"Uno dei kamikaze estradato in Olanda"

Ibrahim El Bakraoui, uno dei due fratelli kamikaze dell'aeroporto di Bruxelles, non è stato estradato in Belgio ma in Olanda

Ibrahim El Bakraoui, uno dei due fratelli kamikaze dell'aeroporto di Bruxelles, non è stato estradato in Belgio ma in Olanda. Lo ha ribadito il ministro della Giustizia belga, Koen Geens, citato dalla Derniere Heure, smentendo le dichiarazioni del presidente turco Recep Tayyip Erdogan secondo cui l'uomo sarebbe stato arrestato a giugno nel sud della Turchia e poi estradato in Belgio, dove sarebbe stato rilasciato. "Ma non vi è stata sicuramente nessuna estradizione per il Belgio - ha confermato Geens - A quel tempo El Bakraoui non era conosciuto in Belgio per terrorismo. Era un criminale comune in libertà condizionata".

Annunci

Commenti

Raoul Pontalti

Mer, 23/03/2016 - 18:22

osservo solo che immediatamente espulso non significa estradato e se l'espulsione è stata fatta con le modalità pure e semplici di un respingimento non si è avuta consegna al paese di origine e questo pertanto non è stato informato. L'estradizione inoltre implica la richiesta di uno Stato il quale deve fornire le motivazioni per cui si chiede l'estradizione stessa e pertanto quello Statosa bene con chi ha a che fare.

Ritratto di libere

libere

Mer, 23/03/2016 - 18:27

C'è ben poco di che rallegrarsi: se il Belgio è il peggio del peggio, l'Italia, con la sua Magistratura indulgente e magnanime, lo segue a ruota.

cecco61

Mer, 23/03/2016 - 19:24

Sembrerà strano ma sono d'accordo con Pontalti. In Belgio è arrivato direttamente e dopo le informazioni o, viceversa, successivamente da altro paese europeo? Viaggiava col proprio nome o sotto falsa identità? Fa specie inoltre tutta questa disponibilità da parte di Erdogan che va a braccetto con l'Isis e non vede l'ora di sbarazzarsi di Assad per instaurare in Siria una comunità turcomanna sotto il suo controllo (massacrando i curdi ovviamente con buona pace dei buonisti nostrani).

little hawks

Mer, 23/03/2016 - 19:44

Come può parlare erdocan? Ha finanziato Daesh, gli ha fornito armi a profusione, gli ha comprato il petrolio finché Putin non gli ha bombardato le autobotti, ed ora si traveste da filo occidentale mentre stermina i Curdi?