E poi ci chiediamo perché i tedeschi non si fidano di noi

Il caso degli assenteisti di Napoli (e non solo) è una vergogna nazionale. E diventa un assist per i falchi di Berlino

Un collega giornalista tedesco corrispondente da Roma, magari simpatizzante dell'area Schaeuble, quella che vorrebbe gli italiani tartassati a morte, non si lascerà certo sfuggire la ghiotta occasione avuta ieri. Quella di raccontare la storia dei 94 indagati a Napoli, di cui 55 finiti ai domiciliari, tutti dipendenti di un ospedale (a cui si aggiungono, sempre ieri due medici sospesi a Gorizia). I soggetti in questione, invece di andare a lavorare, stavano chi a casa, chi sul campo da tennis, chi al mare. Ma, grazie alla collaudata tecnica della «strisciatura multipla del badge», risultavano presenti, incassando così regolarmente lo stipendio, senza intaccare le ferie.

Non se la lascerà sfuggire perché è la prova che loro, i più falchi tra i tedeschi, hanno ragione a non credere alla indigenza del popolo italiano; alle continue lamentele contro un'Europa troppo severa nell'imporre tagli e tasse a noi che più di così non possiamo davvero dare; alle costanti richieste di una maggiore flessibilità nel bilancio pubblico, per poter sforare i parametri sul deficit e continuare a far crescere il debito. Anche perché le cose sono spesso molto più semplici di quel che può sembrare: il debito pubblico è l'accumularsi dei deficit di bilancio, cioè la differenza tra quanto lo Stato spende e quanto incassa (sostanzialmente con le imposte). Tra le spese, per esempio, ci sono quelle sanitarie: circa 114 miliardi l'anno, pari a quasi il 7% del Pil, e comprendono i redditi dei dipendenti, per circa 35 miliardi. Quindi in queste spese ci sono anche gli stipendi dei 94 indagati di Napoli. Che, naturalmente, non sono un caso isolato: seguono i 19 dipendenti della Asl di Catania, i 18 di Cosenza o i 23 di Viterbo, solo nel 2017. Il tutto a fronte di statistiche che quantificano in sette miliardi l'anno (0,4% del Pil) le spese dello Stato per malattie e permessi speciali dei dipendenti pubblici; a cui bisogna aggiungere chissà quanto per l'«assenteismo del badge». Ebbene, se il nostro debito pubblico è fatto anche così (e di solito quello che emerge è solo la punta dell'iceberg), è ovvio che queste storie, una volta diffuse nel resto d'Europa dai curiosi corrispondenti stranieri, non possono che rendere le popolazioni virtuose sempre più ostili verso l'Italia, i suoi governi, le sue richieste, le sue banche, eccetera.

Ecco perché non c'è niente di peggio di una notizia come quella dell'ospedale napoletano di Loreto Mare. Non c'è nulla che faccia da carburante migliore per lo spread (che forse non a caso ieri è tornato intorno a quota 200). E poco importa se qualcuno afferma che si tratta di casi isolati. Primo perché non è vero. Secondo perché, anche fosse così, per rimediare politicamente ai danni causati nella coscienza europea da una storia come questa non bastano le fatiche di Sisifo.

Se la nostra classe politica non arriva a capire questo; se i buoni propositi come le varie «riforme Madia» non si trasformeranno presto in strumenti efficaci e soprattutto riconoscibili anche all'estero, ogni tentativo di frenare il rigore di Bruxelles è destinato a infrangersi contro un muro di gomma. I falchi di Berlino avranno la meglio. E non sarà nemmeno poi così difficile dar loro ragione.

Commenti

killkoms

Sab, 25/02/2017 - 15:14

ma i tedeschi chi li controlla?

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Sab, 25/02/2017 - 18:20

sono controllati poi non hanno bisogno di controlli è inimmmaginabile che un tedesco non timbri il cartellino e se lo facesse perderebbe il posto oltre forse di andare in galera per furto, se ne guardano bene,naturalmente i truffatori esistono anche qui ma non quei tipi di truffe..

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Sab, 25/02/2017 - 18:21

vedo che nessuno commenta questo fatto sanno solamente dire culona ma a chi alla loro Cancellieri?

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Sab, 25/02/2017 - 18:22

killkoms tu guarda prima in casa tua..capisco che difendi il governo PD però tu prima guarda in casa tua.

