Firenze, maxi rissa in via dei Vanni: paletti sradicati e usati come mazze

La rissa intorno alle 4 del mattino di martedì. I residenti denunciano che in quella zona di Firenze episodi del genere avvengono sempre più spesso

Intorno alle 4 del mattino di martedì, i residenti in via dei Vanni a Firenze, strada non lontana dal Ponte alla Vittoria, sono stati svegliati da urla di terrore e inquietanti rumori provenienti dalla strada.

Il rilassante silenzio della notte era stato bruscamente interrotto da una decina di persone, forse straniere, che si sono affrontate senza esclusione di colpi in un crescendo di sconcertante violenza. Qualcuno, in preda al delirio più totale, non si è fatto scrupolo di sradicare i paletti di un'area pedonale e ha cominciato a usarli come spranghe per colpire i rivali.

Un residente, probabilmente abituato ad assistere alle violenze che si consumano sempre più spesso nella zona, si affaccia alla finestra e riprende la scena con un telefonino.

Nelle immagini si vedono una decina di persone che si fronteggiano con spintoni, calci, pugni. Uno dei protagonisti della rissa viene colpito con un paletto di metallo. È il caos. In sua difesa arrivano altre due persone, entrambe armate di mazze, che provano a fare “giustizia”. Grida di paura rimbombano nell’aria e rendono ancora più sinistra la notte di follia.

Qualcuno degli onesti cittadini che vive nella via lancia l’allarme. Quando poco dopo giungono due pattuglie dei carabinieri e una della polizia, sul posto non c'è più nessuno. A terra, però, restano tracce di sangue e vetri rotti. Le forze dell’ordine si sono messe subito a lavoro per identificare quanti hanno preso parte alla rissa. Per risalire alle loro identità, sono stati acquisiti i video registrati dai residenti e quelli ripresi dalle telecamere di sorveglianza della zona.

Non si conoscono ancora i motivi che hanno scatenato la violenza ma i residenti di quella ormai non più tranquilla strada di Firenze si dicono certi che lo scontro sia legato allo spaccio di droga.

Episodi del genere, denunciano i cittadini, nella zona si ripetono di continuo. "Non riusciamo a dormire e abbiamo paura a uscire di casa", ha raccontato sconsolata una donna.

Commenti

Royfree

Mer, 21/08/2019 - 19:07

Alla fine della rissa sono andati tutti a bere qualcosa al bar intonando "Bella ciao" compiacendosi di aver trovato la terra dei loro sogni dove poter vivere alla grande protetti da idioti e mentecatti e mantenuti da chi lavora e ha fatto grande la nostra (ex)Nazione

veromario

Mer, 21/08/2019 - 19:12

Non vi preoccupate fiorentini ora torna il vostro rensino e sistema tutto Auguri

Ritratto di bandog

bandog

Mer, 21/08/2019 - 19:23

...paletti sradicati e usati come mazze..dovete capirli!!si sono dovuti arrangiare,mica erano nella savana dove ci sono alberi e rami atti alle loro usanze tribali!!

Una-mattina-mi-...

Mer, 21/08/2019 - 21:13

EH, SI', IL PROBLEMA E' IL FASCISMO IMMAGINARIO DI SALVINI... SISSIGNORI!

Yossi0

Mer, 21/08/2019 - 21:23

toc toc amico di renzi è sempre lei il sindaco ?

Ritratto di filospinato

filospinato

Mer, 21/08/2019 - 22:52

Come vorrei che tornino al governo quelli che hanno reso l'intero paese una nauseabonda latrina.

Fjr

Mer, 21/08/2019 - 22:52

E tutti i sindaci rossi a dire che non esiste l’emergenza e che le città sono sicure,ma vaaaaaa

killkoms

Mer, 21/08/2019 - 23:40

che dice l'ex sindaco?

lupo1963

Mer, 21/08/2019 - 23:52

Hanno riconfermato nardella , il complice di renzi .Ben gli sta ai fiorentini , auguro loro tante altre soddisfazioni da parte delle risorse care al pd .

lappola

Gio, 22/08/2019 - 07:29

Ma è a Firenze, bene così

antonioarezzo

Gio, 22/08/2019 - 07:38

tranquilli, adesso arriva la ocean viking con i rinforzi...ah ah ah

oracolodidelfo

Gio, 22/08/2019 - 07:46

Quando si azzuffano fra loro mai chiamare le Forze dell'Ordine. Nei loro Paesi vige la legge del più forte. Perchè voler cambiare le loro usanze?

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Gio, 22/08/2019 - 09:56

Quando ne arriveranno molti, e con il PD ne arriveranno molti, dopo loro, se la piglieranno anche contro gli italiani. Alle 6 del mattino faccio una passeggiata e trovo 4 neri ed uno con il turbante e nessun italiano, in pieno centro città in giro a fare cosa non so, si vede che volevano fare una passeggiata anche loro.