Esce per andare all'ospedale, i nomadi le occupano casa

Una famiglia di nomadi si è introdotta nell'appartamento di una signora novantenne di Mestre ricoverata per farsi curare una frattura

Un'anziana signora di Mestre viene ricoverata in ospedale per una frattura. Sta via di casa solo pochi giorni, ma nel frattempo l'abitazione viene occupata da una famiglia di nomadi.

La donna, di 93 anni, vive da sola al piano rialzato in una casa dell'Ater (l'azienda di case popolari di Mestre, ndr) per cui paga regolarmente l'affitto. Mentre era assente da casa per sottoporsi alle cure mediche, però, la figlia ha ricevuto una telefonata dalla vicina di casa: alcune persone erano state viste forzare la portafinestra del terrazzino ed introdursi nell'appartamento.

Giunta sul posto, la figlia dell'anziana non riusciva a credere ai propri occhi: "In terrazzino che fumava una sigaretta c’era una donna in avanzato stato di gravidanza e un bambino", spiega la donna al Gazzettino. Anche di fronte agli uomini delle forze dell'ordine la nomade però ha dichiarato di non avere intenzione di andarsene, sostenendo che, in quanto incinta, nessuno avrebbe potuto toccarla e che le serviva comunque una casa per crescere i due figli.

Dopo aver ascoltato la versione dei vicini, che hanno raccontato come a forzare l'appartamento fosse stato un uomo poi dileguatosi, i poliziotti hanno tentato con ogni mezzo di convincere la nomade ad allontanarsi. Quest'ultima però ha cambiato idea solo quando è scoppiata una rivolta tra gli inquilini della palazzina e ha accettato di allontanarsi dopo una lunga trattativa con gli agenti: quella di ieri è già la terza occupazione di appartamenti in pochi giorni.

Commenti
Ritratto di Roberto53

Roberto53

Lun, 27/10/2014 - 10:49

Questa è l'Italia che vogliono i comunisti.

Ritratto di Loudness

Loudness

Lun, 27/10/2014 - 10:50

I benpensanti dovrebbero riflettere su questo: [...]i poliziotti hanno tentato con ogni mezzo di convincere la nomade ad allontanarsi. Quest'ultima però ha cambiato idea solo quando è scoppiata una rivolta tra gli inquilini della palazzina [...] Certe popolazioni capiscono solo la forza bruta... il dialogo serve loro per farsi i cavolacci propri... E questa regoletta andrebbe applicata a tutti coloro che decidono di venirci a trovare sul nostro suolo, senza peraltro essere invitati... Ma tanto tra poco le rivolte di cittadini stanchi saranno all'ordine del giorno...

Mechwarrior

Lun, 27/10/2014 - 10:53

Bravi fanno bene i nomadi. gli italiani meritano anche di peggio

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 27/10/2014 - 10:55

siccome la sinistra ama molto i rom, i nomadi, gli zingari... permette anche che le leggi e le dignità vengano calpestate nel nome di una ideologia schizofrenica!!

Ritratto di frank60

frank60

Lun, 27/10/2014 - 10:55

Vergogna!!Questa è l'Italia?

swiller

Lun, 27/10/2014 - 10:56

Cacciate i nomadi dal paese sono solo delinquenti ladri e criminali.

tersicore

Lun, 27/10/2014 - 10:57

L'Italia, ormai, non esiste piu'. Esiste uno stato in mano alla feccia cattocomunista. MUTATIS MUTANDIS, mi ricorda l'ISIS, anche se nel nostro caso, invece delle gole, tagliano i diritti umani, i sacrosanti diritti alla proprieta',ecc., in omaggio ai principi cattocomunisti, secondo cui la proprieta e' un furto, ecc. ecc. Qui non uccidono le persono, ma in un certo senso gli impediscono di esistere e di esseri libere in un libero stato.Per il resto, l'Italia e' uno stato orrendo, infarcito di buonismo ipocrita,impastoiato nell'ideologismo piu' bieco e nefasto, con una 'giustizia' molto peggiore di quella evocata dal Processo di Kafka. E il cioccolataio fiorentino ci dara' il colpo di grazia!

Ritratto di marforio

marforio

Lun, 27/10/2014 - 11:03

Bella Italia "SINISTRATA".

gian paolo cardelli

Lun, 27/10/2014 - 11:04

Le "Forze" dell'Ordine hanno tentato di essere convincenti... ma solo quando gli inquilini hanno minacciato di usare LA FORZA il Diritto di Proprietà è stto possibile farlo rispettare: continuiamo a credere alle favole, mi raccomando...

El_kun

Lun, 27/10/2014 - 11:05

E la polizia intervenuta non può fare altro che cercare di convincerla ad andarsene??? ma in ke stato putrido siamo ridotti? la polizia ridotta ad assistenti sociali da una sinistra marcia!!! rimane solo la coalizione fra noi Italiani, 1 x tutti e tutti x 1! l'unica forma di difesa contro uno stato di anarchia totale; oramai sono liberi di ammazzarci, stuprare e rubarci anche le case.

maurizio50

Lun, 27/10/2014 - 11:09

No sbagliamoci: gli zingari in Italia "vantano" amicizie altolocate: prima tra tutte quella della Presidente.ssa della Camera. Quindi pretendono di fare quel che gli pare: sono convinti di avere le spalle coperte!!

paco51

Lun, 27/10/2014 - 11:30

Mi sento sicuro solo se in giro, a fare servizio d'ordine, ci sono gruppi di protezione con tutto un sistema normativo diverso.