Ritratto di karmine56

karmine56

Sab, 25/02/2017 - 22:23

E dai! Fate un piccolo sforzo...cacciateci dall'euro, visto che non vi fidate.

curatola

Sab, 25/02/2017 - 22:26

gli assenteisti sono l'effetto della disorganizzazione e della irresponsabilità dei capi. Fa rumore il silenzio dei sindacati e la sottovalutazione della gente

Delux

Sab, 25/02/2017 - 22:26

In Italia tra sindacalisti e giudici di parte cosa vogliamo pretendere. Da 77 anni a questa parte si è lavorato per difenderli 360 gradi e questo é il risultato! Ora sará molto arduo tornare indietro!

Ritratto di makko55

makko55

Sab, 25/02/2017 - 22:28

Gente così neanche Adolfo li cambierebbe , lì ci sono decenni di impegno per migliorare e perfezionare il lassismo e credo che non ci sia politica che possa cambiare le cose , forse ma dico forse con lo scudiscio qualche piccolo miglioramento potrebbe esserci.

manente

Sab, 25/02/2017 - 22:28

I tedeschi non si abbassano a queste truffe da "perecottari", gli imbrogli li fanno alla grande attraverso le banche o taroccando i test sulle emissioni come con la Volkswagen ! Purtroppo molti italiani lobotomizzati dai media main-stream non riescono a cogliere questa fondamentale differenza.

Ritratto di makko55

makko55

Sab, 25/02/2017 - 22:35

L'anno prossimo farò il cinquantesimo anno di lavoro, con circa venti giorni di assenza per malattia, come e meglio di me c'è ne sono tanti in questo c...o di paese, spero di compensare parzialmente la vergogna che questi inetti rappresentano.

lupo1963

Sab, 25/02/2017 - 22:39

Te sei un italiano perfetto franco-a-trier ,anche se qui ti atteggi a kapo' . Raccontaci di come ci scrocchi la pensioncina minima italiana che non ti spetterebbe . Ti ho beccato su un sito ,preoccupato a richiedere chiarimenti su come evitare che ti togliessero quel che rubacchi ... Immagino i tedeschi quanto rispettino uno come te ...

nunavut

Sab, 25/02/2017 - 22:42

@ franco-a-trier_DE,io commento dandole ragione.Putroppo l'Italia é sempre stata un pò biricchina ma ora ne hanno fatto un'eccellenza tutta Iataliana, più freghi e più sei considerato una persona che sa fare i propri affari anche a scapito dei più poveri che lavorano e forniscono il denaro per pagare ai disonesti il salario delle volte "rubato" inoltre sono gente che non produce alcun PIL le imposte e tasse che pagano sono lo stesso denaro dato al gov. da chi lavora producendo pil e spalmato nella PA, poi una parte lo ritornano al gov pagando le imposte ma senza produrre nulla per il pil.Certo anche il loro lavoro ha un valore che deve essere retribuito ma dovrebbero sottostare alle stesse regole di chi lavora nell'industria privata che é il motore dell'econmia e non hanno la stessa protezione sproporzionata come loro.

LP

Sab, 25/02/2017 - 22:46

E quanto ci scommettete che i due di Gorizia di nome fanno Salvatore e Concetta? Accetto scommesse, datemi pure del razzista.

diwa130

Sab, 25/02/2017 - 22:46

E' sintomatico che vi svegliate solo quando si tratta di truffe al Sud e non vi ricordate che l'inchiesta Mani Pulite e' partita da Milano ... comunque sia e' proprio questo il motivo per cui l'Europa, la Merkel e l'euro non c'entrano nulla sulla condizione in cui grava il nostro paese. E' solo ED UNICAMENTE colpa nostra. Siamo un popolo di imbroglioni, sempre in cerca delle scorciatoie e di fregare il prossimo senza nessun rispetto per il pubblico, senza senso dello stato e con una moralità' pessima. Siamo geniali e' vero ed infatti quando viviamo all'estero , dove le regole le fanno gli altri, siamo capaci di cose grandiose,ma non siamo capaci di gestire il nostro paese. Piantiamola una buona volta di prendercela con l'Europa o l'euro , sono solo scuse facili per scaricarci le nostre responsabilità', come sempre facciamo. E' sempre colpa degli altri , no !?

