Firenze, i risultati dell'alcol test: "Le studentesse erano ubriache"

Secondo l'alcol test le studentesse di Firenze erano alterate. Ma i carabinieri accusati di stupro non cambiano versione: "Erano sobrie"

Si aggravano le accuse contro i due carabinieri di Firenze accusati di stupro da due studentesse americane. La procura infatti sta indagando su cosa successo quella notte tra il 6 e il 7 settembre, quando alle 4 di notte arriva la richiesta di aiuto da parte delle due ragazze che dicono di essere state violentate da due militari.

Come noto, i due carabinieri si sono difesi di fronte ai pm Ornella Galeotti e Rodrigo Merlo, ammettendo il rapporto sessuale, ma negando lo stupro. "Erano sobrie e consenzienti", hanno detto sia Marco Camuffo, ispettore 45enne, che Pietro Costa, appuntato 30enne. Eppure secondo i test clinici sul tasso alcolemico delle ragazze emergerebbe un'altra verità.

Secondo quanto scrive La Repubblica Firenze, infatti, "la più giovane aveva un tasso alcolemico pari a 1,59 grammi per litro di sangue quattro ore dopo i fatti avvenuti in un palazzo del centro di Firenze". La giovane ha raccontato di aver bevuto vino, limoncello e vodka. È probabile che alle 4-5 del mattino, quando sono stati fatti i test. il tasso alcolemico fosse più basso rispetto al momento della presunta violenza. I pm ipotizzano dunque che potesse essere almeno a 2 grammi per litro, un livello molto alto e che, scrive Republica, "negli adolescenti e nelle donne può determinare il coma etilico, una intossicazione acuta da alcol con conseguente stato profondo di incoscienza". La ragazza, peraltro, è di costituzione minuta, cosa che avvalora la tesi dello stupro. Secondo una delle inquline, quando la 20enne è rientrata in casa sarebbe pure svenuta.

Non era sobra nemmeno l'amica, anche se il suo tasso alcolemico riscontrato si è rivelato molto più basso. Ora si attende l'interrogatorio delle due ragazze, che dovrebbe avvenire in incidente probatorio e incrociando le testimonianze. Si vuole capire, infatti, cosa si ricordano di quella sera e soprattutto se le due versioni coincidono.

Intanto oltre alla magistratura civile sta procedendo anche l'inchiesta della procura militare. I due carabinieri infatti sono accusati di aver disobbedito all'ordine di missione, di aver abbandonato il territorio da controllare e di aver fatto salire due civili sulla gazzella senza autorizzazione. C'è poi quell'ora di buco che si sta ancora cercando di ricostruire, visto che nella relazione di servizio i due militari hanno indicato la realizzazione di un generico posto di blocco ma i tempi non sembrano coincidere.

Commenti

veromario

Ven, 15/09/2017 - 11:59

si erano ubriache ma anche zo....e

fabioerre64

Ven, 15/09/2017 - 12:07

Ma che prova è?! Il test è stato fatto più di due ore dopo il presunto stupro, possono benissimo aver bevuto dopo che i Carabinieri se ne sono andati.

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Ven, 15/09/2017 - 12:11

Perchè le ragazze si ubriacano? Per mollare i freni inibitori. Cosa fanno le ragazze a freni inibitori allentati? Gare con le macchine? con le moto? braccio di ferro? scazzottate? NO!!! Di prassi vogliono fare pucci pucci salvo poi adottare la scusa che ERANO UBRIACHE. Ricordo perfettamente un paio di giovani ragazze dell'est, ubriache, che in un campeggio parecchio boscoso, dicevano a tutti i maschi che incrociavano Y LOVE YOU. Fate mo voi.

Aleramo

Ven, 15/09/2017 - 12:27

Potrebbero avere bevuto dopo i fatti, anziché prima.

Ritratto di giovinap

giovinap

Ven, 15/09/2017 - 12:31

"cari" due ex carabinieri , con il vostro alcoltest agli automobilisti, basta bere mezzo bicchiere di vino o birra e dal "vostro" palloncino usciva il pinocchietto che vi diceva"fai la multa a questo" per che prima di fare quello che avete fatto non gli avete fatto "abboffare" il palloncino ?

ir Pisano

Ven, 15/09/2017 - 12:37

Potenzialmente avrebbero potuto assumere alcolici nel tempo intercorso tra la presunta violenza e la denuncia.