BruceHarperWayne

Lun, 27/10/2014 - 11:34

Spero che Il Giornale stia "scherzando", e che non siano state le proteste dei condomini a far allontanare la famiglia di nomadi ma le forze dell'ordine. Se una persona si introduce in casa mia in mia assenza, è innanzitutto una violazione di domicilio, reato penale in forza della quale non solo deve essere immediatamente allontanata, ma anche arrestata dalle forze dell'ordine. Se fosse anche solo lontanamente lecito occupare case altrui senza che le forze dell'ordine intervengono, saremmo difronte alla dissolvenza totale del diritto e delle condizioni essenziali di civiltà.

polonio210

Lun, 27/10/2014 - 11:36

La zingara con i suoi pargoli gentilmente invitata ad andarsene?Non sia mai che l'invito le sia stato rivolto in modo poco garbato.La prossima volta le si mandi un cartoncino,accompagnato da un mazzo di fiori,con l'indicazione che se per lei non è un problema dovrebbe lasciare l'appartamento occupato,ma senza fretta e con comodo.Naturalmente la legittima intestataria dell'appartamento dovrà,aspettando i comodi della signora zingara,andare a dormire sotto le stelle,così potrà capire e gioire delle raffinate possibilità che le dà la diversità culturale e la presenza dei nostri fratelli e sorelle zingari.

epc

Lun, 27/10/2014 - 11:37

Ma perchè non capita mai che questi signori okkupino la casa di un magistrato? Vedi che in quel caso verrebbero sgombrati in due secondi netti.....

magnum357

Lun, 27/10/2014 - 11:39

Vadano ad occupare l'alloggio della crocerossina Sboldrinella !!! E' il potere comunista che toglie e azzera la sicurezza sociale: la polizia non può nemmeno intervenire per ripristinare la legalità, Italiani svegliatevi !!!! Siamo ridotti molto molto molto male.

guerrinofe

Lun, 27/10/2014 - 11:48

@@@Roberto53!!!!!!!!! QUESTA SARA' L'ITALIA CHE VUOI TU !!! SPECIE DI INDIVIDUO!!!

Royfree

Lun, 27/10/2014 - 11:58

Se, per ipotesi, qualcuno tenterebbe di occupare la casa dei miei genitori, diventerei molto, ma molto, violento.

Libertà75

Lun, 27/10/2014 - 11:59

che vergogna... e intanto il pd pensa solo alla scissione e per nulla all'Italia

Rossana Rossi

Lun, 27/10/2014 - 12:03

Continuate a votare a sinistra......spero che vi troviate le vostre case occupate così capireste cosa vuol dire.........

restinga84

Lun, 27/10/2014 - 12:12

Tutti i giorni ci indicano che,i vari governi succedutisi nel tempo hanno ridotto le nostre forze dell`ordine alla stregua di autorita` inutili e non rispettate.Il caso di Mestre ne e`un classico esempio I poliziotti hanno tentato,TENTATO,di convincere ecc...ma non sono andati oltre per tema che la Magistratura li incriminasse per abuso d`autorita`nei confronti diuna donna incinta,con molta probabilita` in Italia,come CLANDESTINA.Il nostro governo dovrebbe,deve, esaminare con molta attenzione questo caso, ove, alla rivolta degli inquilini che,probabilmente si sono sostituiti,alla Polizia,la donna nomade ha lasciato l`appartamento.In Italia si sta` maturando il tempo in cui potra`verificarsi una rivolta,non di inquilini ma, del Popolo Italiano tutto.

giovanni951

Lun, 27/10/2014 - 12:13

loro sono ladroni ed accattoni, si sa, ma chi consente queste cose e fa nulla in merito é colpevole tanto quanto loro. Anzi, di piú.

gian paolo cardelli

Lun, 27/10/2014 - 12:16

epc: ha dimenticato già Veltroni? quando era sindaco di Roma i Rom gli svaligiarono la casa: ventiquattr'ore dopo il campo nomadi vicino la sua abitazione fu sgombrato dalle Forze dell'Ordine. Poi, quando non era più Sindaco, i ROm gli svuotarono l'appartamento a Sabaudia: ventiquattr'ore dopo le Forze dell'Ordine sgomberarono il campo nomadi la' vicino... e lui era il campione del "Multiculturalismo", per le "magliette" servi della gleba "di sinistra"...

rokko

Lun, 27/10/2014 - 12:17

Non capisco, i poliziotti non potevano arrestarla ?

gianfran41

Lun, 27/10/2014 - 12:35

E' ora di smetterla con queste nefandezze! Chi deve intervenire per porre fine a questi soprusi? Mandiamoli a casa loro questi delinquenti. E adesso datemi pure del razzista.

Ritratto di HEINZVONMARKEN

HEINZVONMARKEN

Lun, 27/10/2014 - 12:39

E LE PUNIZIONI? SOLO A CORONA?

