Elder Lee e Natale Hjorth: chi sono i killer del carabiniere

I due americani hanno 20 e 19 anni: il più grande aveva pagato l'hotel all'amico e ha accoltellato Mario Rega Cerciello

Si chiamano Elder Finnegan Lee (20 anni) e Christian Gabriel Natale Hjorth​ (19). Sarebbero loro gli assassini del vicebrigadiere Mario Rega Cerciello, il carabiniere 35enne accoltellato a Roma nella notte tra il 25 e il 26 luglio.

I due sono entrambi cittadini americani ed erano a Roma in vacanza: tutto pagato da Lee, che sarebbe stato il facoltoso dei due. Secondo il decreto di fermo firmato dal pubblico ministero Maria Sabina Calabretta e dal procuratore aggiunto Nunzia D'Elia, sono entrambi accusati di omicidio e tentata estorsione dal momento che sono stati raccolti indizi di colpevolezza "gravi e concordanti" confermati da "numerose testimonianze".

Il furto e l'omicidio

I due si sarebbero prima impossessati di uno zainetto di proprietà di un italiano, poi avrebbero chiesto per restituirlo "una ricompensa di 100 euro ed un grammo di cocaina". A quel punto avrebbero fissato un appuntamento in zona Prati per la riconsegna della refurtiva, ma avrebbero trovato ad aspettarli i due carabinieri, Rega Cerciello e il collega Andrea Varriale. I militari erano in borghese, ma si sono immediatamente qualificati come appartenenti alle forze dell'ordine. I giovani americani avrebbero quindi reagito: Varriale ha provato a fermare Hjorth, mentre Rega si sarebbe concentrato su Lee che ha tirato fuori un coltello con il quale ha colpito il vicebrigadiere "in zone vitali". Secondo il decreto i due sono poi fuggiti "incuranti delle condizioni del Cerciello, esanime".

Le testimonianze

A chiamare il 112 è stato l'italiano. Ma a incastrare i ragazzi sono soprattutto le testimonianze del carabiniere sopravvissuto, del portiere dell'albergo e del facchino dello stesso hotel. È stato quest'ultimo a notare l'arrivo di uno dei due con "passo veloce" intorno alle 2,45. E poi ci sono le immagini delle telecamere di sicurezza: nessuna avrebbe ripreso il delitto, ma i giovani sono stati filmati sia durante il furto dello zainetto, sia mentre entrano e riescono dall'hotel di Prati in orari compatibili con quelli dell'omicidio.

Il coltello e la refurtiva

A incastrarli è stato anche il rinvenimento di "numerosi oggetti di assoluto interesse investigativo": nella stanza d'albergo è stato trovato il coltello usato per pugnalare Rega, mentre in una fioriera vicino all'hotel era nascosto lo zainetto. Lee sostiene di essersi portato dietro un'arma per paura "di ritrovarsi davanti a soggetti pericolosi".

L'interrogatorio

Rintracciati e a lungo interogati, i due "hanno ammesso le loro responsabilità in relazione al delitto" pur con qualche discordanza nel loro racconto. A chiamare il pusher sarebbe stato Hjorth "l'unico dei due in grado di comprendere la lingua italiana". È lui ad ammettere che i militari si sono qualificati, mentre Lee nega di aver saputo che si trattava di carabinieri, sostenendo di non conoscere l'italiano. I due hanno poi raccontato di aver avuto una colluttazione "singolarmente" con i militari - che non hanno estratto armi -. Solo quando Rega ha urlato si sono fermati e sono fuggiti in direzione dell'albergo cercando di cancellare le tracce. Entrambi sono accusati di omicidio perché la presenza di Hjorth e la sua contrapposizione a Varriale sarebbe stata determinante perché avrebbe bloccato l'intervento del collega in soccorso di Rega. I due sono stati fermati dal momento che erano pronti a partire già ieri sera con n olo per gli Stati Uniti. Sono stati portati al Regina Coeli di Roma.

Commenti
Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Sab, 27/07/2019 - 11:12

hanno sbagliato e ora che paghino il conto ! però è strano! se erano migranti , forse ottenevano piu attenuanti e magari di nuovo la libertà, mentre ora che sono cittadini americani... non la vedo bene :-) chissà come mai.....

maxxena

Sab, 27/07/2019 - 11:14

visto che qui al massimo riceveranno un "buffetto" sulla guancia, un invito a parlare al parlamento europeo ed un invito in tv, mandateli a casa loro per essere giudicati con le loro leggi per il medesimo reato: dalle notizie che sento arrivare dagli States ,mi sembra il momento giusto....

senzasperanza

Sab, 27/07/2019 - 11:20

non bastavano,i nostri.ma ce li mandano anche dall"america. povera Italia.

