Dl Sicurezza, al via espulsioni dal Cara più grande d'Italia

È sul Cara di Isola Capo Rizzuto, il centro d'accoglienza per richiedenti asilo più grande d'Italia con i suoi 1.200 posti, che il decreto Sicurezza varato dal governo è destinato a produrre gli effetti più consistenti

È sul Cara di Isola Capo Rizzuto, il centro d'accoglienza per richiedenti asilo più grande d'Italia con i suoi 1.200 posti, che il decreto Sicurezza varato dal governo è destinato a produrre gli effetti più consistenti. Da ieri sera, su disposizione della Prefettura di Crotone chiamata ad ottemperare alle prescrizioni del dl sicurezza, dal Cara sono iniziate le espulsioni di migranti che proseguiranno a scaglioni nei prossimi giorni. Le prime 24 persone, tutti rifugiati in possesso di un permesso umanitario che in virtù delle nuova normativa non ha più valore, hanno lasciato la struttura nel tardo pomeriggio: tra loro una famigliola con una bimba di appena cinque mesi, nata a Crotone nel maggio scorso, una donna incinta, tre donne vittime di tratta, due ragazzi con problemi psichiatrici, accompagnati fuori dal cancello dagli uomini delle forze dell'ordine e lasciati all'ingresso con i loro bagagli mentre un altro gruppo di giovani migranti che in precedenza aveva inscenato un sit in all'interno del Cara rifiutando di abbandonare la struttura è stato trasportato a bordo di un pullman alla stazione ferroviaria. La bimba di cinque mesi con i genitori è stata presa in consegna dalla Croce rossa presso i cui locali resterà ospite per 20 giorni; quattro ragazzi sono stati accolti momentaneamente dalla cooperativa sociale Agorà, mentre le donne vittime della tratta dovranno essere inserite nel circuito antiviolenza.

Commenti

belmoni

Sab, 01/12/2018 - 17:09

Eh certo, perchè questi nel frattempo che attendono il ricorso si riproducono peggio dei ratti... e noi paghiamo!!!! via via... rimandiamoli da dove sono arrivati.

Ritratto di babbone

babbone

Sab, 01/12/2018 - 17:18

finalmente.

bruco52

Sab, 01/12/2018 - 17:41

espulsi ma non rimpatriati, liberi di circolare in Italia, a far danno...mah!!

lorenzovan

Sab, 01/12/2018 - 17:53

finalmente che ??? sono stati espulsi sulla carta come e piu' di prima e messi per strada ...ora saranno ancora di piu' per la strada a delinquere e a dormire nelle baraccopoli...altro che espulsioni vere !!! ilsalvini vi prende per il lato B e neanche ve ne accorgete...

Ritratto di tomari

tomari

Sab, 01/12/2018 - 17:59

Cooperativa sociale Agorà? Cooperativa asociale, semmai!

giancristi

Sab, 01/12/2018 - 18:05

Casi pietosi cercansi. Ma possibile che i richiedenti asilo si riproducano come i conigli. Dichiarare decaduta la patria potestà. Dichiarare la bambina adottabile. I genitori vadano al diavolo!

Cheyenne

Sab, 01/12/2018 - 18:30

si ma non mettiamoli sulle nostre strade ma in carghi e sbarchiamoli nella loro africa

DRAGONI

Sab, 01/12/2018 - 18:32

COSTRUIRE UNA IDENTICA STRUTTURA NEL CONGO OVE TRASFERIRE I MIGRANTI ATTUALMENTE A CROTONE ED AFFIDARNE LA GESTIONE ALLA KYENGHE.

giuseppe190147

Sab, 01/12/2018 - 18:44

ai ragione si riproducono come ratti, perche' sanno che i finti buonisti italiani si strappano i vestiti e le vesti tipo gino strada boldrini keyenge arci pd papa franceschiello che si prendono cura x loro ,ecco il motivo ,e x non dire che adesso veedrai quandi magistrati usciranno fuori a dire che cosai non va' bene e mettono sotto accusa il governo, vedrete e poi mi direte.

venco

Sab, 01/12/2018 - 19:25

I migranti vanno tutti fermati e poi invitati e aiutati economicamente a rimpatriare.