Dordolio

Lun, 27/10/2014 - 12:43

Badate che questo non è un semplice articolo di costume. Fotografa una realtà di cui si sono già occupati in tanti e riguarda soprattutto le case ATER. Anche solo assentandosi per qualche ora può arrivare l'occupante che vi si installa. E a quanto sembra la particolarità di questo tipo di edilizia fa sì che chi vi è entrato non lo si riesca a far sloggiare. Se ne è parlato anche in diverse seguite trasmissioni tv. Ma (per ragioni che mi sfuggono) anche seconde case sono suscettibili di tali comportamenti. Tant'è che chi vuol far sloggiare gli occupanti deve faticare parecchio. Non so quale sia la legislazione permissiva che consente questo (se c'è...) e mi piacerebbe che qualcuno qui ne parlasse.

claudio faleri

Lun, 27/10/2014 - 12:52

ci dobbiamo proteggere da noi...ottimo il comportamento degli altri inquilini, se gli italiani facessero su tutto, quelli sulle poltrone calerebbero le braghe....basta con gli zingari a spese nostre, fra l'altro sono pieni di soldi

Mechwarrior

Lun, 27/10/2014 - 13:15

Quindi gli inquilini rivoltosi verranno indagati per violenza razzista verso donna incinta, quindi arrestati e le loro case occupate da altri nomadi.

gigetto50

Lun, 27/10/2014 - 13:16

.....l'Italia che sognano i cattocomunisti sara' moooolto peggiore di questa....

altanam48

Lun, 27/10/2014 - 13:17

Quando i cittadini sono costretti a farsi giustizia da soli è un gran brutto segno per lo Stato e le sue istituzioni. E' mai possibile che tutti i sacrosanti giorni, a ragione o a torto, parliamo dei diritti degli omosessuali e non c'è un parlamentare che alzi un dito per dire che la casa in cui abito è sacra e inviolabile e che ogni violazione andrebbe rigorosamente repressa magari adeguando la legislazione vigente?

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Lun, 27/10/2014 - 13:21

La violazione di domicilio (art. 614 del codice penale) è punita con l'arresto da 6 mesi a 3 anni. Il punto è che si procede a querela di parte, quindi ci vuole il "pezzo di carta" firmato dal proprietario o possessore del domicilio. Il magistrato può procedere anche su semplice notizia del reato, ma deve essere comunque informato del fatto. Che un familiare chiami semplicemente un poliziotto sperando che questi proceda all'arresto, non è possibile, bisogna coinvolgere chi è titolare dell'abitazione, oppure informare il magistrato che c'è stata una violazione di domicilio, magari come in questo caso, con dolo.

canaletto

Lun, 27/10/2014 - 13:22

QUANDO E' CHE IL PIAVE TORNERA' AD URLARE: FUORI LO STRANIERO!!!!!!

revolution70

Lun, 27/10/2014 - 13:28

Scusate ma mettiamo un po' di ordine: Innanzitutto non esiste piu' il reato di violazione di domicilio. I nostri bravi governanti lo hanno tolto d'accordo con la feccia rossa chiamata magistratura. Ci sono moltissimi casi in essere dove i proprietari non riescono, dopo anni, a rientrare in casa propria. Questa sottospecie di stato comunista se ne infischia della proprieta' privata e non fa nulla di nulla in merito. Per lo stato siamo solo codici fiscali da depredare. L'unica reazione la possono avere i cittadini. Forse quando ci scappera' il morto qualcosa si muovera'. Francamente mi vergogno di fare parte di una nazione come questa. Infatti sto seriamente pensando di andarmene. Tanto qui va sempre tutto bene e non cambiera' mai nulla. Vedrete che alle prossime elezioni renzie il bullo prendera' almeno il 70% a allora sara' la fine......

Ritratto di ASPIDE 007

ASPIDE 007

Lun, 27/10/2014 - 13:33

...Quando un Paese non riesce più a garantire la proprietà privata o il domicilio domestico, si può candidamente affermare che questo è l'inizio della sua fine in caos. Alla polizia va data l'autorità di prendere per un orecchio gli inquilini occupanti abusivi e metterli sulla strada per poi perseguirli con una denuncia all'A. Giudiziaria per violazione di domicilio. Se ciò non avverrà, è inutile che la Polizia intervenga.

19gig50

Lun, 27/10/2014 - 13:34

Ma i parenti della signora, riprendersi la casa con un mitra no?

Ritratto di romy

romy

Lun, 27/10/2014 - 13:47

Questo non è ancora nulla in confronto a quanto dovrà accadere per le strade d'Italia in un prossimo futuro,noi non siamo un Paese che ci possiamo allargare economicamente,elargendo a destra e a manca.

Ritratto di moshe

moshe

Lun, 27/10/2014 - 13:47

... finchè ci saranno gli idioti che li difendono, ma prima o poi ...

Ritratto di Mike0

Mike0

Lun, 27/10/2014 - 13:52

Queste sono le cose che, a causa del permissimismo della Boldrini e della Kyenge, causano il razzismo in Italia(...rivolta degli inquilini), popolo da sempre non razzista che si sta trasformando in razzista a causa di politici incapaci per non dire di peggio! Il pericolo alla "Hitler" è dietro l'angolo con governanti del genere! Sarebbe ora di mandarli a casa!

