La Finanza chiude il bar per 7 euro di evasione

Nel Milanese un bar è stato chiuso per un'evasione di 7,20 euro in 5 anni. Solidarietà dagli abitanti del paese

Un'evasione di sette euro e venti centesimi. In cinque anni. Con questa accusa è stato chiuso un bar a Bresso, in provincia di Milano. Serranda abbassata per tre giorni per l'equivalente di pochi caffè e qualche brioches, al "Tre Portici" di Bresso. I due proprietari, Dino Tucci di 64 anni e suo figlio Massimiliano di 32, si sono visti chiudere il locale con tanto di cartello affisso in vetrina, ma hanno raccolto la solidarietà degli abitanti del paese, che in centinaia hanno espresso vicinanza.

Per protestare contro la fiscalità della Finanza, i gestori del bar hanno affisso sulla serranda una lettera di risposta indirizzata all'Agenzia delle Entrate: "Lo scopo principale è portare in cassa i soldi, ad ogni costo. A questi signori non importa se lavoriamo 16 ore al giorno, non importa se per onorare il lavoro trascuriamo anche gli affetti familiari o se qualcuno viene un infarto per stress", scrivono i due commercianti. In poche ore, in calce al foglio che esprimeva la loro protesta, sono apparse decine di firme e dichiarazioni di solidarietà.

Commenti
Ritratto di gattofilippo

gattofilippo

Lun, 03/03/2014 - 13:38

Se è andata effettivamente come riportato siamo alla follia. Cosa bisogna aspettarsi da stato che non paga i debiti e pretende di essere pagato senza ritardi e se non paghi ti chiede interessi e balzelli vari da usuraio.

Mechwarrior

Lun, 03/03/2014 - 13:41

E ringraziate che non vi hanno fatto una multa di 50.000 euro

maubol@libero.it

Lun, 03/03/2014 - 13:49

Agenzia delle Entrate: ma dove hanno la testa? nel di dietro?

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Lun, 03/03/2014 - 14:04

ha sbagliato? Ha evaso ? allora gli sta bene sono da queste piccole cose che si deve iniziare quale principio.Vabbè che voi italiani in Italia queste cose non potete capirle e per questo anche che siete nella merda fino ai denti.

Ritratto di marforio

marforio

Lun, 03/03/2014 - 14:05

Che tragedia .Quelli evasi da demaledetti invece sono bruscolini.

giovauriem

Lun, 03/03/2014 - 14:05

vogliamo sapere qli stipendi di tutte le figure "professionale" dell'agenzia delle entrate oltre che la "produttività"

Ritratto di rapax

rapax

Lun, 03/03/2014 - 14:05

E ai finanzieri che gli frega?? Loro gli "integerrimi"...guardate a fine carriera quanti di loro hanno fatto "affari"...hanno lo stipendio a fine mese!! Il"cretino" che si fa' il mazzo procurandosi i soldi NON DALLO STATO..non conta una mazza in questo stato del menga, e' uno stato fatto a uso e consumo per i SUOI DIPENDENTI

zeroalx

Lun, 03/03/2014 - 14:09

Si...il nostro....

Ritratto di emarco54

emarco54

Lun, 03/03/2014 - 14:10

Probabilmente gli hanno contestato la mancata emissione di 5 scontrini ( il valore ha poca importanza ), per cui, oltre la pena accessoria (chiusura negozio), dovrà anche pagare una sanzione. C'e' da dire che la pena e' sproporzionata al peccato, e questo dipende dall'inflessibilità di chi ha effettuato il controllo. E' facile togliere lavoro a un bar e tartassarlo, ma domando, alla signora che non ha denunciato il reddito di 1200 immobili, cosa hanno tolto ????? E qualcuno ha chiesto scusa alla vedova del panettiere campano che si e' tolto la vita solo perchè la moglie lo aiutava in negozio??? Questa e' l'Italia, forte coi deboli e debole coi forti.

canaletto

Lun, 03/03/2014 - 14:16

MALEDETTE BUFFONATE DELL'AGENZIA ENTRATE, EQUITALIA E GUARDIA DI FINANZA. MA LA SMETTIAMO CON SIMILI KAZZATE E CHIUDETE ANCHE AZIENDE CHE ANNASPANO PER SOPRAVVIVERE????? BUFFONI MATRICOLATI, BEFERA VAI A FARTI FOTTERE

puntopresa10

Lun, 03/03/2014 - 14:19

ha franco,guarda che i tedeschi non sono da meno degli italiani,per quanto riguarda alla merda perlomeno noi ce l'abbiamo profumata,rispetto a quello che avete combinato voi nella prima e seconda guerra mondiale.

Ritratto di francefin

francefin

Lun, 03/03/2014 - 14:21

un po come quando le forze dell'ordine fermano più spesso le donne, o gente nei quartieri tranquilli. perché non vanno nei quartieri a rischio? perché c'est plus facìl...

