Fiumicino, via i crocifissi dalla scuola per non turbare i musulmani

Secondo la stampa locale, l'episodio è accaduto in una scuola elementare di Fiumicino. L'ira di Salvini: "Roba da matti! Spero non sia vero"

"Roba da matti! Spero non sia vero... Quanti episodi avremo da qui al Natale? Io rilancio: #vivailNatale, giù le mani dalla nostra storia millenaria". Così su twitter il vicepremier e ministro dell'Interno Matteo Salvini, postando il link al quotidiano locale on line "Il Faro" che raccoglie la denuncia del senatore leghista di Fiumicino William De Vecchis.

Che ha raccontato: "Lo scorso 8 novembre in una riunione all'interno della scuola, alcuni genitori si sono accorti che da qualche classe erano spariti i crocifissi, simboli della cristianità e della nostra cultura. Alle richieste di chiarimenti, la risposta è stata che l'eliminazione del crocifisso era stata decisa per non mettere in imbarazzo i bambini di fede musulmana presenti nell'istituto. Una scelta che non condivido, che per tutelare le esigenze di alcuni, mortifica i sentimenti di molti".

De Vecchis poi ha aggiunto: "Anche in una concezione laica, nessuno ha mai messo in discussione il valore del crocifisso, pur mantenendo ogni famiglia una propria linea e un proprio credo. Ora però, per un modo distorto di intendere l'accoglienza, si abdicano a valori, prassi e sentimenti popolari degli italiani per strizzare l'occhio ad altre culture. Non è questo il senso dell'accoglienza e dello scambio culturale. Donerò i crocifissi alla scuola con estremo piacere".

Secondo Ilfaroonline.it, l'episodio sarebbe avvenuto all’istituto elementare Rodano di Fiumicino. Sulla vicenda è intervenuto anche il sindaco Esterino Montino che ha scritto su Facebook: "Apprendo da fonti di stampa che è in corso una polemica perché da alcune aule della scuola Rodano sarebbero stati tolti i crocifissi. Non sappiamo se la vicenda sia vera. Abbiamo interpellato la preside del plesso scolastico che era totalmente all’oscuro dei fatti denunciati dal senatore De Vecchis. Stiamo approfondendo per venirne a capo. Mi auguro che nessuno abbia preso iniziative di questa natura autonomamente e senza confrontarsi con la dirigente scolastica. Ricordo che, trattandosi di una scuola primaria, anche il Comune ha le sue competenze. Nessuno può arrogarsi il diritto di prendere decisioni, specialmente su temi di questo genere, senza l’accordo di chi ha la responsabilità didattica da una parte e amministrativa dall’altra".

Commenti

mariod6

Dom, 18/11/2018 - 19:18

Facciamo che cacciamo via tutti i mussulmani per non turbare i bambini cristiani !!!! La direzione scolastica e gli insegnanti vanno allontanati di corsa e mandati in Nigeria ad aprire una scuola coranica.

Divoll

Dom, 18/11/2018 - 19:45

I musulmani, se non vogliono farsi "turbare", se ne stiano a casa loro. Qui siamo in Italia e si devono adeguare. Si fa un gran parlare di integrazione, ma evidentemente si intende quella di noi a loro e non viceversa. Si faccia una legge che tolga la discrezzionalita' ai presidi. Che anche loro si adeguino alle direttive NAZIONALI.

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Dom, 18/11/2018 - 20:30

Via il dirigente scolastico per non turbare la scuola.

Ritratto di cape code

cape code

Dom, 18/11/2018 - 20:32

Allora basta mamme col chador e uomini con la tunica bianca e la barba per non infastidire i bambini cristiani direi. Parassiti buzzulmani...

Ritratto di venividi

venividi

Dom, 18/11/2018 - 20:34

I musulmani non sono affatto turbati (salvo chi ci marcia), anzi, considerano pure Gesù Cristo come un profeta. Sono questi minus habens di operatori scolastici ad essere degli ignoranti che andrebbero sospesi, perché insegnano l'odio. Da denuncia.

Una-mattina-mi-...

Dom, 18/11/2018 - 20:34

PER PAR CONDICIO MI ASPETTO UNA NOTIZIA DAL TITOLO: "VIA I MUSULMANI INVASORI DALLA SCUOLA PER NON TURBARE L'ESPOSIZIONE DEL CROCIFISSO"

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Dom, 18/11/2018 - 20:36

Piuttosto tiriamo giù Bergoglio e poi rimettiamo su i crocefissi.

