Il Duce è tornato. È Mr Facebook

C amerata Zuckerberg! Presente! Mettiamo due o tre cose in fila: Caio Giulio Cesare Mussolini, pronipote del Duce e candidato alle Europee, qualche giorno fa è stato cacciato (e poi riammesso) da Facebook. Poco dopo sono stati messi alla porta anche quattro esponenti di CasaPound. Il motivo? Avrebbero violato la policy del social network di Facebook e innervosito l'algoritmo che tutto sovraintende (oltre che qualche utente che si è divertito a segnalarli). Non è la prima volta che accade e non sarà neppure l'ultima. Su Facebook non si possono fare un sacco di cose: tipo mostrare i capezzoli, postare foto violente o pornografiche e inneggiare all'odio. E, evidentemente, non si può nemmeno essere di estrema destra. In barba alle regole più elementari della libertà di espressione. Perché il retropensiero di tutto questo è semplicissimo: uno si chiama Mussolini, quegli altri alzano il braccio destro ogni due minuti e quindi sono dei fascisti che non hanno diritto di passeggiare per le autostrade del più grande mezzo di comunicazione del pianeta.

Però questi signori hanno deciso di candidarsi alle elezioni e, dunque, di sottomettersi alle leggi della democrazia. Che diritto ha il signor Zuckerberg di tappargli la bocca? Perché sono dei fascisti, risponderà il censore unico mondiale del politicamente corretto. Benissimo. A noi a scuola hanno insegnato che il fascismo è una dittatura, con un solo uomo al comando che riduce al silenzio le opposizioni e manda al confino chi esprime idee scomode. Il tutto condotto in modo sbrigativo e senza dare precise spiegazioni. Vi ricorda qualcosa? Tipo Facebook? Un condominio globale da miliardi di iscritti-sudditi governato da un solo uomo che sa tutto di noi e mette al confino digitale chi non gli va a genio. Più che un social network è il sogno di ogni dittatore: basta un click per eliminare il dissenso.

Commenti
Ritratto di wciano

wciano

Gio, 11/04/2019 - 08:45

Facebook è un'azienda privata dove tutti gli utenti sono ospiti più o meno gratis. Lo spazio è di zuckerberg e fa come gli pare a casa sua. Se a casapound o qualcun altro non sta bene può creare un social tutto suo

Tommaso_ve

Gio, 11/04/2019 - 09:10

Aggiungiamo che su Facebook si trovano tranquillamente indicazioni sul traffico di esseri umani, droga, prostituzione (perché TUTTE le escort del mondo hanno un profilo Instagram, sul quale il cliente si può accertare la qualità della mercanzia). Cosa ne dite? Facciamo un po' di pulizia?

routier

Gio, 11/04/2019 - 09:27

Si vive benissimo (anzi, meglio) ignorando Facebook. Provare per credere.

aswini

Gio, 11/04/2019 - 09:35

un ragazzotto, neanche tanto intelligente (non conosce l'arte ad esempio,, quanti quadri bloccati?) con manie di grandezza e la sindrome di Napoleone

Tobi

Gio, 11/04/2019 - 09:42

Si rafforza sempre più l'idea che Zuckerberg non sia stato chi ha realmente messo in piedi Facebook, ma che questo sistema social sia stato progettato e realizzato dalle solite agenzie di intelligence d'oltroceano per controllare le masse. E Zuckerberg è stato piazzato lì e presentato come "ragazzo prodigio" da queste agenzie di intelligence giusto per far credere alla gente la favoletta del social fine a se stesso.

6077

Gio, 11/04/2019 - 09:58

@wciano: più precisamente è un'azienda privata straniera che offre però una sorta di servizio pubblico globale, per di più in regime di quasi monopolio di fatto, dove tutti gli "utenti" sono, piuttosto che ospiti, volontaria o inconsapevole merce.

leopard73

Gio, 11/04/2019 - 10:15

Queste chat sono semplicemente la rovina della vita sociale e uno SCHIFO che un personaggio si crea una montagna di soldi questo è un mercato della stupidità UMANA!!!!

Ritratto di Lp700

Lp700

Gio, 11/04/2019 - 10:52

Il Sig. zuckerberg fu condannato dalla corte suprema Usa per aver rubato codici di altro social quindi non ha libertà di parola, poco importa se era un socio.Di questa storia esiste pure il film guardatevelo si intitola the social network

Ritratto di Giorgio_Pulici

Giorgio_Pulici

Gio, 11/04/2019 - 11:16

FB è un'azienda privata dove non c'è democrazia: vige la volontà del proprietario. Si possono mettere foto di fantocci di Salvini impiccati o bruciati, ma se si dice che i rom rubano, si viene bloccati, come è successo nel mio caso. Ce ne faremo una ragione.

baio57

Gio, 11/04/2019 - 11:23

Io non sono iscritto a feisbuch ,sarò retrogrado?

glasnost

Gio, 11/04/2019 - 11:55

Ma non si può fare a meno di utilizzare questo social condizionato dal buonismo progressista? Io non lo uso e non ne sento affatto la mancanza.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Gio, 11/04/2019 - 12:04

SU FACEBOOK É VIETATO INNEGGIARE AL;ODIO?!SI MA SOLO SE TU CRITICHI I COMUNISTI!MENTRE SE TU LODI I COMUNISTI ALLORA PUOI DIRE TUTTE LE FALSITA DEL MONDO!É IO SONO STATO GIA BANNATO PER 3 MESI SOLO PERCHE HO CRITICATO LE IDEE COMUNISTE!CHE SCHIFO MI FA FACEBOOK CHE NON ACCETTA LE REGOLE DEMOCRATICHE É ZUCKEBERG FA ANCORA PIU SCHIFO DI STALIN!.

