La Finanza nelle sedi di 41 club: coinvolte squadre di A, B e minori

Presi i contratti tra i club e i calciatori: la procura di Napoli ipotizza associazione a delinquere, evasione fiscale internazionale, fatture false e riciclaggio

Una nuova bufera si abbatte sul calcio italiano. Gli uomini della Guardia di Finanza hanno fatto irruzione nelle sedi di 41 squadre di A, B e delle serie minori per acquisire la documentazione relativa ai contratti tra i club e i calciatori. Almeno dodici procuratoti sono coinvolti nell’indagine della procura di Napoli nata un anno fa dopo che gli uomini delle Fiamme Gialle acquisirono i contratti tra calciatori e procuratori nella sede del Napoli e della Filmauro. Oltre al club partenopeo, sono finite nell'occhio del ciclone giudiziario tutte le sedi dei club calcistici di serie A, tranne quelli del Cagliari e del Bologna.

"Le indagini - hanno spiegato i pm di Napoli - hanno evidenziato reiterate condotte finalizzate all’evasione dell’imposta sui redditi e, più in generale, condotte elusive delle regole di imposizione tributaria» in relazione all’attività dei procuratori in favore dei calciatori". Le modalità di trasferimento dei calciatori da una società all’altra, le attività di intermediazione dei procuratori, i contratti e le operazioni di compravendita e rinnovo contrattuale. Sono questi i punti salienti toccati dall’indagine coordinata dal procuratore aggiunto Melillo e dai pm Ardituro, Capuano, Ranieri e De Simone. La documentazione acquisita durante le perquisizioni mira a completare il quadro dei rapporti professionali tra alcuni calciatori e le società sportive, direttamente o indirettamente legati all’attività professionale di due procuratori in particolare, Alessandro Moggi e Alejandro Mazzoni. La procura ipotizza l’esistenza di un’associazione a delinquere finalizzata all’evasione fiscale mediante sistematica fatturazione per operazioni inesistenti. "Le perquisizioni - si legge in una nota - nascono dalla necessità di verificare modalità e uso di meccanismi di aggiramento delle regole di tassazione dei contratti per ogni operazione di trasferimento di tesserati della Figc". Sono stati fatti anche accertamenti sul trattamento fiscale applicato ai rapporti di lavoro di numerosi calciatori, anche per i cosiddetti fringe benefit. I pm stanno inoltre valutando la gestione dei patrimoni aziendali, le modalità di inserimento nei bilanci dei giocatori professionisti e quelle di utilizzo dei diritti riguardanti prestazioni oggetto di rivalutazione. Nel mirino anche le transazioni tra diverse società di calcio per "spalmare" i debiti, le attività di scouting, le gestione dei diritti d’immagine e televisivi e il trattamento tributario delle operazioni di compravendita di calciatori e i fenomeni di "estero-vestizione".

Commenti

gibuizza

Mar, 25/06/2013 - 10:17

Basta procura di Napoli, non ti crediamo più! Pensa ai camorristi e lascia perdere le inchieste inventate.

killkoms

Mar, 25/06/2013 - 10:29

@gibuizza,e invece debbono fare queste cose per giustificare il nulla fatto contro il crimine organizzato!qualche anno fà,un alto magistrato partenopero,prossimo alla pensione,si tolse qualche sassolino dalla scarpa!intervistato da un giuornalista,si sfogò dicendo che la"forza"di una procura come quella partenopea,dovrebbe essere di un centinaio di piemme,"un cent6inaio di cavallucci",disse!poi aggiunse,"io invece ho 10 stalloni di razza,e un'ottantina di asini"!

Ritratto di ilmax

ilmax

Mar, 25/06/2013 - 10:32

troveranno qualcosa solo nella sede rossonera!

Ritratto di mark911

mark911

Mar, 25/06/2013 - 10:38

Sempre la procura di Napoli ? Ma non hanno altro da fare? Tra poco la Comunità Europea ci sanzionerà con 250.000 € al giorno per non aver risolto il problema dei rifiuti a Napoli e questi pensano "ancora" al calcio!!! Ma che usino la loro "voglia" di indagare per cose più serie...sospetto che dietro ci sia il solito Woodcock visto che è da un po che nessuno lo mette in prima pagina e si sa...lui se non vede la sua foto sui giornali soffre!