Ritratto di PollaroliTarcisio

PollaroliTarcisio

Dom, 18/11/2018 - 20:36

Questo è quello che accade quando, grazie alle "lungimiranti" politiche migratorie degli ultimi 10 anni, ti ritrovi classi fatte all'80% di mussulmani.

albyblack

Dom, 18/11/2018 - 20:43

beh, se la notizia è vera, il governo intervenga

karlo999

Dom, 18/11/2018 - 20:51

CACCIARE TUTTI I SEGNI DI ISLAM PER NON TURBARE NOI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Malacappa

Dom, 18/11/2018 - 20:53

Come te Matteo spero non sia vero pero' non e' la prima volta che sti cavernicoli fanno i loro comodi, vedi togliere i prodotti di suino dalle mense scolastiche vadano nella loro jungla ripeto jungla anche se a un tipo non va bene

5stardust

Dom, 18/11/2018 - 20:59

sarebbe meglio via i mussulmani e i presidi filo mussulmani per non turbare i cristiani

filgio49

Dom, 18/11/2018 - 20:59

L'Italia purtroppo non e' piu' degli Italiani...noi siamo solo buoni per pagare le tasse!!!!

lorenzovan

Dom, 18/11/2018 - 21:01

un paio di bufale al giorno tengono il leghista intorno

mimmo1960

Dom, 18/11/2018 - 21:04

E il Vaticano condivide???

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Dom, 18/11/2018 - 21:06

E anche quest'anno, con l'avicinarsi el Santo Natale, ecco puntuale il tormentone su crocefissi, presepi e recite scolastiche. Di norma il 50% delle notizie sono bufale e l'altro 50% sono stravolte o enfatizzate. A quale categoria apparterrà questa?

Ritratto di ursus47

ursus47

Dom, 18/11/2018 - 21:08

A me turbano i veli e il Ramadan.

Tranvato

Dom, 18/11/2018 - 21:14

Il frastuono delle proteste copre il mormorio dei Vescovi.... Voi che predicate non l'evangelica accoglienza, ma l' accoglienza indiscriminata; voi che ben vi guardate dal recriminare sul tipo di integrazione messo in atto contro ogni valore della cristianità pur di non inimicarvi chi continua a sostenervi economicamente; voi che "avete scambiato la gloria di Dio con la statua di un toro che mangia fieno"...perchè non insorgete? Voi siete in...oculati amministratori, non pastori di anime; voi non difendete il gregge che vi è stato affidato dall'assalto dei tanti lupi, preferite le inutili schermaglie dialogiche alla Croce. Monsignor Reali, "nulla anteporre a Cristo" è solo un motto sul suo stemma?

Reip

Dom, 18/11/2018 - 21:14

Giusto rispettare le tradizioni Cristiane, del resto Paese che vai usanze che trovi! Tuttavia non so fino a che punto sia giusto. Oramai nelle scuole, in particolare elementari e medie, la maggioranza degli scolari proviene da altri Paesi di cultura e religione differenti! I Governi precedenti di sinistra per loro interesse e business hanno sponsorizzato l’africanizzazione e gli italiani per anni non si sono ribellati affatto. Addirittura la Chiesa ha difeso l’invasione africana clandestina! I maghrebini che vengono qui, figliano cinque volte piu’ degli italiani! E’ inevitabile che ci saranno tante piu’ moschee, piu’ donne in burka, piu’ kebab, piu’ africani e meno crocifissi! Ora perche’ bisogna imporre la religione Cattolica a queste persone, che probabilmente saranno col tempo la maggioranza? E poi, cosa vi lamentate a fare? Del resto muti e rassegnati gli italioti non hanno mai protestato e non si sono mai ribellati uniti contro l’africanizzazione!

killkoms

Dom, 18/11/2018 - 21:33

i soliti utili i()ti!

gio82

Dom, 18/11/2018 - 21:54

Veramente i crocefissi nelle scuole non ci dovrebbero proprio essere, per legge. E levarli è un bene per noi cittadini italiani, i musulmani non c'entrano nulla.

venco

Dom, 18/11/2018 - 21:57

Chi vuol togliere i crocifissi non sono gli immigrati ma i nostri sinistri massoni globalisti anticristiani, persone indegne

roberto.morici

Dom, 18/11/2018 - 22:02

Durante gli anni della mia permanenza in Arabia ed in Iran non mi è mai capitato di notare disagi e turbamenti manifestati dai locali credenti musulmani nei riguardi di noi cristiani. Semplicemente ci ignoravano. Evidentemente qualcuno dei nostri è un pò strxxxo.