diwa130

Sab, 25/02/2017 - 22:47

E' sintomatico che vi svegliate solo quando si tratta di truffe al Sud e non vi ricordate che l'inchiesta Mani Pulite e' partita da Milano ... comunque sia e' proprio questo il motivo per cui l'Europa, la Merkel e l'euro non c'entrano nulla sulla condizione in cui grava il nostro paese. E' solo ED UNICAMENTE colpa nostra. Siamo un popolo di imbroglioni, sempre in cerca delle scorciatoie e di fregare il prossimo senza nessun rispetto per il pubblico, senza senso dello stato e con una moralità' pessima. Siamo geniali e' vero ed infatti quando viviamo all'estero , dove le regole le fanno gli altri, siamo capaci di cose grandiose,ma non siamo capaci di gestire il nostro paese. Piantiamola una buona volta di prendercela con l'Europa o l'euro , sono solo scuse facili per scaricarci le nostre responsabilità', come sempre facciamo.

Ritratto di filatelico

filatelico

Sab, 25/02/2017 - 22:53

Franco DE pensa a quando l'ITALIA non ti pagherà piu' l'assegno mensile !!! Allora riderò !!!! BASTA DENIGRARE L'ITALIA E GLI ITALIANI !!!

inventocolori

Sab, 25/02/2017 - 22:54

la cultura lavorativa del tedesco non ha bisogno di essere controllata lo dimostra la storia !

Ritratto di venividi

venividi

Sab, 25/02/2017 - 23:01

Non solo la classe politica, dimenticate la magistratura che "interpreta". Magari non è vero ma la sensazione è questa

Rotohorsy

Sab, 25/02/2017 - 23:11

La cosa peggiore è che la faranno franca nonostante stiamo parlando della salute dei cittadini (oltre che della truffa). E fra un anno, quando tutto finirà in una bolla di sapone dopo che sindacati e avvocati avranno fatto rientrare normalmente al lavoro i soggetti in questione, si dirà...."ecco ancora una volta i disonesti l'hanno fatta franca" e tutto tornerà ad essere come prima, e allora sì che i Tedeschi avranno veramente ragione senza alcuna attenuante per questo disastrato paese.

Ritratto di adoroilmare

adoroilmare

Sab, 25/02/2017 - 23:15

franco a trier quelli che hanno fatto fa schifo ma è niente in confronto alle porcherie che avete fatto voi in tutta la vs storia .quindi sta zitto e guarda in casa tua ... state sul caxxo a tutti mangiapatate

RawPower75

Sab, 25/02/2017 - 23:28

Eh ma i tedeschi sì che sono virtuosi... http://www.panorama.it/economia/tedeschi-mazzettari-incalliti/

Ritratto di elkid

elkid

Sab, 25/02/2017 - 23:35

------caro giornalista---i tedeschi non hanno bisogno di vedere ste stupidate---basta che guardino a casa loro ---quasi un milione di italiani vivono stabilmente in germania e lavorano nel paese tedesco---il giudizio su di noi come lavoratori dipende dagli italiani in germania ---hasta

Ritratto di ezekiel

ezekiel

Sab, 25/02/2017 - 23:58

E fanno bene a non fidarsi. Non mi fido nemmeno io - che sono italiano - degli italiani, della maggior parte di essi perlomeno. I disonesti ci sono dappertutto per carità ma in Italia la percentuale è fra le più alte e lo dimostrano i fatti. Hai voglia a trovar scuse.

maximilian66

Sab, 25/02/2017 - 23:58

i politici non fanno nulla perche' sono lo soecchio del paese e quindi anche loro fatti cosi. basta vedere gli assenteisti al parlamento. siamo un paese di furbetti che non rispecchia le piu elementari regole sociali ( basta girare in macchina per capire..). Non abbiamo scampo e solo un po' di ORDINE e DISCIPLINA puo' iniziare a migliorare le cose. per quanto riguarda questi furbetti: licenzyamento in tronco e blocco dei beni pari all'importo dei giorni non lavorati multa per truffa. Gli verranno anche versati i contributi sui giorni non lavorati.... ma tanto non accadra' nulla come al solito e qualche sindacato con giudice compuacente fara' finire tutto a tarallucci e vino

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Dom, 26/02/2017 - 00:00

I tedeschi hanno perfettamente ragione a non fidarsi degli italiani. Gli hanno traditi nel 1915, poi l'8 sett.43. Ne han ben donde. P0i, diciamocelo, guarda caso le vergogne assenteiste riguardano sempre il sud. Quindi pure noi del nord est, abituati alla retta amministrazione derivata da quella habsburgica, non ci fidiamo. Lo stesso dicasi per i lombardi. Quindi ben venga la secessione.

