Fermo, Mancini esce dal carcere. E spunta un nuovo testimone

È arrivato il braccialetto elettronico che permetterà ad Amedeo Mancini di uscire dal carcere. Intanto spunta la testimonianza dell'autista del bus che conferma la versione di Mancini

Amedeo Mancini torna a casa. Ai domicialiari, ma a casa. Dopo circa 20 giorni di attesa dopo la decisione del giudice che aveva dato il suo benestare per la detenzione ai domiciliari, finalmente è arrivato il braccialetto elettronico che mancava. Una buona notizia per l'ultrà della Fermana, accusato di omicidio preterintenzionale dopo la morte del nigeriano Emmanuel Chidi Nnamdi avvenuta a Fermo il 5 luglio scorso.

Mancini esce dal carcere

Dopo più di tre mesi Mancini lascia quindi la cella, dopo che il circolo mediatico sostenuto dalla sinistra, Maria Elena Boschi e Laura Boldrini in testa, lo aveva bollato come colpevole e razzista. Non è però finita la battaglia legale che vede l'ultrà ancora sotto accusa. La procura è convinta che Mancini sia colpevole di omicidio, sebbene preterintenzionale, con l'aggravante dell'odio razzista. Più di un testimone, sette per la precisione, hanno però confermato la versione dell'ultrà che ha sempre detto di essersi difeso.

La nuova testimonianza

Pochi giorni fa è arrivata un'ulteriore conferma. Si tratta della testimonianza dell'autista del bus su cui Mancini e l'amico sarebbe dovuti salire per andare al mare. Il conducente conferma la versione del 39enne fermano: i due nigeriani gli hanno impetido di salire sul bus, scatenando la colluttazione da cui è scaturita la morte di Emmanuel. Una racconto peraltro identico a quello rilasciato da altri due testimoni, la bigliettaia del bus e una signora polacca che era vicino a Mancini in attesa dell'autobus. Come scrive il Resto del Carlino, la donna avrebbe messo agli atti che nel momento in cui i due nigeriani sono passati vicino alla fermata del bus, "Mancini si è rivolto a me dicendomi: 'Ma non ti sembra una scimmia?'. La ragazza di colore, che ha sentito, ha mostrato il dito medio. I tre hanno poi proseguito. Dopo un po' sono tornati in due ed hanno impedito a Mancini di salire sull'autobus. Poi ho sentito l'italiano che, con le mani dietro la schiena, diceva: mi vuoi ammazzare?".

Sono diversi inoltre i punti ancora da chiarire per mettere il punto finale ad una tragica vicenda. Non è ancora chiaro, ad esempio, per quale motivo sul paletto stradale che i testimoni dicono Emmanuel abbia usato per picchiare Amedeo non siano state trovate dal Ris tracce del Dna del nigeriano. Inoltre ci sono le versioni discordanti raccontate dalla moglie di Emmanuel, Chiniary, e i testimoni, che puntano il dito contro la donna, accusandola di aver scatenato la rissa attaccando l'ultrà.

Commenti
Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Mar, 11/10/2016 - 15:31

Nonostante tutto nessuna scusa dal Governo per la galera gratis.

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Mar, 11/10/2016 - 15:50

Tre vite rovinate per che cosa ?

sergio_mig

Mar, 11/10/2016 - 16:22

Invece di un italiano fosse stato uno straniero non andava neppure in carcere, poi ci sono 7 testimoni che dicono la stessa cosa che l'imputato è stato aggredito e che non si conoscono, non valgono niente i testimoni? Per quanto riguarda la mancanza del DNA sul cartello stradale la vittima poteva avere impugnato il cartello con qualche protezione tipo guanti, carta uno straccio sapendo ciò che stava andando a fare senza calcolare ciò che poteva succederle. Mancini doveva essere denunciato, indagato ed eventualmente processato a piede libero, però quando capiti sotto un magistrato comunista anche se è una legittima difesa e capita la disgrazia sei un assassino. Ma malagiustizia è sempre in agguato.