Sa-Pietro

Sab, 27/07/2019 - 11:21

Processo e ergastolo per i due drogati assassini. E galera per lo spacciatore secondo le leggi. Peccato per il felpino che non può tuittare contro gli immigrati .Ma la sicurezza dovrebbe essere compito suo. Se ne occupi invece di blaterare giornalmente nei comizi e stia qualche volta al suo ministero a fare quello per cui è pagato. Se vuole fare il segretario legaiolo si dimetta. Persone migliori di lui per questo ministero ce ne sono a migliaia.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Sab, 27/07/2019 - 11:23

Bene l'aver sbattuto in prima pagina,nomi e foto di questi due "studenti-spazzatura"!

alox

Sab, 27/07/2019 - 11:24

Peccato non c'e' la pena capitale come in USA I Italia.... PS RIP Cerciello, mi auguro ci sia una maggior preparazione dei colleghi dell'arma.

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Sab, 27/07/2019 - 11:26

Ormai siamo arrivati a questo. Rabbrividisco a pensare che due carabinieri facciano a botte con due delinquenti. A simili appuntamenti si va con arma in pugno e, come nel caso, si spara. Poi però cosa sarebbe successo nel Paese di Francesco? I catto-caritatevoli di sicuro si sarebbero indignati. Se non altro per sembrare persone perbene.

VittorioMar

Sab, 27/07/2019 - 11:26

...TRUMP HA RIPRISTINATO LA PENA DI MORTE...rimandateli da TRUMP !!...BASTA PROTEGGERE CAINO ..anche se Ammazzare un POLIZIOTTO O CARABINIERE non E' REATO....!!

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Sab, 27/07/2019 - 11:27

L'intero fecciume sinistroide e progressistico d'Italia, dai media ai politici e simpatizzanti vari, tira un sospiro di sollievo: gli assassini sono due americani di razza ultrabianca. Adesso il fecciume di cui sopra può uscire allo scoperto, rintanato come è da tempo, per far sentire la sua gracchiante voce: "Visto? I killer non appartengono agli invasori. Ma sono individui di razza bianca. Ergo gli invasori possono continuare a invadere". Dopo la temporanea uscita grottesca, il fecciume può tornare a rintanarsi nelle fognature.

Ritratto di pensionato.stufo

pensionato.stufo

Sab, 27/07/2019 - 11:31

Purtroppo non c'e' piu' Mastro Titta.

Ritratto di Zizzigo

Zizzigo

Sab, 27/07/2019 - 11:33

Italia... meta del turismo d'ogni specie, territorio di guerra e gozzoviglie d'ogni genere, patria di smidollati favorevoli ad ogni meschinità che possa passare per "larghezza di vedute" e generosità, purché a spese altrui...

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Sab, 27/07/2019 - 11:35

Coerenza, per cortesia. L'italiano denunciante è o NON è uno spacciatore di droga? Fra voi giornalisti vedete di coordinare una unica verità. Qui sembra che l'italiano sia un passante qualsiasi a cui chiedono, per la restituzione del maltolto, soldi e UN GRAMMO DI COCAINA.

AmilcareTafazzi

Sab, 27/07/2019 - 11:49

Applichiamo la legge americana appena firmata da Trump. Sedia Elettrica

Ritratto di Thorfigliodiodino

Thorfigliodiodino

Sab, 27/07/2019 - 11:50

Fra le altre cose, dato che Roma e Milano sono città INCIVILI, per capire prima ancora di questi orrori se una data città italiana sia o meno tale, basta vedere se un Israelita può serenamente andarsene a spasso con la Kippà. A Milano non può certo andare in Viale Jenner , e a Roma ancora peggio. E allora queste due città sono INCIVILI a priori di tutto.

Bingo1

Sab, 27/07/2019 - 11:52

Per i dementi che usano le categorie di cattivisti e buonisti, guardando con sprezzo i secondi: questi assassini stupidi sono cattivisti come i loro eroi? E il povero carabiniere è un buonista? Meglio smettere subito con tali ripugnanti divisioni.

Ritratto di onefirsttwo

onefirsttwo

Sab, 27/07/2019 - 11:53

Onefirsttwo(alias Tutankhamon da Hokkaido(JAPAN)) : Hi !!! STOP I ragazzi americani sanno bene che una cosa è qualche notte di cella per droga o un piccolo furtarello e un'altra cosa è l'omicidio !!! STOP Nello specifico , Elder ha creduto i 2 aggressori pericolosi e spaventatosi a morte ha estratto il coltello !!! STOP Yeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaahhhhhhhhhhhhhhhh .

maria angela gobbi

Sab, 27/07/2019 - 11:54

In che razza di Nazione viviamo? I Carabinieri NON devono violentare turiste straniere/ I Carabinieri NON devono ammazzare a calci uno spacciatore/MA i Carabinieri NON devono nemmeno essere dei Santi,Devotissimi,Buonissimi,pronti a lasciarsi macellare come poveri animali- Unica ricetta,e sfido chiunque-destri o sinistri-a contraddirmi: STIPENDI ADEGUATI-Allenamento fisico e intellettuale-Protezione Legale Per cose così siamo BEN disposti a pagare le tasse.

maurizio50

Sab, 27/07/2019 - 11:57

Americani o cinesi sono entrambi meritevoli dell'ergastolo. Temo però che grazie ai Giudici- Assistenti Sociali che operano in Italia, i due farabutti finiranno col cavarsela con qualche anno di galera!!!!!

edoardo11

Sab, 27/07/2019 - 11:58

Qualcuno ha pubblicato un commento scrivendo che probabilmente l'assassino ha tentato di difendersi dal carabiniere.Ormai siamo oltre ogni limite.Solo un cataclisma potrà salvare questo mondo marcio.