MATEMATICO

Lun, 27/10/2014 - 14:13

I sinistri stanno cambiando??????? Ancora nessun commento su quei "razzisti" dei condomini che hanno cacciato la donna solo perchè ROM!!!!!!!

honhil

Lun, 27/10/2014 - 14:28

Non si può uscire di casa per andare in ospedale e subito trovarsi la casa occupata da nomadi. Che poi è anche un controsenso. Un nomade che diventa stabile occupando un appartamento regolarmente abitato. Ed è un giochetto che succede tutti i santi giorni. Un’altra forma di business, che insieme a quello di Mare nostrum permette ai delinquenti di ogni ordine e grado di cavalcare i loro loschi affari. E la magistratura tace. Aprire una porta con la forza è già un reato, occupare un’abitazione d’altri è un altro reato, fare man bassa delle altrui cose è un altro reato ancora, eppure la magistratura dice di avere le mani legate. Dall’ideologia certamente. E le forze dell’ordine non possono fare niente. Allora che siano i cittadini a difendersi con tutti i mezzi consentiti dalla legge e con quelli meno consentiti. E quando la magistratura si farà viva per punire chi difende la propria casa e gli affetti di una vita, magari marciare verso i tribunali ed occuparli. Non è più tempo di aspettare. E poi aspettare chi? La politica è impantanata nelle proprie beghe e pure la magistratura, mentre quel quarto potere che dovrebbe sottolineare e combattere queste storture, giornalmente deraglia “perfino dalle regole base della deontologia”. Altrimenti, il quadro squallido dell’odierno Stivale non si sarebbe potuto realizzare.

tormalinaner

Lun, 27/10/2014 - 14:33

Diamo ai nomadi l'indirizzo della casa della Boldrini e di tutti i comunisti leninisti come lei, dato che sono così aperti sull'immigrazione e i nomadi saranno contenti di farsi occupare i propri appartamenti

Ritratto di elisa65

elisa65

Lun, 27/10/2014 - 14:37

swiller: sono d'accordo con lei...gli zingari rubano e delinquono...che vergogna :-(

rickard

Lun, 27/10/2014 - 15:01

Questa è la reale faccia dell'Italia. Altro che i discorsi di Renzi e della sua cricca!

DIAPASON

Lun, 27/10/2014 - 15:02

L' uomo con i baffetti aveva vista giusto sulla inutilita' di certe razze.

Marzio00

Lun, 27/10/2014 - 15:06

Un nomade, per definizione, dovrebbe essere appunto nomade e non stanziale, non si capisce perché abbia la necessità di cercare una fissa dimora! Chissà se anche questa famigliola prende € 30 al giorno a testa.......

Ritratto di Cobra31

Cobra31

Lun, 27/10/2014 - 15:10

Attenzione! Se lo stato non garantisce la giustizia vorrà dire che ognuno se la farà da sé.

ritardo53

Lun, 27/10/2014 - 15:19

Io l´avrei fatta abortire!!!!! Ma i poliziotti non conoscono le leggi, vedi art.14 della costituzione. In questi casi si usa la violenza a priori contro i violentatori.

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Lun, 27/10/2014 - 15:24

Vedo che c'è un facilone, certo revolution70, che sostiene che il reato di violazione di domicilio è stato abolito. Nulla di più falso, il reato c'è all'art. 614 del codice penale, basta andare su internet e verificare. L'inviolabilità del domicilio è perfino prevista dall'art. 14 della Costituzione. Il fatto che le forze dell'ordine, per arrestare, abbiano bisogno della querela di parte, e che quindi ci voglia sempre il magistrato per procedere all'arresto, dipende dal particolare tipo di reato in questione, e dall'accertamento necessario per capire se il soggetto che si è introdotto aveva o meno titolo a stare nell'abitazione. Nel mondo delle decisioni facili e sommarie che piace a revolution70, se uno viene ospitato a casa di un amico, rischia di ritrovarsi in galera perché un parente a cui sta antipatico, in assenza dell'amico, lo denuncia per violazione di domicilio. Solo chi abita in una casa sa chi vuole farci entrare e chi no, non i parenti o gli amici. E questo anche a tutela della stessa inviolabilità del domicilio, che non può essere un diritto affidato all'arbitrio del primo che capita.

rokko

Lun, 27/10/2014 - 15:25

revolution70, non è vero che il reato di violazione di domicilio non esiste più; il problema è un altro: che è perseguibile solo dietro querela. In altre parole, se uno entra in casa mia e rifiuta di uscire, io devo sporgere querela ed aspettare che il magistrato di turno mi dia retta affinché le forze dell'ordine possano far uscire l'occupante in modo coatto. Tutto ciò è una vera e propria assurdità, sono più di venti anni che tutta una serie di politici si riempiono la bocca di parole come "efficienza della giustizia", perché non iniziano da casi semplici come questo modificando la legge in modo che le forze dell'ordine, previa visione dei documenti, possano rimuovere in modo coatto l'occupante immediatamente, senza ricorso al giudice e scaricandolo anche di parte del lavoro ?

vince50_19

Lun, 27/10/2014 - 15:38

Questa facce da .. scelgono con cura i bersagli: quelli più deboli, dunque facili! Con le "bulgare" aprono tutto.. Chissà perché nel meridione non le fanno queste cose: lì non chiamano la polizia.. E, detto fra noi, fanno non bene ma benissimo con questa specie di cancrena che sti politici del... ci costringono a tollerare in casa nostra!

minnie

Lun, 27/10/2014 - 15:39

qualcuno gentilmente sa dirmi il motivo per cui la polizia "invita" l'occupante ad uscire e non procede invece allo sgombero immediato ?? c'è un motivo "legale" ???

