Ecco i 7 cibi più costosi al mondo

Miele, formaggio e patate: sono alcuni dei cibi più costosi al mondo. Pregiati e difficilissimi da trovare

Se si pensa ai cibi di lusso ci viene subito in mente il caviale. O perché no, il tartufo, arrivato quest'anno alla cifra di 3mila euro al chilo. Ma esistono varietà di cibo che nessuno immagina possano toccare certe cifre, eppure alcuni hanno costi stellari. Tra questi frutta, miele e addirittura una tipo di patata. Ecco una lista dettagliata

La patata Bonnotte - Coltiva Noirmoutier, isoletta al largo della costa occidentale della Francia. Questo tipo di alimento è molto pregiato e considerato una piccola pepita d’oro dagli chef di tutto il mondo. Il suo prezzo? Ogni anno varia in base a diversi fattori naturale ma oscila mediamente sui mille euro al chilo

Il miele Elvish - Si trove esclusivamente in una caverna profonda 1800 metri nella Valle di Saricayir in Turchia. Nel 2009 un apicoltore, tale Gunay Gunduz, ha notato la presenza di api. Da quel momento ha fatto scattale la produzione del miele più costoso del mondo. Il primo chilo è stato battuto all'asta per 45mila euro.

I funghi Matsutake - DImenticate i porcini e champignon. Questi hanno vinto il premio per essere i più costosi almondo. Si trovano solo nelle foreste di pini del Giappone in un periodo dell’anno circoscritto, come precisa Vanity Fair.

La bistecca di Wagyu Kobe - Rimaniamo in Giappone. Questo tipo di carne è considerata il top di gamma. Mille euro per un chilo di carne. Per mangiare una bistecca degna di essere chiamata tale servono almeno 100 grammi, un costo non vertiginoso che però può non essere per tutti.

Formaggio di latte d’alce - Dalla terra del Sol Levante a quella svedese. Il formaggio in questione è prodotto nella fattoria Älgens Hus di Christer & Ulla Johansson, situata a Bjurholme. Anche in questo caso, mille euro per un chilo di formaggio. Un prodotto solo per veri appassionati.

Yubari King Melon - Il Giappone fornisce prodotti veramente extra lusso. Questa volta è il caso del melone cantalupo originario di Yubari. Uguale al frutto servito che mangiamo spesso in estate. Questo però viene considerato sacro, portatore di fortune e un regalo prezioso. Una coppia di esemplari è stata acquistata per oltre 10mila euro.

Il caffè Kopi Luwak - Dimenticate il caffè al banco a un euro. Un etto di caffè Kopi Luwak costa 100 euro. Un prodotto pregiato che però ha origini umilissime infatti i i suoi chicchi, quelli che si comprano, vengono ingeriti e defecati da un animaletto a metà tra roditore e felino che vive in zona asiatica e si chiama musag come scrive Vanity Fair.