Eroe russo si fa bombardare per uccidere i tagliagole dell'Isis

Il Cremlino lo ha battezzato "l'eroe di Palmira", il soldato russo che ha ordinato contro di se i raid aerei per non cadere vivo nelle mani del nemico.

In Russia è stato ribattezzato come l’eroe di Palmira. Uno specnaz russo, in avanscoperta nei pressi della città assediata dall’Isis dallo scorso maggio, ha diretto contro di se i raid aerei amici per evitare di cadere vivo nelle mani del nemico.

L’episodio è stato reso noto poche ore fa dallo Stato Maggiore della Difesa russo. La missione solitario del “lupo” era quella di identificare le postazioni nemiche del califfato in vista dell’offensiva dell’esercito siriano. Per cause non divulgate dal Cremlino, l’uomo è identificato dagli estremisti: inizia un feroce scontro a fuoco. Lo specnaz è circondato da numerosi terroristi che giungono dalla roccaforte e che continuano a stringere il cerchio verso la sua posizione. I russi non dispongono di squadre di estrazione rapida in zona. Considerando la superiorità numerica delle forze ostili, la prossimità di queste ultime così come la consapevolezza dei sistemi terra-aria presenti a difesa di Palmira, una missione di salvataggio si sarebbe potuta trasformare in un bagno di sangue per i russi. Ne è ben consapevole lo specnaz che esaurite le munizioni, comunica ai caccia amici in volo di non avere scelta. Le forze speciali russe non sono autorizzate a farsi catturare vive dal nemico.

E’ morto da eroe – aggiungono dal Cremlino – è stato lui a comunicare la sua ultima posizione per il bombardamento a tappeto che ha spazzato via i terroristi che lo avevano ormai raggiunto.

Mesi prima che iniziasse ufficialmente il coinvolgimento militare, i russi inviarono in Siria numerose unità specnaz. Dal 30 settembre ad oggi, il Cremlino ha schierato elementi del Vympel, specializzati nello spionaggio e nella raccolta di informazioni ed operatori della Voenno-Morskoj Flot Rossijskoj Federacii. Individuati, infine, anche le unità del 45th Guards Specnaz Regiment, specializzate nelle tattiche di contro-insurrezione non convenzionali. Il simbolo degli specnaz è il lupo. L’addestramento prevede fin da subito l’impiego di munizioni da guerra: gli incidenti mortali sono considerati accettabili.

Continuano dal Cremlino
“L'ufficiale, operativo nella zona di Palmira da una settimana, aveva individuato obiettivi Isis per l’aviazione russa. Dopo essere stato individuato ha diretto contro di se i raid. E’ morto da eroe”. Inglobati dal GRU, il servizio segreto militare, i russi dispongono di quattromila specnaz divisi in tutti i comandi principali delle flotte.

Annunci

Commenti
Ritratto di mbferno

mbferno

Sab, 26/03/2016 - 12:24

Grande e vero eroe di guerra,disposto al sacrificio della propria vita per un ideale,a differenza di molti volgari mercenari jihadisti che se la danno a gambe quando le cose si mettono male.Uomini (veri) contro capre ignoranti.

Ritratto di Flex

Flex

Sab, 26/03/2016 - 12:34

Un uomo di tutto rispetto, un vero eroe.

Raoul Pontalti

Sab, 26/03/2016 - 12:50

Onore al valoroso combattente! Reso il dovuto omaggio rileviamo però che a) la mancata autorizzazione a cadere vivi nelle mani del nemico è semplicemente una bufala non solo perché non esistono disposizioni simili ma sarebbero nella pratica anche difficilmente rispettabili e impossibile sanzionarne l'inosservanza; b) è più probabile che semplicemente i suoi camerati dell'arma aerea abbiano utilizzato la sua comunicazione per attaccare a colpo sicuro i jihadisti sacrificando l'eroico combattente.

