Silvio Berlusconi: "Ecco dove va Forza Italia"

Il Cavaliere al "Giornale": "Noi siamo i moderati. La coalizione ha vinto solo quando ha parlato agli italiani con il nostro linguaggio"

In questi giorni trovo su gran parte della stampa italiana una serie di rappresentazioni caricaturali della condizione di Forza Italia. Mi ero imposto di non replicare: è dal 1994 che sento profetizzare la fine del movimento che ho fondato e del mio ruolo nella politica italiana. Queste profezie ci hanno sempre portato fortuna: ogni volta che sono state formulate, le nostre vittorie le hanno smentite. In realtà queste discussioni appartengono a quel «teatrino della politica» che io non ho mai amato e del quale gli italiani dimostrano ogni giorno di essere nauseati (basta guardare i dati sull'astensionismo): agli elettori interessa sapere cosa intendiamo fare per le nostre città e per l'Italia, e se siamo credibili nelle cose che promettiamo.

Per questo penso che gli italiani abbiano il diritto di sapere come stanno le cose: altrimenti una rappresentazione distorta della realtà, a furia di essere ripetuta, può diventare credibile. Abbiamo voluto la candidatura di Guido Bertolaso a Sindaco di Roma per una ragione molto semplice: siamo convinti che Guido sia un uomo del fare e possa essere il migliore sindaco per Roma. A noi interessa offrire ai romani, come ai cittadini di ogni città in cui si vota, il miglior sindaco possibile in grado di risolvere i problemi delle singole città, e quelli di Roma sono così gravi da far tremare chiunque.

Tutto il resto, gli equilibri del centro-destra, la corsa a una leadership che non è affatto all'ordine del giorno, l'obiettivo di battere Renzi, vengono dopo, molto dopo. Tuttavia, poiché il «futuro del centro-destra» è un tema che appassiona molti commentatori più dei reali problemi delle nostre città, non mi sottraggo a parlare anche di questo. Anzitutto una questione semantica: noi non siamo «la destra». Per quel che valgono queste categorie, Forza Italia è un partito moderato, alternativo alla sinistra e alleato con la destra, come lo sono le forze politiche del Ppe più o meno in tutt'Europa. Un movimento liberale, cattolico, riformatore, che è diverso dalle rispettabilissime culture della destra. Con la destra siamo alleati da 20 anni, abbiamo governato insieme e sono certo che governeremo insieme anche in futuro. Ma il centro-destra ha vinto, è stato la maggioranza in Italia, quando ha saputo parlare con il nostro linguaggio agli italiani che cercano soluzioni e che chiedono la massima professionalità ai politici.

Se oggi il centro-destra non è forte come in passato, è perché una parte di questi italiani, per diverse ragioni delusi o sfiduciati, si sono ritirati nell'astensionismo. Per quali motivi? Non bastano certo le righe di un articolo ad analizzarli: certo per il fatto che al leader del centro-destra è stata interdetta l'agibilità politica usando una sentenza più che ingiusta e non gli strumenti della democrazia, il fatto che siamo governati da molti anni da maggioranze parlamentari e da governi diversi da quelli scelti dagli elettori, ma anche non me lo nascondo certo il fatto che, pur avendo ben governato e difeso con efficacia l'Italia di fronte alla peggior crisi economica del dopoguerra, non siamo riusciti a completare quella rivoluzione liberale che era nei nostri progetti dal 1994.

Perché non ci siamo riusciti? Per diverse ragioni, dalla vischiosità del sistema istituzionale, che ha frenato qualsiasi tentativo di riforma, all'atteggiamento di alcuni ex alleati che facevano solo finta di volere il cambiamento, dalla politica del tanto peggio tanto meglio dell'opposizione di sinistra, alla inimicizia di ben noti vertici istituzionali, dalla guerra che ci ha portato certa magistratura, alla ostilità dei cosiddetti giornaloni. Forza Italia, pur dovendo difendere il Paese dagli eredi del Pci, non è nata «contro»: è nata per trasformare l'Italia in senso liberale, moderno, occidentale. È quello che intendiamo fare ancora. Non abbiamo affatto smesso di credere nella «rivoluzione liberale». Oggi, nel 2016, due dati di fatto sono evidenti: che non esiste nessun centro-destra possibile senza di noi (se non un'opposizione di pura testimonianza e senza prospettive), e che per vincere dobbiamo ritrovare quei voti moderati che abbiamo smarrito. Questa è la missione di Forza Italia che alcuni commentatori amano definire «al tramonto». Li invito volentieri a partecipare ad una qualsiasi nostra assemblea, ad un incontro di nostri militanti, ad un'iniziativa pubblica di Forza Italia: vedranno una forza tesa a costruire il futuro, con entusiasmo e con impegno, altro che «fine corsa». Certo, a volte emergono opinioni diverse fra noi, come è normale che avvenga in un grande partito liberale e democratico. Per molto tempo, i giornali si sono sbizzarriti a dipingere Forza Italia come un «partito di plastica», un «partito-azienda», un «partito-caserma». Ora ci criticano per la ragione opposta. La verità è che siamo persone libere, abituate a discutere e poi a trovare una sintesi. Sintesi della quale il Presidente di Forza Italia è sempre stato ed è ancora l'unico responsabile e l'unico garante.

Commenti
Ritratto di 51m0ne

51m0ne

Lun, 25/04/2016 - 08:18

va con renzi. Lo si è già capito.

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Lun, 25/04/2016 - 08:27

Cavolo che discorso!!!!!!!!!!!!! Complimenti a Brunetta che lo ha scritto. Applausi .............

un_infiltrato

Lun, 25/04/2016 - 08:28

Il presidente Berlusconi dice il vero, ha perfettamente ragione. Ma dimentica di precisare che l'abbandono da parte di pezzi importanti dal Partito, si deve a taluni suoi comportamenti privati non poco discutibili. Gli stessi che gli sono costati lo scranno di Presidente della Repubblica, che - al netto di quanto innanzi richiamato - avrebbe meritato a pieno titolo.

ninito

Lun, 25/04/2016 - 08:43

Signor Berlusconi, da quando sono tornato in Italia, nel 1999, sempre, dico sempre ho votato per lei. Ma purtroppo le cose in Italia si sono evolute e la situazione che sta vivendo il nostro paese e molto diversa da quella che viveva fino a 6 anni fa. Adesso non c'è più tempo per i moderati, si deve prendere una posizione per difendere l'Italia dalle invasioni, non solo quella dei clandestini ma anche da quella del Renzismo e della sinistra incapace di fermarlo. Lei deve tenere conto che la Lega in questo momento ha più partecipazione di Forza Italia, e per me la Lega deve avere la leadership. Se lei continua a sostenere Bertolaso, che va contro l'idea che la Lega ha sui rom e sui campi rom, allora non si può aspettare che la Lega appoggi Bertolaso. In questo caso non è una misurazione di forza ma bensì di coerenza. Mi dispiace per lei ma il mio voto andrà alla Lega.

