Gli abusivi in giro con i carrelli: cibi e bibite a prezzi stracciati

In barba alle regole vigenti, gli abusivi si aggirano per le strade con carrelli carichi di cibi e bevande a prezzi stracciati. Negozianti e residenti denunciano degrado e danno al commercio locale

Non c’è fine al degrado in cui versa la città di Firenze, ormai in mano a spacciatori e criminali di ogni sorta. Dopo la vendita di droga in pieno giorno, con tanto di minacce ed aggressioni nei confronti dei tutori della legge, ecco arrivare l’ultima trovata di alcuni venditori abusivi stranieri, disposti a tutto pur di racimolare qualche euro.

Il loro operato è sotto gli occhi di tutti, basta passeggiare nei pressi della basilica di Santa Maria Novella per vederli impegnati in un vero e proprio servizio di “catering abusivo”, in barba alle vigenti norme igieniche.

A lanciare l’allarme è il quotidiano “La Nazione”, che ha riportato il resoconto di alcuni suoi inviati. Muniti di cestini o addirittura carrelli della spesa, gli abusivi si aggirano per le strade offrendo panini, piatti caldi e bibite a prezzi più che competitivi, danneggiando i commercianti locali. Oltre alle pietanze, spesso e volentieri malamente avvolte in carta stagnola, il servizio offerto comprende anche tovaglioli, piatti e bicchieri di plastica.

Bastano pochissimi euro per acquistare un pasto, ma il venditore non rilascia alcun tipo di scontrino fiscale. Tutto rigorosamente in nero.

Un traffico illegale e pericoloso, dato che gli alimenti non sono sottoposti ad alcun genere di controllo, e vengono spesso lasciati a terra o sui gradini di una scalinata, in attesa di essere venduti.

Una situazione che non solo danneggia i regolari commercianti, che svolgono le loro mansioni nel rispetto della legge, ma che va ad alimentare il degrado che ormai imperversa in molte delle piazze fiorentine, dove i bivacchi sono sempre più numerosi.

Tante le denunce da parte dei residenti e dei titolari dei negozi, stufi di vedere le condizioni in cui versa la loro bella città, e ragionevolmente preoccupati dalla pessima immagine che certe scene possono arracare ad essa.

Ad appoggiare i cittadini, denunciando a sua volta quanto capita a Santa Maria Novella ed in altre zone di Firenze, il capogruppo di Forza Italia Jacopo Cellai. “Dallo scorso aprile cittadini e commercianti segnalano un ‘catering’ a cielo aperto. Di solito verso le 14 arrivano e portano con sé un carrello con una serie di provviste, cibo e bevande, che vendono a clienti che poi consumano sulle stesse scalinate. Persone straniere, soprattutto senegalesi a quanto pare, a volte una decina, a volte anche di più e su più ‘turni’ che pagano il pasto e spesso lasciano i contenitori degli alimenti e delle bevande per terra”. Queste le dichiarazioni di Cellai, riportate da “La Nazione”. “E tra queste persone in diversi appaiono venditori abusivi dato che nella sosta del pranzo appoggiano sulle stesse scalinate la merce che vendono. C'è un problema di igiene, di permessi e di immagine. Vendere cibo e bevande senza autorizzazione non è una cosa qualunque e le regole devono valere per tutti. Non si possono più tollerare queste situazioni. Esiste un regolamento di polizia urbana che va fatto rispettare”.

Commenti

magnum357

Sab, 23/02/2019 - 19:35

Dove sono i sinistri e nard-ellum ?

Silpar

Sab, 23/02/2019 - 19:40

avete votato Renzi e Nardella ahahahahah godetevi il degrado imbecilli!! e non rompete il cxxxo a noi altri!!!

Aegnor

Sab, 23/02/2019 - 19:46

L'integrazione a firma Al-Rossih e Nardellah

sparviero51

Sab, 23/02/2019 - 19:56

NARDELLA DATTI FUOCO !!!

cgf

Sab, 23/02/2019 - 20:03

Prevedibile, ampiamente prevedibile. Quello che è peggio che per sbarcare il lunario, era prevedibilissimo anche avere persone che delinquono, anche con atteggiamenti violenti, pur di sbarcare il lunario. Bisogna essere PiDioti per non capirlo.

ziobeppe1951

Sab, 23/02/2019 - 20:12

Sicuramente, tutto quel liquame, viene consumato dalle pantegane rosse..loro amano il degrado, la puzza e sono immuni dalle malattie

Yossi0

Sab, 23/02/2019 - 20:47

Firenze la rossa, città dell'accoglienza di cosa si lamenta ? la città gestita dal compagno Nardella amico di Renzi, fautori e grandi fan dell'accoglienza indiscriminata, i cittadini hanno quello che si meritano e quello che hanno voluto votando i pdioti.

killkoms

Sab, 23/02/2019 - 20:56

città di compagni!