Ritratto di bracco

bracco

Gio, 11/04/2019 - 12:26

Altro che dare dei fascisti a chi non la pensa come loro, e per loro intendo i responsabili per l'Italia di Facebook, sono di sinistra e bloccano gli account a chi per loro è troppo di destra come successo a Bolzano. Ecco chi sono i veri fascisti non nel pensiero ma sui fatti.

Tobi

Gio, 11/04/2019 - 12:34

Altro che social per far re-incontrare gli amici. Faccibucchi è uno strumento di propaganda e manipolazione della gente. Dubito che sia stato creato dal "ragazzo prodigio" Zuckemberg. E' uno specchietto per le allodole.

Carlo36

Gio, 11/04/2019 - 17:37

Semplice, non iscriversi a Facebook e cancellare ogni suo tentativo di arruolamento. Elementare Watson!

LUCATRAMIL

Gio, 11/04/2019 - 18:09

Ma guardate che si vive benissimo anche senza FB o Twitter. Forse qualche politico dovrebbe cominciare a tener conto che parecchi hanno già abbandonato i "soscial"

bruco52

Gio, 11/04/2019 - 19:26

Facebook non è indispensabile, utile ma non indispensabile e se ne può farne a meno....

giovanni951

Gio, 11/04/2019 - 20:14

FB ha la parte buona ed utile ma per la maggior parte é una grande scemenza, l’ideale per i leoni da tastiera....uscirne é la cosa giusta da fare.

Ritratto di perigo

perigo

Ven, 12/04/2019 - 09:16

Date le simpatie sinistre, più che il Duce é tornato Baffone!

Rossana Rossi

Ven, 12/04/2019 - 11:35

Analisi perfetta. E non vengano a parlare di democrazia. Comunque ignorare i social è salutare e non si soffre. Ve lo posso garantire.......

cir

Ven, 12/04/2019 - 19:05

e' un ebreo . quanto basta per starsene lontani, come , Uber ,Amazon, ecc....

Ritratto di michageo

michageo

Sab, 13/04/2019 - 11:39

Io non sono stato , nè mai sarò, iscritto a questo "affare" (per pochi) guidato da tale Montezucchero, che viene spacciato come geniale, al quale, non affiderei nemmeno il mio cane,per fargli fare la pp. Con quella faccia insulsa da "bravo ragazzo" venuto fuori dai casting del deep state od establishment USA (e getta)Fintanto che l'umanità sarà vincolata dall'istinto del gregge ci saranno sempre dei pastori e dei cani pastori che faranno fare al gregge ciò che vogliono....Quello che non approvo, e vieterei è che anche gli organismi pubblici siano iscritti a questa agenzia di spionaggio, che è peggio di una ragnatela della "vedova nera" .Probabilmente le menti pubbliche ritengono che sia più facile raggiungere telematicamente i cittadini via FB In ogni caso sono contento di vivere da " lupo" , fuori dal gregge: ci sono tanti bei gruppetti nei blog , con i quali confrontarsi assai più costruttiva-mente che nel gregge.

mozzafiato

Sab, 13/04/2019 - 18:20

Per un paio di anni sono stato vittima di questo infantile e demenziale social: MA NESSUNO VI DICE CHE USCIRNE È PRATICAMENTE IMPOSSIBILE!!!! E nessuno si chiede il perché!!! Io credo che le persone attente e scaltre il perché lo hanno perfettamente capito... e ce lo confermano i dubbi e le lamentele che in molti hanno espresso qui!

Ritratto di Mona

Mona

Dom, 14/04/2019 - 00:51

Come sempre l'arroganza dei vincitori prevale sulla ragione. L'arroganza ripete gli errori del passato, pure quelli che vorrebbe corregere. Solo l'umiltà può corregere gli errori e evitare che si ripetino. L'evidenza della scarsità di umiltà nel mondo dei grandi è alquanto evidente, come sempre... niente cambia, e gli errori umani si ripetono.

Ritratto di venanziolupo

venanziolupo

Dom, 14/04/2019 - 19:42

FB non blocca se non si viene segnalati da qualche infame ....

Ritratto di tangarone

tangarone

Lun, 15/04/2019 - 08:00

alternative a whatsapp se ne contano, non dico a decine, ma 4 o 5 valide ce ne sono. Alternative a facebook? Zero... G+ ha fallito e stiamo parlando di google, chi altri avrebbe coraggio di provarci dopo che google ha fallito l'obiettivo?