Entra in chiesa con uno zaino I fedeli: "Ha urlato Allah Akbar". Ma è cristiano

A Civitanova Marche un uomo di colore ha fatto irruzione in chiesa durante la messa domenicale. Per i fedeli aveva invocato Allah. Ma lui si professa cristiano

Ha fatto irruzione in chiesa durante la messa. I fedeli lo hanno sentito urlare "Allah u Akbar", e hanno iniziato a scappare.

È successo a Civitanova Marche, durante la messa domenicale di ieri sera alle 19. Un giovane di colore è entrato nella chiesa di "Cristo Re" con uno zaino. Poi si è avvicinato all'altare urlando frasi che a detta dei fedeli erano alternate alle invocazioni ad Allah.

Il parroco, però, non si è fatto intimorire. Ed ha continuato la celebrazione della Santa Messa. Intanto, scrive il Messaggero, alcuni presenti avvertivano il 113. Il ragazzo ha cercato di scappare, ma è stato fermato dalle forze dell'ordine e portato in Commissariato.

Nel pomeriggio, si è scoperto che non aveva invocato Allah, come avevano sostenuto alcuni fedeli, ma aveva disegnato un cuore con le braccia davanti all'altare, il giovane italo-nigeriano che ieri sera, interrompendo la messa delle 19 nella Chiesa del Cristo Re a Civitanova Marche, aveva creato un certo scompiglio fra i presenti, tanto che qualcuno aveva chiamato il 113 temendo un "attacco terroristico". Portato in Commissariato dopo un'iniziale tentativo di fuga, il ragazzo ha spiegato di essere di religione cristiana, e di essersi recato in chiesa per pregare in un momento di forte disagio personale dovuto a problemi familiari. Lo zaino che aveva con sè è risultato vuoto. La vicenda è stata segnalata alla magistratura, in quanto con il suo comportamento il giovane ha interrotto una funzione religiosa e ha poi opposto resistenza agli agenti.

Commenti
Ritratto di gabriele74-cina

gabriele74-cina

Lun, 11/04/2016 - 10:20

papa bergoglio sarà felice di questa integrazione ad opera sua

vittoriomazzucato

Lun, 11/04/2016 - 10:29

Sono Luca. Sarà subito rilasciato con attenuanti. E quindi lo rivedranno libero e per strada i cittadini di Civitanova Marche. GRAZIE

buri

Lun, 11/04/2016 - 10:34

un po' di galera in cella d'isolamento e poi espulso a vita con rimpatrio coatto

linoalo1

Lun, 11/04/2016 - 10:49

Cosa aspettiamo???L'ITALIA AGLI ITALIANI,AIVERI ITALANI E L'EUROPA AGLI EUROPEI!!!Tutti gli altri,fuori dalle Balle!Solo cos' l'italia tornerà ad essere il Bel Paese!!!!Invece no!!!Questi Sinistrati Incompetenti vogliono Globalizzazione ed Integrazione!!Si,ma a modo loro!!!Modo che noi,Veri Italianiche usano il Cervello,non approviamo!!!Tanto,in un Regime,il pensiero del Cittadino,conta qualcosa????

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Lun, 11/04/2016 - 11:26

al suo Paese se un cristiano fosse entrato in una Moschea ed avrebbe gridato qualcosa della cultura cristiana, lo avrebbero preso a sassate in piazza. Certo in Italia a parte che ora alla Messa ci saranno solo anziani , i giovani se la fanno solo sotto.

OsservatoreMilanese

Lun, 11/04/2016 - 11:27

Al commissariato berranno un caffè e tanti saluti. Bisognerebbe che intervenisse l'anti terrorismo e setacciare casa pc, conoscenze e tabulati. Evidente che in questo periodo occorrono LEGGI SPECIALI A LIVELLO EUROPEO per consentire questo. Leggi semplici e chiare. Un esempio? Chi SOLO collabora con i terroristi (ad esempio produzione di documenti falsi, fiancheggiamento e logistica) PENA FISSA di 12 anni e senza attenuanti. Successiva espulsione se stranieri. Controindicazioni? Qualcuno le vede? Carceri insufficienti? Sempre meglio che lasciarli girare liberi...

eldorado1711

Lun, 11/04/2016 - 11:34

Spero si faccia qualche annetto di galera per procurato allarme Pena: arresto fino a 6 mesi o ammenda da 10 a 516 euro

Ritratto di viotte17121957

viotte17121957

Lun, 11/04/2016 - 11:47

gabriele74-cina@ non solo il papa ma anche la boldrini( le nuove risorse)!