Ritratto di saggezza

saggezza

Dom, 18/11/2018 - 22:12

In parlamento i senza DIO e su AVVENIRE SVENTOLAVANO “VADE RETRO SALVINI”. VADE RETRO piuttosto quei politici sinistri e quei clericali sepolcri imbiancati che giustificano e permettono l’abolizione del crocifisso. Gesù disse o con me o contro di me.

Ritratto di saggezza

saggezza

Dom, 18/11/2018 - 22:14

In parlamento i senza DIO e su AVVENIRE SVENTOLAVANO e SCRIVEVANO “VADE RETRO SALVINI”. VADE RETRO piuttosto quei politici sinistri e quei clericali sepolcri imbiancati che giustificano e permettono l’abolizione del crocifisso. Gesù disse o con me o contro di me.

Ritratto di DemetraAtenaAngerona

DemetraAtenaAngerona

Dom, 18/11/2018 - 22:19

Mentre in Arabia Saudita le Donne si ribellano....da articolo del il Manifesto di oggi...Vestite alla rovescia, la sfida delle donne saudite allo Stato Arabia saudita. «Siamo donne che rifiutano tutti i costumi e le leggi che offuscano la nostra esistenza e la nostra identità», scrivono le attiviste che usano per la loro campagna proprio il camice nero che sono costrette ad indossare su imposizione dello Stato e degli uomini. Il CAMICE NERO È INDOSSATO ROVESCIATO IN SEGNO DI OPPOSIZIONE...un passo alla volta verso libertà, VIVA LE DONNE RIBELLI!

Ritratto di nazionalista_sardo

nazionalista_sardo

Dom, 18/11/2018 - 22:29

taci perugini elpocho il globalista

Ritratto di cape code

cape code

Dom, 18/11/2018 - 22:45

LorenzoVan...lol come se non fosse mai capitato di dover togliere i crocefissi per far piacere ai buzzulmani.

maria angela gobbi

Dom, 18/11/2018 - 23:05

sono iniziative di gentuccia,senza convalida di provveditori o Ministro. fossi ancora in servizio le mie proteste sarebbero feroci-Via i Cocifissi e cibi non graditi a che si dovrebbe integrare (tra l'altro non sono Loro a chiedere,ma i nostri compatridioti a inventarsi 'ste scemenze) PS quando arriveranno tribù antropofaghe potremo offrire loro pietanze non-consenzienti,ma peggio per loro..

Santippe

Lun, 19/11/2018 - 00:06

Ci risiamo:l'integrazione al contrario. Come volevasi dimostrare.Non ci voleva molto a capirlo, ma a sinistra hanno la testa dura.

Treviso

Lun, 19/11/2018 - 01:50

il sig Angelo Scarano prima di scrivere s....e poteva -indagare di che si tarata e se qualche genitore Musulmano a fato richiesta che il crocefisso disturba i bambini di fede musulmana non credo e non sara mai richiesto perché per i musulmani Gesù e un profeta PS:il sig Angelo Scarano e meglio fare il giornalista e meno provocatore cosi sara meno odio

Popi46

Lun, 19/11/2018 - 06:19

Mi sa tanto che prima o poi toccherà dar vita alla IV? o V? crociata contro non dico i musulmani, ma quei cristiani che combinano ‘ste scemenze per non turbarli. A gio82 21:54: penso che essere laici non significhi cercar di cancellare alla vista le nostre radici millenarie e l’icona della nostra religione di fatto non impedisce nulla a nessuno, ergo la proposta di abolirla è solo frutto di piccola ideologia da poveretti

maurizio50

Lun, 19/11/2018 - 07:14

mariod6. Approvo. Ma prima dei muslim si devono cacciare gli Italiani im.bec.i11i che vogliono cancellare le tradizioni cristiane con le solite scuse puerili. Tutti ovviamente della Sinistra "sincera e democratica"!!!

Giorgio5819

Lun, 19/11/2018 - 07:24

cape code, ottimo, condivido pienamente. Da rimuovere immediatamente dalle scuole solo i "maestri" deviati dal più becero comunismo.