Ritratto di stenos

stenos

Lun, 25/04/2016 - 08:46

Esatto. Allora ci spieghi perche' hanno sostenuto il golpista monti assieme al pd prima, letta poi, piu' il fetido patto del nazareno assieme ad un ballista ciarlatano, con politiche totalmente contrastanti a tutto quello che avevano sbandierato per anni. Infatti l'elettorato e' passato dal 30 al 10%. Un capolavoro politico.

pastello

Lun, 25/04/2016 - 09:01

Al Cav dev'essere sfuggito il risultato delle elezioni in Austria.

linoalo1

Lun, 25/04/2016 - 09:13

Gli Italiani,ormai,vogliono fatti e non solo parole!!!La Situazione e grave e nessuno,dell'Opposizione,fa niente per cercare di risolverla!!!Parole,tante:fatti,nessuno!!!!E' ovvio che poi,invece di andare a votare,ce ne andiamo al Mare!!!!

unosolo

Lun, 25/04/2016 - 09:16

ora si comincia a ragionare , sappiamo del motivo della impuntatura su Bertolaso , niente da dire sul suo passato sapendo come erano insediati certi personaggi che vincevano appalti , esperienza ne ha e forse con delle persone che lavorano per il bene di Roma dico forse si mette fine allo spreco politico del galleggiamento.

Ritratto di Valance

Valance

Lun, 25/04/2016 - 09:22

I tempi sono cambiati, e forse andrebbe cambiato anche il linguaggio.

Ritratto di Roberto53

Roberto53

Lun, 25/04/2016 - 09:29

"... gli equilibri del centro-destra, la corsa a una leadership che non è affatto all'ordine del giorno, l'obiettivo di battere Renzi, vengono dopo, molto dopo". Una forza liberale dovrebbe invece avere quale primo obiettivo quello di abbattere un regime totalitario quale quello di Renzi e dei sinistrati, posto che, come dice il Cav. "siamo governati da molti anni da maggioranze parlamentari e da governi diversi da quelli scelti dagli elettori". Spero pubblichiate...

xgerico

Lun, 25/04/2016 - 09:32

Che bello leggere un articolo dei "moderati" e poi a fianco un altro articolo in cui si legge che l'Austria vota in maggioranza per l'estrema destra!

Ritratto di rinnocent637

rinnocent637

Lun, 25/04/2016 - 09:36

Come al solito Berlusconi ragiona sempre con parole che convincono e non con l'estremismi di Salvini o Meloni, e vero occorre oggi fare andare al voto chi fino ad ora si sono astenuti e sono quelle persone come dice giustamente Berlusconi MODERATE CHE SONO STUFE DI SENTIRE I FARICINOSI PARLARE A FANVERA MA SENZA VERI PROGETTI SUL QUELLO CHE OCCORRE FARE PER LA NOSTRA ECONIMIA.

elio2

Lun, 25/04/2016 - 09:40

La realtà non è quella dipinta dal Berlusca, la realtà è sempre stata una sola, che lui nel suo discorso ha evitato di ricordare, una destra divisa ha sempre perso e una destra unita ha sempre vinto. Che lui non accettasse di fare la spalla a Salvini era comprensibile, ma insistere su Bertolaso, che ritengo comunque capace come sindaco di Roma senza avere i numeri per farlo eleggere è un suicidio politico, che mi fa pensare che a Roma voglia far vincere i grulli o i comunisti.

antipifferaio

Lun, 25/04/2016 - 09:41

Tradotto: Gli equilibri del c-dx non m'interessano perchè è il c-dx a non interessarmi quindi Renzi non è un nemico da battere ma solo un questione secondaria. (ennesima presa per i fondelli!) "noi non siamo «la destra». Tradotto, noi siamo il PARTITO DELLA NAZIONE..cioè alleati del buffone PD, di Angelino Al-fano, di Casini e Buttiglione, manca solo Demita e la DC è fatta. "il centro-destra non è forte come in passato...Per quali motivi?" Non offendiamo l'intelligenza. Lei ha fallito su tutta la linea e non ci sono più scuse. Gli italiani l'hanno capito e non votano più i partiti, tutto qua! Aspettatevi il tracollo, altro che moderati e buffonate varie.

istituto

Lun, 25/04/2016 - 09:43

Caro Cavaliere,ti sei giocato anche i voti dei cattolici visto che hai dato libertà di voto ai tuoi sulle unioni civili(e sappiamo come é andata a finire..). Come Alfano si é giocato i voti dei cattolici ,visto che ,pur di mantenere la poltrona, ha votato SI alle unioni civili anche senza adozioni(che come volevasi dimostrare,stanno passando a colpi di sentenza della Magistratura Demokratika).

xgerico

Lun, 25/04/2016 - 09:46

@un_infiltrato-Scrive:Gli stessi che gli sono costati lo scranno di Presidente della Repubblica, che ------- Ma lo sa che un ex detenuto non puo fare il PDR?!

Amazigh

Lun, 25/04/2016 - 09:46

Senza alleanza interna ed uniformità di linguaggio la destra sarà facilmente preda della massoneria. Se qualcuno pensa di rimediare con il manganello si ricordi di come sia finito il golpe Borghese o il golpe spagnolo del 23/02/81. Bisogna far lavorare il cervello non i muscoli.

Ritratto di Azo

Azo

Lun, 25/04/2016 - 09:52

Cavaliere, sugli sbagli si impara sempre, MA, dopo ciò che le hà fatto Napolitano, ed in seguito il volta faccia di Alfano, hà fatto il più grande sbaglio ad assecondare QUELLA MEZZASEGA di Renzi e gran parte degli eredi del PC, che stanno governando con metodi DITTATORIALI!!! """PERCHÈ L`OPPOSIZIONE HÀ LASCIATO L`AULA DURANTE IL VOTO"""??? CAPISCO, CHE È UNA PROTESTA, MA LA LEGGE PUR MALSANA CHE SIA, È ANDATA AVANTI!!! CIÒ CHE È STATO FATTO E LA MEDESIMA COSA CHE LA POPOLAZIONE FÀ ASTENENDOSI AL VOTO!!! """Mi auguro, che una volta cambiato questo governo ILLECITO di marionette, venga varata una legge che per tutti coloro CHE NEL PERIODO PRE VOTO, ABBIANO PROMESSO, DEBBANO BATTERSI PER FAR VALERE QUESTE PROMESSE. ALTRIMENTI CHE RESTITUISCANO TUTTO IL DANARO RUBATO ALLA POPOLAZIONE PER CIÒ CHE NON HANNO PORTATO A TERMINE!!!

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Lun, 25/04/2016 - 10:06

Molti nemici, molto onore. Mai detto fu più calzante per i puri e duri. -- I diamanti sono incastonati nelle parti più inaccessibili delle rocce. Certamente non acquisibili nei supermercati rionali.