Ritratto di 98NARE

98NARE

Lun, 11/04/2016 - 11:55

MA SE ENTRO IO IN UN LORO "LUGO DI CULTO" E GRIDO EVVIVA GESU' CRISTO ...... ?? CHE SUCCEDE.......

Una-mattina-mi-...

Lun, 11/04/2016 - 12:07

PROVIAMO A FARE LO STESSO IN UNA MOSCHEA e vediamo che succede?

montenotte

Lun, 11/04/2016 - 12:27

Se il CD non andrà presto al Governo per eliminare le porcherie dell'attuale saranno sorci verdi con l'islam. Altro che integrazione. Chi ci crede ancora è un ipocrita poichè non sà che due culture millenarie e diverse sotto tutti gli aspetti della vitanon potranno mai convivere. Anzi una delle due sta già fagocitando l'altra(la nostra) e tutti in silenzio anzi arrendevoli a sacrificare la nostra civiltà per la loro. Siate maledetti.

Ritratto di Giorgio_Pulici

Giorgio_Pulici

Lun, 11/04/2016 - 13:15

Se le nostre istituzioni non ci difendono applicando espulsioni immediate o galera per queste persone, fra non molto credo che il popolo italiano si ribellerà ed allora sarà una vera e propria guerra senza limiti. Applichiamo fermezza e giustizia finchè siamo in tempo.

giannide

Lun, 11/04/2016 - 13:36

...Immagino che verrà denunciato, capirai cosa gliene strafotte, di un pezzo di carta, dove c'è scritto, che ha fatto da cattivo...

billyserrano

Lun, 11/04/2016 - 13:40

Un'altra risorsa della Boldrini che sa che rimarrà impunita.

Ritratto di il navigante

il navigante

Lun, 11/04/2016 - 14:28

Questo personaggio è sicuramente uno "squilibrato" metterlo in cella a rinsavirsi.

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Lun, 11/04/2016 - 14:37

Sarà invitato ad uno speciale televisivo per spiegare le ragioni della sua cultura, successivamente ad un seminario alla Festa dell'Unità nazionale per spiegare il suo contributo all'integrazione. L'anno prossimo lui e tutta la sua famiglia ricongiunta saranno in lista per una candidatura al parlamento nel PD o SEL.

giovaneitalia

Lun, 11/04/2016 - 15:11

Attenzione gente...questi "signori" sono risorse, ricchezze e cultura che arriva sulla nostra bella e cara Italia, approfittiamo e non disturbiamoli.

joecivitanova

Lun, 11/04/2016 - 15:27

E' un ragazzo pachistano, probabilmente un po' pachistrano, che però ha cittadinanza italiana e lavora come dipendente nel più grosso centro commerciale della cittadina; pare che non abbia proprio urlato (ma mi devo informare meglio), ma che davanti al crocifisso in ginocchio dicesse frasi incomprensibili, forse nemmeno in arabo e che poi si sia posizionato in fondo alla chiesa (molto grande) in..attesa delle forze dell'ordine, avvertite dai fedeli, che lo hanno..integrato in caserma; si, perché questo è uno di quelli 'in te grati', beninteso eh..!! G.

bruno.amoroso

Lun, 11/04/2016 - 15:38

buri: a parte aver disturbato la Messa, che reati avrebbe commesso?

franco-a-trier-D

Lun, 11/04/2016 - 15:39

e poi rilasciato sicuramente dopotutto cosa ha detto di male? Dio è grande fuori che lo ha detto nella sua lingua , un giudice lo assolverà per non aver commesso nessun reato tranne quello di disturbare ,,

freevoice3

Lun, 11/04/2016 - 16:10

Non doveva entrare in una Chiesa, ora si è reso impuro e il suo dio quando schiatterà oltre al dovere fare a meno delle vergini promesse, lo manderà all'inferno, giusta destinazione per questo pazzo.

