Egiziano picchia la moglie: il bambino chiama il 112 e le salva la vita

Così al telefono il piccolo prima di essere malmenato a sua volta dal genitore che tentava di strozzare la donna e poi si era avventato prendendoli calci e pugni

"Papà sta ammazzando mamma, venite!". Ieri sera, un bambino di soli 6 anni ha chiamato il 112 Nue chiedendo aiuto perché il padre stava picchiando la madre. Sono subito intervenuti i Carabinieri della Stazione Roma Porta Portese riuscendo a mettere in salvo la donna e il bambino. È successo in un appartamento di via Oderisi da Gubbio. Autore della violenza un cittadino egiziano di 40 anni, incensurato, che lavora come pizzaiolo. La vittima è una donna di 32enne, anche lei di origini egiziane ma nata a Roma. Il marito, che accusava la moglie di aver prelevato al bancomat dei soldi in più rispetto a quanto concordato con lui, l'avrebbe afferrata per il collo tentando di strozzarla, colpendola anche con calci e pugni.

Il bimbo ha dato l'allarme ma il padre lo ha scoperto e prima che arrivassero i Carabinieri ha picchiato anche lui. La donna ha confessato ai militari di subire da più di un anno violenze da parte del marito senza averlo mai denunciato per timore di ritorsioni. La donna e il bimbo sono stati trasportati all'ospedale "Fatebenefratelli" e medicati per contusioni ed ecchimosi vari. Il 40enne è stato arrestato con l'accusa di maltrattamenti in famiglia e si trova ora al carcere di Regina Coeli a disposizione dell'Autorità Giudiziaria.

Commenti

FRANZJOSEFVONOS...

Sab, 30/04/2016 - 16:04

KYENBGE BOLDRINI E IL PD DIRANNO CHE E' UNA MACCHINAZIONE DI DESTRA

tofani.graziano

Sab, 30/04/2016 - 16:43

Risorse, risorse, risorse, ma qualcuno aveva detto che erano risorse o forse no??

Ritratto di johnsmith

johnsmith

Sab, 30/04/2016 - 18:22

Non vedo il problema, quelle botte sono nella loro cultura dimostrazioni di affetto, nel senso che così si vede che non trascurano le mogli.

Ritratto di johnsmith

johnsmith

Sab, 30/04/2016 - 18:24

Il corano dice: Tu alla sera quando arrivi a casa, mena tua moglie! Tu non sai perché la meni, ma lei sa perché le prende.

Ritratto di elkid

elkid

Sab, 30/04/2016 - 18:26

----ma quali risorse ---questa è la gioia del family day---hasta siempre

maricap

Sab, 30/04/2016 - 19:27

Ma dove starebbe il problema? Maometto il pedofilo, ha detto che le donne si possono bastonare, e che il marito ha potere di vita e di morte su di loro, quindi.........

obiettore

Sab, 30/04/2016 - 20:33

Ma no, è una bufala. Sul tiggì 5 di stasera, se non ho capito male, c'era la donna sorridente che rassicurava tutti.

ziobeppe1951

Sab, 30/04/2016 - 20:33

Elkid...verrà il giorno della gioia del gay pride...quando verranno buttati giù...senza paracadute

CALISESI MAURO

Sab, 30/04/2016 - 21:33

johnsnith .. quelli sono i cinesi:)) gli arabi sono autorizzati anche fuori casa:))

marcs

Sab, 30/04/2016 - 23:04

Riprendere le notizie del Corriere della sera è brutto ma lecito, copiare un articolo del corriere della sera, è un reato e si chiama plagio. Lo sa sig.ra Ulrich ? Nel merito penso che i due sono cittadini Italiani la legge si occuperà del caso. Per i vostri stupidi commentatori, invece ci vorrebbe una casa di cura psichiatrica.

ioiome

Sab, 30/04/2016 - 23:15

I terremotati italiani da decenni stanno ancora dentro i container......meditate gente ......meditate......

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Dom, 01/05/2016 - 23:26

# johnsmith 18:24 Non difendo il corano che sulla donna ne dice di peggio perché la considera inferiore all'uomo. Però quello da lei citato è un antico adagio cinese che ha un'intento soprattutto umoristico. ALTRA COSA È LA CULTURA ISLAMICA CHE DEGRADA LA DONNA A CASTRARSI FINO A SCOMPARIRE SOTTO UN DISUMANO BURQA.