Tobi

Sab, 26/03/2016 - 12:56

mi sento di dover dire un grande grazie e di provare moltissimo dispiacere per persone che danno la vita così per gli altri. Le mie condoglianze alla famiglia ed una preghiera per lui.

lupo1963

Sab, 26/03/2016 - 12:59

Questo anonimo miltare e' un vero eroe,cioe' colui che compie un'azione di straordinario valore e coraggio.Senza togliere niente alle povere vittime di terrorismo o atti di guerra ,cui va tutto il cordoglio e la compassione che meritano,spesso si e' usata a sproposito tale definizione.

Aleramo

Sab, 26/03/2016 - 13:03

Degno di riposare nel Paradiso degli eroi, assieme a Pietro Micca e Salvo D'Acquisto.

Ritratto di Lupry

Lupry

Sab, 26/03/2016 - 13:06

Massimo rispetto per questo Eroe!, E che i vari pontalti, ricciolino e feccia comunista varia nonm osino proferire parola...

bjelka68

Sab, 26/03/2016 - 13:11

grande soldato, un martire nella guerra contro ISIS e Islam

Ritratto di Shard

Shard

Sab, 26/03/2016 - 13:14

Onore a questo EROE RUSSO. Viva la Russia, unica nostra speranza per la sopravvivenza della nostra civiltà

Ritratto di faustopaolo

faustopaolo

Sab, 26/03/2016 - 13:28

Questo Russo si è coperto di gloria per sempre. Ma la nostra europa (la loro europa) dispone di eroi come questo? O si affidano a sfilate colorate arcobaleno?

wittorn

Sab, 26/03/2016 - 13:29

Torniamo alla propaganda post prima guerra mondiale? xD

Ritratto di Gelsyred

Gelsyred

Sab, 26/03/2016 - 13:29

Onore a questo ragazzo russo. Putin grande Presidente.

DuralexItalia

Sab, 26/03/2016 - 13:30

Onore a questo soldato coraggioso. Riposa in pace

Anonimo (non verificato)

46gianni

Sab, 26/03/2016 - 13:54

GRAZIE: I VERI CITTADINI DEL MONDO

Trifus

Sab, 26/03/2016 - 13:54

Piccolo proverbio. Se il nemico è più forte alleati.(Questo vale per gli europei occidentali). Per Raoul Pontaldi, I camerati, i Russi li hanno sconfitti. Per quanto riguarda l'altra osservazione è evidente che hanno ordine di suicidarsi perché cadere in mano ai tagliagole, significa essere torturati con finale taglio della testa postato su youtube. Perciò quelli sono eroi e sanno cosa vanno incontro in caso di cattura. Dopo il crollo del comunismo i Russi stanno mostrando di essere la parte migliore degli europei, sarà un caso, ma discendono dai Vichinghi.

franco-a-trier-D

Sab, 26/03/2016 - 13:57

il Italia gli avrebbero dato una medaglia d 'oro

Ritratto di elkid

elkid

Sab, 26/03/2016 - 14:05

----conoscendo i russi---è più facile la teoria che gli aerei abbiano bombardato pur sapendo che lui stava sotto---poi hanno tirato fuori sta favoletta propagandistica ad uso e consumo delle folle---i russi sono strani si sà---non sono europei manco loro---hasta la vista

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Sab, 26/03/2016 - 14:13

Onore a lui, l'eroe di Palmira! Non dimentichiamolo!!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Sab, 26/03/2016 - 14:16

PONTALTI, anche quando omaggia, sporca sempre ! Non cambia nulla se fosse autorizzato o meno. Era nelle condizioni di non avere altra scelta: o morire sgozzato, o morire sotto le bombe! Anche io, al suo posto, avrei fatto la stessa cosa, lei, sicuramente no, perché sappiamo che i cre.tini di sinistra sono dei vigliacchi, codardi, dei squallidi cagasotto! !!

venco

Sab, 26/03/2016 - 14:27

Il saccente Pontalti sa tutto perché era presente sul posto.

Tuthankamon

Sab, 26/03/2016 - 14:31

La lotta tra il bene e il male è sempre in atto. Purtroppo noi abbiamo sempre una parte del nemico alle spalle. A suo tempo i comunisti leali a Mosca, oggi gli islamici fanatici o spalleggiatori dell'IS. Una volta gli eroi erano sempre American. Ma oggi ...