Holmert

Sab, 27/07/2019 - 11:59

Ma un carabiniere si fa infilzare da un giovinotto di 20 anni e per di più con otto fendenti? Ma allora cosa gli insegnano ai carabinieri, a non reagire e farsi accoppare? Dalla foto no mi pare che sia un tipo palestrato dalla potenza di un Ercole.

amedeov

Sab, 27/07/2019 - 12:03

In america per fatti simili c'è la pena di morte. In Italia c'è l'affido ai servizi sociali

maxfan74

Sab, 27/07/2019 - 12:09

In America avrebbero ergastolo e pena di morte e qui in Italia???

Giorgio Mandozzi

Sab, 27/07/2019 - 12:13

Ma vuoi vedere che proveranno a dichiarare di essersi difesi pensando ad una aggressione? Con la scusa di non capire la lingua e menate varie. Se la magistratura accettasse questa tesi può anche chiudere bottega perché nessun italiano crederà mai più alla GIUSTIZIA già ampiamente corrotta da diversi anni.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Sab, 27/07/2019 - 12:15

pagheranno il conto con la giustizia! nè piu ne meno! certo, essendo americani, non potranno dire di essere venuti con i barconi delle ong.... :-)

Ritratto di pensionato.stufo

pensionato.stufo

Sab, 27/07/2019 - 12:21

Amica @maria angela gobbi cosa hai fumato ? Ti consiglio di mettere giu' il bottiglione. Ne acquisterai in salute e buon senso.

Ernestinho

Sab, 27/07/2019 - 12:23

Mi auguro almeno 30 anni di galera dura per ognuno di loro!

Ritratto di bettytudor

bettytudor

Sab, 27/07/2019 - 12:25

Lee, l'assassino, dalla foto pare un nordafricano, ecco perché all'inizio si son sbagliati. Non basta dire che sono americani perché, com'è noto, in America ci son molte razze e molti meticci e quindi si ritorna al solito problema del degrado sociale causato dall'immigrazione dal terzo mondo. In ogni caso, i criminali esistono in ogni razza, sia pure con una forte prevalenza in alcune, e tutti vanno puniti severamente. Un omicidio del genere merita la pena di morte per l'assassino e l'ergastolo per gli altri due.

Surfer67

Sab, 27/07/2019 - 12:26

Visti che ormai la nostra mamagistratura conosciuta in tutto il mondo la delinquenza mondiale immigra in questo paese nella convinzione dell impunità

pinco.grifo

Sab, 27/07/2019 - 12:27

Uno stato che mi trattiene il 55% di tasse e il 30% di imposte indirette dovrebbe avere servizi e garantire la sicurezza dei cittadini a livello di paesi come il Vaticano e la Svizzera. Invece per indice di criminalita'e mafie siamo il paese più ambito sopratutto per magistratura nota per le toghe rosse piddiote. Il male minore credo sia quello di ritornare al ventennio. Almeno lasciare a loro il compito di fare pulizie.

leopard73

Sab, 27/07/2019 - 12:31

Poveri deficenti!!! Mi fermo qui per!!!!!!

Ritratto di onefirsttwo

onefirsttwo

Sab, 27/07/2019 - 12:36

Onefirsttwo(alias Tutankhamon da Hokkaido(JAPAN)) : Hi !!! STOP E così , il delinquente vero , il pusher , chiama in aiuto i carabinieri !!! STOP Sarebbe una barzelletta se non ci fosse scappato il morto !!! STOP Yeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaahhhhhhhhhhhhhhh .

Yossi0

Sab, 27/07/2019 - 12:40

chissà perché il diritto non prevede la pena che sarebbe applicata nel paese di questi due galantuomini; comunque trattandosi di un carabiniere, la "giustizia italica" sarà clemente verso due giovanissimi che dovranno pentirsi e state certi che l'efficientissimo sistema rieducativo italico farà il miracolo, mentre della vittima tra poco non se ne parlerà più.

Yossi0

Sab, 27/07/2019 - 12:44

chissà perché mi vengono in mente i commenti beceri dei sinistroidi quando le forze dell'ordine americane abbattono un delinquente ... sarà perché conoscono i loro polli e non sono disponibili a rimetterci le piume ? mi chiedo se vale la pena perdere la vita per non difendersi da un delinquente, e mi chiedo con quale coscienza i magistrati nostrani rimettono fuori certi personaggi

HappyFuture

Sab, 27/07/2019 - 12:47

Se i due ragazzi sono colpevoli come sembra, è una grossa grana per l'Italia. Agli USA, chiunque sia al governo, Dem o Repubblicani, non gradiscono la giustizia italiana (vedi Chermis). Seguite la vicenda...