Giorgio5819

Lun, 03/03/2014 - 14:26

Non c'è nulla da dire, applicata la legge...siamo sicuri che sia uguale per tutti? E i locali di ristorazione abusivi gestiti dai centri sociali? Ah già, quelli hanno l'ombrello culturale... Quando ci sveglieremo?

epesce098

Lun, 03/03/2014 - 14:28

franco-a-trier_DE - Adesso hai rotto i co... A che titolo parli di noi italiani? Tu sei stato anche italiano e hai rinnegato la tua patria. Fai i complimenti alla tua cu..na e non rompere a noi gli zebedei.

francesco nardelli

Lun, 03/03/2014 - 14:31

a franco-a-trier_DE carissimo , se la prima parte del tuo pensiero può essere condivisibile , nella seconda parte dimostri un odio esagerato che mal si combina con la voglia di legalita' che vorresti... datti una calmata

epesce098

Lun, 03/03/2014 - 14:36

Ma lo sanno questi soloni della finanza che, chiudendo il bar per sette giorni, non potranno incassare le tasse per altrettanti giorni?Quel marito che per punire la moglie si tagliò le pa..le non ha insegnato loro proprio niente?

blues188

Lun, 03/03/2014 - 14:37

A noi romani ce servono li sordi, ahò.. Ma che ce frega degli 'evasori'? Datece, datece sempre, datece tanto!! Datece tutto!!!!! C''avemo fameeee....

diegom13

Lun, 03/03/2014 - 14:39

Ehm... tutta la mia solidarietà a questo ed altri artigiani e commercianti tartasati dal fisco, ma segnalo che NON si tratta di una violazione da 7 euro. La legge (credo sia la 244/2007) fa scattare automaticamente la chiusura di un esercizio dopo un certo numero di controlli che hanno portato alla luce la mancata emissione di uno scontrino. Ora, la severità della sanzione (dovrà pagare anche 2.500€) è dovuta alla presunzione che se per un certo numero di volte ti controllano e ti beccano vuol dire che lo fai ben più spesso, giacché la probabilità statistica che tu non emetta lo scontrino solo nei giorni in cui ti controllano è pari a 0. Quindi: 7€ rappresentano l'importo dei mancati scontrini verificati, ma implicano un'evasione ben più alta.

Ritratto di Ezechiele lupo

Ezechiele lupo

Lun, 03/03/2014 - 14:40

Se avesse evaso 70.000 € avrebbero dovuto chiuderlo per 30.000 giorni, ovvero una ottantina d'anni o no ? Giovani, scappate da questo Paese , è morto.

gneo58

Lun, 03/03/2014 - 14:44

per franco-a-trier-de - siamo nella cacca anche piu' che fino ai denti non perche' pochi "evadono" qualche euro ma perche' molti evadono "legalmente" miliardi (e ripeto, legalmente) e perche' purtroppo abbiamo parassiti con stipendi stratosferici, regioni a statuto speciale di cui e' meglio non parlare (leggi sicilia) e soprattutto una miriade di impiegati nella PA che non fa' un c...o tutto questo porta ad un peso fiscale per il cittadino INSOPPORTABILE soprattutto se paragonato agli stipendi/paghe spesso misere, i politici poi hanno la loro bella fetta di colpe e mi ferm9 qui perché ci vorrebbe un'enciclopedia per elencare le cose che non vanno. Le consiglio comunque di stare in campana perché nonostante le apparenze anche voi li' non e' che stiate cosi' bene....

Ritratto di semovente

semovente

Lun, 03/03/2014 - 14:45

Non riesco a stabilire chi, fra lo stato e l'evasore come quello in argomento, sia il delinquente.

Dario40

Lun, 03/03/2014 - 14:49

mi piacerebbe sentire o leggere i commenti del nostro ministro delle finanze, e se ha intenzione di prendere provvedimenti contro questo assurdo provvedimento. Ma sono sicuro che non dirà o farà alcunchè

Dario40

Lun, 03/03/2014 - 14:49

mi piacerebbe sentire o leggere i commenti del nostro ministro delle finanze, e se ha intenzione di prendere provvedimenti contro questo assurdo provvedimento. Ma sono sicuro che non dirà o farà alcunchè

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Lun, 03/03/2014 - 14:57

hahahahah tipico dei regimi sovietici avere una burocrazia ottusa, vigliacca e spietata.

vincenzo1956

Lun, 03/03/2014 - 15:14

Caro Franco de,non so se sei italiano o tedesco.Nel primo caso ti farei i miei piu' vivi complimenti su come si rinnega il proprio paese.Nel secondo caso,premesso che non hai titolo per giudicare in casa d'altri,vorrei ricordarti quello che questo paese ( germania) ha rappresentato e rappresenta per la storia passata e presente.( chi vuole capire capisca).E comunque io parto da un principio: potro' dire di mia moglie cio' che voglio,ma non permetto che altri abbiano a dire su di lei.Chiaro?

pittariso

Lun, 03/03/2014 - 15:14

Dipendenti pubblici assenteisti;falsi invaldi;politici che truffano sui rimborsi e percepiscono tangenti;mega vitalizi;truffe all stato (napoli pagate due volte fatture per 32 mln);99.000 dipendenti comune di Roma;20.000 forestali in calabria ecc.ecc.;Bar che evade (si presume)sette euro!finalmente si comincia a perseguire gli evasori anche a costo di rimetterci ( costo della verifica e mancato reddito e quindi tasse derivanti dalla chiusura). Questo è uno stato di diritto,altro che cazzi.Speriamo che questa evasione anche se presunta( 7,2 euro in cinque anni) non vada in nprescrizione come è successo per il compagn Penati,gli importi non contano è il principo.

Ritratto di ilRove

ilRove

Lun, 03/03/2014 - 15:16

X franco-a-trier_ A che titolo straparli? Dai "principi" della Merkel?... Sei provocatorio e basta. Oltre che saccente. A PARTE QUESTO, si sa che per stare a galla si fa un po' di nero.. non c'è scelta. Speriamo riprendano presto. Da Milano mi vien voglia di andarmi a fare un caffè a Bresso!

Ritratto di d-m-p

d-m-p

Lun, 03/03/2014 - 15:16

questa è una barzelletta , queste persone devono farsi ricoverare presso la più vicina clinica psichiatrica insieme a tutti quegli insulsi che ce li mandano a fare queste porcate , bisogna uscirne da questa follia e il più presto possibile .

andrimail

Lun, 03/03/2014 - 15:17

,..si puo' continuare cosi',..??...e' un paese libero questo,.??,..siete tutti rincoglioniti,..??

