59enne va in overdose d'acqua. Gli esperti: "Berne troppa fa male"

Il medico le aveva consigliato di bere un bicchiere d'acqua ogni 30 minuti, ma la donna ne ha assunta molta di più. A causa dell'esagerazione, la donna è andata in overdose

Non sempre bere tanta acqua fa bene, una 59enne è finita in "overdose" d'acqua dopo averne bevuta più di quanto le era stato consigliato.

Come scrive il Mail Online, alla donna era stato consigliato di bere un bicchiere d'acqua ogni 30 minuti a causa di un'infezione alle vie urinarie. Lei ha preso su parola il dottore e ha iniziato a berne litri su litri. Anzi, ha iniziato a fare di più. Dopo alcuni giorni, la 59enne ha cominciato ad avere nausea, vomito e mal di testa così i medici hanno deciso di ricoverarla.

I dottori, grazie ad alcuni accertamenti, hanno constato che la donna era andata in overdose. I medici hanno visto che nel suo sangue i livelli di sodio erano particolarmente bassi. Questo può accadere quando si beve molta acqua in poco tempo. I sintomi registrati dalla donna sono tipici dell'overdose da acqua, nei casi più gravi il cervello può addirittura gonfiarsi e portare confusione, convulsioni, coma e morte. La donna, quindi, è stata piuttosto fortunata e se l'è cavata con un grosso spavento.

Gli esperti del King's College Hospital di Londra hanno subito studiato questo caso e hanno iniziato a fare alcune indagini. Dopo aver scoperto cosa è successo alla 59enne, i medici dell'ospedale londinese hanno messo in discussione la classica raccomandazione che bere tanto fa bene.

Il dottor Imran Rafi, responsabile di Innovazione clinica e ricerca presso il Royal College of General Practitioners, poi, ha commentato: "Bere una giusta quantità di acqua è importante per mantenerci in buona salute, sia fisicamente che mentalmente. Quindi vorremmo incoraggiare i pazienti a bere di più se hanno sintomi di disidratazione, come la sensazione di sete, notano le urine scure. Ma non c'è una quantità raccomandata al fine di rimanere in buona salute. La cosa fondamentale è essere idratati e che le urine abbiano un colore chiaro. Il caso di questa donna mette in evidenza che l'eccessiva assunzione di acqua può avere conseguenze importanti per i pazienti, e questo è qualcosa di cui operatori sanitari e pazienti devono tenere a mente".

Commenti

paolonardi

Ven, 02/12/2016 - 22:28

La natura ha creato un ottimo sistema per regolare l'assunzione della quantita' necessaria e sufficente dell'acqua: la sete! bere al di fuori di questo e' diventata una moda innaturale e fonte di compirtamenti maleducati.

Ritratto di moonbase

moonbase

Ven, 02/12/2016 - 23:17

@paolonardi Purtroppo non è sempre così. Molti persone non hanno sete eppure dovrebbero bere per non disidratarsi e non solo d'estate. Concordo sul fatto che portare con se una bottiglia d'acqua sembra diventata una moda più che una necessità.