Ritratto di bandog

bandog

Mar, 11/10/2016 - 16:25

Le iene non vogliono mollare la "preda",nonostante tutte le testimonianze a favore di Mancini...ennesima dimostrazione di strabismo sinistroide!

Mizar00

Mar, 11/10/2016 - 16:25

Perchè arresto ? E' legittima difesa!

maurizio50

Mar, 11/10/2016 - 16:34

E adesso Sboldrini e Biancaneve Boschi che faranno?? Un pellegrinaggio sul luogo del martirio???

Libertà75

Mar, 11/10/2016 - 16:51

strano, più passa il tempo e più si sgonfia il caso dell'ultrà... che tutte le persone intelligenti avevano già derubricato a tristissimo omicidio colposo per eccesso di legittima difesa... reato che la procura farebbe bene a contestare, perché il Mancini non potrebbe negare... viceversa a continuare sulla strada del preteritenzionale si rischia solo la beffa, perché in terzo grado non sarebbe neppure inimmaginabile una piena assoluzione (poteva in qualche modo il Mancini immaginare che un suo pugno di reazione (reazione) innanzi ad una chiara percezione di pericolo per la sua vita fosse tanto grave da indurre la morte? difficile dare risposta affermativa).

Ritratto di Loudness

Loudness

Mar, 11/10/2016 - 16:53

Mizar00 la legittima difesa in Italia è reato, mettetevelo ben in testa. Pensa che si sono inventati anche l'eccesso di legittima difesa, andando contro la logica stessa. Come si fa ad eccedere in qualcosa che è legittimo? Eppure ci sono riusciti. Naturalmente quanto sopra vale solo contro gli italiani. Stranieri e clandestini possono per un "vai al tuo Paese" tagliarti la gola, senza incorrere in nessun tipo di problema legale. Finchè dura...

Libertà75

Mar, 11/10/2016 - 16:54

Cmq sia chiaro, al contrario del Mancini io penso che i 2 africani fossero una bella coppia, molto carina... certo è che non si dovrebbe mai cercare lo scontro fisico né istigare gli altri a cercarlo... vi racconto di un'amica (tedesca) che se beve vuole a tutti i costi trovare qualcuno da insultare (ed eventualmente sottomettere fisicamente). Una sera l'ho portata via, perché alla fine è comodo per lei andare in giro ad insultare i maschi e poi aspettarsi difesa da chi la accompagna.

scimmietta

Mar, 11/10/2016 - 16:56

E che, volete far fare brutta figura alla blodrini e alla boschi? .... colpevole subito ... a prescindere.

Ritratto di hernando45

hernando45

Mar, 11/10/2016 - 17:11

Per quelli che ci stanno S/governando gli Italiani devono solo Subire e Soccombere. Quindi??? #RENZIACASACOLNO.

giovauriem

Mar, 11/10/2016 - 17:24

ma almeno la bugiara è stata espulsa ?

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mar, 11/10/2016 - 17:30

Facciamola santa e non se ne parli più.

01Claude45

Mar, 11/10/2016 - 17:36

RIMPATRIO PER LA NIGERIANA bugiarda opportunista. Basta magistrati buonisti, ma MAGISTRATI SERI, CAPACI E OBIETTIVI.

fedeverità

Mar, 11/10/2016 - 17:36

Un morto,uno rovinato...per una moglie....demente!! Complimenti....ora via fuori dal NOSTRO Paese!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 11/10/2016 - 17:41

Non bastano sette testimoni a scagionare un italiano. Basta nessuno a scagionare un clandestino. Sempre per il diritto di uguaglianza, sinistra.

Ritratto di elkid

elkid

Mar, 11/10/2016 - 18:08

--------questo testimone che si presenta adesso è semplicemente ridicolo---è passata una eternità----da chi è stato coartato?----gli altri 7 dicono la stessa cosa che il giornale tace---il pugno mortale è stato dato quando la coppia aveva voltato le spalle e stava andando via---non è legittima difesa neppure per sogno----hasta siempre

steacanessa

Mar, 11/10/2016 - 18:16

Ma la mite mogliettina non è nemmeno indagata per concorso in rissa?

contractor

Mar, 11/10/2016 - 18:19

per rilasciare il DNA non è affatto sufficiente afferrare un oggetto,nello specifico un palo da cartello stradale.

