Firenze, extracomunitario aggredisce dipendente Fs a pugni in faccia

Avrebbe colpito la donna senza motivo, usando anche la punta di una penna

Un altro episodio di violenza da parte di uno straniero ai danni di un dipendente delle Ferrovie dello Stato. Non sono bastate l'aggressione a colpi di machete a Milano e i successivi casi che in questi giorni stanno riempendo la cronaca nazionale. Stamattina alla stazione di Santa Maria Novella a Firenze una donna, impiegata nell'assistenza ai passeggeri delle ferrovie, è stata presa a pugni da un extracomunitario ed è stata anche colpita in faccia con la punta di una penna.

Il tutto è avvenuto alle 9:15, accanto ai binari e vicino ai self service per l'emissione dei biglietti. La donna è stata aggredita dal 50enne extracomunitario apparentemente senza motivo. Subito dopo è stata portata all'ospedale per essere medicata insieme ad una collega in crisi di panico dopo aver assisitito alla scena.

"Non sappiamo più come dirlo - ha scritto il una nota Fit-Cisl - Lavorare sui treni e nelle stazioni oggi è pericoloso e questo non è più tollerabile. Chi può e deve intervenire, lo faccia". Intanto i colleghi del Gruppo Fs e di Trenitalia hanno espresso la loro solidarietà alla donna. Ma più che la solidarietà occorrerebbe mettere in sicurezza controllori, macchinisti e dipendenti: anche a Firenze, infatti, si sta pensando di istituire dei gate per l'accesso all'atrio della stazione, come avvenuto già a Milano.

Commenti

Kamen

Mer, 17/06/2015 - 14:57

Vuoi stare sereno?Vai a Firenze.

Ritratto di Franco_I

Franco_I

Mer, 17/06/2015 - 15:00

Tutti i giorni si registrano aggressioni da parte di certi ELEMENTI EXTRACOMUNITARI. A farne le spese gli ITALIANI. BASTAAAAAAAAAAAAAAAA!! PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA Capo Supremo delle Forze Armate, INTERVENGA prima che sia TROPPO TARDI, LO VUOLE CAPIRE? L'ITALIANO E' STANCO e si sta armando. COSA ASPETTA??? INTERVENTI SULLA SICUREZZA URGENTI!!!!

Ritratto di kikina69

kikina69

Mer, 17/06/2015 - 15:08

..e ci risiamo!!!

Ritratto di 100-%-ITALIANA

100-%-ITALIANA

Mer, 17/06/2015 - 15:18

Collodiana Creatura questa è la SUA di città, la "Culla del Rinascimento", ora è ridotta ad 1 letamaio dove clandestini e zingari la fanno da padrona............come tutte le altre città Italiane - Cos'aspettate a prendere provvedimenti? Sa bene cosa stiamo rischiano

Giorgio Rubiu

Mer, 17/06/2015 - 15:21

E noi, cittadini qualsiasi che, al contrario di quello che accade ai funzionari delle FS, non facciamo notizia, come possiamo difenderci dallo sconcio di chi urina e defeca per le strade, dalle aggressioni, dai furti, dall'insistenza vessante di venditori abusivi e dai ROM dediti all'accattonaggio insistente è fastidiosamente importuno? Quando accadrà che la gente comincerà a costituirsi in squadre di vigilantes per la propria protezione e per la protezione delle proprie case, strade e quartieri? Non auspico il ritorno delle le "squadracce" del ventennio mussoliniano; ma qualcosa dovremo pur fare visto che lo Stato non si occupa di salvo che per aumentarci le tasse!

Ritratto di Illuminato999

Illuminato999

Mer, 17/06/2015 - 15:25

Nell'ultimo mese ho più volte usato il parcheggio di interscambio di cascina gobba. Vicino alle macchinette per il pagamento della sosta, c'è SEMPRE questo pseudo-profugo straniero con stampella d'ordinanza che infastidisce chi paga proponendo un non richiesto aiuto. Un giorno si era addirittura impossessato della chiave del bagno, chiave che in genere è custodita dai dipendenti atm che stanno nel loro gabbiotto. Ovviamente mira a ottenere soldi da chi sta pagando. I dipendenti atm di cui sopra, che vedono benissimo la scena in quanto il loro gabbiotto è esattamente davanti alle macchinette, a non più di tre metri di distanza, tollerano tranquillamente la situazione.

Libertà75

Mer, 17/06/2015 - 15:33

L'extracomunitario ha fatto bene, i fiorentini hanno incaricato il PD di portare in città nuovi padroni da servire. Ora perché se ne lamentano? Chi hanno votato alle scorse regionali?

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Mer, 17/06/2015 - 15:49

Generali, fatevi vivi una volta per tutte!

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Mer, 17/06/2015 - 15:53

RENZI E ALFANO SE NE SBATTONO I CxxxxxxI DI QUESTE COSE, PER LORO VA TUTTO BENE

paco51

Mer, 17/06/2015 - 16:07

Giorgio Rubiu: io auspico:! e prima di morire le vedrò!Sarà una vita felice, ordinata, mancheranno sicuramente " le risorse" ma di notte si potrà girare sicuro, niente ubriachi, extracomunitrai, latinos, vandali, centri ecc ecc. Chi rompe si troverà in un bel posto a passare le acque!

Ritratto di ASPIDE 007

ASPIDE 007

Mer, 17/06/2015 - 16:29

...Mi meraviglia il fatto che i sindacati stiano ignorando o quasi il fenomeno delle aggressione che quasi quotidianamente stanno subendo gli addetti ai trasporti pubblici e privati, ad opera di extracomunitari e rom.

franco-a-trier-D

Mer, 17/06/2015 - 16:31

bene vedremo quando vi sveglierete,siete cattivi ma non si era ancora incorporato nel tessuto italiano

Ritratto di 100-%-ITALIANA

100-%-ITALIANA

Mer, 17/06/2015 - 16:44

Proprio sotto quest'articolo ne compare uno così titolato .....CHI chiede scusa a NOI Italiani che ci troviamo la Nazione occupata dai Clandestini che non solo la stanno distruggendo ma c'aggrediscono (ed a volte uccidono) CHI CI CHIEDE SCUSA?????

pastello

Mer, 17/06/2015 - 16:56

La dipendente Fs chieda subito perdono altrimenti francesco si arrabbia.

Ritratto di BRACCOstufo

BRACCOstufo

Gio, 18/06/2015 - 01:37

MA IO MI DOMANDO...CI SARENNO DEGLI italiani con un minimo di carattere che intervengono in difesa di questa gente che lavora?? mai possibile che in una stazione sepre affollata si possa permettere tutto questo? Italiani sveglia diamo la lezione che si merita a questi criminali, chiunque sia ben inteso. siano immigrati, rom, latini e anche italiani se è del caso. dobbiamo tirar fuori gli attributi!!! se aspettiamo le forze dell'ordine, campa cavallo!!!

fuocoefiamme

Gio, 18/06/2015 - 18:37

@zanzaratigre - Generali a 7 mila euro netti al mese. A questo si aggiunge il diritto all’alloggio di servizio a canone agevolato nelle zone migliori della città, al telefonino, in alcuni casi all’autista e a soggiorni low cost nelle decine di foresterie della Difesa, alcune in località turistiche di pregio come Bardonecchia o Milano Marittima. E non finisce qui perché quando il nostro generale raggiunge la pensione, per effetto di indennità varie del sistema retributivo ancora in vigore per gli anziani, si ritrova con un mensile superiore a quello in servizio. Ma chi gli glielo fa fare.