Asterix il Gallo

Lun, 19/11/2018 - 07:46

Quando vediamo servizi giornalistici da paesi musulmani, le reporter donna indossano il copricapo perché lo richiede la loro legge. Qui invece ci zerbiniamo. Che schifo certe persone che svendono la dignità e l’identità di un popolo

rossini

Lun, 19/11/2018 - 08:12

E il Papocchio Argentino quello che parla in continuazione di tutto e a sproposito, che fa? Tace. Non ha niente da dire. Smettiamo di finanziare la sua Chiesa. E' diventata un'Organizzazione dannosa, antinazionale. NO 8 x 1000 alla Chiesa Cattolica.

VittorioMar

Lun, 19/11/2018 - 08:16

..continuando a cancellare la nostra IDENTITA' e CULTURA....NON SI INTEGRERANNO MAI....a meno di una RIBELLIONE DELLE LORO DONNE sottomesse e senza diritto di parola !..il Dirigente o la dirigente : E' QUELLO CHE VORREBBE IMPORRE ???

Ritratto di alfredido2

alfredido2

Lun, 19/11/2018 - 08:29

I Musulmani vengono ,consapevolmente e volontariamente,in un paese che ha radici Cristiane profonde 2000 anni ; perchè mai dovrebbero infastidirsi per il Crocifisso e ,se qualcuno di loro lo fosse,è una minoranza ignorante e trascurabile ? In queste decisioni assurde pesa il fatto che molti insegnati provengono , selezionati ad hoc ,sono di area Comunista e non vogliono Crocefissi ; fa comodo tirare in ballo i Musulmani "interpretando a soggetto" i loro pensieri. Da notare che mai si accenna alle presunte turbative dei bambini di confessioni diverse da quella Musulmana .

Ritratto di NoWayJosé

NoWayJosé

Lun, 19/11/2018 - 09:03

Lo dice la costituzione “lo stato è laico “ quindi ogni edificio dello stato ( comune,scuole, ospedali) dovrebbe essere senza nessun tipo di insegna religiosa. Poi ogni uno a casa sua può ed è in suo totale diritto di credere in ciò che vuole. Spero un giorno che questo diritto venga rispettato anche ai non credenti.

lavieenrose

Lun, 19/11/2018 - 09:03

Questo è assurdo e lo è altrettanto che domenica mattina su rai uno prima della Santa Messa non so quale prelato abbia indicato dibba con tanto di intervista dal Nicaragua un esempiuo di lotta alla poivertà. Sono cattolico semipraticante, ma mi domando se non siano le gerarchie cattoliche a decretare la fine del cattolicesimo.

gabriella.trasmondi

Lun, 19/11/2018 - 09:31

Penso che ai mussulmani non gliene frega niente, sono i soliti buonisti preti e cardinali che temono di non poter più avere una fonte di guadagno …..

Razdecaz

Lun, 19/11/2018 - 09:45

Quelli di altre religioni sono venuti in Italia sapendo che è Cristiana...che nei locali pubblici sono esposti i Crocefissi. Lo sapevano e sono venuti lo stesso... quindi gli andava bene. E se non gli va bene fa lo stesso...ma forse sono solo le teste vuote che reggono certe scuole ad avere certe stupide iniziative. In italia togliamo i CROCEFISSI dalle aule, il S.NATALE senza PRESEPE, per non turbare i piccoli musulmani, poverini, sono tutti deperiti. Guardando il povero diavolo sul Crocefisso, di notte non dormono.

Ritratto di Muk

Muk

Lun, 19/11/2018 - 09:52

Romuoviamo i crocifissi ma anche i cristiani, i musulmani e gli ebrei. :)

Ritratto di MIKI59

MIKI59

Lun, 19/11/2018 - 09:55

Se fosse vero, i genitori degli alunni, se si sentono, non dico bigotti, ma almeno figli di una terra che per storia secolare si ritiene cattolica,devono pretendere che i crocifissi debbano riprendere il loro posto nell'aula. Difendiamo, fino a quando possiamo, i nostri usi e costumi. E ricordiamo sempre, che sono gli ospiti a doversi integrare e non gli ospitanti.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Lun, 19/11/2018 - 10:00

Forse fareste prima a rimuovere il vaticano e tutti gli italiani meno i komunisti,e lasciare spazio agli extracomunitari.

carlottacharlie

Lun, 19/11/2018 - 10:06

Questi balordi ignoranti che tolgono i crocifissi dovremmo, noi, toglierli dalla circolazione. Rinnegano la loro loro stessa vita e non se ne accorgono 'sti beceri; son convinta che provengono da una stirpe di servi, abituati ad avere un padrone a cui si sono genuflessi i loro avi e, purtroppo, loro continuano la tradizione. Quando gli stupidi saranno messi in luoghi dove non potranno nuocere scommetto che si andrà meglio, nel mondo. Meglio aver avversario una carogna che un ignorante.

