Failla, rabbia della famiglia: "No ai funerali di Stato"

La vedova: "Non ci hanno aiutato a salvarlo". Le ultime telefonate: "Un sequestratore parlava italiano"

"Uno dei sequestratori mi chiamò e parlò in italiano". Così la moglie di Salvatore Failla, Rosalba, ucciso in Libia, durante una conferenza stampa nello studio dell’avvocato Francesco Caroleo Grimaldi. La donna ha aggiunto di avere "ricevuto una telefonata dal marito il 13 ottobre scorso". La vedova poi svela le ultime telefonate del marito: "Lo obbligavano a leggere quello che avevano scritto, ma io credo che Salvo mi chiedesse aiuto". La donna, rimasta in silenzio per nove mesi, aveva reagito così alla notizia della liberazione dei due compagni di prigionia del marito, Pollicardo e Calcagno: "Lo Stato italiano ha fallito: la liberazione dei due ostaggi è stata pagata con il sangue di mio marito".

E la figlia di Failla, Erica, rincara la dose: "Lo Stato non ha tutelato mio padre. Mio padre era una persona buona. Non ci hanno aiutato a riportarlo a casa. Ci hanno detto di stare zitti, di non fare scalpore. Ci hanno detto di non rispondere alle domande dei rapitori. Dov’è lo Stato?. Abbiamo fatto quello che ci hanno detto, ma non è servito a nulla". Intanto nella notte le salme di Failla e Piano sono arrivate all'aeroporto di Ciampino. E' durato quasi mezz'ora il rito religioso che si è svolto sulla pista di Ciampino in un silenzio assoluto. E' la prima volta che sulla pista dell'aeroporto si è svolto un rito di così lunga durata. Nessuna voce, nessun grido ma un dolore contenuto da parte dei congiunti di Failla e Piano. Alla fine il sacerdote ha di nuovo benedetto i feretri e subito dopo i parenti dei due tecnici hanno deposto per l'ultima volta le mani sul legno delle due bare. All'1,35, mentre i carri funebri si muovevano diretti a Roma, un addetto alle pompe funebri ha avuto un malore, èstato subito soccorso e si è prontamente ripreso. Oggi, al policlinico Gemelli di Roma, i medici dell'Istituto di Medicina legale eseguiranno a loro volta gli accertamenti autoptici sul corpo di Failla e Piano dopo l'autopsia eseguita a Tripoli.

Commenti

linoalo1

Mer, 09/03/2016 - 20:04

Lei non lo dice,ma ha capito benissimo come sono andate le cose!!

19gig50

Mer, 09/03/2016 - 20:21

Governo di incapaci che non sa tutelare i propri cittadini. Dimettetevi cialtroni. Vi auguro una fine atroce.

Nano Ghiacciato

Mer, 09/03/2016 - 20:22

Hanno il diritto di sputare in faccia a renzi, gentiloni, mattarella e la lista è ancora lunga...stato vergognoso che si è adoperato spropositatamente per salvare delle scemi che andavano in luoghi di guerra quasi per gioco o addirittura con simpativa verso belligeranti antioccidentali...e poi seri professionisti lavoratori, militari servitori dello stato....beh abbiamo visto, che schifo che vergogna

ESILIATO

Mer, 09/03/2016 - 20:22

Grande Famiglia, gli italiani dovrebbero prendere una lezione di orgoglio da questa madre e figlia.

Nano Ghiacciato

Mer, 09/03/2016 - 20:23

Hanno il diritto di sputare in faccia a renzi, gentiloni, mattarella e la lista è ancora lunga...stato vergognoso che si è adoperato spropositatamente per salvare delle scemi che andavano in luoghi di guerra quasi per gioco o addirittura con simpatia verso belligeranti antioccidentali...e poi seri professionisti lavoratori, militari servitori dello stato....beh abbiamo visto, che assoluta vergogna

milope.47

Mer, 09/03/2016 - 20:25

Comprendo il Vostro stato d'animo e la Vostra rabbia che non mi pare ingiustificata. Vi porgo le mie condoglianze sincere.

Adinel

Mer, 09/03/2016 - 20:27

Ma che Stato!!!! ... che Stato!!!!, sono solo qui per la loro rappresentanza, altrimenti non di capisce come mai i " Maró " non siano in Italia con i loro cari . E chiudere il caso ! Sono solo capaci ad esserci ai funerali , ma nelle trattative sono inconcludenti! Perció mi sento di dire che lo "Stato " ha fallito. Ora abbiate la decenza almeno di fare eleggere al Popolo democraticamente da chi si sente tutelato???? O in Italia non si potrâ mai piu andare al voto?!!!

Blasius

Mer, 09/03/2016 - 20:35

Uno stato che si fa condurre al guinzaglio per sette mesi dalle bande imperanti in Libia merita solamente di partecipare al suo di funerale. Bene fa la famiglia a rifiutare l'inutile passerella!!!

gonggong

Mer, 09/03/2016 - 20:39

vi sono vicino, e condivido la vostra scelta,lo stato non ha fatto niente,prche e' INCAPACE,E NON GLIENE FREGA NIENTE DI NESSUNO.solo dei loro affari Condoglianze di cuore.

capitanuncino

Mer, 09/03/2016 - 20:46

Qualcuno lo comincia a dire, se fossero stati pseudo giornalisti o pseudo volontari con connotazioni sinistrorse avrebbero fatto di tutto per salvarli........