Libertà75

Ven, 15/09/2017 - 12:37

C'è qualcosa che non quadra, alle 2.45 vanno via le altre pattuglie, ci sono 6 carabinieri, nessuno di questi si preoccupa di chiamare un'ambulanza per una ragazza quasi in coma etilico? Seconda cosa, una sarebbe stata seriamente ubriaca e l'altra solo brilla? E neanche la brilla ha avuto la forza di gridare o chiamare aiuto? Quale delle 2 era brilla? Quella che ha trovato il tempo di fare il video? Una delle 2 ragazze sviene appena rientra in casa? Quale delle 2? Siamo sempre lì. Si fa un papocchio di informazioni per desumere la colpevolezza. Vogliamo solo la verità, niente Girolimoni perfavore!

Ritratto di kabakov

kabakov

Ven, 15/09/2017 - 12:42

Se, alm momento dello stupo, il tasso alcolemico era così alto da poter determinare il coma etilico, come faceva la ragazza a camminare, a parlare coi carabinieri e così via? Non potrebbe essere che, FORSE, le due ragazze prima hanno fatto sesso consensuale coi due militari, poi si sono ubriacate e sono andate in ospedale a denunciare lo stupro, così da poterci guadagnare qualcosa? Saranno pure giovani, ma se riescono a cavarsela in un Paese straniero da sole forse sono un po' scafate: sanno che incolpare due appartenenti alle forze dell'ordine (specialmente in Italia...) può essere molto remunerativo...

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Ven, 15/09/2017 - 12:48

E' inesatto dire "la più giovane aveva un tasso alcolemico pari a 1,59 grammi per litro di sangue quattro ore dopo i fatti avvenuti in un palazzo del centro di Firenze", perché dopo 4 ore è facile che il tasso alcolemico fosse anche più alto del momento in cui è successo il fatto. E poi chi stabilisce che a certi livelli uno non sia in grado di essere lucido. L'alcol fa assuefazione, e queste non sono bevitrici occasionali ma seriali, come mi sa sono abituali in altro.

Ritratto di makko55

makko55

Ven, 15/09/2017 - 12:58

@veromario, mi perdoni ma pensò che abbia dimenticato ..ccol. ! Cordialità. :):):)

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Ven, 15/09/2017 - 13:03

Tutto bello , e se avessero bevuto DOPO lo stupro ?

killkoms

Ven, 15/09/2017 - 13:08

come l'80% di coloro che negi Usa risultano protagoniste di falsi stupri e che poi risultano essere rapporti consenzienti consumati dopo le abituali sbronze a cui nessun/a yankee si sottrae! per non parlare delle orgette consumate in molti college universitari dai frequentatori

Ritratto di hardcock

hardcock

Ven, 15/09/2017 - 13:14

Come è possibile che il "moderatore" pubblichi il mare di commenti di foeminofobici naturalmente intrisi di moralismo a senso unico trasudante cattolicesimo (che da sempre la colpa alle donne)????????????????????????????????? Molice Linyi Shandong China

Libero 38

Ven, 15/09/2017 - 13:18

Le due americane erano ubricate.Questo non giustifica il comportamento disgustoso dei due carabinieri che invece di aiutarle hanno preferito farci sesso.Sembra proprio che vogliono far finire questo caso a tarallucci e vino.