Ritratto di curbin

curbin

Lun, 03/03/2014 - 15:23

Signore e signori vi ricordo che siamo già alla follia: L'estate scorsa a Rimini sono state elevate multe al mercato perché "GLI ODORI" che sono una costina di sedano e l'odore della carota e del prezzemolo non erano nello scontrino: Pazzi scatenati, autorizzati dallo stato con l'esse minuscola e tutto quanto riportato nel Resto del Carlino.

pittariso

Lun, 03/03/2014 - 15:25

Però,dimenticavo, bravi questi finanzieri a trovare una evasione di 7,2 euro in cinque anni:chissa quante ore di lavoro ci sono volute.Chissà quante truffe si sarebbero scoperte utilizzando questo tempo per analizzare gli invalidi o i conti della P.A. o della malavita.In ogni caso questo dimostra la volontà di distruggere la classe media( piccoli imprenditori ,commercianti e autonomi) in modo da creare una società di dipendenti dal potere politico (P.A.) o dal grande potere economico (banche e grandi imprese) sul modello sovietico. Meno male che il mondo è grande e si potrà emigrare come del resto molti stanno già facendo.

Cinghiale

Lun, 03/03/2014 - 15:27

In borghese fuori del bar avranno fermato diverse persone e poi con spavalderia saranno entrati in azione. Perchè non sono mai fuori dei kebab o dai negozi indiani e simili?

pittariso

Lun, 03/03/2014 - 15:31

Aggiungo,per realizzare questo disegno ed eliminare la classe media (piccoli imprenditori,commercianti e lavoratori autonomi)devono agire principalmente al Nord in quanto al Sud il disegno è già compiuto ( sono già economicamente dipendenti dal potere politico o Mafia).Le soluzioni a questo punto sono due: o una secessione con creazione di un nuovo stato al Nord o emigrare.

Manuela1

Lun, 03/03/2014 - 15:32

Certo sono proprio stati sfortunati, sono stati beccati le uniche 5 volte in cui non hanno emesso lo scontrino. porelli.

Il giusto

Lun, 03/03/2014 - 15:34

E nel frattempo un pregiudicato che ha frodato 1,5 miliardi di € in 20 anni è libero di circolare con la scorta pagata da noi!Non c'è giustizia in Italia...

precisino54

Lun, 03/03/2014 - 15:35

X Mechwarrior - 13:41; se le cose stanno per come detto, il commerciante che avrebbe evaso “sette euro e venti centesimi. In cinque anni” merita l’encomio solenne del capo dello stato come cittadino modello. Di certo non una multa da 50.000 €. Altra considerazione quella della chiusura imposta come sanzione, infatti è evidente che per una così infima “evasione”, lo stato rischia, anzi certamente, perde cifre ben più corpose di mancato introito! La storia mi sembra proprio il paradigma “tafazziano” tutto italico in cui per questioni di principio si creano danni ingenti! Solo un sciocco non nota che la sanzione causando un certo minore introito per il commerciante, ovviamente di conseguenza porta ad un minore prelievo fiscale: complimenti per la stupidità di chi ha così stoltamente ed ottusamente applicato la norma. Come appare evidente non sto neanche mettendo in conto alcuna considerazione sul perché di questa evasione dandola per certa e accettata. Come pure da appartenente alla categoria non ritengo di dire che si debba evadere, ma una evasione di soli 7.20 € la chiamerei diversamente!

Ritratto di navigatore

navigatore

Lun, 03/03/2014 - 15:39

fino a quando si permette all´agenzia dele entrate, di fare queste porcate , e´sempre tropo tardi, eliminiamo fisicamente i lorto direttori dirigenti e ruffiani, qualcuno dopo i primi atti dovra molto riflettere..... il MPS & C rubano migliardi e poi arriva la prescrizione ..solo i magistrati mafiosi e bastardi, sanno come agire per proteggere loro e la casta , quando cominceremo ad usare la P38

gardadue

Lun, 03/03/2014 - 15:39

Lavora paga le tasse e muori il giusto motto dal Po in su

gardadue

Lun, 03/03/2014 - 15:41

Dimenticavo i FINANZINI MERIDIONALI SONO BUON ITALIA A TUTTI

uomodonore

Lun, 03/03/2014 - 15:43

puntopresa10, guarda che franco-a-trier_DE ha pienamente ragione.Chi sbaglia deve pagare,se eppoi quelli come silvio b,che ne hanno fatte di tutti colori la fanno franca,perche si fa le leggi personali,allora e un altra storia.2)hai dimenticato che nella secconda guerra mondiale, noi eravamo soci con i tedeschi,e le infandezze che abbiamo fatto,in grecia ,eppoi in abissinia,informati quanti innocenti,donne,bambini vecchi e giovani abbiamo trucidato.Eppoi hai scordato quanti innocenti abbiamo trucidato nel nome del duce,assieme ai tedeschi nella vecchia iugoslavia.Eppoi se ritorni indietro nel tempo,prima guerra mondiale,allora i milioni di vittime che gli antichi romani hanno fatto nelle loro conquiste.Cari saluti

edo1969

Lun, 03/03/2014 - 15:49

franco-a-trier_DE non entro nel merito della questione dello scontrino etc. Anzi c'hai pure ragione. Ma te l'ho già detto: togli il lederhose e vestiti all'italiana, e non negare le tue origini o sembrerai una scimmietta ammaestrata dai crucchi. C'hai dietro un crucco che ti fa ballare e suona l'organetto vero? Tanto non farti illusioni ti vedranno sempre come un povero mangia-spaghetti. Anzi, dicci dove sei nato, che ci facciamo due risate.