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Dom, 26/02/2017 - 00:07

Ha perfettamente ragione Franco da Augusta Treverorum. Conosco i tedeschi perché ho avuto a che fare con loro: per loro timbrare il cartellino e poi andasene a far la spesa sarebbe inimmaginabile. Nel profondo sud, nella PA timbrare il cartellino é un optional, come pagare le tasse. Ben venga la secessione. Sono stufo di lasciare un quarto della mia pensione per pagare questi lazzeroni fancazzisti. Mó basta mi sono rotto le @@. Pubblicare prego tutti e due i miei commenti.

mauro.t

Dom, 26/02/2017 - 00:13

il pesce puzza SEMPRE dalla testa.

JosefSezzinger

Dom, 26/02/2017 - 00:29

Non si capisce da dove nasca questa forma di pensiero che porta a dipingere il cittadino italico come un "untermensch"......l'essere inferiore in cui si annidano tutti i difetti e le bassezze... I furbi ci sono sempre stati, anche all'estero. Bisogna solo saper distinguere, fare le proporzioni e non giudicare mai. I tedeschi in quanto a truffe non hanno nulla da rimproverare agli altri......loro sono solo più sofisticati...vedi caso Volkswagen e molti altri....tipo quote latte...oooo....Deutsche Bank. Mica crederete che i problemi stiano in qualche manigoldo che timbra il cartellino a sbaffo. Pensate solo cosa fece Monti col fiscal compact(40 miliardi all'anno), il pagamento di qualche miliardo di Euro a Morgan Stanley e il MES(70 miliardi)....ecc., ecc., ecc. Il resto sono solo briciole ad uso e consumo della cronaca.

acam

Dom, 26/02/2017 - 00:57

killkoms Sab, 25/02/2017 - 15:14 a me é convenuto venir via da D ma sono della stessa opinione. I crucchi sanno fare gli affari loro meglio dei napoletani perché sono discreti ed hanno il senso del pudore anche quando rubano la marmellata sanno qual é la misura. ma vedremo se franco-a treviri sarà contento quando i crucchi gli pagheranno la pensione

manfredog

Dom, 26/02/2017 - 01:04

..ed in più è assai probabile che la punta dell'iceberg di acqua dolce, anche questa volta, si sciolga piano piano nell'oceano salato, molto salato..per noi..!! mg.

rokko

Dom, 26/02/2017 - 01:22

L'articolo è impostato in modo errato. Il problema che è venuto fuori a Napoli NON riguarda la fiducia dei tedeschi verso di noi, ma riguarda noi stessi, i soldi che si sprecano nel pubblico e le tasse da capogiro che paghiamo per avere situazioni del genere. Quei tizi andrebbero licenziati e basta.

seccatissimo

Dom, 26/02/2017 - 01:47

x filatelico Sab, 25/02/2017-22:53 Credo che nessuno qui abbia voglia di denigrare l'Italia e gli italiani ! Credo piuttosto che chi racconta, descrive e critica gli infiniti difetti e pessimi atteggiamenti degli italiani, soffra a constatare quanto l'Italia sia un Paese ridotto male e quanto incivili, maleducati, irrispettosi della res pubblica e del prossimo siano gli italiani ! Curioso è che invece gli taliani, esclusi i turisti, che vivono e lavorano all'estero siano esattamente il contrario degli italiani che vivono in Italia ! Il motivo è probabilmente che all'estero la società è più severa e più rigorosa e sono costretti a comportarsi in modo civile, per bene e debbono rispettare le regole esattamente come tutti gli altri, se no fuori dalle balle e chi s'è visto s'è visto !

Italoaussie

Dom, 26/02/2017 - 03:50

Il fatto che ci siano commenti che criticano coloro che condannano questo comportamento truffa da già un idea di quante persone in Italia siano sempre pronte a non rispettare le regole. Prendete come esempio negativo la VW e allora parliamo della ex Fiat ora FCA che oltre ad essere stata presa con le mani nella marmellata per lo stesso problema emissioni ha anche spostato la sede sia sociale che amministrativa fuori Italia per evitare le tasse dopo essere stata sovvenzionata per decenni con la cassa integrazione. Criticate uno che anche essendo residente all'estero prende l'assegno pensionistico? Ditemi perché ? Da parte mia in Italia ho pagato 12 anni di contributi servizio militare obbligatorio incluso e quest'anno posso ed esigo che mi sia versato quanto di diritto nonostante io risieda all'estero. Brutta cosa l'ipocrisia

Popi46

Dom, 26/02/2017 - 06:18

L'errore capitale risale all'unita' d'Italia cioè all'utopia di fare un insieme unico di popoli diversi per storia,costumi , lingua,capacità amministrativa,ecc. A pensarci,finita l'epoca di Roma, sono stati i comuni e i principati e le signorie il periodo più straordinario della nostra storia: piccoli stati sovrani guidati da mecenati illuminati e popolati da plebaglia che non si è evoluta nel corso dei secoli.Un po' come l'UE odierna, che infatti non funziona.