Ritratto di Roybean

Roybean

Mar, 25/06/2013 - 10:47

Anch'io penso che "troveranno" qualcosa solo nella sede del Milan...

m.m.f

Mar, 25/06/2013 - 10:49

cercano di mascherare e far sparire altre inchieste dovute con queste buffonate. che si occupino di mafia ,camorra e n'dragheta. napoli è la capitale europea del crimine organizzato.

cgf

Mar, 25/06/2013 - 10:52

ok, va bene, l'indagine ci sta anche.... ma quando sentiremo che la Procura di Napoli indaga sulla Camorra? quando vedremo perquisizioni 'sotto casa' e non in 'trasferta', quando i napoletani potranno dire fieri che lo Stato è presente e possono [notabene] fare a meno della Camorra?

Ritratto di 1959andrea

1959andrea

Mar, 25/06/2013 - 11:55

è divertente leggere alcuni commenti che dimostrano quanto l'italiano sia un essere vivente non ancora evoluto. se la procura di napoli indaga sulle magagne del calcio c'è chi si lagna e frigna perché secondo lui dovrebbe indagare sulla camorra; peccato che quando la procura di napoli ha indagato sulla camorra si è spesso imbattuta in esponenti politici del pdl (nicola cosentino per fare un esempio) e allora parte il mantra "è una persecuzione!" continuate così!

facendis

Mar, 25/06/2013 - 11:57

Questa magistratura, ormai tarantolata, deve stare attenta! Se toccano anche il calcio gli italiani li andranno a prendere uno a uno in casa!

Ritratto di ettore muty

ettore muty

Mar, 25/06/2013 - 12:06

speriamo sia la volta buona

G_Gavelli

Mar, 25/06/2013 - 12:15

Si, l'abbiamo capito, non si vuole più il Calcio miliardario...e giocheremo un campionato da oratorio; i magnati extra Utopia Europea continueranno a spandere soldi e i giocatori, se meno pagati in Europa piuttosto che in Russia, in Asia od in Medio Oriente, andranno a giocare fuori dal vecchio continente.

BlackMen

Mar, 25/06/2013 - 12:28

cgf: cosa le fa pensare che una cosa escluda l'altra?

giottin

Mar, 25/06/2013 - 12:35

Fino a quando a milionate continueranno ad andare allo stadio ad applaudire i vari balubelli & soci, si spenderanno intere serate a disquisire su questo e su quello, dove andrà a giocare l'anno prossimo, ci va se quell'altro viene via di là, se assieme a quell'altro ancora ci danno ics milioni ecc. ecc, è normale che succedano queste cose. Si provi a boicottare tutti gli stadi e gli abbonamenti tv per godersi dalla poltrona i miliardari pagati dai beceri e poi tuto questo finirà. Elementare Wadson!

il gotico

Mar, 25/06/2013 - 12:37

non paga della monnezza distribuita sui marciapiedi, la procura di napoli ne cerca altra nelle sedi delel società di calco, ok ben venga se vi sono irregolarità, conta poco la bandiera, è ora di portare a galla ogni schifezza, sarei lieto però se con lo stesso ardore si combattessero anche le cosche, così come in altre parti d'italia non vedessi un intero pool antimafia impegnato per due a perseguire un 70enne per una presunta fellatio con una ragazzina, mentre dell'omicidio di spelta in via muratori non si è più parlato, così come per altri casi che meriterebbe ben più attenzione di un rapporto orale, sempre ammesso che vi sia stato.

Ritratto di CaptainHaddock

CaptainHaddock

Mar, 25/06/2013 - 12:37

Inchiesta estiva, finirà come quella della P4.

terzino

Mar, 25/06/2013 - 12:50

Ogni anno, ogni estate, la stessa storia. Sempre da Napoli ove evidentemente non hanno altro da fare. Quello che stupisce, in ogni caso, è che sinora non è mai visto nessuno condannato per quanto si procede. Forse, a pensar male si fa peccato ma spesso ci si coglie, il polverone servirà per coprire altre cose.

cgf

Mar, 25/06/2013 - 13:14

@BlackMen lei Napoli l'ha vista aolo in cartolina altrimenti non farebbe simili domande. Faccia un giro e mi raccomando, lasci a casa tutto, non cerchi nemmeno di girare in un qualche modo armato di qualunque cosa, sarebbe peggio e tenga solo 10 euro in tasca e non fissi mai lo sguardo da nessuna parte. Così passerà tranquillo.

cgf

Mar, 25/06/2013 - 13:17

p.s. OK è così anche altrove, ma in Campagna di più. Poi non dimentichi che le più grandi bufale della Magistratura Italiana sono quasi sempre partite da Napoli.