Ocram59

Lun, 25/04/2016 - 10:06

Ch vincerá a Roma si troverá a governare l'impossibile. Con gli occhi addosso di tutti e le loro dita puntate. Il rischio sputtanamento é altissimo. Non ë Milano. Non tutto il male viene per nuocere, auguri sincera al vincitore....senza invidia

Ritratto di Civis

Civis

Lun, 25/04/2016 - 10:09

Presidente, questo è il suo ultimo assist a Renzi. È un peccato, perché così la riunificazione del cdx si allontana. Non si accorge che Giorgia Meloni ha la grinta di un leader e che Matteo Salvini ci ha visto lungo sulla questione immigrati irregolari, anche se poi non ha la cattiveria e l'intelligenza di Renzi per sostenere concretamente le proprie idee. Forza Italia, se vuole proseguire con un programma liberal-americano non ha futuro.

fisis

Lun, 25/04/2016 - 10:16

Sono d'accordo su quanto dice Berlusconi. Sulla vera e propria persecuzione politica e giudiziaria subita da parte dell'apparato mediatico-giudiziario. Sulla sua estromissione illecita dalla politica, tramite l'applicazione retroattiva della legge, sul fatto che il centrodestra tornerà a vincere quando recuperera i delusi e gli astenuti. Continuo tuttavia a non capire alcune recenti scelte: l'aver lasciato il governo sotto la pressione dello spread, il patto del Nazareno con Renzi, anche la scelta di Bertolaso che, stando ai sondaggi, non è la scelta vincente.

Ritratto di bergat

bergat

Lun, 25/04/2016 - 10:26

Berlusconi non ha capito che gli ex votanti di Forza italia, come me, non sono moderati ma incazzati e lui rimanendo sulle sue posizioni,raccoglierà tempesta.

Ritratto di calzolari loernzo

calzolari loernzo

Lun, 25/04/2016 - 10:30

solo un grande statista come Berlusconi è in grado di guardare al futuro in chiave di scelte politiche, peccato che siano in pochi a capirlo!!

vittoriomazzucato

Lun, 25/04/2016 - 10:32

Sono Luca. Due considerazioni: ora che il PCI-PDS-DS-PD è al Governo allora le parole di Piercamillo Davigo sono viste come una minaccia per il partito di governo e una mano gliela da anche Ncd di Angelino Alfano, mentre quando l'oggetto degli attacchi dei pm di Milano era BERLUSCONI, allora Mani Pulite faceva il suo dovere. La seconda considerazione è che quelli che continuano a non votare si devono svegliare e cominciare a sapere che il loro rifiuto alla politica è il rifiuto all'Italia di domani in cui i loro figli dovranno vivere. GRAZIE.

Ritratto di cucs66

cucs66

Lun, 25/04/2016 - 10:32

Berlusconi ha la sola colpa di non aver mandato all'aria i Governi da lui guidati quando i vari Fini e Follini gli si sono messi di traverso!

steluc

Lun, 25/04/2016 - 10:35

Caro Cav , FI è passata dal 30 al 10 per il sostegno prima a Monti poi a Letta, prima ancora per non aver denunciato le pressioni per la guerra in Libia e dopo il complotto per disarcionarla, per aver cercato l accordo con mentitori di professione al nazareno. Ora, i problemi sono aumentati e c'è poco da moderare , solo da picchiar duro e sostenere Giorgia e Salvini. Il resto è suicidio.

ziobeppe1951

Lun, 25/04/2016 - 10:35

Xgerico ...almeno in Austria il popolo vota

peter46

Lun, 25/04/2016 - 10:35

Cav...vedo che siamo ancora alle stesse 'monotone' considerazioni post 2011.Mi soffermo solo su una considerazione che tanto basta ed avanza...Gl'Italiani,delusi e sfiduciati si sono ritirati nell'astensionismo..."per il fatto che al leader del cdx è stata 'interdetta l'agibilità politica".Come sempre dimentica di 'memorizzarsi' che normalmente si diventa delusi e sfiduciati e si abbandona una formazione o una coalizione politica non perchè i 'portaordini' non hanno 'saputo' consegnare la 'posta' ma perchè,forse e solo,era la 'posta' 'inconsegnabile' o non più interessante da 'leggere'...e non stiamo parlando di 'qualche' 'non lettore' ma di milioni di 'non lettori'.Le è stata tolta l'agibilità politica?Nel 2013 a me risulta che è stato lei a guidare(ancora?....uffa!)il cdx alle politiche e dopo non si è votato,dunque?Ha 'esternato' in qualsiasi momento ha voluto farlo...compreso nei mesi della 'squalifica'..in cosa è stato 'interdetto' dunque?(1)segue...forse,però...

xgerico

Lun, 25/04/2016 - 10:42

@rinnocent637- A rinno, io faccio schifo quando scrivo, ma tu mi superi! Ma il correttore di ortografia sai cosa è?!

giovanni PERINCIOLO

Lun, 25/04/2016 - 10:52

Nell'analisi manca il suo maggior sbaglio, avere dato fiducia a troppi buffoni in cerca solo di prebende e onori personali, da fini a verdini a fitto, meloni e compagnia bella! Quanto a Roma poi, Bertolaso sarà sicuramente il miglior candidato, ma per risolvere i problemi della capitale forse bisognerebbe cominciare con il poter eliminare i ... romani....! Saro' qualunquista, ma credo che i mali di Roma siano prioritariamente proprio dovuti ai romani.

An_simo

Lun, 25/04/2016 - 11:07

Adesso arriverà persilvio46 con : storico articolo dello statista... vediamo se non si smentisce nella tipologia "copia e incolla" dei suoi post

PorcaMiseria

Lun, 25/04/2016 - 11:11

Berlusconi!!!!!!!!!!! La tua politica liberista, "milioni ti hanno creduto" compreso io, hanno prodotto- Alfano - Verdini - Fini e altri 100 individui che in questo preciso momento sono i più disonorevoli personaggi anti liberismo, e di tutto questo il responsabile è la tua "idea liberista". MA CHI TI CREDE PIÙ????????????

charlpapillon

Lun, 25/04/2016 - 11:11

mio caro Berlusconi, si convinca , con Bertolaso diamo Roma in mano ai pentastellati. forse è anche meglio, gli altri non hanno interesse di governare Roma. volete perdere per forza. è tutto un vostro piano politico.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Lun, 25/04/2016 - 11:13

#Amazigh - 09:46 E' da troppo tempo che ci si dedica alla speculazione filosofica. Nel frattempo gli altri non hanno perso tempo ed hanno costituito una ciurmaglia composta da centri sociali ed antagonisti che tutti i giorni il manganelle e le spranghe le usano a man salva contro le forze dell'ordine. Ansiosi di consegnare la nazione al medioevo afroislamico. O ci si ribella ora a questo macabro progetto o , inevitabilmente, soccomberemo nel prossimo futuro. Travolti dalla tracotanza di una sostituzione etnica galoppante. Altro che pensosi e moderati talk show.

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Lun, 25/04/2016 - 11:16

Rimproverargli il reclutamento di inaffidabili! - Come puoi prevederlo? Oltretutto, dopo aver dato loro la vita ???

