Ex guardia giurata aggredisce la moglie dopo un inseguimento

A Roma un ex guardia giurata ha aggredito picchiando ripetutamente la moglie, dopo averla inseguita con l'auto dove è stato rinvenuto un manganello con la scritta 'DUX'

Ha inseguito con una Mercedes la moglie e poi l'ha aggredita riempiendola di pugni. L'uomo, un ex guardia giurata di 38 anni, è stato arrestato ieri dagli agenti reparto Sicurezza Pubblica Emergenziale (Spe) della Polizia Locale di Roma che hanno seguito due auto che sfrecciavano in zona Collatina.

Gli agenti erano convinti di aiutare dei colleghi nell'arresto di qualche criminale e, invece, quell'uomo inseguiva una Mercedes classe A con a bordo sua moglie che, una volta finita fuori strada, è stata aggrredita. L'uomo è saltato sul cofano e, poi, è entrato nell'auto picchiando ripetutamente la moglie che si trovava al volante e che da tempo era oggetto di minacce di morte. La donna ha quindi trovato il coraggio di spoegere denuncia e gli agenti hanno perquisito l'auto dell'aggressore dove hanno trovato un coltello e un manganello che riportava la scritta “Mussolini DUX”. All'uomo, come riferisce Il Messaggero, è stato ritirato il porto d’armi per pendenze penali ed è stato trattenuto per essere deferito all’autorità giudiziaria.

Commenti
Ritratto di DONCAMILLO7

DONCAMILLO7

Gio, 06/04/2017 - 11:39

Uno che si compra il manganello del duce va internato e manganellato a prescindere... del resto non puo'essere che un ignorante..