Pinozzo

Lun, 03/03/2014 - 15:59

Come al solito questo giornale non fa informazione ma qualunquismo parlando alla pancia dei bananas evasori. 7.20 Eu in cinque anni, ma dopo quanti controlli? Se ad esempio avessero fatto un controllo all'anno prendendo un caffe' ogni volta e per cinque volte su cinque il bar non gli avesse emesso lo scontrino fiscale e' probabile che allora non lo emettesse mai per nessun cliente, ergo un evasore totale di chissa' quante decine (centinaia?) di migliaia di Euro. Dal pressapochismo con cui e' scritto questo articolo non si evince se questo sia o meno il caso.

gian carlo galli

Lun, 03/03/2014 - 16:00

perche' non si inizia col denunciare le autorita' presenti sul territorio per omissione di tutela delle leggi vigenti ! basta muoversi per la strada (ogni strada del territorio italiano) e ci si accorge di quante attivita' abusive vengono svolte alle spalle della comunita ! e poi lo stesso stato e' insolvente in quanto permette una immigrazione senza creare i presupposti a queste persone per una vita civile ! quindi prefetti, sindaci, polizia urbana e vari corpi dello stato inadempienti e passibili di denuncia fors'anche penale !

pittariso

Lun, 03/03/2014 - 16:01

Anche il parlare di "crisi" fa parte del disegno in quanto questa non è una crisi ( chi ha mai visto una crisi economica durare così tanto e che dopo sei anni anziche migliorare peggiora) ma un declino programmato dal potere politico-economico per far si che le condizioni economiche di tutti i cittadini d'europa ( governata dalla Germania)siano il più possibile simili e dipendenti dal potere politico-economico per cui è necessario eliminare il ceto medio e la libertà di inziativa economica.Ciò non vuol dire che tutti staranno male in quanto anche in Unione Sovietica c'erano i benestanti così come è provato dai molti ricchi emersi dopo la caduta del sistema. Penso che anche nell'Europa della Merkell ci saranno molti tedeschi ricchi e qualche altro in ogni altro stato ma certamnte la stragrande maggioranza degli Italiani sarà molto più povera anche al Sud perchè,non essendo più necessario il consenso elettorale,non saranno più concessi favori e regalie varie. Che bello sarebbe essere Svizzeri!

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 03/03/2014 - 16:04

ECCOLI QUI quelli che "PORTANO I MILIONI IN SVIZZERA"!!!!! HAHAHA Paese di BUFFONI!!!! Saludos

releone13

Lun, 03/03/2014 - 16:07

Questo articolo è assolutamente falso, non è assolutamente vero che al primo controllo effettuato se viene verificato che non sono stati emessi gli scontrini ti fanno chiudere, non si può per legge. E il meccanismo funzione esattamente come ha indicato diegom13 nel suo commento.Dopo un certo numero di controlli dove sono emersi mancati scontrini vieni sanzionato e poi scatta la chiusura.A riprova di ciò i tanti casi un cui un cliente all'uscita di un negozio è stato sorpreso senza scontrino la sanzione era di 33 € per il cliente e 333 € per il negoziante, E NON HANNO MAI CHIUSO L'ESERCIZIO. Questo signore con ogni probabilità è stato beccato più volte con le mani sporche di marmellata, per cui lo hanno fatto chiudere. Di questo dovrebbero essere contenti tutti quei esercenti ONESTI che emettono TUTTI gli scontrini e pagano TUTTE le tasse, perché le tasse che NON paga questo signore le pagano LORO e noi.

Cinghiale

Lun, 03/03/2014 - 16:08

@uomodonore Lun, 03/03/2014 - 15:43 - Se non si ferma adu no stop quindi devono metterla in galera per sei mesi? In Jugoslavia ci hanno trucidato ormai lo sanno anche i sassi, DeBenedetti ha rubato più di tutti ma è svizzero e non si può toccare, però è del PD e lei giustamente non lo nomina e si è scordato di scrivere che i forni per bruciare ebrei in Italia non funzionavano mai perchè di notte venivano sabotati sempre e mai nessuno che è stato preso con le mani nel sacco. Il debello gallico purtroppo l'ha scritto Giulio in persona e non posso ribattere niente se non che è stato il senato a fermarlo perchè morti tutti i galli chi pagava le tasse? Arriviamo in fondo con gli Egiziani che costringono gli ebrei alla fuga notturna e non dimentichiamo gli Zulù che hanno preso a testate un muro di pietra come l'impero britannico.

schiacciarayban

Lun, 03/03/2014 - 16:20

Se è veramente così questi finanzieri andrebbero licenziati per mancanza di intelletto, ma sarà veramente andata così? Oppure è come la vicenda di Al Capone arrestato per evasione fiscale perchè non avevano altre prove?

lakos29

Lun, 03/03/2014 - 16:30

Chissà perché i negozi etti cinesi non vengono chiusi.