Ritratto di depil

depil

Mar, 25/06/2013 - 13:26

La Gloriosa Procura di Napoli (si quella di Enzo Tortora) dopo avere sgominato la camorra e reso sicura al 100% la Campania, non volendo rimanere inoperosi di dedicano a indagare (tanto per cambiare e dimentichi di avere suicidato un testimone tale Bove, nelle precedenti puntate) e cazzeggiare nel mondo del calcio per magari8 fare qualche innocente scommessa. FARABUTTI!!!!

Ritratto di depil

depil

Mar, 25/06/2013 - 13:29

se lo meritano i PM partenopei per avere risolto velocemente il mistero di Bagnoli e della monnezza di Gigino rappresentante loro al Comune di Napoli.

Ritratto di depil

depil

Mar, 25/06/2013 - 13:29

se lo meritano i PM partenopei per avere risolto velocemente il mistero di Bagnoli e della monnezza di Gigino rappresentante loro al Comune di Napoli.

Ritratto di depil

depil

Mar, 25/06/2013 - 13:32

Giggino, i tuoi colleghi (ex) della Procura ti hanno trovato un'altra copertura. Per un paio di mesi puoi stare tranquillo. Poi si vede, magari indagheranno sull'eruzione che ha distrutto Pompei ed Ercolano (tanto quelli hanno la faccia come il c...).

Ritratto di mark911

mark911

Mar, 25/06/2013 - 13:37

1959andrea meno male che c'è lei, uno dei pochi evoluti e che rappresenta la "razza perfetta"... ops ma forse lei è di sx e questa terminologia potrebbe infastidirla !!!

giova58

Mar, 25/06/2013 - 14:03

Una procura, quella di NAPOLI, malata di protagonismo, nella quale i Magistrati fanno a gara per mettersi in evidenza. Ma la camorra, gli omicidi, la devastazione del territorio con le discariche abusive, i malati cancro per i fumi tossici nel casertano, da quelle si tengono bene alla larga, portano rogna e nessuna fama.

Ritratto di stenos

stenos

Mar, 25/06/2013 - 14:25

Ok, adesso B e' distrutto. Si devono inventare qualcosa.

Cinghiale

Mar, 25/06/2013 - 15:22

La cosa che più mi infastidisce, è che al telegiornale hanno dichiarato che sono nella lista delle società toccate dall'inchiesta, anche tre squadre straniere di cui però non è stato fatto il nome. Come al solito in Italia sputtanamento a raffica, ma per l'estero altro sistema.

cicero08

Mar, 25/06/2013 - 17:23

Siamo alle solite: nel calcio chi è senza peccato scagli la prima pietra. La quasi generaità dei procuratori e dei clubs hanno avuto il medesimo modus operandi. Tinti e Pastorello, addirittura, sono stati già blandamente giudicati dalla giustizia sportiva insieme ad una miriADE di dirigenti a cui sono state comminate sanzioni ancor più blandr in uno alla possibilità di ricorrere più volte al c.d. patteggiamento anche se la norma relativa lo vieterebbe apertamente. Come al solito si usa gridare al lupo quando la strage delle pecore è stata portata a termine quasi per intero...

alberto coglitore

Mar, 25/06/2013 - 19:43

perchè toccare il calcio??? in fondo se evadono il fisco truccano le partite pagano in nero perchè mai la procura di napoli deve indagare?????? in italia è prassi fare certe cose....ma tu guarda questi giudici, che fanno il loro lavoro..in questo paese di stronzi non lo fa nessuno e propio loro lo fogliono fare.....mha!!!!!!!

Ritratto di mr.cavalcavia

mr.cavalcavia

Mar, 25/06/2013 - 19:43

Ca**ata estiva per riempire Gazzetta e pagine sportive, impedendo alla gente di fare quello che è stato fatto a Istanbul e Rio. Magistrati in cerca di pubblicità in pieno stile Guariniello.

Ritratto di stock47

stock47

Mar, 25/06/2013 - 22:47

Stai a vedere che gira che ti gira, rimarrà indiziato solo il Milan e partirà una nuova accusa contro Berlusconi! Questi magistrati i casi, che danno notorietà o attaccano qualcuno che non gli sta simpatico, se li vanno a cercare con il lanternino!

bastardo

Mer, 26/06/2013 - 07:50

MA QUANDO FANNO IRRUZOINE,SPACCANO PORTE ,FINESTRE,TAVOLI ,SEDIE E ROMPONO TESTE QUANT'ALTRO?? MA VA LA'CHE PRIMA DI ENTRARE TELEFONANO!!!!

bastardo

Mer, 26/06/2013 - 07:52

UAGLIO!!!!AUMMA UMMA!!!!!!