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Lun, 25/04/2016 - 11:19

Con l'ennesimo assist alla strategia renzista Silvio sta conducendo Farsitaglia in un'unica direzione. A ramengo. Riuscirà, forse, a salvare le proprie aziende da provvedimenti legislativi ad hoc confezionati dalla sinistra ma non potrà evitare l'ineluttabile morte politica. R.I.P.

fr4nk18

Lun, 25/04/2016 - 11:19

Caro Silvio Berlusconi lei sicuramente osteggiato dalla parte peggiore dell'italia si e' dimostrato inconsistente di fronte alle grandi sfide che le si paravano davanti. Non discuto l'evidente attacco della magistratura dev**t* lei comunque ha fallito completamente e si e' dimostrato un bugiardo seriale.Adesso invece che raggiungere la saggezza e' tornato all'adolescenza senza la lucidita' le auguro di ritirarsi e godersi i soldi che ha guadagnato in un'isola felice vivendo come preferisce, Pero' faccia il piacere si levi di torno ha gia' fatto abbastanza danni alla culturale liberale liberista e libertaria italiana che lei solo nominandola e tradendola con continuita' ha praticamente ucciso.

xgerico

Lun, 25/04/2016 - 11:19

@ziobeppe1951- Scrive:...almeno in Austria il popolo vota-----Sì esatto, quando è ora! Non prima!

Ritratto di Rugello37m14

Rugello37m14

Lun, 25/04/2016 - 11:21

Berlusconi ha tradito ogni aspettativa di noi Italiani quando aveva i numeri per fare le cose, se voleva farle. Ma non le ha fatte, ha pensato solo a se stesso e ai suoi affarucci, ai suoi capricci spesso veramente deprecabili moralmente per un capo di Stato, e che nemmeno ha saputo gestire con la dovuta cautela per un Capo di Governo. Per cui, la cosa grave è che ancora non capisce che sarebbe la volta buona, dopo tutti i fallimenti e gli erroracci accumulati nel corso della sua goliardica avventura politica, poiché non si può qualificare diversamente tutto il periodo che malauguratamente ha avuto il destro di governare l'Italia e noi poveri Italiani di avercelo per "Capo", di decidersi a mettersi da parte e smetterla di farsi pilotare di qua e di là, o meglio giocare e magari infine farsi abbandonare, dai suoi "consiliori" di turno !

DuralexItalia

Lun, 25/04/2016 - 11:23

Dove và Forza Italia? Giurate di non censurarmi e ve lo dirò...

Luigi Farinelli

Lun, 25/04/2016 - 11:25

A me sembra che FI si sia trasformato in un partito fin troppo moderato, più impegnato a mantenere certe posizioni piuttosto che attaccare un sistema (l'Europa) che sta gradatamente privandoci della nostra sovranità nazionale distruggendoci come sistema Paese per ridimensionarci anche come competitor internazionale. Vorrei sentire più slogan contro la dissoluzione politica, economica e morale delle Nazioni a colpi di inventati "nuovi diritti" laicisti e invece entro FI ci sono vati e missionarie delle ideologie più anti-natura; vorrei la fuoriuscita dal ppe della Merkel e più sforzi per difendere l'intraprendenza italiana in Italia e all'estero, come era ai tempi proprio dei governi Berlusconi, defenestrato da un golpe orchestrato da spudorati "alleati" d'oltralpe e da orridi traditori nostrani, al prezzo di un'Italia in caduta libera in tutti i campi. Meno moderazione e basta prendere schiaffi in faccia!

xgerico

Lun, 25/04/2016 - 11:26

@giovanni PERINCIOLO- A giovanni, ma vaffancu-lo! A passo di carica!

peter46

Lun, 25/04/2016 - 11:29

Cav...le video-apparizioni c'erano,e continuano ancora,ma i sondaggi non si schiodano,anche finita la 'presunta interdizione',da quel misero,consolidato,10% del 50% dei 'probabili' votanti...non è che avrebbe voluto darci la 'dimostrazione' pratica candidandosi a Milano come 'consigliere' comunale(solo per dare una mano a Parisi,oh!),vero?Occhio...si vota con le preferenze ed il 'rischio' meglio lasciarlo agli altri,mi creda.Ma poi un Leader ha bisogno della continua 'lagna' per la 'visibilità' quotidiana negata o è Leader 'riconosciuto' anche senza alcuna 'visibilità' quotidiana?E non ci faccia 'ridere' con le ultime considerazioni:chi ha avuto la maggioranza che ha avuto lei nei due rami del parlamento non può 'accampare' alcuna scusa per ciò che non gli è stato 'concesso' di fare:o non ha avuto le palle o si è accompagnato con mezze p.......o tutte e due le 'conclusioni'.(2)segue...forse,molto forse.

alkt90

Lun, 25/04/2016 - 11:29

Grande Silvio!

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Pettir45

Pettir45

Lun, 25/04/2016 - 11:31

...al discorso del Cavaliere (per quelli di dura cervice) aggiungerei: Capitooo!

Ritratto di robocop2000

Anonimo (non verificato)

Ritratto di AlleXpert

AlleXpert

Lun, 25/04/2016 - 11:38

Caro Silvio, è inutile andare a risolvere ovvero riepilogare problemi del passato in tutti questi anni oltre 20 anni hai avuto consiglieri ed alleati non all'altezza del'Onestà.. FINI,CASINI,BOSSI,ALFANO.... traditori e opportunisti! Forse è arrivato il tempo di fare marcia indietro ed accettare quando è Game Over!

Ritratto di falso96

falso96

Lun, 25/04/2016 - 11:39

DOVE VA? .... continua a sostenere Renzi. Prima mandando le sue truppe a rafforzarlo, adesso usando la Pascale per portare via consensi. ECCO DOVE VA! A portare a termine il programma di FI , che adesso si chiamerà PDFI . In un botto, glielo ha messo nel cxxxx a tutti, dal re' a monti a letta ai giudici rossi e a quel che resta ancora dei comunisti....mizzega! che botta!!

DuralexItalia

Lun, 25/04/2016 - 11:40

Allora... Forza Italia và dove la sta conducendo questo gruppo dirigente attuale: all'insignificanza politica. Però il B. doveva capirlo un attimo prima che ciò accadesse. I grandi leader della storia sanno sempre quando è il momento di nominare chi rappresenterà il futuro. Non lo ha capito o non lo ha voluto capire e presto avremo una FI sotto il 10%. Insignificanza politica: ecco il destino.

Amazigh

Lun, 25/04/2016 - 11:46

Memphis35: non so quanti anni lei abbia ma la capisco, quando ero più giovane la pensavo come lei. Il consiglio che le do é quello di lasciare l'Italia come ho fatto io. Non ha idea di quanti infiltrati ci siano in giro nell'estrema destra. Senza un accordo politico "internazionale" (ad esempio Austria, Italia, Francia e, presto vedrà, anche la Spagna) il tutto finisce come "alba dorata" in Grecia. Berlusconi questo lo ha vissuto sulla sua pelle.

aitanhouse

Lun, 25/04/2016 - 11:51

gli italiani sono fondamentalmente di destra, hanno vissuto una stagione di speranza di rinnovamento , sono rimasti delusi (inutile elencare i motivi molteplici e vari) ed hanno reagito con l'abbandonare le urne. molti hanno votato per il M5S visto come unico oppositore valido,dopo le defezioni ed i tradimenti susseguitisi in forza italia. Berlusconi resta una personalità sempre amata dalla destra, messa fuori causa da vicende anche dipendenti dalla sua volontà, pertanto non più affidabile per il futuro della destra e del paese:il suo partito va verso la dissolvenza,ormai tutti buoi o quasi sono scappati dal recinto.Oggi il futuro della destra sta in un asse lega/M5S.