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 27/10/2014 - 15:42

Tra tutti i commenti fin qui letti trovo SEMPLICEMENTE PATETICO quello di LIBEROPENSIERO dove recita "CI VUOLE LA DENUNCIA IN CARTA BOLLATA ALLE AUTORITÀ FIRMATA DAL PROPRIETARIO eccecc" E magari bisogna anche presentare copia del ROGITO autenticata da un notaio (aggiungo io) e poi indovinare anche quanti FAGIOLI ci sono nel vaso della Carrà!!!! HAHAHA A cosa non si ATTACCANO i CATTOCOMUNISTI per NON ammettere che sono MOLLI!!!! Saludos dal Leghista Monzese

vince50_19

Lun, 27/10/2014 - 15:50

liberopensiero77 - Ma secondo lei li arrestano questi qui anche con regolare denuncia? Siamo seri: dopo mezzora sono di nuovo fuori a piede libero a fare i cavoli loro. A processo dopo qualche anno, se prenderanno una condanna, sempre che nel frattempo non si siano dati alla fuga, hanno sempre la condizionale: dentro non ci andranno MAI. E tornano a fare quello che meglio sanno fare: RUBARE! Inutile citare il codice: certi malvezzi li conosciamo e bene anche. Nella provincia di Pn hanno preso uno, anni addietro che era un ladro "abituale (60 furti) ma non è andato in galera lo stesso. Se non ricordo male in Usa dopo tre furti possono anche infliggere l'ergastolo (naturalmente è eccessivo, però qualche annetto al fresco non sarebbe poi così male a sta gente), qui danno, quasi quasi, una medaglietta ricordo. Più o meno.. Altro che costruire istituti di pena in numero adeguato: non c'è ritorno economico, siamo in deficit, ergo i ladri possono stare tranquilli e continuare a rubare quasi indisturbati. "Così è se vi pare e se non pare così è lo stesso".. Meglio una bell'indulto, suvvia.. e morta là.

Ritratto di 9x21

9x21

Lun, 27/10/2014 - 15:58

CHE PAESE DI M....A !!!

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Lun, 27/10/2014 - 16:11

@hernando45, Lei è un esempio di perfetto ignorante e facilone, nel senso proprio che, non essendo a conoscenza delle norme, non sa nemmeno che cos'è una querela di parte, e fa pure lo spiritoso. Vale per lei quello che ho detto a revolution70, vada nel mondo dei faciloni dove si prendono decisioni sommarie, così se sarà ospitato a casa di qualcuno, verrà arrestato perché qualcuno dirà che lei si è introdotto abusivamente nella casa. E' un po' quello che succedeva coi giacobini in Francia durante il Terrore: bastava un sospetto di qualcuno che diceva che eri un contro-rivoluzionario, che così ti arrestavano e dopo ti ghigliottinavano. Vergogna, non sapete nemmeno cos'è lo Stato di diritto!

roliboni258

Lun, 27/10/2014 - 16:18

che Italia di merda

dani88

Lun, 27/10/2014 - 16:18

Invece di lamentarvi sempre su internet, qualcuno è disposto a venire a "liberare" quell'appartamento e ridarlo alla signora legittima proprietaria? O siete tutti bravi solamente con la tastiera?

ilritornodigesù2000

Lun, 27/10/2014 - 16:18

Ancora non avete visto niente! L'Italia secondo è alla deriva.... E la Boschi ieri era da che tempo di che fa schifo, a parlare di cosa? Poveri noi

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 27/10/2014 - 16:21

RITARDO53, lei non sa cosa sta dicendo: i poliziotti conoscono bene queste leggi! ma hanno le mani legate perchè politicamente conviene alla sinistra! non a caso, marino ha regalato agli zingari, rom, nomadi milioni di euro che erano destinati ai disabili! questo per dire com'è l'orientamento politico! si goda della SUA sinistra e aiuti pure i rom a trovare qualche alloggio da occupare abusivamente :-)

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 27/10/2014 - 16:23

MINNIE si, il motivo legale è che c'è una legge ideata dalla sinistra a favore di questi soggetti deboli, come donne incinte e disabili, che occupano alloggi pubblici :-) pertanto non se la prenda con i poliziotti e nemmeno con i nomadi, ma con la sinistra, che ha creato questo sistema...

maurizio50

Lun, 27/10/2014 - 16:25

hernando45@. A completamento di quanto dici nel post di ore 15.42 aggiungo che la procedibilità è a querela di parte, che può essere raccolta anche contestualmente dagli agenti intervenuti. Tuttavia NON è consentito il fermo, e l'arresto è facoltativo. Dimmi tu a questo punto quale agente mai darà corso ad un arresto che è facoltativo, dato che a malapena in Italia vengono arrestati , se colti in flagranza, gli autori dei furti con scasso o degli scippi. Per inciso in ogni caso vengono messi fuori dopo due ore! La realtà è un'altra! Quando un Paese mette a governare degli imbecilli irresponsabili, quali sono il novantacinque per cento dei cattocomunisti, non si potrà mai pretendere nè tutela dell'ordine pubblico, nè rispetto dei diritti personali, sopratutto quello di proprietà, che non viene tenuto come è noto in nessunissima considerazione dai tupamaros votati a furor di popolo nelle liste cattocomuniste. Per i compagni l'unico diritto di proprietà da tutelare è quello proprio; quello dei cittadini, per ragioni superiori ideologiche, non conta assolutamente NIENTE!!!