FRANZJOSEFVONOS...

Sab, 26/03/2016 - 14:39

GLI SPETNAZ SONO MOSTRI DI PREPARAZIONE DI GUERRIGLIA E CONTROGUERRIGLIA. TRA I MIGLIORI DEL MONDO.

il gatto nero

Sab, 26/03/2016 - 15:02

Raoul Pontalti. Ma lei sa proprio tutto !! Anche i regolamenti interni dell'esercito russo !! Ma come si fa, dico io, ad essere codi P. I. R. L. A. !! Mah, misteri umani.

Raoul Pontalti

Sab, 26/03/2016 - 15:20

# il gatto nero guarda che nemmeno le Waffen-SS avevano norme simili perché sono semplicemente assurde per i motivi già indicati. Che poi esista un codice d'onore che talune élites guerriere nelle varie epoche hanno applicato è altro discorso. Ancora: l'ordinamento giuridico russo non è dissimile da quello degli altri Stati europei (altrimenti la Russia non potrebbe sedere al Consiglio d'Europa e i suoi giudici non potrebbero essere membri della Corte di Strasburgo) e pertanto non possono aversi come regole d'ingaggio (le quali sono pur sempre norme giuridiche da emanarsi in conformità con l'ordinamento) delle assurdità consimili.

Raoul Pontalti

Sab, 26/03/2016 - 15:33

Assumiamo per comodità di ragionamento che per davvero esista la balenga norma che sancisce che i componenti le forze speciali russe non sono autorizzati a farsi catturare dal nemico. E l'eroe in questione avrebbe ottemperato in modo acconcio? Costringendo i suoi camerati a trasformarsi in assassini? E distogliendoli, con spreco di risorse non indifferente, dall'attaccare il nemico per eliminare invece lui? Non avrebbe fatto meglio lui a spararsi un colpo in bocca? o a cercare la bella morte nel furore dello scontro con il nemico? Sorvoliamo sul fatto che l'attacco aereo avrebbe potuto mancare il minuscolo bersaglio o lasciarlo solo ferito con conseguente inevitabile cattura.

VESPA50

Sab, 26/03/2016 - 15:52

Pontalti ogni volta che leggo un tuo commento sento parlare di bufale. Non c'è una volta che l'articolo non sia una bufala.Ti suggerirei di farti un allevamento (di bufale) e poi produre mozzarelle a volontà. che ne dici?

Trifus

Sab, 26/03/2016 - 16:32

Elkid, in base a quali dati lei afferma che i russi non sono europei? Si studia alle elementari, l’Europa arriva fino agli Urali e metà europa è occupata dai Russi. La parte asiatica è poco abitata in quanto la popolazione russa e per lo più concentrata nella parte europea. Sono andato a memoria dagli studi della scuola elementare. (per principio non guardo wikipedia )A scoprire l’origine comune degli europei fu un frate che nell’ottocento studiando le lingue europee si accorse della matrice comune nel Sanscrito antica lingua indiana. Oltretutto ad accomunarci sono anche i dati somatici, bocca piccola carnagione rosea e non bianca e alla nascita tutti i bimbi caucasici hanno gli occhi azzurri. Non sto a tediarla con altri dati non ho spazio, comunque per finire aggiungo che fino all’ottocento i vichinghi si chiamavano Rus che voleva dire popolo di navigatori. Infatti scendendo il Volga ed altri fiumi limitrofi I Rus alias Vichinghi, fondarono La Russia.

Ritratto di RaddrizzoLeBanane

Anonimo (non verificato)

Ritratto di RaddrizzoLeBanane

RaddrizzoLeBanane

Sab, 26/03/2016 - 16:38

Dopo aver letto i commenti di Pontalti, Luigitipiscio scende al secondo posto nella classifica degli imbecilli kommunisti di questo blog.