Ritratto di hardcock

hardcock

Ven, 15/09/2017 - 13:20

In questo meraviglioso paese circa 3 mesi fa è stato pubblicamente fucilato in una piazza di Shanghai un dirigente del locale partito perchè approfittando della sua carica aveva stuprato delle ragazze. QUANDO LA GIUSTIZIA FUNZIONA!!!!!!!!!! Molice Linyi Shandong China

Mannik

Ven, 15/09/2017 - 13:21

E sia chiaro che non sto difendendo gli stranieri. Ma uno stupro è uno stupro a prescindere da nazionalità e colore della pelle. Questo dovete scrivere, solo questo.

delio100

Ven, 15/09/2017 - 13:24

se si procede con gli arresti il caso si sgonfia da solo,gli Usa non mollano di certo

tosco1

Ven, 15/09/2017 - 13:39

l'intervento di Mario Galaverna e' condivisibile.Io che sono attempato posso dire che sulle spiagge di Rimini e Viareggio, quando si andava a fare all'amore con le turiste, che non cercavano che quello, si inciampava al buio,perche' altri gia' lo facevano. Ho passato la gioventu' con questo sport.Ma non esisteva la droga, e le spiagge non dovevano essere chiuse,come oggi, causa pericolosa malavita. Quindi il fatto in se'dei due carabinieri,non mi crea alcun disturbo morale, come persone, anche se rimane che, se ubriache, e' violenza, come da codice. Il fatto grave ed inaccettabile e' che sono due pubblici ufficiali in servizio, armati di pistola.A pantaloni calati, non va bene.

vinvince

Ven, 15/09/2017 - 13:40

Ma quale stupro !!!

Invisibleman

Ven, 15/09/2017 - 13:41

e se hanno bevuto dopo la strobettata?;)

Ritratto di elkid

elkid

Ven, 15/09/2017 - 13:47

---quanti dilettanti allo sbaraglio e quanti sherlock dell'ultimora---ci sono testimoni del locale che hanno visto le due ragazze bere a gogò---ci sono gli scontrini che determinano esattamente cosa hanno ordinato e la quantità di alcool assunta---ci sono testimoni fuori dal locale che hanno visto le due ragazze barcollanti--ripeto barcollanti -accompagnate dai due caramba alla gazzella sostenendole--c'è la telecamera che ci dice esattamente quando i 2 militi hanno abbandonato l'appartamento delle ragazze--3 e un quarto di mattina-quindi l'alcol test non è avvenuto a distanza siderale da quest'orario--si scoprono particolari raccapriccianti--i due caramba parcheggiano l'auto e vanno dalle ragazze lasciando i mitra a vista nell'auto--swag

giovaneitalia

Ven, 15/09/2017 - 14:10

Credo che tutto quello che é successo é stato pianificato ad arte. Detto questo, credo che i 2 CC siano stati dei sempliciotti inesperti e si sono fatti fregare come polli, proprio per questo pagheranno per le loro leggerezze. Detto questo...ma non si trattava di un appuntato e di un CC Scelto? Dopotutto quello che é successo il Giornale li ha promossi a Ispettore e Appuntato? Misteri Italiani.

Catafirro

Ven, 15/09/2017 - 14:18

Mamma mia quanta brutta gente che va in aiuto di questi due squallidi personaggi... Vergognatevi.

Tombolo

Ven, 15/09/2017 - 14:20

Killkoms secondo me guardi troppi film porno.

MOSTARDELLIS

Ven, 15/09/2017 - 14:41

Per la prima volta leggo dei commenti sensati sull'ora dell'ubriacatura. Ma possibile che gli inquirenti non pensano che si siano ubriacate dopo? E che era tutto organizzato? E tutti g li altri carabinieri presenti non si erano accorti che le ragazze erano ubriache? Ma andate a far ridere i polli. Cercate di scoprire qual è il movente del comportamento delle...studentesse.

Silvietta2017

Ven, 15/09/2017 - 14:41

Ecco..... chissà come erano messe prima. Comunque ricordo che l'alcool test è stato fatto alle 4 perchè hanno cambiato 2/3 ospedali prima di essere accolte con codice rosa , ne deduco che fossero ubriache molto di più alle 2. Almeno che , non fossero sobrie e poi salite in ambulanza a girovagare per ospedali non si siano fatte un goccetto. Per favore su.... Alle fine i più rintronati sono stati i carabinieri che ora giocano a scaricarsi le colpe. Che omuncoli