Ritratto di robocop2000

robocop2000

Lun, 27/10/2014 - 16:32

LURIDI SKIFOSI PARASSITI

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 27/10/2014 - 16:45

Io sarò un facilone ma Lei è il classico CATTOCOMUNISTA con la PUZZA SOTTO IL NASO che vuole a tutti i costi fare il PROFESSORINO. Certe cose possono solo succedere per "MERITO" di quelli come Lei!!! Per fortuna che 15 anni fa PREVEDENDO che fine avrebbe fatto l'Italia, in "mano" a quelli che la pensano come Lei, ho deciso di andarmene AMEN!!!!

angelomaria

Lun, 27/10/2014 - 17:03

ECCO COSA SUCCEDE AD ESSERE CITTADINI ITALIANI!!!!!!

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 27/10/2014 - 17:05

E SI CARO Maurizio siamo(siete) proprio in "MANO" a degli IRRESPONSABILI come Vi capisco!!!! Buona Serata dal Leghista Monzese

Rossana Rossi

Lun, 27/10/2014 - 17:16

Povera Italia.....ma fin che ci sono italioti che giustificano propongono e sostengono queste vergogne ( es. la boldrini....) sarà sempre peggio.........

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Lun, 27/10/2014 - 17:23

@hernando45, ecco bravo stattene all'estero e non rompere ... Fra l'altro all'estero ci sono molti Paesi, come la Germania, dove l'arresto per violazione di domicilio può avvenire solo a querela di parte, come in Italia, quindi ci vuole il giudice per decidere, e non il poliziotto con la licenza media ... Se poi vogliamo dire che qui la giustizia dev'essere più rapida ed efficiente (e qui rispondo pure a vince50_19), allora sono assolutamente d'accordo (per es. un collegamento telematico fra i poliziotti e il magistrato di turno potrebbe risolvere molte situazioni), ma che per assicurare l'ordine pubblico bisogna abbassare il livello decisionale e probatorio, e metterlo in mano a semplici poliziotti che non conoscono nemmeno il codice, allora no, non sono d'accordo, io voglio vivere in una società libera e non in uno Stato di polizia ...

Ritratto di ContessaCV

ContessaCV

Lun, 27/10/2014 - 17:36

Viste le cose che succedono tipo occupazioni di case o di interi stabili da parte di stranieri, furti e scippi da parte di zingari sugli autobus,incidenti stradali ultimamente tutti ad opera di stranieri ubriachi o senza patente e senza assicurazione tutti reati che rimangono impuniti, mi chiedo per quale buon motivo un Italiano dovrebbe pagare le tasse??

Ritratto di Jaspar44

Jaspar44

Lun, 27/10/2014 - 17:45

... il dramma è che questi nomadi delinquenti sono persino protetti dalla legge e da una sinistra che ancora non ha capito d'essere morta e seppellita: sono zombi e come zombi vanno trattati.

ilbarzo

Lun, 27/10/2014 - 17:50

Tutto schifo e la vergogna che avvolge questo paese ,lo dobbiamo solo ed esclusivamente ai porci comunisti di merda,che con il loro buonismo di accoglienza ci siamo tirati in casa la peggiore feccia umana che esista sulla terra.

Ritratto di danjacky

danjacky

Lun, 27/10/2014 - 17:51

C'è finalmente una buona notizia: la ribellione degli altri condomini ha ottenuto l'effetto che la Polizia non poteva ottenere. Dobbiamo ribellarci, questo è l'unico modo possibile di difendersi da questa orda di delinquenti.

Ritratto di paràpadano

paràpadano

Lun, 27/10/2014 - 17:52

Non c'è magari qualche kompagno disposto ad ospitarla a casina sua ?

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 27/10/2014 - 17:54

EGRGIO LIBEROPENSIERO Io vivo in un paese COMUNISTA dove se mettono il piede in casa mia, ho diritto a sparargli in BOCCA!!! E sono ben felice di poterlo fare!!! Lei rimanga li contento di farsi derubare, ma quando la sua "SOCIETA LIBERA" lascierà che qualcuno si metta a vivere in casa sua NON PIANGA!!!! Buona serata!!!!

luigi.muzzi

Lun, 27/10/2014 - 17:54

Ci sono cose che un poliziotto non puó fare perchè ha le mani legate, ma un bel lanciafiamme (a livello preventivo eh !) puó dare idea agli invasori di turno che una grigliata in compagnia è dietro l'angolo...