Trifus

Sab, 26/03/2016 - 17:19

Pontaldi sei de coccio come dicono a Roma, la parola camerata fu usata dal fascismo e significa compagno di camerata. I fascisti insieme ai più bellicosi e meglio armati camerati nazisti furono sconfitti dai russi, appunto dai russi. Comunque ho chiesto ai generali russi come devono comportarsi gli specnaz in caso di cattura da parte dei tagliagola. Mi hanno spiegato che siccome i giudici Russi siedono alla Corte di Strasburgo, onde evitare che questi vengano rimossi gli specnaz devono appellarsi alla convenzione di Ginevra fornendo il grado, nome e cognome. I tagliagole che sono famosi per il rispetto dei diritti umani non torceranno loro un capello. Mi hanno anche detto che se conosci il sistema di radere al suolo un’intera area lasciando integro o solo ferito il loro soldato ti sarebbero grati se spiegassi loro come fare. Potrebbero così poi recuperarlo in un secondo momento.

Cheyenne

Sab, 26/03/2016 - 17:22

che il Signore l'abbia nella sua gloria. Possiamo sperare solo nei Russi

Ritratto di elkid

elkid

Sab, 26/03/2016 - 17:26

trifus---sono mezzo russo---non mi frega nulla nè della geografia nè della storia--ho cugini in russia che vado a trovare ogni tanto---ti dico che i russi per mentalità non sono europei--hanno un senso della vita e della morte diverso dall'europeo comune--è dufficile spiegare in due parole---si fidi----hasta la vista

Raoul Pontalti

Sab, 26/03/2016 - 18:15

Trifus la Rus di Kiev non ha nulla a che vedere con la Russia! Anche se l'etimo è lo stesso. Ma bada che lo Stato prussiano, emblema di germanicità, non ha nulla a che vedere con il popolo prussiano che era di ceppo baltico e fu estinto dai Cavalieri teutonici che usurparono anche il nome oltre che la terra baltica. Allo stesso modo la Russia in un certo qual modo usurpatrice del nome (che è germanico-scandinavo) è cosa diversa dalla Rus di Kiev con origine dal Principato di Moscovia.

uberalles

Sab, 26/03/2016 - 18:24

Da noi, qualche giudice zelante lo avrebbe incriminato per tentato suicidio. Ragazzi, svegliatevi!! La magistratura si autoalimenta e affossa l'Italia.

Furgo76

Sab, 26/03/2016 - 18:36

Costui non è solo un erore di Russia ma un eroe per il mondo intero! Ha dimostrato al nemico che la loro guerra ideologica è inutile! Grande insegnamento anche agli USA, contro l'isis le mezze misure non sono sufficienti e la loro passata strategia era completamnete sbagliata! forse volutamente.....

PDIsla§

Sab, 26/03/2016 - 19:10

L'ITALIA DEL XXI sec. PUO' FARE AFFIDAMENTO SOLO SU POCHI EROI A DIFESA DEL SUOLO ITALICO,MA TANTISSIMI SARANNO I VIGLIACCHI/TRADITORI. --ITALY REMENBER-

Ritratto di Arlecchino_86

Arlecchino_86

Sab, 26/03/2016 - 19:20

@elkid, Ah sì... Senso della vita e della morte... Forse, vado a raccontarti un po' riguardo alle legioni romane dove coorti intere priferivano morire per non arrendersi al nemico? Forse, vuoi ascoltare qualcosa riguardo alla pratica della decimazione esistente al meno fin dal Gaio Mario? Ma sì, ho scordato, la geografia e la storia non ti frgano. Chi sono quelli romani ed i suoi precursori spirituali dalla Sparta. Soltanto i bottegai anglosassoni sono i veri europei.

Ritratto di Gios'',,40.

Gios'',,40.

Sab, 26/03/2016 - 19:25

I Russi Hanno Eroi Reali. Gli americani eroi holivudiani di teatro. Oltre che la nato collabora con l'islam vero e proprio.

Ritratto di Franco_I

Franco_I

Sab, 26/03/2016 - 19:27

ONORE AL VALOROSO SOLDATO!!

Ritratto di Gios'',,40.

Gios'',,40.