Mechwarrior

Lun, 03/03/2014 - 16:33

per Precisino54 15.34 : sarcasm check............failed ;-)

Roby62

Lun, 03/03/2014 - 16:37

x franco-a-trier_DE secondo lei chi ci ha rimesso? Per 7,20 euro di scontrino non battuto (1,54 euro di iva non versata) lo Stato (quindi noi) non incassa tre giorni di Iva (con il locale chiuso non ci sono entrate). Non era meglio una multa?

nebokid

Lun, 03/03/2014 - 16:40

se si fosse ribellato con forza facendo qualsiasi atto sarebbe stata legittima difesa!

pittariso

Lun, 03/03/2014 - 16:49

Iakos29.Perchè non sono Italiani o europei e non potranno mai diventare sudditi.

roberto78

Lun, 03/03/2014 - 16:52

dall'articolo sinceramente non si capisce molto... per come mi immagino la situazione io il bar ha ricevuto in 5 anni 3 visite della finanza e per 3 volte di fila non ha emesso lo scontrino --> 7,20 euro di evasione certificata a fronte di 5 anni di non emissione di scontrini: che cosa si dovevano aspettare se non la chiusura del locale??????? Io mi sono stufato di pagare per tutti quelli che si senton furbi e non pagano le tasse

schiacciarayban

Lun, 03/03/2014 - 16:54

Siccome non credo che i finanzieri siano stupidi, sono molto propenso a credere che il commerciante non ce la conti giusta. Non posso credere che un negozio venga chiuso per 7 euro in cinque anni!! Nessun negozio al mondo ha mai evaso così poco, quindi, cari commercianti, raccontatela giusta!!

elio2

Lun, 03/03/2014 - 16:57

Poi vien fuori che il compagno penati accusato di aver rubato qualche centinaio di milioni di euro, viene prescritto d'ufficio contro la sua volontà, perché i compagni magistrati erano tutti presi a inventarsi qualche orpello per incastrare il Berlusca.

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Lun, 03/03/2014 - 16:59

Ribadisco che questo giornale offre ai propri lettori notizie false e/o incomplete. La stessa notizia riportata da TGcom24 (che notoriamente non è la Pravda)precisa che trattasi della QUINTA volta che l'esercizio commerciale viene pizzicato a non emettere scontrino!!!

mariod6

Lun, 03/03/2014 - 17:08

La GdF fa quello per cui é stata istituita. L'Agenzia delle Entrate rastrella tutto il possibile anche per strapagare I funzionari, direttori, responsabili, azzaccagarbugli, uscieri, impiegati e chi più ne ha più ne metta. Lo scandalo é nella normative che attacca l'evasione da 7 euro e lascia correre quella dei milioni di euro perché il debitore é un intoccabile e quindi vanta appoggi a tutti I livelli, dall'usciere al ministro. Se poi é tesserato al PD, allora nemmeno il giudice (sic!!!) gli corre dietro. Ma il barista non può scappare in Svizzera, costa troppo.

maurizio50

Lun, 03/03/2014 - 17:15

E poi qualche emerito str... che sta a villeggiare sui colli, si pone il problema del perchè la gente normale farà la rivoluzione. Passategli la notizia e aspettiamo l'ipocrita abituale commento!

Roby62

Lun, 03/03/2014 - 17:23

x roberto78 anche io mi sono stancato di pagare per gli altri. Ma se non pagano tutti i giorni basta fargli una multa al giorno, non una ogni tre anni!!!!

Cinghiale

Lun, 03/03/2014 - 17:23

E comunque resta il fatto che chi non ha una partita IVA o un esercizio, non ha la più pallida idea di quanto incidano le tasse su quello che viene lasciato al negoziate.

politically_Inc...

Lun, 03/03/2014 - 17:37

Fossi l'Antimafia, un controllino a chi a fatto chiudere x EUR 7.20, lo farei...Ma interesserà a qualcuno? Se si, bene. Sennò, ora la mafia ha una vera e propria divisa...

politically_Inc...

Lun, 03/03/2014 - 17:38

Fossi l'Antimafia, un controllino a chi a fatto chiudere x EUR 7.20, lo farei...Ma interesserà a qualcuno? Se si, bene. Sennò, ora la mafia ha una vera e propria divisa...

pittariso

Lun, 03/03/2014 - 17:46

Caro cinghiale,ormai non ha più importanza perchè fra non molto non ci saranno più partite IVA e l'Italia sarà liberato da quegli autonomi che hanno sempre evaso.

Cinghiale

Lun, 03/03/2014 - 17:55

@pittariso Lun, 03/03/2014 - 17:46 - Se è per questo anche quelli che non hanno mai evaso si estingueranno.

gianni59

Lun, 03/03/2014 - 18:03

Dov'è il problema? Ha infranto una legge...mica l'hanno chiuso per sempre...altrimenti qual'è il confine della punibilità?

gianni59

Lun, 03/03/2014 - 18:07

epesce098...meglio 7 giorni di mancate tasse che far capire che ognuno fa quello che gli pare e perderne in seguito 40...

gianni59

Lun, 03/03/2014 - 18:08

epesce098...meglio 7 giorni di mancate tasse che far capire che ognuno fa quello che gli pare e perderne in seguito 40...

Ritratto di danutaki

danutaki

Lun, 03/03/2014 - 18:10

@ franco-a-trier_DE ....qualcuno le ha dato del rinnegato, qualcun altro dice che lei esprime odio .....mi dispiace davvero poichè lei è solo un povero imbecille !!

roberto78

Lun, 03/03/2014 - 18:17

@Roby62: come ha raccontato Dreamer_66 il bar è stato pizzicato 5 volte in 5 anni a non emettere gli scontrini e sinceramente dopo 5 multe che gli chiudano il bar mi sembra più che appropriato. Complimenti invece a tutti quei commentatori che come bravi pecoroni hanno dato contro alla finanza credendo all'assurda storia dell'evasione di 7,20 euro e al giornalista che è riuscito a creare una gran bella storia a sostegno delle sue tesi.

Ritratto di SCACIOSO

SCACIOSO

Lun, 03/03/2014 - 18:29

Kompagni statali, c'e' solo una medicina: quella di concedervi lo stipendio netto. Poi le tasse le paghere da soli. Equitalia andra' a nozze koglioni !