Ritratto di Jaspar44

Jaspar44

Lun, 27/10/2014 - 17:56

... ma - questa volta - l'associazione rom non denuncia la vecchietta. Sarà, per caso, un passo avanti o una semplice dimenticanza?

alberto.rossattini

Lun, 27/10/2014 - 17:58

Basterebbe mettere una semplice regola: tu occupi abusivamente la mia casa? Bene, io ho il diritto di fracassarti la testa! Se fossimo un paese serio questa non sarebbe certo una notizia, perchè non potrebbe neppure succedere una cosa simile!

torodamonta

Lun, 27/10/2014 - 18:04

SE UN ROM ENTRA IN CASA MIA,LO PRENDO A CALCI IN FACCIA E LO SBATTO FUORI.PUÒ ESSERE BAMBINO,ADOLESCENTE,ANZIANO,DONNA E DONNA INCINTA.E NON ASPETTO NÉ IL MAGISTRATO NÉ I POLIZIOTTI.QUINDI...ROM AVVISATO MEZZO SALVATO.

Ritratto di Jaspar44

Jaspar44

Lun, 27/10/2014 - 18:07

Per chi non ricorda vorrei far presente che l’on. Bertinotti - ospite di Porta a Porta - chiaramente giustificò l’occupazione delle case … questo è il comunismo per cui i rom italiani votano!

ritardo53

Lun, 27/10/2014 - 18:13

mortimermouse: Io so ciò che dico perchè vissuto sulla mia pelle, ed in soli 24 ore ho avuto libero l´appartamento, anche perchè l`art. 614 del C.P. parla molto chiaro, "Articolo 614. Violazione di domicilio. Chiunque si introduce nell’abitazione altrui, o in un altro luogo di privata dimora, o nelle appartenenze di essi, contro la volontà espressa o tacita di chi ha il diritto di escluderlo, ovvero vi s’introduce clandestinamente o con inganno, è punito con la reclusione fino a tre anni. Alla stessa pena soggiace chi si trattiene nei detti luoghi contro l’espressa volontà di chi ha diritto di escluderlo, ovvero vi si trattiene clandestinamente o con inganno. Il delitto è punibile a querela della persona offesa. La pena è da uno a cinque anni, e si procede d’ufficio, se il fatto è commesso con violenza sulle cose, o alle persone, ovvero se il colpevole è palesemente armato". È da sottolineare che il procedimento penale viene effettuato tramite querela, ma l´intervento ad avere sgombero il proprio domicilio da intrusi illegalmente deve essere effettuato immediatamente, ed in oltre non occorre nemmeno la querela se le forze dell´ordine ne sono a conoscenza, perchè esso è perseguibile d´ufficio. Come dire che uno commette un assassinio e si può solamente processarlo solamente se cè una querela di parte, ma quando leggete sapete interpretare?

Ritratto di chris_7

chris_7

Lun, 27/10/2014 - 18:13

Vedo che ci il politicamente corretto ha ormai devastato la società,. @mortimermouse mi dispiace deluderti ma non è colpa dei comunisti ma dei comunisti ITALIANI che sono ridotti ormai solo a parassiti da eliminare.

Raoul Pontalti

Lun, 27/10/2014 - 18:13

Probabilmente una bufala derivante da leggenda metropolitana: gli occupanti abusivi di alloggi pubblici scelgono gli alloggi sfitti, ossia senza inquilini e in attesa quindi di nuova assegnazione, non gli alloggi occupati in cui l'inquilino è assente per ferie, perché nel primo caso si instaura una procedura lentissima che consente all'abusivo di restare anche per anni prima di essere cacciato, mentre nel secondo caso l'abusivo viene sloggiato immediatamente e con denuncia penale. L' art. 614 cp già vitato da liberopensiero77 non è uno scherzo e inoltre la querela è contestuale alla chiamata della polizia la quale DEVE intervenire a far cessare il reato e a prevenirne di nuovi (furto ad es.) ex art. 55 cpp. Che nella vicenda la polizia non abbia provveduto a sgomberare l'alloggio appare francamente strano, assurdo e impossibile che lo sgombro sia avvenuto per sollevamento popolare. Da veder poi se la vecchina aveva ancora titolo a restare in alloggio pubblico o se per effetto del trasferimento in RSA più che ospedale aveva perso tale diritto (e ciò giustificherebbe l'inerzia della polizia e l'allegra invasione dei rom). Ripeto: andiamoci piano con le leggende metropolitane, ché le occupazioni abusive riguardano sempre alloggi sfitti e prevalentemente pubblici, non alloggi con inquilini residenti e dimoranti, ancorché transitoriamente assenti.

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Lun, 27/10/2014 - 18:18

Accidenti alla principessa mafalda di Savoia e la sua Opera Nomadi.

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Lun, 27/10/2014 - 18:21

Non credendo più in questo schifo di Stato, retto da altrettante schifose Leggi e governato in buona parte da altrettanti schifosi personaggi, avrei cercato in ogni modo di farmi giustizia da solo. Almeno avrei passato il resto della mia vita con un tetto sulla testa, anche se di una cella, ma non avrei mai consentito che una altrettanto schifosa rom avesse potuto rubarmi la mia casa.