Sab, 26/03/2016 - 19:35

I Russi sono i veri Eroi indiscutibile della guerra contro i terroristi islamici. Purtroppo non possiamo dire altrettanto dell'Europa che gli ha fatto pure l'enbargo per ordine el padrone usa. Ma oggi purtroppo l'Europa e governata da ignobili traditori, interessati solo al denano ed il comodo del potere. E non importa nulla se il continente affonda con tutta la sua storia nel prossimo. Questa e la caratteristica del vigliacco traditore .

Trentinowalsche

Sab, 26/03/2016 - 19:51

Cavoli, o' raullo elargisce il suo sapere anche in materia di ingaggio degli specnaz. Contrariamente a noi trentini, per natura e cultura mitteleuropea, sobri, prudenti e consapevoli della complessità delle cose, questo fanfarone interviene su ogni argomento con la spocchia tronfia e pomposa della plebe chiassosa e indolente...

terminverpier

Sab, 26/03/2016 - 20:05

onore al vero eroe, uomo vero e di valore, ha dato la sua vita per difendere i nostri valori e la nostra civiltà, che sia benvenuto in paradiso ! ! !

FRANZJOSEFVONOS...

Sab, 26/03/2016 - 20:11

IN ITALIA DEDICHIAMO UNA STRADA O PIAZZA A QUESTO EROE E CANCELLIAMO VIA TOGLIATTI O LENIN.

Ritratto di Roberto53

Roberto53

Sab, 26/03/2016 - 20:12

È un eroe come Kyle american sniper. E soprattutto non sono smidollati europei.

disturbatore

Sab, 26/03/2016 - 20:16

Mentre noi dai salotti Europei sempre in festa , prescriviamo i farmaci giusti per tutti gli altri Paesi , in Siria ci sono Russi che rischiano la vita per difendere anche l´Europa ed i nostri bei salotti dalla vendetta Jihadista . La Russia para il sedere alla UE , in riunione permanente ma molto inconcludente

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Sab, 26/03/2016 - 20:34

forse adesso capirete che L'IMPERO DEL MALE SI CHIAMA USA+ONU+NATO+UE = NUOVO ORDINE MONDIALE. LA CRISTIANA RUSSIA STA COMBATTENDO DA SOLA GLI ASSASSINI MUSULMANI CONVINTI CHE L'ISLAM SIA UNA RELIGIONE, INVECE, STRUMENTALIZZATA DAI MASSONI ILLUMINATI CHE LA USANO PER SPAVENTARE E FAR FARE IL LAVORO SPORCO.

ziobeppe1951

Sab, 26/03/2016 - 20:40

Elkid...17.26...anche i maomatti europei per mentalità non sono europei.Per quanto riguarda l'Italia la mentalità è differente tra nord centro e sud...hasta siempre

Trifus

Sab, 26/03/2016 - 20:54

elkid-- mezzo russo? Complimenti. Ne prendo atto. Non conosco la mentalità Russa, ma le origini sono caucasiche, poi la storia e l’ambiente formano l’individuo. I russi hanno sconfitto i nazisti e questo è un merito che nessuno può togliere loro. Inoltre non abbandonano i loro alleati, non l’hanno fatto con Cuba e neanche con Assad. Guardi noi invece con Gheddafi. Prima lo abbiamo osannato. D’Alema gli aveva promesso la costruzione della litoranea, a riparazione dei presunti danni di guerra. Prodi aveva un collegamento diretto con Gheddafi, gli telefonò in diretta televisiva per mostrare a tutti i suoi rapporti stretti con il dittatore. La storia di Berlusconi è storia nota e alla fine lo abbiamo bombardato, bella coerenza. Come nazione sono molto più affidabili di noi, a livello individuale non mi esprimo. Quello che so è che in Romagna all’epoca dell’Unione Sovietica stravedevano per loro, adesso rimpiangono i turisti tedeschi. – do svidaniya--

duca di sciabbica

Sab, 26/03/2016 - 21:06

@raoul pontalti - data la mia simpatia per i russi in generale e per Putin in particolare anche a me piacerebbe che il titolo riportasse la realtà dei fatti. Purtroppo però temo che il Suo intelligente cinismo, che un po' Le invidio, Le abbia fatto vedere giusto.