Ritratto di Leo Vadala

Leo Vadala

Lun, 03/03/2014 - 18:30

@diegom13 - E' senza dubbio alcuno come dice lei. Ma lei sa benissimo che per i giornali la verita' e' una materia elastica, da usare a piacimento, quando fa comodo. Credo sia abbastanza chiaro che se il titolo dell'articolo avesse proclamato che "La Finanza chiude il bar per 7.000 euro di evasione" nessuno se ne sarebbe fregato piu' di tanto, non le pare?

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Lun, 03/03/2014 - 18:37

finchè nessuno scende in piazza come han fatto in Ucraina contro i loro politici ...... speriamo che vengano presto licenziati e diminuiti gli stipendi agli impiegati statali, regionali e comunali di un 30% e che vengano controllati dalla GF per i lavori in nero che espletano spesso usando risorse rubate negli uffici o posti di lavoro statali. Sono loro che ingigantiscono il debito pubblico sono troppi ed inutili

laura

Lun, 03/03/2014 - 18:46

Mentre tutti gli abusivi continuano imperterriti il loro sporco commercio, indisturbati, cosi' come i cinesi che di scontrini se ne intendono, vero???

gian carlo galli

Lun, 03/03/2014 - 18:52

C'E QUALCUNO CHE QUA' NON RIESCE A CAPIRE CHE LA PICCOLA EVASIONE SERVE ANCHE PER SOPRAVVIVERE, PER PAGARE LE TASSE CHE SONO ESAGERATE !! PER I BEN PENSANTI, NON E' QUESTO TIPO DI EVASIONE, CI VUOLE BEN ALTRO !! E' LA CORRUZIONE RADICATA A TUTTI I LIVELLI DELLO STATO, DAI POLITICI ALLE LOBBY DI OGNI GENERE ! LA CORTE DEI CONTI DESCRIVE 60 MILIARDI ANNUI CHE SARANNO FORSE ANCHE 3 VOLTE, IL PROBLEMA DEGLI APPALTI PUBBLICI DOVE I COSTI VENGONO GONFIATI ANCHE DEL 100% A DISCAPITO DEL DEBITO PUBBLICO !! IL GRANDE TOTO DICEVA ' E IO PAGO ' !!!!!!!!!!!!!!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 03/03/2014 - 19:06

qualche sinistronzo ha evocato il problema di evasione fiscale perchè ha pensato che Berlusconi voleva far evadere tutti... :-) e quello che è stato pizzicato, per soli 7 euro, ha dovuto chiudere il negozio. grazie! grazie sinistronzi, grazie! geniali questi sinistronzi, quando ci mettono impegno a far del male al paese, lo fanno con tanto impegno!!

r_g

Lun, 03/03/2014 - 19:09

ALLO STATO NON INTERESSA L'EQUITA' FISCALE,MA SOLAMENTE DI FARE QUATTRINI COME SETTE EURO .IMMAGINIAMO QUANDO ENTRA IN FUNZIONE IL REDDITOMETRO. A TALE RIGUARDO , NOTO IL SILENZIO DELLA STAMPA "QUALIFICATA",TIPO 24 ORE,LA REPUBBLICA,IL CORSERA SUL REDDITOMETRO,HANNO "TIMORE" DI DAR FASTIDIO AL MANOVRATORE. EPPOI SOLO QUALCHE ESPERTO HA MESSO IN DUBBIO LA COSTITUZIONALITA' ,SEC. L'ART.71 DELLA CARTA COSTITUZIONALE,DEL NUOVO REDDITOMETRO CHE E' STATO CREATO CON UN DECRETO LEGGE DEL 2010 PER POI ESSERE ATTIVATO CON IL D.M. DEL 24\12\2012.L'URGENZA DOVE STAVA?NAPOLITANO DOVEVA AGIRE E FAR RITORNARE IL REDDITOMETRO DI NUOVO IN PARLAMENTO PER UN APPROPRIATO TAGLIANDO

r_g

Lun, 03/03/2014 - 19:09

ALLO STATO NON INTERESSA L'EQUITA' FISCALE,MA SOLAMENTE DI FARE QUATTRINI COME SETTE EURO .IMMAGINIAMO QUANDO ENTRA IN FUNZIONE IL REDDITOMETRO. A TALE RIGUARDO , NOTO IL SILENZIO DELLA STAMPA "QUALIFICATA",TIPO 24 ORE,LA REPUBBLICA,IL CORSERA SUL REDDITOMETRO,HANNO "TIMORE" DI DAR FASTIDIO AL MANOVRATORE. EPPOI SOLO QUALCHE ESPERTO HA MESSO IN DUBBIO LA COSTITUZIONALITA' ,SEC. L'ART.71 DELLA CARTA COSTITUZIONALE,DEL NUOVO REDDITOMETRO CHE E' STATO CREATO CON UN DECRETO LEGGE DEL 2010 PER POI ESSERE ATTIVATO CON IL D.M. DEL 24\12\2012.L'URGENZA DOVE STAVA?NAPOLITANO DOVEVA AGIRE E FAR RITORNARE IL REDDITOMETRO DI NUOVO IN PARLAMENTO PER UN APPROPRIATO TAGLIANDO

alberto.rossattini

Lun, 03/03/2014 - 19:12

x franco-a-trier_DE : ho letto il tuo commento e ti faccio i miei più sentiti complimenti, ma ricordati che se il tuo paese va meglio dell'Italia, non è certo per gli imbecilli come te!!!