Ritratto di hernando45

hernando45

Sab, 23/02/2019 - 21:26

Firenze!!!!Tale e quale al Nicaragua!!!!jajajajajaja

caren

Sab, 23/02/2019 - 21:57

Negozianti e residenti denunciano il degrado e il danno. Se pensano che basti denunciare per aver giustizia, si sbagliano di grosso.

il nazionalista

Sab, 23/02/2019 - 22:05

Affidate l’ amministrazione di una grande città ai ‘ rossi ‘ e la trasformano automaticamente in una kasbah!! A Firenze mancano solo le moschee(ma nardella aspetta solo la rielezione per varare un progetto in tal senso) con relativi muezzin perché la Città del Fiore venga confusa con una ‘ medina ‘ del medio-oriente o del maghreb!!

Ritratto di mbferno

mbferno

Sab, 23/02/2019 - 22:07

Così imparate a votare PD ad occhi chiusi, cxxxxxi! Adesso apriteli e godetevi lo spettacolo,e' tutto vostro!

Reip

Sab, 23/02/2019 - 22:22

Questa e’ l’accoglienza degli italiani! Bello schifo! E i cittadini cosa fanno? Sempre piu’ succubi muti e rassegnati? Del resto chi vi protegge da questa orda feroce e virulenta di africani finti profughi clandestini? ...Nessuno! Mi raccomando, continuate a votare la sinistra in Toscana!!!

mariod6

Sab, 23/02/2019 - 22:39

Avete eletto sindaco il vostro comunista rifatto ?? E avete votato per Renzi ?? Adesso godeteveli assieme ai Boschi e ai Lotti. Cavoli vostri.

Teobaldo

Sab, 23/02/2019 - 23:59

..sì...sì...ho visto anche l'illustra faccia da pantegana rifornirsi di simili intrugli...del resto sennò che pantegana sarebbe...

routier

Dom, 24/02/2019 - 08:27

Gli elettori fiorentini non hanno diritto di lamentarsi del degrado della loro città. Hanno votato una certa parte politica? Ora ne godano l'amministrazione e stiano zitti!

Ritratto di corsarotemplare

corsarotemplare

Dom, 24/02/2019 - 09:33

ha ha ha !!! ma la Toscana non e' una regione storicamente "comunista" ??? peggio per loro !!!...certo questi fanno gli scontrini e pagano le tasse ai Toscani tonti !!!

lavieenrose

Dom, 24/02/2019 - 10:27

sono tornato a Firenze a gennaio dopo dieci anni e mi sono fermato alcuni giorni per lavoro: da splendida città a fogna aperta e poi il turismo dovrebbe essere il petrolio dell'Italia. Ma cercate di essere coerenti almeno, avete distrutto l'industria, lo state facendo con il turismo, le nostre menti migliori emigrano, i pensionati vanno all'estero e che alternativa abbiamo agli attuali buffoni che ci governano? E non fate la solita tiritera che ci c'era prima era peggio perchè è vero,se no non ci troveremmo questi totalmente inetti a governare perennemente in campagna elettorale che altro non fanno e intanto l'Italia va a rotoli. segue

lavieenrose

Dom, 24/02/2019 - 10:30

ma vogliamo capirla o no che, appena eletto ministro, viste le condizioni dell'Italia, ci si dovrebbe chiudere nel proprio ufficio al ministero 20 ore al giorno a lavorare buttando via cellulare, facebook, twitter, notebook, diavolo a quattro e scordarsi della campagna elettorale del proprio partito visto che lo stipendio lo si prende per risolvere i veri problemi dell'Italia e non solo per portar voti al partito? Purtroppo abbiamo al governo degli show men di professione e non dei veri politici e noi pre i osanniamo oltre che pagarli.