Ritratto di bandog

bandog

Mar, 11/10/2016 - 18:54

elkid,per il tuo bene,sfilati l'hasta,ti sta danneggiando il monneurone!!!

Cheyenne

Mar, 11/10/2016 - 19:06

il braccialetto lo dovrebbero mettere alla moglie spergiura di quell'energumeno che si è scatenato contro il povero mancini

Trinky

Mar, 11/10/2016 - 19:49

@ELKID.....BASTA INVENTARSI LE COSE E PRETENDERE CHE QUA LE SIA DATO RETTA....PER LU SUE CxxxxxE SI RIVOLGA ALL'UNITà, GIORNALE (???) DI QUELLI COME LEI, INQUADRATI NELLA SUA IDEA POLITICA!

Linucs

Mar, 11/10/2016 - 20:41

E' arrivato il braccialetto, l'hanno comprato finalmente su Amazon. La "ragazza di colore" sarebbe la solita negra con la bocca piena di diritti?

Tipperary

Mar, 11/10/2016 - 21:03

Finché dura... io però mi sono stancato.

manente

Mar, 11/10/2016 - 21:03

Chiunque vada in giro per le strade d'Italia si rende conto che la aggressività e la strafottenza di queste "risorse" diventa ogni giorno più palese. Non è un caso, deriva dalla certezza che costoro hanno di godere di una sorta di "impunità" che deriva da precise "disposizioni" che il governo "antirazzista" in carica ha dato a polizia, magistratura e mass-media, disposizioni che Renzie, Al Fano e la Sboldrina hanno ricevuto nientemeno che da Soros in persona!

Ritratto di gian td5

gian td5

Mar, 11/10/2016 - 21:12

Si scrive elkid ma si legge boldrini.....

entropy

Mar, 11/10/2016 - 22:03

scappa finchè sei in tempo e chiedi asilo a Putin. Non sei più in uno stato di diritto.

Ritratto di elkid

elkid

Mar, 11/10/2016 - 22:16

---ok --come volete ---quando il caso sarà dibattuto in tv ed entrerà nel vivo----non mancate di seguire il plastico di vespa---spiegherà tutto pure ai comuni mortali----

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 11/10/2016 - 22:35

@bandog, il ragazzotto Elkid deve si sfilarsi l'hasta, siempre, ma da dietro, perchè sente bruciore.

robylella

Mar, 11/10/2016 - 22:36

giovauriem: No, non è stata espulsa, anzi le hanno regalato una borsa di studio per rimanere in Italia! Bastardi comunisti ...

Lissa

Mar, 11/10/2016 - 22:45

Io metterei la Boldricchia e la Boschicchia dentro una cella.

Ritratto di Fanfulla

Fanfulla

Mar, 11/10/2016 - 23:27

ELKID, fai un favore all'umanita', ficcati in bocca la canna del gas e respira profondamente.

mariod6

Mar, 11/10/2016 - 23:45

@ el kid - siccome lo ha detto la boldrini e la boschi si tratta del verbo divino e chiunque lo contesti sia colpito da anatema e immediata lapidazione per blasfemia. ma vai a quel paese e stacci che ormai hai rotto gli zebedei.

mariod6

Mar, 11/10/2016 - 23:48

Il magistrato aveva già deciso 20 giorni orsono di mandarlo ai domiciliari con il braccialetto elettronico che non era disponibile. Adesso il ministero di disgrazia e ingiustizia deve essere condannato a pagare un congruo indennizzo per i 20 giorni passati in galera per sua incapacità di gestire le delibere del giudice. Mancini, non farti fregare, denuncia il ministro.

routier

Mer, 12/10/2016 - 08:06

Le autentiche vittime del fattaccio, oltre ai protagonisti materiali, sono la Boldrini, la Boschi e l'ineffabile parroco, tutti intrepidamente ed in modo improvvido intervenuti nella vicenda. Ne sono usciti male, se ne facciano una ragione.