BALDONIUS

Sab, 26/03/2016 - 22:32

Onore a Lui e invidia per la sua grande Patria. Non c'è' altro da dire.

unz

Sab, 26/03/2016 - 22:45

Onore a questo eroe

Ritratto di Winkelried

Winkelried

Sab, 26/03/2016 - 22:49

@Pontalti: ma perchè non te ne stai zitto! E la finisci di pontificare. Si tratta di forze speciali russe che ubbidiscono solo a Putin. Della corte si strasburgo ci si puliscono il culo. Mai sentito parlare di "broken arrow"? È il comando che viene lanciato da un unità prima di venire annientata! Attirano su di sé tutto il fuoco amico disponibile. Veniva usato dall' esecito americano in Corea come pure in Vietnam.

acam

Sab, 26/03/2016 - 23:44

Raoul Pontalti Sab, 26/03/2016 - 12:50 un'osservazione in puro stile RP

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Dom, 27/03/2016 - 00:28

La differenza tra EROI E PUSILLANIMI è la stessa che esiste tra lo specnaz russo che combatte e perde la sua vita per salvare la nostra e i vari ciarlatani come Raoul Pontalti e elkid seduti in poltrona a digitare fesserie.

acam

Dom, 27/03/2016 - 00:28

bisogna pur capire che individui come Raul Pontalti hanno il bisogno viscerale di mostrare la loro conoscenza, ma non sono a conoscenza, come d'altronde il pifferaio, che quando la conoscenza non è richiesta non viene pubblicamente apprezzata quindi nel contesto dialettico rimane inefficace e allo stesso dannosa per al retorica del discorso enunciato. in questi casi la sintesi dei concetti risulta più utile di una logorroica esposizione di idee su argomenti non richiesti. caro pontalti ci risparmi di qui in avanti la sua saccenza (saccenteria?) e se vuole esponga le sue idee del tipo 1 e 1 da 11 equivale a 1 dietro 1 o viceversa, cosi ci risparmiamo un sacco di tempo nell'interpretazione dell'ovvio.

19gig50

Dom, 27/03/2016 - 00:29

Speriamo che con il suo eroico gesto ne abbia inviati molti all'inferno di quei porci. Onore a quest'uomo RIP.

freevoice3

Dom, 27/03/2016 - 00:54

Questo è un vero combattente, non quei bastardi cialtroni vigliacchi.

Jimisong007

Dom, 27/03/2016 - 01:06

Qesta gente può se vuole versmente, solo vincere

Ritratto di nestore55

nestore55

Dom, 27/03/2016 - 05:45

I russi hanno Putin e gli eroi..noi abbiamo renzino e pontalti....E.A.

LAMBRO

Dom, 27/03/2016 - 05:50

QUESTO SIGNIFICA AVERE CAPITO E AVERE GLI ATTRIBUTI..CIO'E' LE BOCCE QUADRE!

Ritratto di Otto-Volante

Otto-Volante

Dom, 27/03/2016 - 06:43

FAKE!!! Altro incredibile FAKE di Iacch, che ricopia pari-pari i servizi di Russia Today... Ed i soliti decerebrati ci credono pure! La veritá é che molte spetsnaz evidentemente a corto di vodka, sono state fatte secche dai tagliagole vicino a Palmira! E la notizia era di una settimana fá, con tanto di foto e filmati! Cercare: "russian military advisor soldier killed by Islamic State fighters ISIS near Palmyra" e "pictures (personal + dead body) of the 2nd Russian soldier killed by islamic state ( isis ) fighters west of Palmyra"...

Ritratto di Otto-Volante

Otto-Volante

Dom, 27/03/2016 - 07:19

FAKE!!! Sia la notizia, sia i filmati riportati da Russia Today, SONO DEI FAKE ALLUCINANTI! Il fucile é una copia cinese dell'AK-74mu CHE MOSTRA ADDIRITTURA UN ADESIVO BIANCO SOL NUMERO DI SERIE!!! Ed sul mirino, copia omologo USA, SI VEDE CHIARAMENTE UNA TARGHETTA CON SCRITTO: CE (non Comunitá Europea, ma China Export!!!)... Da Iacch, sempre FAKE di qualitá!