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Lun, 03/03/2014 - 19:23

epesce098 io sono italiano più di te, però da specificare un italiano che vive all'estero e che ha imparato a vivere proprio all'estero minchione.Coglione io non ho rinnegato la mia patria io sono qui in Germania di mia volontà se fossi rimasto lì puzzerei di fame come voi, comunistaccio di merda.Scommetto che tu sei uno dei primi evasori fiscali.Puntopreasa , a parte il fatto che in guerra eravamo alleati alla Germania, quando partivano le brigate tedesche erano accompagnate dai kamerati alleati italiani con camicie nere inoltre questi italiani erano incapucciati per non farsi riconoscere mentre i tedeschi andavano con viso scoperto, poi vai a vedere in wikipedia cosa fece quali crimini fece il Gen, Graziani in Etiopia condannato come criminale, crimini che neppure i tedeschi fecero.Ma tu non sai un kaxxo di cosa fecero gli italiani in guerra per non parlare dei tuoi compagni rossi prima e dopo la guerra.Poi quando vi trovano in castagna tirate fuori la guerra i nazisti le SS , non sapete dire altro.Vincenzo io non rinnego nessuno ma giudico questo caso di truffa , certo per la maggioranza di voi ragiono male perchè siete abituati a evadere il fisco e a rubare dico non tutti ma una buona maggioranza in Italia, il fatto che siano pochi euro o centesimi non centra un caxxo, prova venire qui in Germania vai a comprare al supemercato con una spesa di euro 50,01(50 euro e un centesimo) so non dai il centesimo la merce la lasci li fino a che non hai pagato EU50 e 1cent, questa per me è ordina e disciplina.

Ritratto di franco-a-trier_DE

Anonimo (non verificato)

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Lun, 03/03/2014 - 19:42

OGGI LE COMICHE, SOLO IN ITALIA FANNO CHIUDERE UN BAR PER AVER EVASO 7 EURO E ALLA DONNA CHE POSSIEDE 1200 APPARTAMENTI E CHE NON HA VERSATO DIECI EURO DI IMU NON FANNO NULLA, ECCO LA GRANDE SCHIFEZZA ITALIANA...

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Lun, 03/03/2014 - 19:43

OGGI LE COMICHE, SOLO IN ITALIA FANNO CHIUDERE UN BAR PER AVER EVASO 7 EURO E ALLA DONNA CHE POSSIEDE 1200 APPARTAMENTI E CHE NON HA VERSATO DIECI EURO DI IMU NON FANNO NULLA, ECCO LA GRANDE SCHIFEZZA ITALIANA...

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Lun, 03/03/2014 - 19:43

OGGI LE COMICHE, SOLO IN ITALIA FANNO CHIUDERE UN BAR PER AVER EVASO 7 EURO E ALLA DONNA CHE POSSIEDE 1200 APPARTAMENTI E CHE NON HA VERSATO DIECI EURO DI IMU NON FANNO NULLA, ECCO LA GRANDE SCHIFEZZA ITALIANA...

Ritratto di michele lamacchia

michele lamacchia

Lun, 03/03/2014 - 19:52

Che fare? Prendere il nome del solerte verbalizzante e aggiungerlo nella lista inaugurata da quell' altro genio che giorni or sono multò con E. 2.000,00 un giovane piazzaiolo di Napoli perchè si era fatto aiutare dalla moglie e si suicidò. Facciamola una bella lista: siamo ancora a due ma con le teste di cazzo che girano in nome della legge non ci vorrà molto a formarne una corposa, all' altezza della burocrazia, ovvero il credo degli epididimi da premiare convenientemente. Summum ius summa iniuria? E' solo per gli esseri pensanti. Concludo riportando ciò che già scrissi in quella triste occasione: “ Stentiamo a credere, infatti, che il solerte ispettore non avesse incontrato quel giorno casi ben più eclatanti e dannosi per lo Stato di cui occuparsi, che egli non sia uno dei tanti guardiani che spesso vigilano guardando dall’ altra parte, per compenetrazione nel diffuso problema sopravvivenza o per motivi inconfessabili. E risparmiamoci la battuta “ho fatto il mio dovere”, perciò, un escamotage dialogico farisaico; vorrei sapere se e quante volte questo suo dovere ed altri come privato cittadino e funzionario pubblico, a casa e fuori, il suo dovere, egli, l’ inflessibile ispettore, l’ abbia trascurato. E i diversi motivi. Il trionfo della ipocrisia. Summum ius summa iniuria. Suscita una indignazione incontenibile, nessuna condivisione, occorre avere il coraggio di dirlo. Sarebbe bastato un buon avvertimento. Non voglio pensare a qualche pizza gratis. In questo Paese, pluriomicidi condannati e stupratori circolano in libertà e tornano a delinquere, perché qualcuno “ha fatto il suo dovere”, ha applicato la lettera della legge. Sarà soddisfatto e orgoglioso. Io, al posto del giovane pizzaiolo, prima di procedere con l’ insano gesto, forse ne avrei compiuto un altro. Per pareggiare i conti a favore della Umanità troppo spesso vittima di coloro che sanno fare così il loro dovere. Per mio conto, il dovere condividere l' italianità con certi esemplari mi indigna e mi sa di ingiusta condanna. Evadere E.7, 00 in cinque anni non è più evasione di una lettura di giornale fatta in ufficio. Scusate, vado a vomitare: sento tanfo di kapò.