Massimo Bocci

Lun, 27/10/2014 - 18:23

Il sol dell'avvenire dei LAIDI TRADITORI.......COMUNISTI-CATTO!!!

ritardo53

Lun, 27/10/2014 - 18:23

Minchia quanti avvocati di cause perse, io ho fatto subito, prima ho minacciato di aprire il mio alloggio con la motosega, poi ho chiamato i carabinieri e gli ho intimato di farli uscire, loro invece senza mia autorizzazione e con il mio ammonimento ad non entrare si sono anch´essi intrufolati nel mio domicilio, conseghenze, tutti denunciati per violazione di domicilio carabinieri compresi, il Maggiore dei carabinieri nell´arco di 24 ore mi ha messo nuovamente a disposizione il mio alloggio con tante scuse. Ma la storia continua, 2 carabinieri rischiano un anno ciascuno per violazione di domicilio, anche perchè mi avevano pregato di dare le chiavi dell´abitato agli intrusi.

vince50_19

Lun, 27/10/2014 - 18:24

liberopensiero77 - Spero abbia compreso quello che intendevo dire e che non riguarda le procedure... Lo stato di diritto ha bisogno di galere adeguate: se c'è sovraffollamento lo stato deve garantire una detenzione adeguata nel rispetto della persona detenuta. Lo fa? NO! Quante multe prendiamo dalla Corte di Giustizia Europea perché i processi durano troppo tempo e i detenuti, con la legge Pinto, vengono risarciti perché abbiamo una giustizia lenta, inefficiente e che nel mondo viaggia sulle posizioni più basse della classifica in ambito Onu. Tanto paga sempre "pantalone" (sa chi è "pantalone"?) ! Inutile nascondersi dietro principi certamente condivisibili, ergersi a difensori delle regole quando la realtà va in tutt'altro senso, quando spesso assistiamo ad interpretazioni giuridiche che fanno semplicemente..... La invito a leggere questo sito www.errorigiudiziari.com. Ogni errore è una sconfitta tremenda per la giustizia, per chi la mette in atto, per la democrazia.

ritardo53

Lun, 27/10/2014 - 18:29

Il delitto è punibile a querela della persona offesa. Esso non vuol dire che io non posso prendere possesso immediatamente del mio domicilio, ma bensì chi si macchia di tale reato può essere punito per querela di parte o d´ufficio. IMPARATE NON SOLO A LEGGERE MA A CAPIRE, E BASTA SOLAMENTE UN ESTRANEO A METTERE LE AUTORITÀ DEL DELITTO IN CORSO, CHE ESSI DOVREBBERO INTERVENIRE.

ritardo53

Lun, 27/10/2014 - 18:43

Ma il pagamento dell´IMU a chi arriva al nomade o alla legittima proprietaria (anche se solo affittuaria ed in percentuale come legge dice). Quanta ignoranza regna nel regno di internet.

marvit

Lun, 27/10/2014 - 19:02

A tutti i fregnoni di sinistra con la legge a punta di coltello:non una parola per la povera signora di 93 anni con il femore rotto che gli fregano la casa ?? Ah già,ma non ha la denuncia su carta bollata.....

scipione

Lun, 27/10/2014 - 19:22

Capito Alfano ,Boldrini,Kienge....?

Darth Fener

Lun, 27/10/2014 - 19:28

Quanta ingenuità vedo nei vostri commenti. Che tristezza. Ma lo sapete che la maggior parte delle case popolari NON è occupata dagli effettivi titolari di assegnazione? Lo sanno tutti che c'è una compravendita abusiva purtroppo sempre tollerata colpevolmente dagli enti gestori. E questa pratica l'hanno inventata gli italiani, mica gli zingari. E' difficile cacciare un nuovo occupante quando il vecchio non può dimostrare di avere titolo per risiedere.

Linucs

Lun, 27/10/2014 - 19:29

La trattativa con gli agenti! Ridicolo. Meno male che se la prendono con le vecchie, perché prima o poi a qualcuno salta la mosca al naso (altro che figliare come topi).

ritardo53

Lun, 27/10/2014 - 19:45

mortimermouse: ti prego di leggere attentamente ciò che scrivo e che ho scritto, e dare a me del comunista nessuno e nemmeno la morte me lo può dire, perchè non lo sono.

guerrinofe

Lun, 27/10/2014 - 19:58

INFINE UNA BUONA NOTIZIA! SOLDATI AMERICANI IN QUARANTENA A vICENZA! SENZA "PERDERE" TEMPO A PORTARLI IN AMERICA.

Ritratto di MARIOMEN

MARIOMEN

Mar, 28/10/2014 - 08:37

CHE STRANO NON TROVO COMMENTI DELLE SOLITE ZECCHE ROSSE CHE BAZZICANO GL'ARTICOLI DEL GIORNALE ...........

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mar, 28/10/2014 - 14:28

RITARDO53 innanzitutto scusa per prima! ho interpretato male il suo pensiero! però sa come si diceva durante la grande guerra.... "meglio un amico morto che un nemico vivo"...

seccatissimo

Lun, 14/12/2015 - 01:56

x BruceHarperWayne e x Liberopensiero77. A me risulta che uno schifosissimo grandissimo delinquente gran figlio di brava donna abbia provveduto a depenalizzare il reato di violazione di domicilio, per cui per questo reato non è più previsto l'arresto! Ridicola la figura della polizia impotente! A questa zingara criminale andava sparato un bel colpo in pancia; così con un solo colpo se ne facevano fuori due di scarafaggi! Al rogo l'Italia della Boldracca e degli zingari!