Prameri

Lun, 25/04/2016 - 11:54

Bertolaso ritiri la candidatura o Roma sarà purtroppo la Waterloo di Forza Italia

Ritratto di quantrill1837

quantrill1837

Lun, 25/04/2016 - 11:56

e basta con sta menata del "siamo un partito di moderati "....la gente è incacchiata altro che moderata...a suon di ripetere che siamo moderati ora ci ritroviamo un abusivo come premier... ora basta !ora il mio voto andrà a Salvini almeno dice quello che penso !!

Anonimo (non verificato)

elpaso21

Lun, 25/04/2016 - 12:00

Ecco il tipico esempio di leader che può vincere le sue battaglie solo nel caso in cui i suoi nemici siano d'accordo. Aveva promesso che avrebbe "cambiato l'Italia" invece il suo problema è che non è capace di nessun decisionismo, in quanto non è assolutamente in grado di "alzare la testa". Esempio: per fare la Riforma della Giustizia avrebbe avuto bisogno anche del consenso dei magistrati, non avendolo non poteva esporsi neanche con la maggioranza bulgara di cui disponeva nel 2008, perchè "sotto ricatto". In queste condizioni non è possibile riformare nessun tipo di sistema, perchè è proprio il personaggio ad essere sbagliato. Berlusconi è così diventato il simbolo dell'inefficienza e della sconfitta. Ma com'è che ha ancora il coraggio di presentarsi in giro? (terzo invio)

lorenzovan

Lun, 25/04/2016 - 12:09

benissimo...FI e' un partito moderato....allora pk Sallusti insiste su una linea neofascista con i suoi innumerevoli articoli nostalgici del ventennio e della repubblica di salo' ?????

peter46

Lun, 25/04/2016 - 12:12

Ocram59...uno a caso.Tu vuoi dire che a Roma non si potrà più 'intrallazzare' ma a Milano,quindi in Lombardia sì tanto i Milanesi non vedono,non sentono(neanche la 'puzza',quindi)e sono ben contenti,a 'dimostrazione' di essere i 'nababbi' conduttori della 'locomotiva d'Italia',malgrado l'applicazione del "costo standard" delle 'siringhe',oltre che di passare dai Daccò ai Mantovani ai Rizzi anche a pagare il ticket più alto d'Italia?Ne prendiamo nota...stavamo parlando d'altro,non allarghiamoci.

elpaso21

Lun, 25/04/2016 - 12:15

Ma poi Berlusconi è anche il massimo dell'incoerenza, viene defenestrato da Merkel e Napolitano, sostiene di essere vittima di un golpe, poi però appoggia il governo "golpista" Monti e contribuisce all'approvazione di una legge liberticida come la Severino per poi lamentarsene quando applicata contro di lui, perchè "non sapeva" che avesse efficacia anche retroattiva, quindi se ho ben capito essendo sotto ricatto non è capace di nessuna iniziativa autonoma, un leader con i fiocchi non c'è che dire.

lorenzovan

Lun, 25/04/2016 - 12:19

frantumazione della destra e frantumazione degli zebedei da parte dei tombin di ghisa e dei vegliardi veterofascisti armati non piu' di olio di ricino e manganello ma di dentiere e pannoloni....e su queste tragicoridicole macerie regnera' il parolaio fiorentino per molto molto tempo...M5S permettendo

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 25/04/2016 - 12:21

Quanti commenti stupidi se ne leggono! Costoro dimostrano ancora una volta di NON comprendere le idee di Berlusconi, né di comprendere la situazione italiana, ostaggio dell'ideologia comunista fin dal 1945! Patetiche e ridicole genti come XGERICO, ATLANTICO, TOTONNO58, ANDREA SEGAIOLO, 51M0NE, SNIPER, GIORGIO1952, ecc.... da vomito!

peter46

Lun, 25/04/2016 - 12:22

Dario Maggiulli...(solo per quello delle 11:16).Dario carissimo...e ce lo tenevi nascosto?I giornali,d'accordo,ma tu,nostro consigliere 'delegato' come ti sei permesso di non renderci partecipi?Ma quando è successo?Ecco la 'squalifica' 'concordata':per non farsi vedere col 'pancione':taglio cesareo o nascita 'video guidata'...ma è possibile il 'parto' milionario?

pinux3

Lun, 25/04/2016 - 12:22

Naturalmente la colpa per non aver "completato la rivoluzione liberale"( che in realtà non è nemmeno iniziata...) è sempre degli ALTRI. Della "vischiosità del sistema istituzionale", degli "alleati", della sinistra, della magistratura, dei giornali...Lui ovviamente di responsabilità politiche non ne ha. Siamo alle solite...

pinux3

Lun, 25/04/2016 - 12:31

@Roberto53..."siamo governati da molti anni da maggioranze parlamentari e da governi diversi da quelli scelti dagli elettori"...Mi dite, per favore, quale sarebbe secondo voi la "maggioranza scelta dagli elettori"? Le politiche del 2013 le ha forse vinte "Silvio"?

un_infiltrato

Lun, 25/04/2016 - 12:33

Onestà intellettuale impone di riconoscere al Cavaliere del Lavoro Berlusconi, indubbie doti di autentico statista. Un esempio per tutti: fu l'unico a capire, osteggiato da finti "uomini politici" dell'epoca, che la guerra a Gheddafi ci avrebbe portati nella melma. Peccato davvero che abbia avuto il limite di contornarsi di volgarissimi - impresentabili - parvenus che non hanno mancato di colpirlo alle spalle. Altra cosa: chi lo chiama "ex cavaliere" è un ignorante. Quella di Cavaliere del Lavoro non è una onorificenza: è un'attestazione concreta di valori che viene riconosciuta a pochissimi italiani che si sono distinti per vita e opere - che rimangono in piedi - anche in presenza di condanne. Non si tratta infatti dell'onorificenza farlocca di "cavaliere" del cosiddetto, fantomatico ordine "al merito" della Repubblica.

Anonimo (non verificato)

antonio54

Lun, 25/04/2016 - 12:52

Stiamo affogando in un mare di melma, che avesse mai fatto un cenno in favore dell'ordine pubblico, su l'invasione che stiamo subendo ad opera di clandestini... mai. Berlusconi non ha capito, che su queste materie i cittadini indirizzeranno il loro consenso, perde tempo solo per delle minchiate. Abbiamo bisogno di sicurezza su cui bisogna puntare con decisione, così si vincono le elezioni (vedi AUSTRIA). Inoltre, bisogna ricordare, che, grazie a lui è nato il governo Renzi, (vedi Alfano, Verdini ed altri, votati con il Popolo della Libertà). Ha sbagliato su tutti i fronti e continua a sbagliare... chi e causa del suo mal pianga se stesso, come si sol dire. Prima si ritira dalla vita politica, prima salverà il Centro Destra....

info@licht-ital...

Lun, 25/04/2016 - 12:58

invece di censurare i miei messaggi rendetevi conto che la gente di Berlusconi ne ha piene le palle. Leggete i commenti dei vs lettori !!!