Ritratto di Otto-Volante

Otto-Volante

Dom, 27/03/2016 - 07:21

Ma dove avete la testa??? Questo é un FAKE clamoroso, ricopiato pari-pari da Russia Today!!! FAKE!!! Sia la notizia, sia i filmati riportati da Russia Today, SONO DEI FAKE ALLUCINANTI! Il fucile é una copia da soft-air cinese dell'AK-74mu CHE MOSTRA ADDIRITTURA UN ADESIVO BIANCO SOL NUMERO DI SERIE!!! Ed sul mirino, copia omologo USA, SI VEDE CHIARAMENTE UNA TARGHETTA CON SCRITTO: CE (non Comunitá Europea, ma China Export!!!)... Da Iacch, sempre FAKE di qualitá!

Ritratto di Otto-Volante

Otto-Volante

Dom, 27/03/2016 - 07:21

*Ma dove avete la testa??? Questo é un FAKE clamoroso, ricopiato pari-pari da Russia Today!!! FAKE!!! Sia la notizia, sia i filmati riportati da Russia Today, SONO DEI FAKE ALLUCINANTI! Il fucile é una copia da soft-air cinese dell'AK-74mu CHE MOSTRA ADDIRITTURA UN ADESIVO BIANCO SOL NUMERO DI SERIE!!! Ed sul mirino, copia omologo USA, SI VEDE CHIARAMENTE UNA TARGHETTA CON SCRITTO: CE (non Comunitá Europea, ma China Export!!!)... Da Iacch, sempre FAKE di qualitá!

Dordolio

Dom, 27/03/2016 - 07:48

Sono portato a credere alla veridicità della storia, come non lo sono alle avventure hollywoodiane USA. Rammento a tutti la vicenda della soldatessa USA ferita in Irak e "salvata" da una task force di commilitoni. Ne parlò il mondo. In realtà si era rotta una gamba in un incidente stradale. Ricoverata in un ospedale irakeno venne rispettata come donna e curata benissimo. La task force non fece altro che recarsi all'ospedale a prelevarla entrando per la porta principale non presidiata. Lei a sua volta non aveva nessuno che la sorvegliasse.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 27/03/2016 - 08:18

Russia ultimo paese degno di essere chiamato Europa. E forse l'unico che sopravviverà al piano di distruzione dell'Europa promosso dall'elite mondialista sionista e americana.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 27/03/2016 - 08:21

Onore alla Russia.

ricale

Dom, 27/03/2016 - 08:28

Bufala colossale. I russi sono arrivati con gli aerei in Siria nell'ottobre 2015. Quando sarebbe avvenuto l'atto di eroismo non erano operativi. Non so se è un'invenzione della propaganda russa o l'uscita di qualche giornalista fantasioso. sarebbe stato meglio controlare la notizia.

aguaplano

Dom, 27/03/2016 - 09:09

alcuni Italiani gli avrebbero tributato un: presente!

aguaplano

Dom, 27/03/2016 - 09:11

adesso il giovane russo potrà incontrarsi con il nostro Fabrizio nel circolo degli eroi. mi sa che con loro non troveranno quasi nessuno di questo secolo.

Ritratto di Arlecchino_86

Arlecchino_86

Dom, 27/03/2016 - 09:33

Guardate che meraviglia! Ottoammalante ha prodotto un acceso di isteria delirante a quattro commenti. Il segno più indicativo e la prova più affidabile di che il soldato non soltanto ha ucciso i barbari, ma gli ha ucciso moltissimi. Ma come sta l'economia ucraina, porcino? Non ha crepato ancora? Non preoccuparti, piccoletto, lo farà presto. Così ha deliberato il FMI (sì, non vi darà niente di più) ed hanno deciso Putin ed il prossimo presidente americano Trump (a proposito, Trump lo ha alluso oggi un'altra volta). Basta con succhiare il denaro internazionale italiano compreso. Requiescat in pezzi.