Ritratto di michele lamacchia

michele lamacchia

Lun, 03/03/2014 - 19:52

Che fare? Prendere il nome del solerte verbalizzante e aggiungerlo nella lista inaugurata da quell' altro genio che giorni or sono multò con E. 2.000,00 un giovane piazzaiolo di Napoli perchè si era fatto aiutare dalla moglie e si suicidò. Facciamola una bella lista: siamo ancora a due ma con le teste di cazzo che girano in nome della legge non ci vorrà molto a formarne una corposa, all' altezza della burocrazia, ovvero il credo degli epididimi da premiare convenientemente. Summum ius summa iniuria? E' solo per gli esseri pensanti. Concludo riportando ciò che già scrissi in quella triste occasione: “ Stentiamo a credere, infatti, che il solerte ispettore non avesse incontrato quel giorno casi ben più eclatanti e dannosi per lo Stato di cui occuparsi, che egli non sia uno dei tanti guardiani che spesso vigilano guardando dall’ altra parte, per compenetrazione nel diffuso problema sopravvivenza o per motivi inconfessabili. E risparmiamoci la battuta “ho fatto il mio dovere”, perciò, un escamotage dialogico farisaico; vorrei sapere se e quante volte questo suo dovere ed altri come privato cittadino e funzionario pubblico, a casa e fuori, il suo dovere, egli, l’ inflessibile ispettore, l’ abbia trascurato. E i diversi motivi. Il trionfo della ipocrisia. Summum ius summa iniuria. Suscita una indignazione incontenibile, nessuna condivisione, occorre avere il coraggio di dirlo. Sarebbe bastato un buon avvertimento. Non voglio pensare a qualche pizza gratis. In questo Paese, pluriomicidi condannati e stupratori circolano in libertà e tornano a delinquere, perché qualcuno “ha fatto il suo dovere”, ha applicato la lettera della legge. Sarà soddisfatto e orgoglioso. Io, al posto del giovane pizzaiolo, prima di procedere con l’ insano gesto, forse ne avrei compiuto un altro. Per pareggiare i conti a favore della Umanità troppo spesso vittima di coloro che sanno fare così il loro dovere. Per mio conto, il dovere condividere l' italianità con certi esemplari mi indigna e mi sa di ingiusta condanna. Evadere E.7, 00 in cinque anni non è più evasione di una lettura di giornale fatta in ufficio. Scusate, vado a vomitare: sento tanfo di kapò.

Ritratto di Soldato di Lucera

Soldato di Lucera

Lun, 03/03/2014 - 20:16

Sono precisi al governo quando si tratta di prelevare....solo li.....

Ritratto di MARINA58

MARINA58

Lun, 03/03/2014 - 20:19

@PRECISINO:ottimo e abbondante...nient'altro da aggiungere, se non un ulteriore...BRAVOOOOOO!! Marina.

mario micheletti

Lun, 03/03/2014 - 20:36

col bar chiuso ci rimette anche lo stato no iva siete sicuri che non a preso anche la multa pero se anno chiuso il bar vuol dire che e gia la terza volta che viene trovato ad evadere prima e seconda multa terza volta chiusura dell'attivita

Ritratto di marforio

marforio

Lun, 03/03/2014 - 20:37

blues188-Lo sai che hai bello che rotto li cojoni ! Vorrei schiarirti il cervello dicendoti che la corruzione comincio a Roma con i piemontesi dal 1870 . Prima di tutto con lo scandalo della banca romana.Poi guarda la componente dei parlamentari e senatori e dimmi quanti romani ci trovi.Io personalmente vorrei che i ministeri , governo ,colle senato ,tutto andasse a milano dalle tue parti.Noi romani ne abbiamo le palle piene di gente che bien da tutta l' Italia a mangiare come politici e noi abbiamo la nomina di sbafoni..Andate tutti fuori , cosi noi romani riavremmo la nostra citta .Centro storico chiuso a noi ma aperto a tutte le auto blu del casso.

gentlemen

Lun, 03/03/2014 - 20:50

Stesso trattamento riservato ai signori delle macchinette mangiasoldi,vero? E la signora dai 1200 immobili? Quando i gestori di attività,anziché suicidarsi, tireranno fuori nodosi bastoni...allora si che ci sarà da ridere... . Non siamo lontani...basta ascoltare in giro...

Anonimo (non verificato)

Ritratto di SCACIOSO

SCACIOSO

Lun, 03/03/2014 - 22:22

Medaglia agli eroici servitori del giusto stato. Piccola sanzione a quella dei 1200 appartamenti. Pubblicate il nome del verbalizzante. Ci scommetto che viene da un posto malfamato dove i primi bastardi evasori sono sua madre e suo padre e tutti i suoi fottuti parenti. Nome e cognome, gli vomiteremo in faccia. Siete una realta' siete dei fottuti frustrati, ci godete, come quando vi imboscate per pagarvi lo stipendio , si garantite la sicurezza sulle strade, ci fate la foto. La faremo alle vostre mogli sotto i lampioni, bastardi !

Ritratto di joe pizza

joe pizza

Lun, 03/03/2014 - 23:51

I titolari del bar hanno tutta la mia comprensione

Ritratto di pedralb

pedralb

Mar, 04/03/2014 - 08:24

@il giusto......non c'è da stupirsi del resto è a pide libero anche un demente come te............

buri

Mar, 04/03/2014 - 10:22

lo solita storia di stupidità statale, dura lex sed lex, che se vogliamo tradurre il senso, non le parole, significa forte con i deboli e debole con i forti, ma si può ridure un uomo sul lastrico per 7,20 euro in 5 anni? certo in Italia si può! e poi ci meravigliamo che tanti guardano allo stato come ad un nemico.

roberto78

Mar, 04/03/2014 - 12:31

cmq confermo la mia opinione ... persino tgcom è più autorevole nel presentare le notizie...

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mar, 04/03/2014 - 23:46

roby62 non è questione di guadagno ma di principio,molti anni or sono misi un gettone in un telefono pubblico, il telefono mi rubò il gettone allora costava 200 lire, io telefonai alla telecom di Genova a Brignole e mi recai negli uffici , allora abitavo in circonvallazione a monte presi auto era mezzogiorno ora di punta e mi recai negli uffici, spiegai l'accaduto e mi dettero 200 lire, naturalmente io spesi di più per la benzina ma ne uscii soddisfatto. Non so se capisci il perchè.