Libero1

Lun, 25/04/2016 - 13:00

Caro Silvio lavare la testa agli asini si perde acqua e sapone.Chi te lo fare perdere tempo con una banda di rinc.....italiani che si godono un governo p-idiota con a capo un pagliaccio non eletto da loro ma pilotato da un vecchio ring..... komunista.Se fossi in Lei la prima cosa che farei venderei il milan ai cinesi.Con i 700 milioni in saccoccia me ne andrei via dal paese di pulcinella.

Ritratto di Memphis35

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Anna 17

Anonimo (non verificato)

elpaso21

Lun, 25/04/2016 - 13:33

#mortimermouse# allora abbiamo bisogno di uno con gli attributi, fuori dalla politica i leader calabraghe.

pietrom

Lun, 25/04/2016 - 13:46

Caro Berlusconi, l'Italia sta morendo. Le aspirine non serviranno (aspirine = moderazione). Ci vuole l'elettrochoc. La colpa di tutto cio' non e' sua, che ha fatto quanto ha potuto per cambiare la situazione, ma della sinistra e della sua sete di potere fine a se stesso. Ora, come si puo' realizzare questo elettrochoc? 1. Decidere secondo le priorita', cioe' non Roma ma l'Italia (Roma puo' anche continuare ad essere governata dalla sinistra, e sara' l'emblema della sua incapacita'). 2. Formare una coalizione vincente, cioe' FI+Lega+FDI, firmando un contratto che vi tenga indissolubilmente uniti per tutta la legislatura. 3. Appena al Governo, applicare quanto lei sa e si propone da decenni, decidendo a porte chiuse nella coalizione, scannandovi tra di voi se in dissenso, ma ottenendo alla fine una soluzione univoca. - Credo questa sia l'unica strada che ha una qualche probabilita' di salvare la nostra nazione dal fallimento economico, giuridico, demografico, energetico, ... totale

Massimo

Lun, 25/04/2016 - 14:32

Caro Presidente, addio. Non so se leggerà mai queste quattro righe, ma se la Sua posizione, confermata dalla ostinazione con la quale continua a sostenere un candidato perdente come Bertolaso rifiutando la Meloni, è quella da Lei descritta non vedo possibilità di ulteriori, futuri consensi. Con quello che ha scritto Lei si è messo, sì, nel solco del ppe che, però, non è vero che in gran parte d'europa governi con la Destra, ma inciucia con i rossi. Perdendo consensi come dimostrano la Germania e l'Austria. Il sentimento degli elettori, una volta tutti Suoi, è con le idee che esprimono Salvini e la Meloni, non con i "moderati" che chinano la testa davanti a Bergoglio, Mattarella, Renzi e la Boldrini. Peccato, avrebbe potuto entrare nel Pantheon della Destra. Addio.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Lun, 25/04/2016 - 14:51

Arridaje! Anonimo non verificato...#Amazigh - 11:46. NO! "Hic manebimus optime". Ho figli e nipoti, in questo paese. Sono gli altri che devono andarsene. O,meglio ancora, non venire proprio.

giovanni PERINCIOLO

Lun, 25/04/2016 - 14:54

xgerico. Piccolo parassita imboscato statale, direi che la canzone "la verità ti fa male" ti si adatta perfettamente!

Vigar

Lun, 25/04/2016 - 14:56

Che delusione. E pensare che ci avevo creduto veramente. Speravo che finalmente avremmo potuto cambiare le cose, e invece.....eccoci qui: più di vent'anni buttati al vento per tornare ancora in mano alle sinistre. Complimenti. Ci siamo persi la grande occasione, governavamo con una maggioranza "bulgara" che ci avrebbe permesso di fare qualunque cosa è ci siamo persi per strada. Abbiamo scelto cattivi compagni: ex DC, donnine da quattro soldi e vecchi ladroni doc....Ormai è fatta, "annamose a ripone!", detta alla romana, papale-papale.

luca123

Lun, 25/04/2016 - 15:06

io sono sempre stato di sinistra pero voto Forza Italia perchè il Pd e Forza italia chiedono le stesse cose e hanno lo stesso programma.Ora io penso che Forza Italia ha esaurito il suo corso come altri partiti (italia dei valori,rifondazione,ecc).E perchè, diciamoci la verita Berlusconi è stanco e ha voglia di riposarsi,dopo vent'anni di lotta se lo merita.Non ci sono altri leader e ora si lotta solo per le poltrone.Forsa Italia non è assolutamente di destra ma di centro.Propone le stesse cose di Renzi e non fa più opposizione.I moderati stanno scomparendo e stanno diventando poveri.Quindi lottano per le stesse cose della sinistra:Casa,lavoro,meno tasse,pensioni giuste ecc.Dove è la differenza?

zucca100

Lun, 25/04/2016 - 15:22

Rinoceronte scrive,come un futurista

Gioa

Lun, 25/04/2016 - 15:26

Gli Italiani vogliono i fatti: il Pd 780indagati+116 a Firenze. Più fatti di questi, è nel loro DNA. Gli Italioti che voglio i fatti del Pd al 31%, una vergogna quando il Masochismo prevale.

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Lun, 25/04/2016 - 15:26

Azzera tutte e la cariche e convoca un vero congresso,dai la possibilita' alle nuove leve di prendersi e gestire questo partito rivoltandolo come un calzino,insomma fai cio' che non hai fatto per 20anni

Amazigh

Lun, 25/04/2016 - 15:32

Memphis35: avendo famiglia in Italia la capisco. Comunque, sono convinto che la soluzione, se arriva, verrà da fuori degli italici confini. La soluzione extraparlamentare potrebbe sussistere solo nel caso in cui la NATO non esista più almeno in Italia. Per la soluzione parlamentare esiste secondo lei un candidato per il centrodestra? Io non ne vedo.

elpaso21

Lun, 25/04/2016 - 15:34

Ma poi probabilmente il Grande Statista Berlusconi manco la doveva riformare la Giustizia. Sarebbe bastato, a mio avviso, fare una legge (ordinaria) che recitasse più o meno: "da ora in poi le indagini verranno condotte dalla Polizia Giudiziaria e non dai Giudici i quali si occuperanno solo dei processi",problema risolto. Per non parlare di tutte la questioni di cui annosamente ci si lamenta su questo Giornale cito quelche esempio: la revisione dei reati di omissione ed abuso di atti di ufficio (che servono a incastrare per una qualsivoglia fregnaccia inventata),la revisione del reato di diffamazione, l'estensione delle pene maggiori anche per i delinquenti minorenni, l'abolizione dell'Ordine dei Giornalisti, l'estensione del gratuito patrocinio per i poliziotti indagati, il divieto non delle intercettazioni ma della pubblicazione delle intercettazioni. Cosa abbiamo visto invece? Nulla impastato col Niente.

hornblower

Lun, 25/04/2016 - 15:43

Slvio, ho capito quello che dici: Forza Italia è la riedizione della DC, il centro che fa il Patto del Nazareno con la sinistra e chiede i voti della destra per vincere alle elezioni. NO GRAZIE! Questa è un epoca di scelte drastiche, sia rispetto all'invasione islamica dell'Europa, che rispetto alla permanenza nell'EEU. Con il tuo volere essere sempre d'accordo con tutti e il tuo riferimento al Ppe, nella speranza di una sentenza della Giustizia europea, non si va da nessuna parte. Tu fai un rosso errore a considerare l'economia di uno Stato come quella di un'azienda, la tua è una visione da microeconomia.