Ritratto di elkid

elkid

Ven, 15/09/2017 - 14:44

---tosco1---è ovvio che molte ragazze cercano quello che cercano i ragazzi--su questo non ci piove--ma nella dinamica delle cose i maschietti spesso e volentieri dimenticano che non sono solo loro a scegliere con chi farlo--anche una ragazza ha questa prerogativa--quando tu da giovane ti dedicavi a questo sport con le turiste non andavi certo con vecchie babbione ma sceglievi -e la ragazza sceglieva a sua volta te se decideva di farlo--ma perchè mai una ragazza americana che ha superato da poco l'adolescenza dovrebbe accompagnarsi con uno sgherro di mezza età panzone e calvo?--con figli più grandi di lei?--andiamo su---

Libertà75

Ven, 15/09/2017 - 14:54

@mannik, per carità saresti il primo tesserato PD che non difende gli immigrati, ma prendiamolo per buono. Ogni stupro va condannato pubblicamente e perseguito penalmente. Purtroppo (anche se in altro post ti sei definito pecora), non sei tu che decidi cosa è uno stupro.

Libertà75

Ven, 15/09/2017 - 14:58

Incredibile, elkid era presente e non ha chiamato la polizia, fossi in qualche magistrato non solo lo interrogherei, ma viste le sue dichiarazioni lo incriminerei anche per concorso nel reato. Del resto, come potrebbe mai sapere che vi erano i mitra in vista nell'auto? Evidentemente era presente e non ha salvato le ragazze (o forse ha ragione chi ipotizza che sia un complotto, del resto se proprio elkid che era presente, ora chiede che venga chiusa l'arma).. uhm... gatta ci cova, intanto arrestatelo!

Armandoestebanquito

Ven, 15/09/2017 - 15:10

Ancora il romanzo del Giornale. La falta di etica e morale riscontrata in alcuni commenti e' allucinante. Speriamo in una punizione esemplare dello Stato In questi due mascalzoni

Ritratto di elkid

elkid

Ven, 15/09/2017 - 15:13

---MOSTARDELLIS--anche te --ma secondo te gli inquirenti non hanno già sentito il gestore del bar del locale?--non hanno raccolto le testimonianze di altri avventori?--non hanno fatto riscontri sugli scontrini?--ma siete tutti così ingenui?--non ci credo--

Mannik

Ven, 15/09/2017 - 15:27

Mostardellis, ma non si vergogna solo di tentare di trovare una scusante? Le cose ormai sono chiarissime: hanno ammesso di avere un rapporto che, dato lo stato delle due vittime, non poteva essere consenziente (per legge, non solo per buonsenso) e quindi il rapporto è classificato come stupro. Inutile girarci intorno. E inutile difendere chi è indifendibile.

Libertà75

Ven, 15/09/2017 - 15:32

Elkid era presente, è testimone, ha visto le armi abbandonate dei carabinieri. Non è che sei anche un po' complice?

Ritratto di marino.birocco

marino.birocco

Ven, 15/09/2017 - 15:55

Mi meraviglio che nessun bananas non abbia ancora scritto che la prova dell'alcol test è falsata perchè è stata fatta da un tecnico del PD. SVEGLIAAAAAAAAAAAAAAAAA!!!!!!

Libertà75

Ven, 15/09/2017 - 16:20

@elkid, ore 15.13, guarda, io non è che sia un tuttologo come te, ne ho molta voglia di mandare qualche amico in procura per sapere tutto quello che sai tu. Possono anche essere colpevoli, ma se corrispondesse a verità ciò che hai scritto, allora sarebbe già scattata l'accusa. Ripeto, io non sono come te, mannik, armando et altri che siete certi che sia stupro perché erano 2 carabinieri, del resto tu ne eri certo fin dall'inizio. Purtroppo, noi gente normale, sappiamo solo che ci sono indagini in corso e aspettiamo quantomeno la posizione ufficiale della procura per farci un'idea più chiara.

ruggerobarretti

Ven, 15/09/2017 - 16:32

È incredibile come pur di dar contro all' elkid si arrivi a giustificare o sminuire l' operato di questi due vitelloni in divisa. Quello che hanno fatto è estremamente grave, perché hanno violato ogni tipo di consegna, che non è poco per un militare . eppoi credo che un uomo in divisa ed armato possa esercitare eccome una certa sudditanza psicologica, a volte è utile per comprare un paio di scarpe in questo caso per farsi una trombata. Se volete bene all' Arma smettete di difendere questi due cretini!!!!