Ritratto di thunder

thunder

Dom, 26/02/2017 - 06:26

diwa130-22:46,se dopo tutti questi anni non ha ancora capito la commedia di mani pulite,e'chiaro il motivo del declino inesorabile di questo paese.

Ritratto di lettore57

lettore57

Dom, 26/02/2017 - 07:44

@makko55 Mi perdoni basterebbe anche meno di Adolfo per eliminare il problema; certo, Adolfo, lo farebbe in poco tempo e in modo drastico... A parte questo il vero problema, a mio parere, è ancora una volta la giustizia o se vuole la discrezionalità (a senso unico) di certi giudici che vivono (o fanno finta) su un altro pianeta

Ritratto di 51m0ne

51m0ne

Dom, 26/02/2017 - 07:46

ma che c'entro io, padano, con queste regioni canaglia.

portuense

Dom, 26/02/2017 - 07:49

purtroppo noi abbiamo sindacati dannosi per la gente onesta e poi cosa si pretende quando si ha l'esempio dei politici ? gente che prende una barca di euro e spesso è assente, paghiamo profumatamente sette senatori a vita ma il senato non sanno dov'è

dragoberto

Dom, 26/02/2017 - 07:51

Io non mi fido dei tedeschi? Esempi? Semplice: Siemens il più grande caso ACCERTATO di corruzione mondiale. WV il più grande caso di TRUFFA ai danni degli utenti. Bastano e avanzano?

m.nanni

Dom, 26/02/2017 - 07:52

per la verità molto male gli italiani se lo fanno da soli; basta pensare alla sputtanata mondiale di mafia capitale, con la pesante responsabilità di giornalisti e inquirenti per poi assistere a 130 archiviazioni. andate a dirglielo all'opinione pubblica mondiale che si era trattato di una bufala.

Riflessioni_de

Dom, 26/02/2017 - 07:55

La società italiana , in gergo moderno, non è solo da formattare, nemmeno da partizionare ma da rottamare! Forse Renzi lo ha capito, ma è stato lui a non esserlo stato, forse gli è mancato quel carisma di Berlusconi la causa della sconfitta sul referendum o forse è stata la sua arroganza a impantanarlo? Fatto sta, che l’Italia sta messa male; inquinamento ambientale galoppante, disoccupazione giovanile alle stelle, immigrazione incontrollata, magistratura non funzionante, tasse esorbitanti per i meno abbienti, evasione fiscale è tanti altri vitali problemi, sono la rovina dell’Italia ! Cosa fanno i partiti di governo ? Litigano, si lacerano … vogliono le primarie , è come fare un banchetto, mentre c’e’ un morto sul letto! Gli italiani in questa occasione dovrebbero dimostrare maturità e disertare le primarie del partito di governo! In Germania i problemi strutturali, in genere , vengono discussi e risolti da tutta la società civile!

Ritratto di Azo

Azo

Dom, 26/02/2017 - 07:57

Devo fare un commento, che mi prude veramente. """All`estero hanno imparato a riconoscere la differenzatra l`Italiano del NORD e IL TALIANO del SUD"""!!! Non voglio fare di tutta l`erba un fascio, MA SE IN AFRICA E IN ASIA """IL CAPITALISMO DELLE BANCHE E LE MAFIE""" CON L`INGORDIGIA DI SFRUTTARE LE POPOLAZIONI, ARRICCHIDOSI, HANNO LASCIATO QUESTI POPOLI INDIETRO NEL TEMPO DI UN SECOLO, IN SICILIA (DICO SICILIA, PERCHÈ I SICILIANI, NON SI DICHIARANO ITALIANI) E NEL SUD DEL PAESE, LA MENTALITÀ DELLA POPOLAZIONE L`HANNO FERMATA AL PERIODO DELLA FINE DELLA SECONDA GRANDE GUERRA!!! SOLAMENTE, CHE CHI HÀ AVUTO LA POSSIBILITÀ DI STUDIARE,"""HANNO LORO INSEGNATO A CORROMPERE E RUBARE SFACCIATAMENTE DAL DANARO PUBBLICO. NON DEVO FARE ESEMPI, PERCHÈ MALGRADO CI TENGANO NASCOSTE TANTE COSE, TELEVISIONE E STAMPA SU QUALCOSA CI INFORMANO!!! PERCIÒ RINGRAZIAMO QUESTI GIORNALISTI, CHE DICONO LA VERITÀ!!!