GeoGio

Sab, 27/07/2019 - 12:47

ce un lavoro sporco e pericoloso che tanti Italiani fanno, un po per busogno, un po per senso del dovere. Alle volte rischiano la vita. Grazie per quello che fate. Carabinoeri, Polizia, Pompieri. soprattutto

scorpione2

Sab, 27/07/2019 - 12:50

hanno trovato sulla tangenziale il cadavere di un uomo tagliato in due, dalla cintola in giu'.

gmg20

Sab, 27/07/2019 - 12:50

Veramente poco americani stando al corriere l' origine è libanese!

fisis

Sab, 27/07/2019 - 12:56

Proviamo solo a pensare cosa sarebbe successo se il povero carabiniere o il suo collega per difendersi avessero sparato e ucciso al ragazzo assassino. Si sarebbe sollevato un putiferio, con tutte le anime belle della sinistra a sbraitare e le toghe rosse pronte a crocifiggerli. Purtroppo invece è stato il carabiniere a essere ucciso. Evidentemente le regole di ingaggio delle forze dell'ordine sono sbagliate e esse devono potersi difendere con il taser o con la pistola. Forza Salvini! Decreto sicurezza tris.

RolfSteiner

Sab, 27/07/2019 - 12:57

Questi assassini di galera ne vedranno poca...sunt cives americani. E in Italia non vengono tutelate le vittime bensi' i carnefici.

Ritratto di falso96

falso96

Sab, 27/07/2019 - 12:58

Peccato (per loro) che non sono clandestini, USCIREBBERO subito con qualche sentenza .... fuori da ogni .....,e quindi avranno il max della pena (subito) se poi i familiari sono benestanti allora in qualche appello o cassazione potranno tornarsene a casa , magari a scrivere qualche libro.QUESTA E' LA GIUSTIZIA VISTA E SENTITA IN TV E SUI GIORNALI.

uberalles

Sab, 27/07/2019 - 12:59

Stiamo assorbendo la malavita da tutto il mondo, ormai ci siamo fatti il nome e viviamo (sic) tranquilli. In caso di arresto per qualsiasi reato, basta che lo straniero balbetti qualche parola sconnessa per essere visto con occhi lacrimevoli dal giudice di turno. Nell'ipotesi peggiore, sarà rilasciato come Karola Rakkiette da un giudice "inesperto", in attesa che un pool più agguerrito affermi che deve essere trattenuto per ulteriori accertamenti. Ovviamente il probabile reo, nel frattempo, evapora...

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Sab, 27/07/2019 - 13:00

Se questa gentaglia fosse stata negli USA, non avrebbero avuto il tempo di ammazzare nessuno perché sarebbero stati immediatamente stesi dai poliziotti, purtroppo da noi, con lo schifo di Leggi che abbiamo e con certa magistratura, le forze dell'Ordine, prima si devono far ammazzare e poi, forse, possono anche sparare altrimenti ad essere incriminati saranno sempre loro. Che SCHIFO!!!

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Sab, 27/07/2019 - 13:00

Nel loro paese prima gli avrebbero sparato e poi chiesto i documenti. Che non ci freghi qualche avvocato americano. Devono pagare.

Ritratto di mbferno

mbferno

Sab, 27/07/2019 - 13:06

Sono yankees? Consegnateli a Trump,lui ha il metodo giusto per non sentir più parlare di loro.

Ritratto di moshe

moshe

Sab, 27/07/2019 - 13:15

bisogna assolutamente instaurare la pena di morte, sarebbe un atto di giustizia nei confronti delle vittime, la giustizia attuale è una presa in giro !!!

Libero 38

Sab, 27/07/2019 - 13:23

L'italia invasa da criminale.Come se non bastassero i criminali africani importati dal governo accozzaglia pidiota ora vengono anche dagli USA.La situazione in cui ora versa l'italia mi ricorda quando negli anni sessanta la florida fu invasa dai cubani galeotti dopo la decisione del kompagno fidel di aprire le porte delle carceri cubane.Visto che Trump ha deciso di rimprestinare la pena di morte perche'non riconsegnargli a i due balordi americani che hanno ucciso il carabiniere.

moichiodi

Sab, 27/07/2019 - 13:26

"Adesso nella Capitale è caccia adi due nordafricani...." (il giornale, 26 luglio 9,20). ilcarabiniere ucciso stanotte a Roma nei pressi di piazza Cavour da un nordafricano + " cellulare rubato dai due magrebini". (26 luglio 11,55)  "  si apprende, due persone sono state fermate..........mentre cercava di fermare insieme ad un altro collega due ladri nordafricani(libero  26 pomeriggio) Meloni : Provo rabbia e tristezza, l'Italia non può essere punto di APPRODO di certe beste.  Quanto sopra per invitate di contare sempre fino a 3 prima di commentare. Specialmente sapendo che il giornale ha sempre un indirizzo preciso.

Mauritzss

Sab, 27/07/2019 - 14:01

Zizzigo: Sab, 27/07/2019 - 11:33. Italia... patria di smidollati favorevoli ad ogni meschinità che possa passare per "larghezza di vedute" e generosità, purché a spese altrui...Mauritzss: Bravissimo !!!

mariolino50

Sab, 27/07/2019 - 14:08

Giorgio Mandozzi Questo può succedere, se ti avvicini senza qualificarti rischi di essere preso per un delinquente, inoltre questi sono americani e verranno comunque difesi dal loro governo, che comanda anche qui, si sono già viste cose del genere.