Alfaber63

Ven, 15/09/2017 - 16:38

Credo che un tasso di quel gente a più di 4 ore dalla ultima assunzione di alcool significa che al momento dei fatti per come raccontati le due ragazze dovessero avere un tasso superiore a 5 grammi per litro di sangue. Roba da coma. I due Carabinieri restano indegni della loro divisa ma è plausibile che le controparti abbiano bevuto dopo.

Ritratto di MaxVetter

MaxVetter

Ven, 15/09/2017 - 16:39

La maggior parte dei commenti a questo articolo sono allucinanti e per partito preso a favore dei due carabinieri. Ci si arrampica sugli specchi pur di negare l'evidenza che questi due bastardi, indegni di indossare la divisa dei carabinieri, hanno stuprato due ragazze indifese e nello stesso tempo hanno violato una marea di regolamenti. Spero che la giustizia, prima quella civile per il reato di stupro e poi quella militare per tutti i gravissimi reati commessi, facciano il loro corso per ridare dignità all'Arma dei Carabinieri e tutto questo lo dico da carabiniere in congedo.

Libertà75

Ven, 15/09/2017 - 16:39

@marinoscirocco, ci hai pensato tu, sei proprio un bananas. LOL

Ritratto di Straiè2015

Straiè2015

Ven, 15/09/2017 - 16:50

Inutile rigirare la frittata e cercare sempre di incolpare la parte lesa. I carabinieri l'hanno fatta grossa e devono essere puniti in modo esemplare!

Iena_Plinsky

Ven, 15/09/2017 - 16:57

Scusate ma io nn riesco a mettermi dalla parte di 2 stupratori in quanto l'atto sessuale (con violenza o meno) era inappropriato nei confronti delle 2 ragazze. mi spiace vedere qui quanti lettori stanno non solo difendendo chi ha commesso un atto vile, ma anche accusando le ragazze di calunnia e tradimento quando un rapporto inappropriato è chiaramente avvenuto

luigirossi

Ven, 15/09/2017 - 16:58

Hanno bevuto anche dopo,per festeggiare la trombata ed i quattrini che chiederanno allo Stato.E quelli ricevuti dalla loro Agenzia per organizzare questa provocazione che,basti leggere il Corriere,viene assai utile a qualcheduno che sta fuori d'Italia.Ricordo che esistono sostanze che permettono di mantenere l'autocontrollo anche se pieni di alcol,altro che prive di intendere e di volere.

Libertà75

Ven, 15/09/2017 - 17:07

@MaxVetter, dice che gli altri fanno commenti per partito preso e poi lei arriva subito a sentenza? Complimenti, almeno elkid si impegna a dimostrare la sua (certo, a volte aggiunge fregnacciate come l'ipotetico arresto immediato e il ritorno alle 3.15 per fermare i carabinieri prima che ripulissero l'auto), almeno ci mette argomenti (si sterili e pretestuosi talvolta), ma si impegna. Oggi ci ha detto anche di essere stato presente e di aver visto le mitragliette abbandonate in auto, direi che è gravissimo e spero vada in procura a firmare deposizione.

Ritratto di Tanzus

Tanzus

Ven, 15/09/2017 - 17:12

Elkid, Mannik e MaxVetter avete ragione, i carabinieri hanno torto marcio, senza se e senza ma, sono indifendibili.

accanove

Ven, 15/09/2017 - 17:47

..che casin per due idioti

Zorz.zorz

Ven, 15/09/2017 - 17:55

Luigi rossi 1658.le sostanze che fanno mantenere l'auto controllo anche da ubriachi se le conosce dovrebbe brevettarle.Lo stupro delle ragazze compiuto dai carabinieri per conto mio è addirittura più grave di quello subito dalla polacca,come più grave è essere aggrediti dal proprio cane che da un lupo mannaro.

