Donna si getta dalla nave dopo aver litigato col marito

E’ stata ripescata da un marinaio che si è gettato in mare per salvarla. La donna probabilmente era un po’ alticcia

Una donna 43enne di origini irlandesi ha deciso di lanciarsi dal ponte della nave dopo una lite furiosa con il proprio marito. Fortunatamente l’imbarcazione si trovava ancora ancorata al porto di Genova e la donna è stata ripescata grazie all’intervento di un marinaio. E’ stata così soccorsa e trasferita in codice rosso all’ospedale Galliera. Non è comunque in pericolo di vita. Da quanto emerso, prima del volo da un’altezza di circa 20 metri, la donna avrebbe bevuto qualche bicchiere di troppo. Tutto si è verificato lunedì sera, 17 giugno, verso le 22, quando la coppia si trovava una nave da crociera ormeggiata al porto del capoluogo ligure.

Da quanto ricostruito dagli investigatori, moglie e marito avrebbero litigato e la 43enne avrebbe improvvisamente deciso di terminare la lite lanciandosi dal ponte 7, facendo un volo di circa venti metri. Provvidenziale è stato l’intervento di un marinaio che ha evitato la tragedia. L’uomo infatti si è tuffato in mare per salvarla, prima che riuscisse a intervenire la capitaneria di porto. E’ stato in grado di recuperare la donna e a portarla al sicuro dove è stata poi soccorsa dal personale medico e trasferita al Pronto soccorso. Fortunatamente niente di grave, infatti è stata poco dopo dimessa perché giudicata fuori pericolo.

Secondo quanto emerso la 43enne avrebbe bevuto prima di lanciarsi in mare. La nave è riuscita a ripartire senza accumulare particolare ritardo sulla tabella di marcia. Una volta al largo è stato consegnato un riconoscimento al marinaio della nave per il coraggio dimostrato nel tuffarsi in mare per il salvataggio. Per l’uomo, originario delle Isole Samoa, è stata organizzata una cerimonia privata.

Commenti

cgf

Mar, 18/06/2019 - 13:42

[leggo] Provvidenziale è stato l’intervento di un marinaio che ha evitato la tragedia. L’uomo infatti si è tuffato in mare per salvarla, prima che riuscisse a intervenire la capitaneria di porto. COSA?? LA CAPITANERIA POTEVA ESSERE UN PERICOLO?? E’ stato in grado di recuperare la donna e a portarla al sicuro dove è stata poi soccorsa dal personale medico e trasferita al Pronto soccorso. Fortunatamente È INTERVENUTO IL MARINAIO E L'HA MESSA AL SICURO DA QUEI CATTIVONI DELLA CAPITANERIA.