Tobi

Lun, 19/11/2018 - 10:23

Mi chiedo se il Crocifisso disturbi realmente i musulmani oppure se sono quei noiosi dell'unione degli Atei e degli Agnostici Razionalisti che strillano appena ne vedono uno. Un pò di acqua santa farebbe il suo lavoro per questa gente.

alfonso cucitro

Lun, 19/11/2018 - 10:25

Un appello ai genitori italiani e cattolici:boicottate la scuola tenendo i propri figli a casa fino a che non vengano ripristinati i crocifissi ed altre situazioni (presepe,canti natalizi,ecc.),simboli della nostra cultura millenaria.

stefano751

Lun, 19/11/2018 - 10:32

L'ignoranza abissale verso non solo la nostra religione, ma anche quella degli altri (si parla di Gesù e di Maria nel corano, i musulmani considerano Gesù un profeta di Dio) genera questi mostri di insegnanti che dovrebbero essere cacciati via a pedate per ignoranza e incapacità.

Amazzone999

Lun, 19/11/2018 - 10:54

Basta chiacchere e illazioni. Niente stupori. Tutto ciò avviene da tempo, per ignoranza, ipocrisia, piaggeria e nichilismo. Ora necessita agire. Da parecchi anni nei documenti dell'ONU emerge, chiaro ed esplicito, il progetto di sostituzione etnica con afro-asiatici, in prevalenza islamici, nei paesi in cui è calato il tasso demografico. Come se il globo dovesse essere riempito sino a deflagrare e condotto verso un'islamizzazione forzata. L'Italia (con conti accettabili) dovrebbe sfilarsi dall'ONU e non sottoscrivere il perfido, deleterio Global Compact per le migrazioni. Altrimenti il suicidio continuerà e i cosiddetti migranti saranno talmente tutelati dall'adesione al GC che noi dovremo adattarci ai loro usi, costumi, tradizioni. Leggete il testo e capirete il programma. Inoltre, se firma il GC, rischia di inimicarsi paesi e forze politiche antislamiche e antimmigrazione con cui vorrebbe allearsi.

tuttoilmondo

Lun, 19/11/2018 - 11:10

L'imbecillità dei sinistri è inferiore solo a quella dei suoi sostenitori:gli utili idioti. Ragionano solo con l'emisfero sinistro del cervello. Dicono: "fare una cosa di sinistra, dire una cosa di sinistra". Per loro non esistono cose buone o cattive, giuste o sbagliate. No! Esistono solo cose di inistra o fasciste. TOGLIERE IL CROCIFISSO E', PER LORO, UNA COSA DI SINISTRA.

Ritratto di Flex

Flex

Lun, 19/11/2018 - 11:20

Allontaniamo i musulmani dal nostro territorio per non disturbare il "nostro sistema sociale e culturale".

Ritratto di Nitrogeno

Nitrogeno

Lun, 19/11/2018 - 11:31

"Benissimo", allora facciamo leggere ai bambini Italiani il corano. L'immutabile corano. Si leggano tutte le Sure che si scagliano contro i Cristiani e pure gli Ebrei. Il CORANO, da 1600 anni, immutabile, IMMUTATO. Poi vediamo chi è che si "turba" in Italia: Chi si turba per davvero nelle Scuole Italiane. - Bifolchi. Zotici "cattedratici" che vogliono l'"integrazione" al contrario. Da cacciare su due piedi dalla Scuola Italiana. E spedirli in Turchia, o in Arabia Saudita. Se li fotterebbero sul posto quali emeriti laicisti, Cristiani rinnegati e codardi.

buri

Lun, 19/11/2018 - 11:31

perché dobbiamo rinunciare alla nostra fede per compiacere ai musulmani? se li disturba possono sempre tornare a casa loro