Ritratto di Sniper

Sniper

Sab, 27/07/2019 - 14:15

Abbiamo capito. I carabinieri in borghese non si sono qualificati, e i due hanno pensato che il derubato avesse mandato i suoi scagnozzi a recuperare il maltolto. Qualunque avvocato da rubagalline riuscirebbe a farli assolvere, figuriamoci con quelli messi a disposizione dal Consolato USA. (Dubito ergo sum: Ma il pusher ha chiamato il 112, o il cellulare di uno dei due carabinieri?)

Ritratto di hernando45

hernando45

Sab, 27/07/2019 - 14:16

Carissimo sa-pientone 11e21, il felpino come lo definisci tu, non e ministro della giustizia!!! I ministri della giustizia che hanno fatto le leggi che mettono i PUSHER ai domiciliari (da dove poi possono uscire a fare i AZZI LORO, perche non hanno il braccialetto) anzicche in GALERA sono altri!!! TE CAPIII O DEVO FARTI ANCHE IL DISEGNINO. AUGH.

titina

Sab, 27/07/2019 - 14:19

Poverino, non sapeva che quell'uomo fosse un carabiniere. Ma una persona qualsiasi si può accoltellare?

eddie02

Sab, 27/07/2019 - 14:40

mortimermouse@ Fossero stati migranti avreste gridato "al rogo" (come molti hanno fatto), ora che si è scoperto che sono bianchi, ricchi e americani, ti preoccupi che abbiano un giusto processo?

eddie02

Sab, 27/07/2019 - 14:43

maxxena@ Fino a prova contraria il reato è stato consumato sul territorio italiano, quindi la competenza spetta alla magistratura nostrana. Mi rendo conto però che avendo un ministro dell'interno che invoca i lavori forzati (non previsti dal nostro ordinamento) si apre la strada qualunque becerume senza alcun senso

MenteLibera65

Sab, 27/07/2019 - 14:48

@bettytudor. Lei è esattamente quello che si chiama "razzista", cioè una persona che crede nell'esistenza delle razze, ed ha avversione per alcune di esse. E lei è una vera razzista, perchè neppure se ne rende conto. Per lei è semplicemente scontato. Allora sappia che : 1) Non esiste alcuna differenza nel DNA che possa essere identificata come "razza". La "razza" è una classificazione totalmente inventata dell'uomo fondata sull'aspetto somatico (pelle, occhi, forme, etc) 2) Un essere umano assume il comportamento del luogo e della famiglia che lo alleva. Un nero adottato da una famiglia Russa diventerà russo come tutti. Se una distinzione di comportamento ci sarà , essa nascerà perchè gli ALTRI noteranno la differenza somatica e magari lo discrimineranno o lo invidieranno, provocandone una reazione. 3) Negli stati uniti i neri ce li hanno portati le navi schiaviste , non sono migranti. Lei è razzista, e pure ignorante.

antonmessina

Sab, 27/07/2019 - 14:51

cioe per loro uccidere un civile va bene ? perche non dite di che origine sono sti americani

eddie02

Sab, 27/07/2019 - 14:51

mbferno@ Una bella pacca sulla spalla come quelli del Cermis?

Ritratto di tenaquila---

tenaquila---

Sab, 27/07/2019 - 14:53

E' una vergogna che a questi infami farabutti sia persino concessa la facoltà di rispondere e di difendersi. Ma di cosa stiamo discutendo? In carenza di pena di morte, tanti ergastoli per quante pugnalate sono state inferte. Col senno di poi, un 9x19 ciascuno sarebbero stati ben che spesi!

Dordolio

Sab, 27/07/2019 - 14:55

moichiodi, CORRETTISSIMI i lanci dei giornali. Le prime informazioni filtrate parlavano appunto di nordafricani. E così è stato appunto scritto. Certamente per compiacere lei ed altri buonisti della medesima risma si provvederà prossimamente a dare le notizie una settimana dopo. Nella certezza di non sbagliare etnia. Sarà certo contento lei e gli altri con cui va a merenda.

Ritratto di Giusto1910R

Giusto1910R

Sab, 27/07/2019 - 14:56

In questa drammatica storia ci sono tre elementi:la droga,lo spaccio,la Malamovida.Ma c'é anche un terzo elemento incredibile:il derubato chiama in aiuto la polizia italiana.Sembrerebbe tutto coerente senonché il derubato é uno spacciatore (forse magrebino) seriale che si sente talmente protetto da un sistema socio-legislativo assolutamente demenziale da invocare l'aiuto di chi,se ci fossero mezzi adeguati e sentenze giuridiche corrette,avrebbe dovuto essere arrestato ed espulso già molto tempo fa,risparmiando così la morte di un Eroe Italiano.La droga,lo spaccio e la Malamovida sono tre elementi di una scenario apocalittico,epigone della spensierata età "sesso droga e rock'n'roll".Mi ricorda la catastrofe storica provocata dalla Guerra dell'Oppio.Anzi penso che,cause protagonisti e colpevoli,siano pressoché gli stessi di allora.Consumismo,globalizzazione e malagestione dei diritti umani fanno da sfondo alla rovina delle Società Occidentali.

