Romeno ubriaco molesta i clienti del bar, poi aggredisce i carabinieri

Il 23enne, già noto alle forze dell’ordine ed in preda ai fumi dell’alcol, ha rifiutato di collaborare coi carabinieri, intervenuti in difesa di alcuni clienti del bar Cristallo. Dopo l’aggressione ai militari è finito in arresto, in attesa del giudizio direttissimo previsto per lunedì mattina

Ancora un’aggressione nel centro di Empoli (Firenze) da parte di uno straniero, stavolta ai danni dei carabinieri, intervenuti in difesa di alcuni clienti di un locale.

È all’incirca l’una della notte tra sabato e domenica, quando alcuni avventori del bar Cristallo chiedono l’intervento dei militari per porre fine alle molestie messe in atto da due cittadini rumeni completamente ubriachi.

Sul posto giungono in breve i carabinieri della compagnia di Empoli, che individuano immediatamente i due giovani, i quali si trovavano in prossimità dell’ingresso, intenti a sorseggiare una birra. Al momento della richiesta di consegna dei documenti, uno di questi ha acconsentito in modo collaborativo e senza opporre alcuna resistenza, mentre è andata diversamente per il suo connazionale. Costui, infatti, ha inizialmente rifiutato di esaudire la richiesta dei militari. Dinanzi all’insistenza dei tutori della legge, il rumeno ha ceduto il proprio documento d’identità, salvo poi riprenderlo immediatamente strappandolo dalle mani del carabiniere dopo averlo colpito.

A questo punto ha avuto luogo una breve colluttazione, in seguito alla quale il rumeno è finito in manette con l’accusa di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Trasportato in caserma, il facinoroso straniero sarà ivi trattenuto fino al processo per direttissima previsto per lunedì mattina. Durante le operazioni di identificazione si è scoperto che I.S.D., rumeno di 23 anni, aveva già una lunga lista di precedenti alle spalle, di cui il giudice dovrà di certo tener conto.

Commenti

seccatissimo

Dom, 07/10/2018 - 18:01

Un preciso colpo di pistola in mezzo agli occhi di questo delinquente e non se ne parli più !