Donna travolta da un'auto a Molenbeek

È salito a 32 il numero delle persone fermate e due quelle arrestate nel distretto Molenbeek di Bruxelles, a causa delle tensioni e dei disordini di oggi. Lo ha fatto sapere la sindaca Françoise Schepmans, ha riferito l'agenzia di stampa Belga. Schepmans ha anche criticato l'azione di un uomo che ha forzato un blocco della polizia con la propria auto, investendo una donna che è stata portato in ospedale in gravi condizioni ma non in pericolo di vita. Le due persone a bordo dell'auto sono poi state arrestate, dopo essere state intercettate dalla polizia. Le autorità di Molenbeek avevano vietato le manifestazioni in strada, dopo che un gruppo di estrema destra le aveva convocate. - Alcuni sostenitori del movimento anti-immigrazione sono comunque scesi in piazza, ma il maggior numero di dimostranti è stato quello dei giovani abitanti dell'area, dove vive una folta comunità musulmana. Circa 400 persone si sono raccolte davanti al commissariato della polizia, spingendo quest'ultima a ordinare la chiusura di una fermata della metropolitana.

Non si sono verificati gravi incidenti, sottolinea l'agenzia Belga. Ma durante questo pomeriggio di scontri, sempre nel quartiere di Molenbeek un Audi bianca impazzita ha travolto una donna che stava attraversando la strada. L'auto ha forzato il cordone di sicurezza per poi essere bloccata dalla polizia. Uno dei passeggeri ha filmato l'incidente mentre teneva uno smartphone in mano. E qualcuno da un palazzo che dava sulla strada ha filmato col cellulare l'impatto. La donna per fortuna è rimasta cosciente ed è stata trasportata in ospedale. (Qui il video)