Enrico Mentana: "I grillini non vengono su La7 per punirci, sono dei bambini"

L'accusa di Enrico Mentana

Mentre è in corso uno speciale del Tg La7 per commentare le fibrillazioni al governo dopo l'annuncio delle dimissioni di Matteo Renzi, Enrico Mentana ha dato notizia di una sorta di boicotaggio che il Movimento 5 stelle starebbe operando contro di lui e il suo tg.

Ospiti del direttore e degli inviati a Roma, sfilano membri del governo, esponenti della maggioranza e delle opposizioni, tranne i grillini. Subito prima del collegamento con il senatore di Fi Augusto Minzolin però, Enrico Mentana mette in stand by Alessandra Sardoni e spiega cosa sta succedendo.

"Devo dirvi un paio di cose, una è questa: da quanto è venuto a scoprire il nostro Celata, gli esponenti del Movimento 5 stelle hanno deciso di non intervenire durante questo speciale per punirci. La nostra colpa? Quella di aver fatto parlare Di Maio dopo Berlusconi e non dopo Renzi, nell'ultimo confronto andato in onda la settimana scorsa. Questa è una bambinata".

Facendonese una ragione molto serenamente, il direttore del tg La7 ha teso una mano ai membri del Movimento, chiosando: "Aspetteremo che passi del tempo, tanto con il tempo anche i bambini crescono".

Commenti

Trinky

Lun, 05/12/2016 - 18:35

Però lui non è mai cresciuto, nè mai crescerà......

giovauriem

Mar, 06/12/2016 - 09:23

oggi mi tocca difendere i grillini (e ci mancava anche questa) caro mentana , LA7 è una rete pro sinistra e siete tutti "sbilanciati" , la trasmissione 8/5 è il fulcro della faziosità , la signora gommoncino (gruber) è impresentabile e di parte (pro doma sua) se anche il CD farebbe quello che fanno i grillini , tutti voi avreste finito di vivacchiare e sareste costretti ad essere meno faziosi, invece voi usate ancora i vecchi sistemi di rai3 fate trasmissioni con 3 persone di sinistra una di destra e 4 pseudo esperti iscritti al P.D.

Luda

Mar, 06/12/2016 - 09:36

Non mi piace l'atteggiamento dei "grillini", ma ricordiamo che il premier ha dettato le sue condizioni per andare su La7: l'atteggiamento di Renzi non è infantile? Crescerà Renzi?