Firenze, selfie sulla statua: multa di 160 euro per una turista olandese

Firenze: una turista olandese ha tentato di salire sulla statua di San Giovanni Barrista, in Lungarno Torrigiani, per scattare un selfie. Multa di 160 euro

Un selfie decisamente costoso, più semplicemente, l'ennesimo caso di incoscienza nei confronti di un monumento sul territorio italiano. A Firenze una turista olandese di 31 anni è salita sulla pedana della statua di San Giovanni Battista, in Lungarno Torrigiani, per poter scattare un autoscatto davvero esclusivo. Purtroppo per lei, la donna è stata subito bloccata dalla polizia municipale e dai carabinieri che sostavano a breve distanza dalla statua e che sono intervenuti prontamente. La turista ha ricevuto quindi una multa di 160 euro per aver violato il regolamento imposto proprio dalla polizia municipale. Il fatto è avvenuto nella serata di giovedì, intorno alle 20, ma è stato confermato soltanto nella mattinata di venerdì.

La statua fu realizzata nel 1996 dall'artista Giuliano Vangi e in seguito donata alla città dall'Ente Cassa di Risparmio di Firenze. Posizionata tra Via de' Bardi e Lungarno Torrigiani, a pochissimi passi da Ponte Vecchio, rappresenta il patrono di Firenze. Giuliano Viangi è un artista nato a Barberino di Mugello nel 1931 estremamente legato alla città di Firenze dove ha studiato, all'Istituto d'Arte e all'Accademia di Belle Arti.