Firenze, terrore all'università: nordafricani entrano alla festa e accoltellano studenti

Durante una festa universitaria due nordafricani si sono intrufolati e hanno accoltellato due studenti per poi darsi alla fuga. Notte di paura a Firenze

Sono stati veri e propri attimi di terrore quelli vissuti da molti studenti, ieri sera, durante una festa universitaria al polo di Firenze nel quartiere di Novoli. Due cittadini nordafricani sono entrati durante il party, senza nessun invito, armati di coltelli e poi sono scappati. All’interno i due stranieri hanno preso di mira due studenti marocchini, quasi per caso, senza nessun motivo apparente e li hanno accoltellati ferendoli al volto e all’inguine.

Come racconta La Nazione, secondo le ricostruzioni dei carabinieri, si è capito che i due nordafricani, rimasti sconosciuti e ancora a piede libero, si sono intrufolati alla festa, senza nessun invito e, di fronte alla richiesta di lasciare il party, hanno reagito con estrema violenza. Hanno preso una bottiglia di vetro e un coltello per poi andare a colpire i due studenti marocchini. Il primo è stato ferito al volto con il collo della bottiglia, subendo una lieve lacerazione al volto, mentre il secondo colpito all’inguine con il coltello è stato ricoverato e sottoposto ad un intervento chirurgico.

Commenti

Altoviti

Ven, 15/03/2019 - 13:45

Che ci fanno a piede libero, ci vuole la preventiva in caso di violenza fisica!

Ritratto di dlux

dlux

Ven, 15/03/2019 - 13:58

Cos'altro deve accadere per convincere i nostri sinistri che la misura è colma e che la società italiana è stanca? Quante altre azioni violente dovremo ancora subire prima che vi si ponga rimedio con norme e provvedimenti radicali atti a scongiurarne il ripetersi e da rappresentare un valido deterrente? Quanto ancora dovremo aspettare prima che la magistratura, una vera magistratura, torni a svolgere il suo ruolo di difesa dei diritti degli aggrediti prima che degli aggressori?

zadina

Ven, 15/03/2019 - 13:59

Nessuna preoccupazione quei due africani fanno parte delle grandi risorse della Boldrini e della sinistra arrivati in Italia clandestinamente e qualche lungimirante ha detto che noi Italiani da loro dobbiamo imparare molte cose comportamento e violenze comprese, bravi politicanti cechi e sordi, errare è umano ma insistere è .diabolico, e il popolo si è svegliato e accorto vedi il risultato delle ultime votazioni.

Aegnor

Ven, 15/03/2019 - 14:01

Sempre primo per quanto iguarda integrazione e pacifica convivenza l'emirato di Al-Rossih e Nardellah...anzi, l'emirata, visto che loro declinano tutto al femminile

Ritratto di bandog

bandog

Ven, 15/03/2019 - 14:41

rosii,nardè cos'è un nuovo modo per integrarsi e fraternizzare???

timoty martin

Ven, 15/03/2019 - 15:28

Toscana, per caso guidata dalla sinistra??? bel risultato

27Adriano

Ven, 15/03/2019 - 15:54

Erano del partito? vedrete che la magistratura darà ragione ai due violenti perchè non erano stati invitati. Cose...rosse!!

Ritratto di malatesta

malatesta

Ven, 15/03/2019 - 16:49

Basta..qui siamo in Italia e io non voglio che diventi un paese africano...razzista o no, ognuno a casa sua.

maricap

Ven, 15/03/2019 - 21:38

Sed ferro, recuperanda est patria.