Piano RyanAir per Alitalia mette in allerta i sindacati

L'intervista dell'ad al Corriere mette in allarme le sigle: "Parole sconcertanti"

Il futuro di Alitalia "è il lungo raggio. Non potrà mai guadagnarci in un mercato come quello italiano dove ci siamo noi e non potrà nemmeno operare anche come una low cost sia perché i sindacati diranno no, sia perché non riusciranno a offrire tariffe, come le nostre, a 9,99 euro".

È un punto di vista chiarissimo quello di Michael O’Leary, secondo cui "il vettore tricolore deve guardare agli Usa non solo perché qui ci sono attrazioni turistiche uniche, ma anche perché oltre Atlantico ci sono tanti emigrati.

Il piano dell'amministratore delegato di RyanAir, che parla al Corriere della Sera, non piace per nulla al segretario nazionale della Fit-Cisl, secondo cui "l'Ad di Ryanair fa confusione sul rispetto delle regole e ruolo del sindacato", con affermazioni "sconcertanti".

"Noi stiamo combattendo per salvare posti di lavoro e salari - dice Emiliano Fiorentino -, diritti che non crediamo che possano essere garantiti da una compagnia aerea che in Italia crea solamente dumping sociale, destabilizzando l'industria del trasporto aereo".

"La soluzione con Ryanair - dice poi Claudio Tarlazzi, segretario generale della Uiltrasporti - potrebbe significare la definitiva fine di Alitalia con la cessione dell'intero mercato di corto e medio raggio ad una compagnia che si è sviluppata con politiche espansive ed aggressive fondate su condizioni fiscali, e non solo, di favore".

Commenti

cgf

Ven, 27/01/2017 - 17:44

te credo che ai sindacati italiani non piace il piano Ryanair, i dipendenti sono tutti 'irlandesi', IDEM i sindacati, e quando poi i dipendenti dovranno andare in pensione con i 'contributi irlandesi'...

Anonimo (non verificato)

wotan58

Ven, 27/01/2017 - 18:37

Brutta la verità, eh? I sindacati italioti a Ryan Air vanno benissimo, fanno g vanno contro gli interessi di Alitalia e dei suoi dipendenti e favoriscono le altre compagnie, proprio a partire da Ryan Air. tutte le aziende italiane in cui sono presenti i sindacati chiuderanno, dalla prima all'ultima.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Ven, 27/01/2017 - 18:43

I "sindacati",continuano a tirare la corda....

moammhedd

Ven, 27/01/2017 - 19:43

alitalia cambia mestiere e vai a vendere le moto zappe,io personalmente non volo nemmeno gratis con questi soggetti

Trinky

Ven, 27/01/2017 - 20:06

Vai Ryanair che mandate a casa tutta Alitalia e quello che ci sta dentro.......

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Ven, 27/01/2017 - 20:47

Sindacalisti di mmmm. Voi avete fatto fallire la compagnia. Con le vostre pretese assurde, con gli scioperi selvaggi. Avete creato dei dipedendi che si credevano padreterni: maleducati, arroganti ed in sovrannumero.A causa di questo avete perso clienti.Ma tanto a voi che ve ne fregava: pagava pantalone e il 27 era assicurato. Fate bene ad avere paura. Il signor Ryan sa di che pasta siete fatti e non gliene frega un ciufolo di voi. O fate cone dice lui, oppure fate la valigetta e tornate a casina. Punto.

Yossi0

Ven, 27/01/2017 - 22:06

Siamo alle solite il sindacato che spiega ad una azienda di successo e in attivo quello che deve fare ..... e usa critiche da anni 60. sembra che non abbiano ancora capito che la pacchia è finita. Purtroppo tutto questo a danno dei dipendenti.

glucatnt73

Ven, 27/01/2017 - 23:02

Mai un mea-culpa dei sindacati, dopo aver devastato l'Alitalia per anni non hanno nemmeno la decenza di starsene zitti.

Antonio Chichierchia

Ven, 27/01/2017 - 23:05

Soluzione Alitalia: deve fallire. Sono 40 anni che succhia denaro a noi contribuenti.

Ritratto di aldolibero

aldolibero

Sab, 28/01/2017 - 01:04

Si volava Alitalia per il percolo bombe in quel periodo. Era sicuro. Ora abbiamo buttato tutte le loro carte fasulle coi punti che scadevano a breve.Mai piu'. grazie mille

amicomuffo

Sab, 28/01/2017 - 06:29

Alitalia è anacronistica e molto cara! Per andare da Cagliari a Milano si spende circa 130 euro per andare a Bergamo e poi Milano centrale con il bus molto meno! Inoltre io già da adesso potrei programmare un eventuale viaggio estivo per Luglio con Ryan Air a prezzi molto competitivi sulla stessa tratta, con Alitalia no. Posso fare il check in online 30 giorni prima del volo, con Alitalia solo il giorno prima! Vedete un pò voi!

orso bruno

Sab, 28/01/2017 - 09:33

x Ottimoabbondnte. Condivido al 100% !