Ritratto di scoglionato

scoglionato

Sab, 27/07/2019 - 14:58

Troppo facile! Possa marcire nelle prigioni italiane ....

Ritratto di BoycottPoliticalCorrectness

BoycottPolitica...

Sab, 27/07/2019 - 14:59

Facile diranno di essere stati aggrediti da due sconosciuti, sicuramente balordi viste le premesse, e che si sono difesi. Se poi i due di San Francisco (così dicono i media USA) sono pure una coppietta politicamente corretta e il papà riccone è sponsor Dem se la caveranno con una multa.

antonmessina

Sab, 27/07/2019 - 15:03

avete cancellato che uno era americano libanese ..perche?

Dordolio

Sab, 27/07/2019 - 15:05

Mi è difficile dare ragione a Sniper, ma penso che effettivamente abbia centrato la linea difensiva che verrà portata avanti dalla difesa. Nel tempo certo (o meglio: si spera) verranno chiariti i dettagli di questa storia sanguinosa. Anche qui da me so che sono state fatte operazioni di repressione del "cavallo di ritorno", ma gli operatori sembra siano sempre stati "coperti" con efficienza. Se i due delinquenti americani si fossero visti attorniati da più carabinieri, magari con un distintivo al collo (di quelli con la catenella a gorgette) magari tentavano la fuga ma il coltello non lo cacciavano. Un confronto fisico uno a uno non credo sia previsto dai protocolli di ingaggio, e se lo è un grave errore come si è visto. Ti qualifichi arma in pugno, e fai stendere a terra mani dietro la schiena ecc...

DRAGONI

Sab, 27/07/2019 - 15:13

PERO' IL COLTELLO L'AVEVA INDOSSO E LO HA USATO!STA PARLANDO CON PAROLE CHE SICURAMENTE GLI HA SUGGERITO UN AVVOCATO PER TROVARE DELLE ATTENUANTI.NESSUNA PIETA' PER QUESTO A

Dordolio

Sab, 27/07/2019 - 15:13

MenteLibera ha perfettamente ragione. Ho i cassetti pieni di farmaci (mio malgrado) dover posso leggere sulle dettagliate bugiardine delle controindicazioni e degli effetti collaterali in stretta relazione con certe RAZZE (definite specificatamente e nel dettaglio), maggiormente sensibili o meno ai principi attivi del medicamento stesso. Non accade sempre ma spesso sì, e si insiste su certe raccomandazioni nel dosaggio e uso. E specificando anche controindicazioni documentate. Bisogna che scriva ai produttori e alla comunità scientifica tutta comunicando il loro errore perchè le razze non esistono. Le dispiace se la cito a conforto, MenteLibera? Grazie.

Ritratto di bettytudor

bettytudor

Sab, 27/07/2019 - 16:03

@MenteLibera65, lei non sa un'acca di biologia e si beve i proclami dei biologi di partito che proclamano che le razze non esistono, affermazione contraria all’evidenza, degna degli aristotelici medievali. Non credo che lo sappia, ma da un'analisi del Dna si possono vedere le diverse componenti etniche. Le caratteristiche esistono eccome, a bizzeffe. Una come esempio: solo gli euroasiatici e i nativi americani hanno tracce del Neanderthal nel loro DNA, gli africani no. L’educazione è importante, ma non è tutto e le statistiche parlano chiaro. Emarginazione e pregiudizi possono pesare, ma non possono farti diventare un efferato criminale se non lo sei. Gli ebrei europei sono stati forse il popolo più perseguitato in assoluto, eppure non mi risulta che si diano a rapine e omicidi, ma, al contrario, il numero di persone di alto livello è molto elevato. Detto questo, è ovvio ogni persona va rispettata e giudicata solo per le sue azioni personali e non per l’appartenenza razziale

Ritratto di Friulano.doc

Friulano.doc

Sab, 27/07/2019 - 16:06

Estradateli negli USA... da loro c’è la pena di morte, cioè quello che meritano queste bestie immonde.

VittorioMar

Sab, 27/07/2019 - 16:33

..stiamo sempre parlando di DEGENERATI...DEBOSCIATI..DEPRAVATI SPACCIATORI diMORTE ED ASSUNTORI DI DROGA già MORTI che i CARABINIERI cercano di CONTRASTARE.e per questo RISCHIANO LA VITA (quando va'bene)altrimenti un PROCESSO INFINITO ..!!..si deve RANDELLARE CAINO non ABELE !!

Divoll

Sab, 27/07/2019 - 16:53

Ecco che gli avvocati li hanno gia' ben imbeccati. Adesso continueranno a premere il tasto del "non abbiamo capito". Spero che i giudici non si lascino convincere per amore degli Usa.

maurizio-macold

Sab, 27/07/2019 - 17:00

Signor FRIULANO.DOC (16:06), si ricorda la vicenda del Cermis nella quale morirono 20 persone a causa di un passaggio "per gioco" a bassa quota di un aereo americano? I componenti dell'equipaggio furono trasferiti immediatamente negli USA e nessuno di loro si e' fatto un giorno di galera ne' ha subito punizioni o quant'altro. La pena di morte negli USA c'e' quando si ammazza un americano, e basta.