Linucs

Mer, 09/03/2016 - 21:27

Dov'è lo Stato? A fare leggi per favorire Equitalia. Dove altro dovrebbe essere?

roberto zanella

Mer, 09/03/2016 - 21:47

Due tecnici assassinati , due Marò prigionieri ...guardiamoli un attimo...poi guardate le facce di Gentiloni, Renzi e Mogherini , contiamo fino a dieci...queste facce di bronzo , ma attenti perchè salvando Salvini e Meloni , il resto delle opposizioni , Berlusconi e Grillo ,non tengono vergogna . Berlusconi è di una cosa cosi clamorosa , nessuna parola niente di nienet e rompe le balle con Bertolaso e gli altri con Bassolino , non tengono dignità , neppre i morti sono incapaci di riportare a casa ...

Ritratto di mbferno

mbferno

Mer, 09/03/2016 - 21:47

Massima solidarietà alla famiglia.Pienamente d'accordo con la loro decisione:nemmeno uno dei nostri sch.....politici al funerale.

MassimoR

Mer, 09/03/2016 - 21:54

Queste sono disperazioni, da parte dei familiari e da parte anche dello Stato, dei negoziatori a cui è andata male. Abbiate tutti rispetto di questo enorme dolore collettivo ed evitate divdire stupidaggini. Onore ai colleghi, che hanno vissuto una tragedia. E stiamo vicini alle famiglie anzichè polemizzare per cose che pochi conoscono.

Fjr

Mer, 09/03/2016 - 22:10

Vedo una foto, il dolore di una moglie e l'espressione attonita, sotto choc di una figlia che non sa ancora se il corpo di suo padre rientrera' in Italia, e vorrei essere lì in qualche modo da padre e marito a dare un minimo conforto a queste due grandi donne, ma ho un nodo in gola , penso che tutte le donne e gli uomini d'Italia, che scrivono spesso banalità sui social per una volta scrivessero e mandassero un tenero abbraccio a queste due donne meravigliose ,meravigliose nella dignità e nella fermezza , lo stato ha ABBANDONATO Salvatore e Fausto al loro destino ,per una volta inondiamo tutti i social con un unica parola VERGOGNA!!!!

Ritratto di RindoGo

RindoGo

Mer, 09/03/2016 - 22:22

Solidarietà e stima per questa famiglia, dai sentimenti nobili e discreti. Se l'Italia fosse governata da questo tipo di persone, sarebbe la prima potenza mondiale.

nunavut

Mer, 09/03/2016 - 22:48

Le mie più sicere condoglianze alle due famiglie dei poveri operai trucidati.La famiglia Failla ha perfettamente ragione di rifiutare un funerale di stato,che fre altro serve solo come propaganda per il gov. attuale ma facendolo pagare a tutti I cittadini,ipocriti!!!Non sapremo mai come si svolse la faccenda ma puzza e come!!,solo a pensare alla tempistica della liberazione degli altri due operai(si sono liberati da soli!!!e guarda caso il giorno dopo l'uccisione degli altri due compagni! Gentiloni mentì per le due oche giulive e mente pure in questa tristissima occasione.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mer, 09/03/2016 - 23:40

Ha ragione la famiglia Failla. Con questi comunisti abusivi al governo che si preoccupano di salvare SOLTANTO giornalisti di sinistra e oche giulive sinistreggianti NON PUÒ ESSERVI ALCUN RAPPORTO. SONO COME DEGLI ALIENI CHE SI PREOCCUPANO SOLO DI CHI LA PENSA COME LORO. TUTTI GLI ALTRI ITALIANI NON ESISTONO.

Jimisong007

Gio, 10/03/2016 - 01:28

Fatevi sentire, la devono pagare

giuseppe1951

Gio, 10/03/2016 - 06:11

Signora Failla, ammesso che lei , come dice questo cialtrone " linoalo 1" che lei sapesse, ricordi comunque che il nostro "grande governo" ha barattato due persone, questo è certo, perciò lei faccia una cosa da libera cittadina Italiana, se qualche politico si presenta alla cerimonia, gli sputi in faccia, per loro sarà un ringraziamento.

fabrizio de Paoli

Gio, 10/03/2016 - 06:12

Voci interne dei dipendenti della Bonatti ipotizzano che sia stato pagato solo metà del riscatto, ecco perché solo la metà delle persone è rimasta viva. I due sopravvissuti è vero che si sono liberati da soli, perché in seguito al pagamento sono stati abbandonati a loro stessi L'ipotesi è verosimile e la fonte è sicuramente più attendibile della stampa ufficiale.

meloni.bruno@ya...