titina

Lun, 11/04/2016 - 16:25

Il parroco ha continuato imperterrito, lo credo: lo protegge Dio. :-)

Ritratto di ALEX FORTY

ALEX FORTY

Lun, 11/04/2016 - 16:35

x bruno (poco)amoroso : a parte .... dici poco ???? prova andare in una moschea in arabia o paese simili,e capirai cosa vuol dire disturbare una cerimonia religiosa !!! Gia .... noi ormai parifichiamo la messa ad una sagra di paese dove di canta e si mangia !!! Non ti sei mai chiesto perché chi non é mussulmano non può neanche avvicinarsi alla Mecca ? Sai almeno cosa é la frontiera dell'infedele ???

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Lun, 11/04/2016 - 16:45

Che dirá il pampero???E quella lá???? Sono risorse, sono quelli che ci pagheranno le pensioni. Lo ha detto quella lá !!!!!

Ettore41

Lun, 11/04/2016 - 16:45

Il magistrato di turno ha deciso per il rilascio in quanto l'offesa non puo' essere reiterata, almeno sino alla prossima domenica quando al soggetto verra' chiesto, gentilmente, di andare in questura ad apporre la sua firma. Il Taxi, a spese del contribuente italiano, e' stato gia' prenotatato.

Lucky52

Lun, 11/04/2016 - 17:05

brunoamoroso: nessun reato commesso. Prova tu però ad andare in una moschea a gridare Dio è grande o Gesù Cristo è grande e ti ritrovi in pochi minuti con un taglio supplementare da orecchio ad orecchio.

ilbelga

Lun, 11/04/2016 - 17:43

lasciatelo andare ha ragione boldri, ci paga le pensioni.

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Lun, 11/04/2016 - 17:52

Governati da mentecatti destinati a durare ancora per poco tempo!

maurizio50

Lun, 11/04/2016 - 18:19

Imbecilli fanatici provocatori; feccia umana; e Mozzarella dice che Italia e Africa sono uniti da legami indissolubili!!!!Gente come iul selvaggio africano va immediatamente ricoverata per un T.S.O.!!!

Keplero17

Lun, 11/04/2016 - 18:56

Prima o poi ci scappa il morto e allora ci sentiremo dire che è il solito caso isolato.

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Lun, 11/04/2016 - 18:58

LINCIATELI, DIFENDETEVI, NON ABBIATE PAURA E NON ABBIATE PIETA' PER QUESTI ANIMALI BIPEDI ANTROPOMORFI.

gianfran41

Lun, 11/04/2016 - 19:07

Immagino sia già stato rilasciato!

Ritratto di Franco_I

Franco_I

Lun, 11/04/2016 - 19:13

FUORI QUESTA BESTIA dall'Italia!!!

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Lun, 11/04/2016 - 19:14

A questo musulmano è andata bene scegliere l'Italia; se fosse stato in un altro Stato non sarebbe uscito vivo dalla Chiesa!

battintesta

Lun, 11/04/2016 - 19:28

do ut des... a Messa ci saranno solo anziani... deduco che lei non frequenta (forse è uno di quei cristiani alla loro maniera che se la suonano e se la cantano come più gli fa comodo) le posso assicurare che alla Messa i giovani sono presenti e numerosi forse più degli anziani. Se un cristiano fosse entrato in una moschea nessuno avrebbe temuto alcunché, non essendo usi noi cristiani a sterminare innocenti, certo sarebbe stato arrestato e sbattuto dentro per anni se non addirittura decapitato.

Ettore41

Lun, 11/04/2016 - 19:58

@Battintesta...... Mi spiace che non abbia colto il pensiero di do ut des. Non si tratta di sapere se I giovani di oggi frequentano o meno la Chiesa. Si tratta di constatare che non hanno fegato e se la fanno addosso.

ectario

Lun, 11/04/2016 - 19:59

Che prepotenza, arroganza, irrispetto in una nazione dove comunque questi sono ospiti, non graditi dalla maggioranza degli italiani. Imposti dai comunisti razzisti e filo musulmani per abbattere, insieme, il cristianesimo. Poi si vedrà. Infami!!!