Amazzone999

Lun, 19/11/2018 - 11:40

Un piccolo chiarimento a chi ricorda la presenza di Gesù, Maria, Abramo, Adamo, angeli e quanti altri nel Corano. La differenza è sostanziale. Maometto inventa la religione islamica per unire le conflittuali,divise tribù beduine dell'Arabia, animiste, adoratrici di idoli, corpi celesti, elementi della Natura. Come lo fa? Mescola e semplifica le due religioni praticate dai mercanti delle oasi:la cristiana e l'ebraica. Da qui la presenza di figure tratte dalla Bibbia e dai Vangeli. Lo scopo è politico, giuridico e normativo. Delle credenze precedenti mantiene il culto del meteorite alla Mecca. Allah è inteso come essere solo trascendente, Dio uno e unico, signore e padrone assoluto, misericordioso solo con i suoi prostrati e obbedienti fedeli. Non concepisce un patto di alleanza tra Dio e gli uomini ( Ebrei), né l'idea, e l'immagine, di un Dio che diventa uomo e muore per amore degli uomini, immolando se stesso sulla Croce (Cristiani).

carlottacharlie

Lun, 19/11/2018 - 11:49

@tuttoilmondo.- Hai colto nel segno, bravo!

Ritratto di beatoangelico

beatoangelico

Lun, 19/11/2018 - 12:19

Venco@ e stefano751@ hanno compreso il trucco. Sono i massoni che vogliono togliere i crocifissi, la giudeo massoneria nasce innanzitutto anticristiana. La laicità dello stato è solo la foglia di fico. Non saranno certo loro a spiegare al popolo che tengono nell'ignoranza più grassa, che i musulmani, da convertire a Cristo l'unico Dio, ritengono lo stesso Gesù un Profeta, come Mosè e Maometto.

Duca8491

Lun, 19/11/2018 - 13:16

gio82 Dom, 18/11/2018 - 21:54 Se le da tanto fastidio un crocefisso perchè in sua presenza non si gira dall'altra parte? Forse non ha capito che il motivo di chi protresta contro la rimozione di questo simbolo, e a ragione, è il riconoscere a questi ultimi arrivati la superiorità della loro cultura. Togliere il crocefisso, per loro, è inteso come un gesto di debolezza. Quello che hanno sempre fatto i governi di sinistra che immagino lei abbia sempre votato senza preoccuparsi di immaginare i danni che avrebbero prodotto.

Ritratto di stenos

stenos

Lun, 19/11/2018 - 13:17

Qualcuno come sempre dice, lo stato è laico. Allora perché i buzzulmani non si magnano il porco alle mense scolastiche. Non servire porco significa piegarsi alle convenzioni religiose.

steorru

Lun, 19/11/2018 - 14:34

Amazzone 999 perfetta sintesi del Islam, in poche parole oggi il Sig Maometto avrebbe effettuato un plateale plagio nei confronti delle due religioni preesistenti. Il plagio e le imitazioni non mi piacciono per cui mi tengo stretta l'originale, i prodotti di provenienza orientale spesso nascondono spiacevoli sorprese.

papillon50

Lun, 19/11/2018 - 14:57

Io sono un cristiano credente e se non ci fosse stata la Chiesa Cattolica (che detesto) ed i miei genitori altrettanto credenti non so quale confessione religiosa avrei abbracciato. Detto questo i segni delle religioni, quali che possano essere, non dovrebbero essere esposti né nelle scuole né in altri luoghi che con le religioni non hanno nulla a che vedere. Ognuno poi ha i diritto di credere nel Dio che vuole, che se esiste è lo stesso per tutti, e come vuole. Ma se i segni della religione cristiana vengono rimossi per non disturbare i musulmani trovo la cosa alquanto stupida; se poi a fare questo è un dirigente scolastico allora è il dirigente scolastico che andrebbe rimosso e senza scomodare "le radici cristiane italiane od europee", che si sono seccate, ma per manifesta stupidità.

Ritratto di beatoangelico

beatoangelico

Gio, 22/11/2018 - 11:20

papillon50@ cristiano credente che detesta la Chiesa Cattolica, ognuno ha il diritto di credere nel Dio che vuole,... senza scomodare le radici cristiane. Lascia perdere, e non dirti credente perchè il tuo credere è tiepido, la peggiore condizione per un cristiano.