Malacappa

Sab, 27/07/2019 - 17:03

Un delitto cosi in USA si paga con la pena di morte(dove c'e')e senno' carcere duro perpetuo qui chissa'

Italianocattolico2

Sab, 27/07/2019 - 17:18

Alloggiano in Hotel di lusso e devono rubare lo zainetto allo spacciatore, poi per restituirlo chiedono 100 Euro ??? Adesso chiedano consiglio alla Knox per sapere come raccontarla al magistrato per cavarsela con un non luogo a procedere. Da qualunque paese arrivino vanno messi in galera a vita !!!! E poiché la famiglia di uno dei due ASSASSINI pare abbia risorse economiche, l'Avvocato della vedova chieda un risarcimento multi-milionario.

Carlo.MS

Sab, 27/07/2019 - 17:35

È una gran brutta storia...e oltre al dispiacere per il dolore del carabiniere, dolore valido come se al posto suo c era qualsiasi altra persona, non solo per un carabiniere; occorre aggiungo un pensiero anche per due poveri ragazzi che si sono rovinati la vita... credo molto al fatto ..posto sbagliato e ora sbagliata nel destino ....hanno sbagliato e sarà giusto che paghino ma non mi nsembrano due spietati assassini; hanno 20 anni , hanno perso la testa probabile per colpa della maledetta droga e oltre la pena detentiva spero tanto potranno espiare la pena in altri modi per reinserirsi nella società....non serve a niente il concetto Salviniano in galera a vita e addio. Questo non è Cristiano ....e parla uno che vota salvini . Grazie

Giorgio5819

Sab, 27/07/2019 - 17:36

Serve sentire il rumore di avambracci rotti....

Ritratto di Sniper

Sniper

Sab, 27/07/2019 - 17:47

moichiodi 13:26 - La verita` e` che Il Giornale e la sua marmaglia KKK all'amatriciana che si esprime qui, sono rimasti profondamente delusi dall'identita` degli assassini. Stavano per scendere in strada con i cappucci bianchi e le croci infuocate per impiccare 'qualche nxxxo a casaccio' e invece e` tutto rimandato. Zecche senza vergogna. Ovvio che poi Salvini abbia tanto consenso. Lui e` il prodotto politico di tale vasta cloaca 'intellettuale'.

Ritratto di italiota

italiota

Sab, 27/07/2019 - 18:10

andrebbero impiccati

Ernestinho

Sab, 27/07/2019 - 18:12

Hanno trovato subito un avvocato (e ti pareva) e si sono avvalsi della facoltà "di non rispondere"! Che schifo!

Ernestinho

Sab, 27/07/2019 - 18:26

Maledetti gli avvocati che difondono i delinquenti!

provenzale01

Sab, 27/07/2019 - 18:43

MenteLibera65 il fatto di dire che esistono tratti somatici che fanno una razza non vuol dire essere razzisti . Se uno nero e l'altro e' giallo e' perche' hanno delle zone ( piccolissime rispetto alla quantita' totale di genoma ) di DNA diverso . Poi le razze si mischiano anche tra di loro e forse alla fine, tra qualche secolo o millennio, si annulleranno . Se nella finale dei 100 metri corsa ci sono 8 atleti neri forse qualcosa vorra' dire . Poi, e' una ultra ovvieta' , tutti gli uomini vanno rispettati e non devono esistere discriminazioni razziali ma dire che non esistono certe caratteristiche , ben precise, di razza e' sbagliato

maxxena

Sab, 27/07/2019 - 19:12

gent.mo eddie02 Sab, 27/07/2019 - 14:43 mi sembra evidente e comprensibile a tutti che il mio era un commento ironico, tanto quanto è ovvia la mia speranza che una volta tanto per un grave reato sia comminata una giusta pena. Del resto viviamo in uno stato in cui uno spacciatore viene rilasciato in quanto "spaccia per vivere". Mi scusi sa , ma con le adeguate tutele civili, introdurre lavori utili socialmente per tutta la durata della pena non sarebbe male..tanto per ricordare la differenza tra bene e male e tra chi delinque e chi è vittima (altra cosa non molto chiara nel nostro paese).

elfo2011

Sab, 27/07/2019 - 19:16

Io credo che sia una morte assurda e impietosa. Un bel silenzio non fu mai scritto, anche per rispetto della vedova che ha tutto il mio cordoglio. Mi stupisco anche che un fatto così grave sia stato derubricato in pochi minuti a articoli di fondo e solo perché non fa più vera notizia non avendo immigrati (regolari o meno che fossero) da insultare. Vergognatevi tutti.

scorpione2

Sab, 27/07/2019 - 19:42

ribadisco mi dispiace molto della morte del carabiniere,ma mi domando perche' i carabinieri erano in borghese? questa domanda il felpini se la doveva fare al posto di sbraitare a vanvera.

scorpione2

Sab, 27/07/2019 - 19:48

quando ho letto che il carabiniere era in borghese ho pensato: salvini lo ha preso di dietro perche' l'omicida dira' che non sapeva che era un militare e se la cavera' con un niente e tanti saluti a salvini.