Ritratto di Zohan

Zohan

Lun, 11/04/2016 - 20:12

Un giovane di colore ? Ma di che colore era ? Blu, verde ? a pallini ? oppure era il solito negrazzo che adesso è già libero e ride di noi? Se entroiamo noi in una moschea ci assalgono immediatamente, se poi gridiamo che Don Bosco è al Bar...ci dicono ...: ma che cce frega ?

zucca100

Lun, 11/04/2016 - 20:52

Gabriele 74' devo dirtelo: lo sai che sei proprio stupido?

MgK457

Lun, 11/04/2016 - 22:13

ESPULSIONE PER TUTTI GLI INFEDELI MAOMETTANI FIGLI DEL DIAVOLO.

salvatore40

Lun, 11/04/2016 - 22:31

Temo, anzi sono certo, che episodi del genere diventeranno sempre più frequenti.D'altronde nessuna meraviglia : il patto di ferro BB, e cioè Bergoglio-Boldrini .regge ed è a prova di tutto. Se siamo tutti figli dello stesso Dio il credente islamico è autorizzato a entrare in chiesa come se fosse entrato in una moschea.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mar, 12/04/2016 - 00:21

Il mentecatto ha eseguito semplicemente alla lettera i dettami del corano. VALE A DIRE CHE IL CORANO INCITA I MUSULMANI A DOMINARE GLI INFEDELI. Ecco perché qualsiasi imbecilloide musulmano si dente autorizzato dal corano a entrare in chiesa e disturbare i fedeli del cristianesimo.

massimopa61

Mar, 12/04/2016 - 00:38

IL gigantesco errore di fondo è quello di continuare a riconoscere a tutti i costi ogni sorta di diritto a soggetti che, proprio per tale ragione, calpestano e mortificano i nostri. Avere paura di affermare concretamente che non siamo affatto tutti uguali ci condurrà alla rovina. I tempi e i prezzi elevatissimi che la nostra civiltà sta pagando impongono leggi speciali che consentano di negare alcuni diritti fondamentali a certe categorie di individui e ciò fino a quando non saremo riusciti a ristabilire saldamente le nostre regole inviolabili; inviolabili soprattutto per chi chiede di essere accolto in nome della umana solidarietà. Nessuna concessione a nessuno, qui le regole le dettiamo noi. È pura follia continuare a limitare la nostra libertà e ad indebolire i nostri valori per dare spazio a usi, credenze, superstizioni e baggianate varie di genti che usano la nostra debolezza e incoerenza per sopraffarci.

Ritratto di gabriele74-cina

gabriele74-cina

Mar, 12/04/2016 - 05:23

@ viotte17121957: ha ragione, ma il nome di quel personaggio non riesco più a digitarlo sulla tastiera del pc.

Ritratto di gabriele74-cina

gabriele74-cina

Mar, 12/04/2016 - 05:30

@zucca100: accetto volentieri critiche ed insulti ma a patto che ci sia una spiegazione. Mi sta dando dello stupido perché accuso il papa? Quel signore vestito di bianco che risiede nella città del Vaticano capace solo a pontificare che dobbiamo accogliere a casa nostra questi "poverelli" ed intanto lui non lo fa?

ninoabba

Mar, 12/04/2016 - 06:58

Ma cualcuno gli ha informati che non e il loro AllaH Che gli da da mangiare, ma sono gli Italiani, Che li sfamano. E questa specie governo, Che sta affamando noi,e fare businnes so di voi.

Ritratto di Nubaoro

Nubaoro

Mar, 12/04/2016 - 07:59

a chi trovava le ragioni pedagogiche per gli omicidi delle brigate rosse discriminate dalla società capitalista va ricordato che le ragioni pedagogiche per atti simili stanno nel lavaggio del cervello che i musulmani ricevono dai 2 anni in su, età da cui sono obbligati 5 volte x 5 volte al giorno (= 25) a ringraziare allah per essere musulmani e non debosciati miscredenti