VESPA50

Dom, 26/02/2017 - 08:06

@ LP, non accettare scommesse potresti perdere. Ma già tu sei uno dei tanti che crede che quelli che rubano sono solo al Sud, ma forse dimentichi che per l'allestimento dell'Expo nel tuo Nord le mazzette viaggiavano a velocità supersonica. e ti ricordo ancora che a Imperia il vigile che timbrava in mutande non si chiamava Salvatore

Ritratto di Carlo_Rovelli

Carlo_Rovelli

Dom, 26/02/2017 - 08:08

Vabbé, ma quella è Napoli ...

giginonapoli

Dom, 26/02/2017 - 08:24

rt.1 della costituzione: L`Italia e`la repubblica Art.1 della costituzione: L`Italia e`fondata sulla Mafia e sulla corruzione.

roseg

Dom, 26/02/2017 - 08:45

La storia ci insegna che i krukki in fatto di puttanate non sono secondi a nessuno, é altrettanto vero che noi siamo, per usare un eufemismo, un popolo pittoresco. Ma prescindendo da queste considerazioni non mi risulta che a carico di questi delinquenti siano stati presi provvedimenti adeguati. EVVIVA L'ITAGLIA.

Aristofane etneo

Dom, 26/02/2017 - 08:52

All'ineffabile LP e ai suoi compagni di osterie di infimo ordine. Sono Siculo etneo da generazioni, mia madre si chiamava Concetta, ed appartengo ad un parentado di agricoltori e artigiani negli ultimi decenni sempre meno benestanti perchè parassitati da una classe politica ed istituzionale tra le più becere e non solo italiana. Becera come becero sei tu e ceceri sono i tuoi compagni di bevute. Sapeste, tu e i tuoi compagni, quante volte li ho sentiti brontolare contro i privilegi e le rapine dei Rappresentanti di questa cosiddetta Repubblica Democratica fondata sul lavoro di quelli come mio padre, mia madre, i miei parenti, la gran parte dei miei corregionali e dei miei connazionali. A proposito io sono italiano, ho una sola cittadinanza e non ne voglio altre. E tu?

buri

Dom, 26/02/2017 - 09:07

j tedeschi non si fidano di noi, niente di strano neanche noi ci fidiamo dei tedeschi

Tuvok

Dom, 26/02/2017 - 13:38

@diwa130 La Germania farebbe bene a restituirci i soldi che noi e la Grecia le abbiamo regalato nel 1990, quando Kohl frignava che non poteva finir di pagare i debiti di guerra, posticipati dal 1953 per grazia ricevuta ma non meritata, così li abbiamo salvati dal DEFAULT, solo per farci accoltellare alle spalle. Infatti la Germania che ficca il suo nasino teutonico negli affari degli altri paesi, ha sempre violato la regola del surplus, cioè esporta molto più di quanto previsto dalla normativa UE, togliendo respiro agli altri paesi. In merito a quanto scrive sul popolo italiano “siamo un popolo di imbroglioni eccetera”, stia attento a scrivere scempiaggini come queste perchè potrebbe essere passibile di denuncia per vilipendio alla nazione, se si ritiene un imbroglione eccetera è un problema suo ma non coinvolga anche chi ha lavorato tutta la vita e non ha mai imbrogliato nessuno. Se l’Italia non le piace è libero di andarsene, nessuno la rimpiangerà.

Ritratto di filatelico

filatelico

Dom, 26/02/2017 - 14:30

X seccatissimo Dom 26/02/2017 ore 1,47 il mio post era diretto al finto tedesco Franco di TREVIRI Germania e non agli ALTRI !!! Mi dispiace per i krukki ma io mi trovo molto meglio con gli Inglesi che sono molto più ONESTI.

Ritratto di makko55

makko55

Dom, 26/02/2017 - 18:00

Lettore57, concordo!