Gio, 10/03/2016 - 06:45

I cittadini italiani quelli veri sono a fianco della signora che con coraggio ha detto le cose che tutti gli italiani pensano della casta burocratica statale!

erie51

Gio, 10/03/2016 - 06:52

condolianze alle due famiglie. anche i poveri defunti abbandonati a se stesso,ringrazio Renzi,Gentiloni ed Mattarella per un lavoro ben fatto,nessun aiuto per quella overa gente,cioe ITALIANI cittadini ,che stavano sono faccendo il loro lavoro. Renzi ,Gentiloni ed Mattarella continuate ad fare come avette fatto fino ad oggi cioe NIENTE PER SALVAGUARDARE I VOSTRI ITALIANI ed continuate ad aiutare i clandestini.

Duka

Gio, 10/03/2016 - 07:03

BRAVA !!! FINALMENTE QUALCHE ITALIANO/A CHE TIRA FUORI GLI ATTRIBUTI.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Gio, 10/03/2016 - 07:35

SECONDO; LA SIGNORA FAILLA LO STATO AVREBBE DOVUTO TUTELARE SUO MARITO?; MA CARA SIGNORA SUO MARITO CI CHIAMA FAILLA É NON "SGRENA" É SUO MARITO É SOLO UN TECNICO E NON UNA GIORNALISTA KOMUNISTA COME LA SGRENA!; É POI IL GOVERNO ADESSO SI DEVE IMPEGNARE PER UNO STUDENTE DI SINISTRA CHE É STATO AMMAZZATO IN EGITTO; É QUI PER QUESTO STUDENTE SI MUOVONO TUTTI! IL GOVERNO ITALIANO! QUELLO DEGLI USA! LA UE! INSOMMA LEI DEVE CAPIRE CHE IL DESTINO DI SUO MARITO NON HA MAI INTERESSATO NESSUNO; É CHE LUI PER QUESTA GENTE NON HA MAI CONTATO NIENTE; MA PER NOI COMUNI MORTALI SUO MARITO É UNO DI NOI É DEL NOSTRO POPOLO; ED É PER QUESTO CHE IO LE FACCIO LE MIE SENTITE CONDOGLIANZE!.

Royfree

Gio, 10/03/2016 - 07:40

In questa vicenda sono raccolti gli ultimi settat'anni di storia del nostro paese dove è noto, il progresso e la prosperità è unicamente merito della classe operaia e imprenditoriale dove invece la politica, la classe dirigente e gli idioti burocrati della PA hanno lucrato, rubato, frodato, mentito e nessuno, DICO NESSUNO, ha mai avuto una visione del futuro a lungo termine, ma pensato esclusivamente alla ricchezza personale. Di questo sono morti centinaia di persone, da questi due operai alla strage di piazza Fontana, a Borsellino e Falcone. Ad oggi, nulla è cambiato. Era uno Stato di mxxxa all'epoca ed è uno Stato di mxxxa adesso.

Ritratto di Franco_I

Franco_I

Gio, 10/03/2016 - 07:45

ONORE a questa famiglia che soffre maledettamente per la perdita di un caro che per lavoro per dare alla famiglia il DIRITTO a sopravvivere ci ha rimesso la vita. ONORE a questa famiglia che "sa" o intuisce perfettamente come sono andate le cose ma.......sono rimaste ZITTE per non complicare le cose. ONORE a tutti gli ITALIANI che nell'ONESTA'e nel rispetto di TUTTI si trovano in giro per il mondo. ONORE a Lei, Signora, ONORE a Lei, figlia!!

Ritratto di salvo38

salvo38

Gio, 10/03/2016 - 08:08

LE FAMIGLIE DEI DUE PRIGIONIERI UCCISI HANNO TUTTE LE RAGIONI DI PROTESTARE E ACCUSARE LO STATO latitante in tutto

27Adriano

Gio, 10/03/2016 - 08:09

Mi dispiace tantissimo per la Vittima. Se fosse stato qualche inutile attivista come nel caso delle due "oche giulive" di "qualche partito" il governo si sarebbe mosso senza indugi. Capisco la Famiglia che non desidera i funerali di stato. In questo caso lo Stato, nella persona dei rappresentanti, si è comportato da assassino al pari di coloro che hanno compiuto materialmente il delitto.

Tuthankamon

Gio, 10/03/2016 - 08:11

Ha ragione da vendere. E' ora di farla finita con questo governo e con "quelli"!

Ritratto di abate berardino

abate berardino

Gio, 10/03/2016 - 08:13

Sincere condoglianze alla famiglia , e a tutti gli italiani che si sentono colpiti da queste palesi ingiustizie .La sorte toccata a questi due martiri e da accomunarsi a quella dei maro´ .Naturalmente sono solo onesti lavoratori, non hanno avuto il privilegio di chiamarsi greta o vanessa, ...vero?

cabass

Gio, 10/03/2016 - 08:15

Una volta tanto concordo con il meridionalissimo lamento "LO SDADO GI HA ABBANDONAAAAAAADO!!!". Fa l'impossibile per recuperare le vispe terese politicamente "dalla parte giusta", ma se ne infischia di militari e lavoratori... Che schifo!