m.nanni

Lun, 25/04/2016 - 15:57

Tra i primi a plaudire alla lettera di Berlusconi, Casini. I moderati accorrono sadicamente per divorarlo del tutto. Casini aveva già cacciato dal senato Berlusconi, pur potendo argomentare una seria difesa, dopo avere tentato di scuoiarlo per una vita. Mentre l'altro moderato Buttiglione, è dal 1995 che chiedeva la discontinuità dalla politica del leader del cdx. Ora c'è cascato ancora probabilmente avviluppato dai consigli dei moderati che non sono moderati consigli, e neppure consiglieri considerati, ma consigli sconsiderati per metterlo definitivamente ko. Gettiamo la spugna, per salvare il soldato Silvio! Ricordandogli che Salvini non è da temere ma da sfidare sul campo delle innovazioni come le primarie. Il cdx tutto ha bisogno di un Berlusconi scatenato, non di un leader moderato. Moderare che cosa?

Ritratto di Roberto53

Roberto53

Lun, 25/04/2016 - 16:12

@pinux3 - Il PD certamente non ha vinto le elezioni del 2013. Semmai hanno vinto i 5stelle. E comunque governa sempre e solo il PD, dal PDR al mio condominio. Come mai?

Ritratto di cormoranofly

cormoranofly

Lun, 25/04/2016 - 17:02

Mi sa tanto che ormai le chances te le sei mangiate tutte...

asalvadore@gmail.com

Lun, 25/04/2016 - 17:36

Manca un programma, essere liberale e democratico lo puó dire chiunque. anzi é una condizione necessaria ma non sufficente. Il programma é essere moderato, ció vuol dire non far niente.

capitanuncino

Lun, 25/04/2016 - 17:43

Caro Silvio, i migliori: Alfano e Fitto, li hai fatti andar via. Loro volevano fare proprio quello che tu stai dicendo. Alfano, avversato da destra e sinistra, ci prova cercando di indirizzare, per e per come e per quanto può, la politica di Renzi. Fitto si ispira ai laburisti britannici che sono la giusta forza da imitare, ma ha ancora poco peso. Certo tu avevi capito che la maggior parte degli Italiani sono istintivamente e per vocazione di centro destra, purtroppo le tue naturali spinte egocentriche ed alcuni cattivi consiglieri ti hanno impedito di creare un centro destra univoco e solido. Come vedi sono molti quelli che non votano più perché non si sentono rappresentati, tanti si sono fatti irretire da Salvini che ha ormai mostrato tutti i suoi limiti, altri si sono fatti convincere dal qualunquismo senza identità dei 5stelle....

Ritratto di Rames

Rames

Lun, 25/04/2016 - 17:46

Quando tu cavaliere non ci sarai piu' rimarrano i criceti ad infastidire noi che ti abbiamo sempre stimato.Silvio Berlusconi è un vero leader,gli altri sono solo miccette sparate per la notte di capodanno.Perchè, non è vero?

Anonimo (non verificato)

Ritratto di uomoliana

uomoliana

Lun, 25/04/2016 - 17:47

Quando la politica di un partito è dettata dalla "calippa" e dal "fedele" Fedele , vuol dire che è alla frutta

giosafat

Lun, 25/04/2016 - 17:51

Silvio, lascia perdere. Dedicati ad altro, il tuo tempo è passato e non è servito a niente. Guardati attorno con occhi disincantati...e la finirai di cianciare di moderazione. E' tempo di guerra, o di qua o di là e gli elettori vogliono questo, delle 'pugnette' ne hanno abbastanza.

Ritratto di serjoe

serjoe

Lun, 25/04/2016 - 17:51

Caro Berlusconi è perfettamente inutile dire "Bertolaso io voglio"....se poi mai andrà al...Campidoglio.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 25/04/2016 - 17:57

Il solito libro dei sogni!!! Presidente, quando governavamo insieme con maggioranza "bulgara" ed avremmo potuto cambiare il paese, la musica era CALMI e BUONI perche doveva "curare" i suoi affari. Poi quando a furia di curare i suoi affari e di CONCEDERE all'opposizione, lo hanno BUTTATO FUORI, lei è andato con la scusa della RESPONSABILITA CONSAPEVOLE ad APPOGGIARE l'USURPATORE e NON contento ha voluto fare anche il NAZARENO, ed ecco ora come siamo (siete) ridotti in Italia. Con la DISOCCUPAZIONE piu alta d'Europa, le aziende CHIUSE o DELOCALIZATE ed il S/governo che per trovare i soldi per mantenere tutte le risorse che continua a IMPORTARE "ruba" soldi ai pensionati. Se vedum.

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Lun, 25/04/2016 - 18:00

Questo "signore" dice ormai solo un mucchio di frottole. Smentisce persino il CentroDestra, che un tempo si scriveva così, senza trattino, poiché centro e destra erano ritenute una cosa unica, costituendo anche un solo Polo politico. Adesso però questo "signore" si è messo a distinguere in casa propria avendo ormai tradito quell'idea. Così come in genere hanno sempre fatto, soprattutto quando non garbava e non garba loro la cosa, i sinistri, ormai suoi amici e con cui fa ormai da tempo comunella. E' forse per questo che si sente tanto "moderato", lui. Noi, al contrario di lui, siamo incavolati e per i suoi tradimenti e dei suoi amici, e per il fatto che grazie a lui ed a quest'ultimi siamo costretti a sorbirci questo governo abusivo e quegli altri precedenti, a partire dal 2011, che il Berlusca ha contribuito e contribuisce a mantenere al potere. E' per questo che non ti votiamo più. Altro che!

INGVDI

Lun, 25/04/2016 - 18:16

Il Berlusconi del patto del nazareno, dispiace dirlo, non rappresenta più il popolo di centrodestra. Il moderatismo di Forza Italia sa tanto di buonismo renziano ed equivale ad un vero e proprio tradimento dei valori liberali che a parole sta ancora difendendo. E' in atto un latente nazareno 2 che si manifesterà nel partito della nazione, con a capo naturalmente l'amico Renzi.

Anonimo (non verificato)

abbassoB

Lun, 25/04/2016 - 19:13

và dove và il Milan ahahahaah!!!!......a fondo ahahahah!!!

elpaso21

Lun, 25/04/2016 - 19:14

Le uniche due "riforme" che mi ricordo volesse realizzare sono il "processo breve" e la riforma delle..."intercettazioni" le quali, per evitare che fossero pubblicate allora voleva eliminarle del tutto...però non è riuscito a farne approvare neanche una, non gli è riuscito neanche di farsi fare una leggina per farsi spostare un suo processo. Una potenza!!

abbassoB

Lun, 25/04/2016 - 19:18

http://www.corriere.it/politica/16_aprile_25/salvini-forza-italia-senza-futuro-se-decide-chi-non-rappresenta-nessuno-3c1ef9ac-0a53-11e6-b6e3-5a67b8a1023d.shtml

xgerico

Lun, 25/04/2016 - 19:19

@giovanni PERINCIOLO- Arivattene affancu-lo con calma almeno capisci! Fascittone!