Libertà75

Ven, 15/09/2017 - 18:07

@lena_plinsky, è anche difficile mettersi dalla parte di chi presume sempre il marcio negli uomini o nei carabinieri, ecc... che ci sia stato un rapporto inappropriato è ineludibile e innegabile. Se sia stato stupro, io lascerei prima al procuratore stabilirlo (badi bene che ci deve essere poi un processo). Ma almeno, prima di lanciarsi in un linciaggio, almeno avere dalla propria parte l'opinione del procuratore, secondo me sarebbe il minimo, in un paese civile.

lucianofontanella

Ven, 15/09/2017 - 18:48

Premesso che non c'è la certezza di quando sia stato assunto l'alcool, magari anche dopo il rapporto sessuale e prima della denuncia, ma la domanda è: se fossero state ubriache e quindi incapaci, come hanno fatto a firmare la denuncia con consapevolezza? La storia presenta delle ombre, sarebbe utile anche sapere se hanno stipulato una polizza, magari in America, contro l'eventualità di stupro. Comunque i due CC vanno radiati in quanto hanno infangato ,l'Arma dei CC.

Ritratto di enzo33

enzo33

Sab, 16/09/2017 - 07:36

Questo deve risultare un aggravante per i due carabinieri, che in quelle condizioni avrebbero dovuto proteggerle.

Pigi

Sab, 16/09/2017 - 08:25

Chi si ubriaca in discoteca sa quello che fa, sa le conseguenze sul proprio corpo e sul proprio comportamento, anzi, vuole proprio quello. Se si fosse ubriacata a casa, o ad una festa di matrimonio, poteva anche essere incoscienza. In discoteca no: sapeva benissimo quello che faceva, come migliaia di sue coetanee. Altrimenti dovremmo ammettere che ogni fine settimana avvengono migliaia di stupri.

killkoms

Sab, 16/09/2017 - 08:47

@tombolo,2°invio,non appartengo alla categoria dei grattapalle di sinistra!il dato sugli stupri è una ricerca ufficiale americana,mentre quello che accade in alcuni college (non necessariamente in tutti) è un dato di fatto da decenni!

Totonno58

Sab, 16/09/2017 - 09:26

Di per sè sarebbe un'aggravante per i due servitori dello Stato...

Mannik

Sab, 16/09/2017 - 09:43

Libertà 75 - Io tesserato PD? Anni luce, ritenti sarà più fortunato. No, non sono io che decido cos'è uno stupro, è la legge. E secondo la legge lo è. Evidentemente uno dei pochi che non l'ha ancora capito è lei. Stando così le cose, farebbe meglio ad astenersi dal commentare con sufficienza. Soprattutto, ripeto, lo stupro è un crimine che prescinde dal colore della pelle. La difesa ad oltranza dei due carabinieri è solo un tentativo di non ammettere che invece è un atto vile in ogni caso.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Sab, 16/09/2017 - 11:05

@marino biroccio - non meravigliarti, le scemate devi andarle a cercare dai tuoi aamici. Hai perso la bananas, controlla bene, ce l'hai tu. Indovina dove è.

tonipier

Sab, 16/09/2017 - 11:09

" PER GLI INNOCENTISTI" Non capisco il motivo che ogni volta difendete i più forti, in questo caso, due figure poco credibili con prove inconfutabile, che sono dei porci.

Ritratto di Nahum

Nahum

Sab, 16/09/2017 - 11:33

Sembra che prima di possederle carnalmente il due militari hanno sollecitamente chiesto alle studentesse di soffiare nel proverbiale palloncino dell'alcol test ....

Libertà75

Sab, 16/09/2017 - 13:49

@mannik, ma cosa c'entra il colore della pelle? sempre con questi discorsi razzisti? Già in altro articolo modificavi la legge per tua argomentazione a favore di una carcerazione preventiva. Quindi inutile ora che la citi, se già sai che non la conosci. Nella fattispecie è stupro se l'atto sessuale è stato ottenuto innanzi ad una minorata difesa, ma non sei tu a deciderlo. Ci sono medici, analisi, tabelle e procuratori destinati a questo.