Trifus

Dom, 27/03/2016 - 10:14

Poltaldi, la Prussia non centra nulla nel discorso sull’origine della Russia, ma semmai rientra nella storia della origine dello stato tedesco, è stata a grandi linee per la Germania, quello che è stato il Piemonte per l’Italia. Ucraini e russi hanno le stesse origini e discendono dai Vichinghi il cui nome antico era Rus dal quale discende il nome della Russia, usurpato o non usurpato nella sostanza non cambia nulla. Poi gli eventi storici hanno diviso gli ucraini dai russi. A titolo di cronaca sono di discendenze scandinave anche i lituani, i lettoni e gli estoni. E comunque tutte le popolazioni indoeuropee sono un intreccio di popoli dovuto a migrazioni, guerre e sottomissioni. I lapponi, da non confondersi con gli eschimesi, sono i più antichi indoeuropei e forse quelli non incrociati con altri ceppi, ma sospinti sempre più a nord dalle varie invasioni. Ti saluto.

Raoul Pontalti

Dom, 27/03/2016 - 12:43

Purtroppo o Trifus Ti mancano i fondamenti di storia dei paesi baltici, incomprensibili senza la conoscenza delle vicende dei Cavalieri teutonici (Deutscher Orden) e dei Portaspada (Schwertbrüder), oltre che etnografici: gli estoni sono di razza finnica e quindi non indoeuropea. Russi e ucraini sono slavi, gli scandinavi (finnici e lapponi esclusi) sono germanici e il riferimento alla Prussia voleva essere in carattere di parallelismo: così come i tedeschi usurparono un nome baltico (per inciso lettoni e lituani non sono germanici ma baltici, un ramo indoeuropeo isolato) per giunta relativo ad un popolo da loro cancellato dalla faccia della terra nel nome della lotta al paganesimo (un autentico genocidio nel nome del Cristo), così i Russi avevano assunto un nome che era riferito ai germanici Variaghi che unitisi a popolazioni slave originarono la Rus di Kiev.

Ritratto di SAXO

SAXO

Dom, 27/03/2016 - 13:15

Che Dio lo abbia in gloria questo eroe morto per una liberta universale.Che possano invece sprofondare negli inferi i ripugnanti troll del regime mondialista che commentano solo per sputare veleno. Esseri viscidi e vomitevoli ,che si nascondono dietro porci colorati come raffigurazione della loro stoltezza.

Ritratto di lucabilly

lucabilly

Dom, 27/03/2016 - 13:24

Il Sacrificio supremo e` garanzia della Vittoria futura. Gabriele d'Annunzio. Onore al camerata russo, cristiano e patriota.

magilla967

Dom, 27/03/2016 - 14:53

Onore a questo soldato! (A differenza di chi spara sui pescatori, e dei due fessacchiotti abbattuti col loro aereo....)

Trifus

Dom, 27/03/2016 - 15:43

In merito all’episodio sopra indicato ci sono due scuole di pensiero una dice che è una bufala, l’altra crede nella veridicità della storia. La storia è verosimile, gli specnaz dei quali prima dell’articolo “manco” conoscevo il nome, non sono una invenzione russa. Anche gli americani usano i loro per “illuminare” i bersagli. Di qualsiasi nazionalità siano sono personaggi molto coraggiosi, operano in campo nemico, danno le coordinate dove bombardare e se scoperti fanno una fine atroce. Del resto l’Isis ha i razzi per tirare giù gli elicotteri e gli aerei Russi. Gli sono stati forniti dall’esercito iracheno in fuga e da qualche lancio di armi sbagliato da parte delle forze armate statunitensi. Quindi il sistema migliore per colpirli è appunto il lancio di missili guidati dai satelliti con le coordinate fornite dai suddetti personaggi. Vero, non vero? Una cosa e certa, dopo l’intervento dei russi, l’Isis è in rotta. E questo è un dato inconfutabile.

Anonimo (non verificato)