La compagna vuole lasciarlo: moldavo la pesta a sangue

La violenza è scoppiata dopo che la donna ha comunicato al 43enne la sua intenzione di lasciarlo. Lo straniero l'ha pestata a sangue, per poi abbandonarla in camera da letto e fuggire a bordo di una bici

Arriva da Copparo, in provincia di Ferrara, la notizia dell'ennesimo caso di violenza commessa nei confronti di una donna. A finire in manette un 43enne moldavo, che ha massacrato di botte la compagna, una connazionale di 45 anni.

L'episodio durante la giornata di ieri, all'interno dell'appartamento condiviso dalla coppia. Secondo le poche notizie rilasciate fino ad ora dagli inquirenti, la donna, che lavora come bandante, aveva deciso di troncare la relazione dopo un anno di convivenza, ed il 43enne ha reagito aggredendola. Calci, pugni, e colpi inferti anche con un oggetto appuntito – sino ad ora non identificato -, che hanno ridotto la vittima in fin di vita. Terminato il brutale pestaggio, il moldavo ha contattato la sorella per dirle che la 45enne non stava bene, e questa, forse intuendo la situazione, ha immediatamente provveduto a contattare i soccorsi.

Sul posto si sono precipitati i carabinieri di Ferrara che, una volta entrati nell'appartamento, hanno rinvenuto la donna in camera da letto, riversa in un lago di sangue.

Lasciata la vittima alle cure dei sanitari del 118, che l'hanno trasportata di corsa in ospedale, i militari si sono subito dedicati alle ricerche del responsabile. Lo straniero, fuggito a bordo di una bicicletta prima del loro arrivo, è stato rintracciato in breve tempo e dichiarato in arresto per tentato omicidio, lesioni gravissime e maltrattamenti. Al momento del fermo il soggetto era stato di ebbrezza ed aveva con sé una tanica di vino da 3 litri.

Dopo aver ricevuto le cure del caso, la 45enne si trova ora ricoverata in prognosi riservata nel reparto di chirurgia d'urgenza dell'ospedale di Cona.

Commenti

seccatissimo

Lun, 14/10/2019 - 06:52

Con tutti i criminali autoctoni che abbiamo, ci dobbiamo tenere anche quelli stranieri ? Via dall'Italia ogni straniero, immediatamente, appena si comporta in modo incivile e delinque !