab, 29/12/2018 - 19:40

Egregio Gio56, forse dimentica come è intervenuto il governo Berlusconi dopo il terremoto dell'Aquila. Se poi per antipatia non riconosce neppure i meriti di chi ha invitato anche il Presidente degli Stati Uniti, orgogliosamente, per constatare la capacità dell'Italia, allora siamo di fronte ad una disonestà preconcetta. Si faccia un fine anno e un nuovo anno in "grazia di Dio": ci aspettano mesi duri da digerire

FRANGIUS

Sab, 29/12/2018 - 20:07

PARE PROPRIO CHE IL NOSTRO DIRETTORE FACCIA DI TUTTO PER INIMICARSI SALVINI.NON SO QUALE SIA LA SUA STRATEGIA,MA ALLE REGIONALI ,SENZA LEGA E FDI NON SO COSA POSSA FARE FI .

Ritratto di babbeipersempre

babbeipersempre

Sab, 29/12/2018 - 20:46

ciao ale, "cip e ciop" te l'appoggio ahahaha

Michele Calò

Sab, 29/12/2018 - 21:14

Questo cocktail gisalloverde pus mi fa schifo ma sono ancora piu' nauseato da certi editoriali biliosi arcoriani che tra un po' si attaccheranno al ruttino postprandiale di Salvini o al peto di Di Maio in bagno. Forse non vi accorgete, nel vostro mercenario servilismo all'ottuagenario calante, di stare scimmiottando repubblichella2000 all'ultimo stadio o la travagliata carta igienica usata. Contenti voi!

Libero 38

Sab, 29/12/2018 - 21:37

Egr.Direttore traditori come lo spavaldo salvini e meglio perderli che trovarli.Detto questo non capisco come in futuro FI e FDI possono fidarsi di un personaggio che si e' venduto per sette denari a una accozzaglia di gentaglia senza cervello.

Luigi Farinelli

Sab, 29/12/2018 - 22:41

Adesso siamo all'epiteto "Cip e Ciop". Un attacco a tutto spiano, fra ironia e maldicenze. Personalmente, ho sempre l'idea che ci sia Taiani dietro tutto questo, il "campione" proposto dall'establishement europeo per mettere comunque in difficoltà un governo che contribuisce a far scoprire anche ai belli addormentati cosa sia l'Europa "Unita". Indebolire questo governo (che ha purtroppo il punto debole nel sinistrismo giallo) significa ringaluzzire i rappresentanti di un'istituzione deleteria e mortifera che sta cercando di distruggere la democrazia (celebre la frase: "la demorazia non è sempre applicabile") e che, certamente, ha semidistrutto l'Italia.

FrancoM

Dom, 30/12/2018 - 08:02

Agli ultra della curva azzurra. Non fatevi trascinare dall'odio per chi non è del vostro clan. Non seguite gli arruffapopolo che danneggiano le finalità vere della politica (gestione della cosa pubblica). Valutate se quello che leggete è opera di giornalisti, pur di parte, o di assatanati tifosi che organizzano assalti ai "nemici" (che sono invece avversari) che pacificamente vogliono vedere la partita. Valutate da soli senza pregiudizi indotti da sciocche denigrazioni da "disinformacija".

Duka

Dom, 30/12/2018 - 08:39

Davvero ridicoli e infantili . Peggio della boldrina nei luoghi del terremoto.

Dordolio

Dom, 30/12/2018 - 09:41

Sallusti scende a velocità sempre maggiore lungo lo scivolo del ridicolo. Ci si chiede quando si fermerà. Forse mai, o quando raggiungerà la velocità della luce.

barnaby

Dom, 30/12/2018 - 10:40

@Nick2, tu invece ti presenterai in Venezuela con la maglietta rossa, il Rolex al polso,il tatuaggio del Chè sulle braccia e la falcetta e martello in mano e si capisce perfettamente a che titolo.

Adespota

Dom, 30/12/2018 - 10:55

Caro Direttore, non pensavo che avesse visto il lungometraggio" Cip e Ciop cavalieri solitari", ambientato nel West dove i due scoiattoli cercano di assicurare alla giustizia Pietro Gambadilegno ( cosa buona e giusta). Senza dubbio, invece, non avra' visto un film ( inguardabile) del duo Gianni e Pinotto, interpretato dai due ex vicepresidenti del consiglio, tali Al-Fano e Al-Fini..

Cheyenne

Dom, 30/12/2018 - 11:48

Meglio dei precedenti ministri dell'interno calabraghe, se escludiamo minniti bloccato però dal suo criminale partito

Ritratto di antonio4747

antonio4747

Dom, 30/12/2018 - 12:42

Vi sono, purtroppo, alcuni lettori che non sanno distinguere le valutazioni obiettive di una Direttore di giornale, dalla tifoseria di partito, altri che giustificano Salvini che indossa divisa da poliziotto o vigile del fuoco (non mi risulta che faccia parte di nessuno dei due nobili corpi dello stato). Problemi di costoro se non sanno distinguere una sana e giusta critica del Direttore Sallusti che invita i due Ministri a fare bene il loro lavoro e a lasciare lavorare in pace i poliziotti, i vigili del fuoco, quelli della Protezione civile e gli amministratori locali. Alles klar?

dario52

Dom, 30/12/2018 - 13:20

fotografia perfetta dei due attori matteo e giggino .....speriamo di vedere presto altri spettacoli più entusiasmanti ,questi mettono tristezza perché ci confermano in che mani siamo....

Ritratto di pravda99

pravda99

Dom, 30/12/2018 - 14:58

Toh! Il Giornale torna a fare opposizione comediocomanda e ad essere Berlusconiano finalmente, si vede che Berlusconi ha capito che a fissare il telefono tutto il giorno, aspettando che Salvini lo chiami, non paga. Ora smettetela di proteggere Salvini da chi lo critica, perche' Salvini e` un peracottaro, e l'Italia ormai l'ha sgamato.

Ritratto di pravda99

pravda99

Dom, 30/12/2018 - 15:00

C'e` pero` da dire che Berlusconi ci rimase molto male quando fu lasciato fuori dal Governo, dai 5Stelle e da Salvini.

Cheyenne

Dom, 30/12/2018 - 16:45

Concordo con Adespota.E ripeto il governo può anche fare schifo, ma sempre meglio di quello africano del pacchiano di rignano

Dordolio

Dom, 30/12/2018 - 17:07

Pravda.... La gente ha sgamato così bene il Salvini che al prossimo giro il Felpato si prende TUTTO! E fuori dalla sua porta ci saranno legioni di ex di ogni cosa in ginocchio sui ceci pronti a dichiarargli giurando sulla propria madre che gli hanno sempre voluto bene! E nella realtà sono sempre stati con lui.....

stefano_

Dom, 30/12/2018 - 18:07

voi del giornale criticate gli altri anche per i loro metodi antidemocratici ma viste le censure a cui sottoponete i commenti che non vi piacciono, direi che non siete molto migliori di quelli che criticate...vi auguro buona il peggio e nel frattempo non leggerò più il vostro giornale né quello di carta né questo digitale.

Ritratto di pravda99

pravda99

Dom, 30/12/2018 - 22:17

Dordolio - Archivio il suo post per verificare quando cio` accadra`.