Macrone

Sab, 01/12/2018 - 19:27

Aspettiamo che la Corte Costituzionale del PD si pronunci, attendiamo le motivazioni delle eventuali modifiche al decreto sicurezza e modifichiamo la costituzione alla bisogna insieme al dimezzamento del numero dei parlamentari come scritto nel contratto di governo. Non raggiungiamo i 2/3 dei parlamentari? Quale è il problema, si va al referendum confermativo che passerà certamente. Alla faccia di Martina!

blu_ing

Sab, 01/12/2018 - 19:52

a casa nn per strada, a casaaaaaaaaa.... quindi in barca e fora da i ball, affondarli si deve

blu_ing

Sab, 01/12/2018 - 19:54

secondo passo, permesso del porto d armi, se stanno in giro a magna' gatti e sorci ok, se vengono a casa mia li stendo cosi capiscono da soli che devono emigrare in africa

carlottacharlie

Sab, 01/12/2018 - 20:00

Male male male, in lingua italiana -espulsione- vuol dire espellere, mandare via, allontanare. Qui si tratta di espellere dal nostro paese, far superare i nostri confini ed invece si espellono dal Cara, si fanno superare i cancelli e chi s'è visto s'è visto. Bel modo, serio modo per far espulsioni. Forse dovremmo cominciare noi italiani ad obbligare lasciare l'Italia? Credo che faremo meglio, tantissimo meglio.

gigetto50

Sab, 01/12/2018 - 20:08

...migranti....pero' questo Giornale non ne parla...gira alla larga...fa finta di non vedere e non sentire….ma non un cenno sulla posizione, ormai chiara a tutti, di FI sul GLOBAL COMPACT….ma si sa ...dove va FI...vedere incontro con Renzi...maahhh...….

vince50

Sab, 01/12/2018 - 20:51

Espulsi deve significare che devono essere mandati via suito e con i fatti,non a parole.

Divoll

Sab, 01/12/2018 - 22:23

E io che credevo venissero espulsi dal Paese, non solo dal Cara...

Ritratto di franco_G.

franco_G.

Sab, 01/12/2018 - 22:56

Se vi ci mettete pure voi a fare buonismo e pietismo assieme ai rossi, preparatevi a SCOMPARIRE alle prossime politiche. Altro che "centrodestra"... Salvini si metterà con la Meloni e Silvietto... ai giardinetti a dar da mangiare ai piccioni !

Ritratto di franco_G.

franco_G.

Sab, 01/12/2018 - 23:06

Vedevo una conduttrice TV parteggiare smaccatamente per un immigrazionista e cercare di non far parlare un legalista. Ma a gente come questa non si potrebbe dare in premio una cittadinanza centrafricana... e poi metterla pure lei su un aereo ? :-)

Celcap

Sab, 01/12/2018 - 23:47

QUANTE BELLE STORIE. STA DI FATTO CHE SE LI CACCIANO DAVVERO SALVINI PRENDE UNA. ARRETTATA DI VITI IN PIÙ PERCHÉ SAREBBEVLUNICA COSA CHE QUESTO GIBERNO AVEVA DETTO DI FARE E LA STA FACENDO.

Stormy

Dom, 02/12/2018 - 07:37

Era ora.

mutuo

Dom, 02/12/2018 - 08:31

Nell'edizione odierna Il Manifesto e L'Avvenire evidenziano e lamentano l'espulsione dal Cara. Quale migliore occasione per i buonisti accoglienti, rossi del Manifesto e dei catto_comunisti alla franceschiello, per dimostrare la loro coerenza. Organizzatevi per mantenerli ed accoglierli a vostre spese. I vari Vauro, Strada Arci,Caritas e compagnia cantando si sbrighino ad organizzarsi per la,accoglienza degli espulsi dai cara........

jackpiccardo

Dom, 02/12/2018 - 09:39

Sì, ma spostarli dal Cara per metterli da un'altra parte non serve a nulla. Vanno espulsi effettivamente, ossia riportati in Africa. Altrimenti è una presa in giro! Sembra il gioco delle tre carte: si spostano da una parte per metterli dall'altra e noi italiani continuiamo a mantenerli! Basta! Vogliamo espulsioni vere, non per finta!