Giorgio Rubiu

Sab, 27/07/2019 - 20:04

Cambiare al più presto e drasticamente le regole d'ingaggio delle Forze dell'Ordine. Esse debbono poter sparare o avere altri mezzi (Taser, potente spray al peperoncino) e quando d fermano qualcuno devono poterlo fare pistola o mitraglietta in pugno. Uno punta l'arma alla testa (o ai testicoli, così non rischia di ammazzarlo) al fermato e al primo accenno di resistenza o violenza verso il collega, premere il grilletto e chiamare il 118 dove si farà in modo che giunga al Pronto Soccorso già morto. Avanti un altro, il primo si è rotto...

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Sab, 27/07/2019 - 20:12

E te pareva: non sapeva che erano carabinieri le due persone che accompagnavano il loro pusher, cavallo secondo alcuni, e manco che l'arma bianca che avevano in possesso era stata messa a loro disposizione a propria insaputa. Una fattispecie simile nella loro libera America made in USA avrebbe prodotto in un battibaleno un profumino di arrosto ... sì, quello rilasciato dalla cottura sulla sedia elettrica ... altro che il tacchino di Natale.

Ritratto di Clastidium

Clastidium

Sab, 27/07/2019 - 20:17

@sniper: condivido totalmente, queste chat di commenti sono diventate un coacervo di razzismo, fascismo (che è ancora reato, ma lasciamo stare), ignoranza e stupidità. esattamente un buon fermo immagine dell'ignobile società italiana attuale.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Sab, 27/07/2019 - 20:22

Venire nel Bel Paese per farsi fottere un grammo di neve dimostra di che pasta sono gli eredi di quelli che furono or 75 anni fa i liberatori dell'Urbe dal tallone nazifascista. Mi sovviene che con la "strettina" che il Presidente in pectore USA sta dando ai suoi concittadini perlomeno scapestrati o riottosi alle Leggi locali i marioli preferiscono migrare e se non dove colà la Legge è solo una "architettura ideologica" e un esercizio logorroico?

lappola

Sab, 27/07/2019 - 21:00

Trump ha ripristinato la pena di morte, uccidiamoli.

ziobeppe1951

Sab, 27/07/2019 - 21:51

Clastidium....20.17....proprio voi zecche parlate di razzismo...hai seguito il caso ANGELI e DEMONI?...un coacervo di antifascismo=nazi

Ritratto di hernando45

hernando45

Dom, 28/07/2019 - 00:27

Scopone carissimo 19e42-19e48, i carabinieri erano in borghese, perche la divisa l'avevano prestata a Salvini!!!! Un COCOMERIOTA come te sarebbe capace anche di scrivere questo!!!!!jajajajajaja.

Ritratto di hernando45

hernando45

Dom, 28/07/2019 - 00:33

Sniper carissimo 17e47, nessuna delusione perche si tratta NON DI AMERICANI (quelli erano solo i PELLEROSSA) ma di AMERICANIZATI (come ce ne sono tanti anche in Inghilterra dove vivi Tu) che leggi STUPIDE come lo JUS SOLIS consentono di "CITTADINARE" ma il DNA e Libanese!!!! AUGH.

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Dom, 28/07/2019 - 01:24

@"menteLibera": Questo lo diceva pure Dulbecco, al quale e' stata pure fatta dirigere un'edizione di Sanremo insieme a FABIO FAZIO... Non discuto, ma chiedo: QUALE E' LA DIFFERENZA PERCENTUALE FRA IL DNA UMANO E QUELLO DI UN ALTRO PRIMATE, COME LO SCIMPANZE'? Quando qualcuno si leggera' la risposta, forse sara' piu' disponibile ad accettare l'evanescente termine "RAZZA".

claudio faleri

Dom, 28/07/2019 - 08:11

manovrina dei servizi segreti di francia e germania per creare confusione ed infatti solo un idiota come di maio poteva incolpare dell'accaduto salvini

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Dom, 28/07/2019 - 09:40

Dai commenti sugli agenti in borghese presumo che non si sappia che viste le ristrettezze di bilancio, ma in alto loco si assicura che verrà risolta presto questa carenza, alle matricole le divise vengono assegnate a rotazione e casualmente in quel frangente il bel tizio yankee è stato confuso credendo di trovarsi davanti un onesto truffatore e spacciatore.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Dom, 28/07/2019 - 10:35

Or vent'anni fa una certa X Baldini? assicurata alle galere USA fu estradata non ne comprendo a fondo le motivazioni e passò il resto della pena nelle goliardiche patrie galere. In Florida vi è un cittadino italiano incarcerato che reclama la revisione del processo in quanto a suo dire, o del legale, vi sono prove della sua innocenza del fatto incriminatogli ... qualcuno fa orecchie da mercante e intanto lui marcisce nelle accoglienti carceri del beneamato paese del "IN GOD WE TRUST".

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Dom, 28/07/2019 - 11:49

Una vicina di casa di uno dei "sedicenti ragazzi", sgomenta del fatto in cui si sono resi protagonisti al cospetto delle italiche Autorità preposte, lo ritiene un ragazzo per bene e "alla moda" ... da noi quella moda è diventato un andazzo. Non riesco a discernere se certi abbagli dipendano dalla senescenza o dalla insipienza giovanile.