Ritratto di Giano

Anonimo (non verificato)

nick2112blu

Lun, 25/04/2016 - 19:29

E' evidente il disegno strategico che emerge da quest'articolo : desistenza su Roma alle amministrative di giugno in favore di Giachetti per poi convergere alle prossime politiche sul partito della nazione di ispirazione renziana. Solo che così Forza Italia si condanna alla irrilevanza politica. Berlusconi forse vuole morire democristiano?

Ritratto di brigante_garganico

brigante_garganico

Lun, 25/04/2016 - 19:37

Senti un po', Berluskòooo... La gente è stufa di leggere e/o sentire sxxxxxxxe kilometriche. Per fare politica bisogna parlare di "politica"... Non di "moderatti"! Tu vuoi i "moderatti"... Che nella loro "moderazione" ti lasciano ancora fare a ttè! Invece di mandarti affancul'!! Come abbiamo già fatto...

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Lun, 25/04/2016 - 19:51

Discorso deludente, che sembra confermare le ipotesi più negative avanzate nei suoi confronti. Ancora insiste sulla moderazione, non ha capito che siamo in emergenza e che i moderati ormai sono a sinistra, quelli di destra sono giustamente allarmati e , come più postanti hanno sottolineato, sono soprattutto arrabbiati.Una tantum, sono d'accordo con quanto ha detto @Agrippina (vedi, Agrippina, che non ho pregiudizi neanche verso di te), milioni di cittadini non possono essere ostaggio della sopravvenuta incapacità di uno solo di analizzare la realtà e che ormai sembra un visionario.

elpaso21

Lun, 25/04/2016 - 20:10

Però ora che ci penso, il Ponte sullo Stretto di Messina, almeno quello lo ha realizzato!! quel che è giusto è giusto :-)

Ritratto di serjoe

serjoe

Lun, 25/04/2016 - 20:28

"La coalizione ha vinto solo quando ha parlato agli italiani con il nostro linguaggio"-- parla come la sinistra a cui importa solo "vincere"....per il resto può andare tutto a farsi...friggere.

lupo1963

Lun, 25/04/2016 - 21:02

Dove va forza italia ?Dove doveva andare da tanto tempo.Berlusconi,affanc-cul@.Te sei il piu' grande TRADITORE della Destra Italiana.Sei entrato in politica solo per i tuoi interessi personali,e hai sempre perseguito solo quelli.E per perseguirli sei ora disposto all'ultima infamia,favorire i rossi e i 5s e distruggere chi sta cercando di rifondare la Destra in Italia.

Ritratto di Giano

Giano

Lun, 25/04/2016 - 21:11

(2) Siamo in guerra. Lo hanno capito tutti, perfino il Papa. Ed in guerra non si può essere moderati. O si è da una parte o si è dall’altra. O si combatte per difendere la patria o la si tradisce e ci si schiera con il nemico. Nella situazione di gravissimo pericolo in cui siamo, a causa dell’invasione afroislamica, bisogna reagire con fermezza e determinazione. La moderazione equivale a vigliaccheria; se non peggio, alto tradimento. Ed in guerra, per tradimento, si finisce alla Corte marziale e fucilati alle spalle. Noi, invece, i traditori li abbiamo al governo. Questa è la tragedia dell’Italia e dell’Europa.

carvan1234

Lun, 25/04/2016 - 21:12

Io ho sempre sperato che Berlusconi lasciasse il suo segno nella storia italiana. che cosa glielo ha impedito ? Lo ha sempre detto, le alleanze, vedi Casini e Fini. Si è sempre lamentato che un Primo Ministro in Italia non avesse poteri. E ora vorrebbe il premio alle coalizioni, indebolendo automaticamente un Primo Ministro di imporre la sua politica per i cinque anni del suo mandato ? Veramente deludente e poco spiegabile. Speriamo che con questo appoggio a Bertolaso, senza nessuna possibilità di dubbio, la miglior scelta per Roma, possa riprendere contatto con quella parte di FI che ha preso le sue responsabilità e sostenuto il Governo.

Ritratto di perigo

perigo

Lun, 25/04/2016 - 22:16

Nonostante il solito brusio disturbatore dei disfattisti a cottimo che sempre sporcano i luoghi di discussione del centro-destra su Internet, noto che i commenti in generale riportano grande rispetto e stima per l'operato del Presidente Berlusconi. L'auspicio, sempre più pressante, che nasce da chi ha percepito in questi ultimi 22 anni, gli immani sforzi per lavorare ed operare per il bene dell'Italia, nonostante i bastian contrari, esterni od interni alla coalizione di centrodx, è uno ed uno soltanto: Dio ci preservi Silvio Berlusconi ancora per moltissimi anni. Senza di lui, i moderati in Italia sono perduti!

Alessio2012

Lun, 25/04/2016 - 23:14

Che schifo Berlusconi che dava lavoro agli italiani! Molto meglio votare centri sociali e islamici... vuoi mettere? Loro si che ci daranno lavoro e pensione...

FRANCO1

Lun, 25/04/2016 - 23:50

Cavaliere parole sante ma ora c'è bisogno di tante persone oneste provenienti da più esperienze non politiche ma che hanno sempre avuto a cuore la Patria Italia senza se e senza ma.

sergione41

Lun, 25/04/2016 - 23:55

@ Giano Siamo in guerra? Lo ha capito anche il Papa????? Patria, nemico, invasione, gravissimo pericolo???? Ma con quale logica e a quali riferimenti fai questo minestrone tanto tremebondo, allucinante e catastrofico?? Il resto lo trascuro, fai ridere per come ti sei sottomesso al populismo infantile.

acam

Mar, 26/04/2016 - 02:41

il motto in Italia? Una sola parola Organizzazione

entropy

Mar, 26/04/2016 - 07:21

sui moderati tocca dar ragione a Borghezio.

Ritratto di Giano

Giano

Mar, 26/04/2016 - 13:23

Mai discutere con i matti ed i comunisti: si perde tempo, si sprecano energie e, a lungo andare, ci si rimette anche la salute.

sergione41

Mar, 26/04/2016 - 17:34

@ Giano Infatti, è più che evidente che non stai bene. Le tue stralunate affermazioni ne sono la prova e, come tutti poverini che con molta superficialità dividono il mondo in due e anche come tutti quelli che messi alle strette, cercano scampo nella facile modesta scappatoia degli insulti. Se non ti fosse chiaro, trascurando la pazzia che tu riesci di vedere in una semplice richiesta di chiarimento,anche se un pizzico polemica, per me essere etichettato comunista è un insulto alla pari di essere definito fascista. Ma capirai? Difficile!

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Mar, 26/04/2016 - 18:27

@sergione41- Io credo che tu non possa essere definito né comunista né fascista, purtroppo non esiste ancora, almeno ufficialmente, il partito di coloro i quali ritengono giusto ciò che è sbagliato, purchè ne traggano vantaggio.