La follia di due settimane senza calcio

C'è un perché se a Firenze c'erano l'altro ieri seimila spettatori per un allenamento e tremila ce ne erano all'allenamento della Lazio

C'è un perché se a Firenze c'erano l'altro ieri seimila spettatori per un allenamento e tremila ce ne erano all'allenamento della Lazio. Il perché è nella follia di non giocare il campionato nel weekend 2-3 gennaio. Così come nel non aver giocato la Serie A il 27 dicembre.Il tema non è nuovo, lo sappiamo. Gli altri: Inghilterra, Spagna, Francia giocano. Depurato dalla retorica, il boxing day britannico è un giorno straordinario di sport. Così come il Christmas day del basket americano Nba: si gioca a Natale e proprio quel giorno si gioca spesso la partita più attesa dell'anno. Da noi no: quindici giorni senza campionato, come se tutti tornassero ai tempi della scuola, in vacanza prima di Natale e ci vediamo dopo la Befana. Per grazia il calcio riprende prima dell'Epifania. Ma sempre due settimane restano. La B, più intelligente, ha giocato il 23 e il 27, però poi è andata in ferie fino al 16 gennaio. Per la prima volta quest'anno pure gli allenatori si sono lamentati: l'ha fatto Sarri che ha dato la responsabilità della pausa al sindacato dei calciatori. Novemila persone agli allenamenti dicono che la gente vuole calcio. Per averne un po' ci siamo guardati quello estero (per fortuna che c'è) o, in alternativa, le repliche del campionato italiano, anche di qualche anno fa. Facendo finta di non sapere il risultato. Per non perdere l'abitudine alla sofferenza.

Commenti

CarloDei

Lun, 04/01/2016 - 09:06

Se proprio vogliamo parlare di follia sarebbe quella che in Italia le partite si giocano tutti i giorni della settimana tra campionato e coppe varie. Quest'anno avremo il calcio anche a giugno e luglio. La gente è satura di calcio e 15 giorni di stop secondo me sono troppo pochi. Ma vi ricordate o no che alla coppa Italia gli stadi erano vuoti? Cmq non va mai bene a voi giornalisti. Se giocano tutti i giorni avete da ridire se si fermano per riposarsi ci fate un articolo.

beppechi

Lun, 04/01/2016 - 10:52

perchè questa è l'Italia: fai meno che puoi e quel poco che fai se riesci fallo fare a qualcun altro. Nella stessa pagina leggo di un giudice che rinvia le udienze al 2019. Emblematico

gneo58

Lun, 04/01/2016 - 11:57

Fosse per me lo abolire del tutto. Certo che poi tutti 'sti calciatori dovrebvbero andare a zappare !

giovanni951

Lun, 04/01/2016 - 13:06

io sono stato benissimo....e cmq, adesso che cominciano i vari aumenti cominciano le partite...e gli italiani sono a posto.

Cheyenne

Lun, 04/01/2016 - 18:16

Certo si è tolta l'eroina agli italiani, che quindi potrebbero mettersi a riflettere

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Lun, 04/01/2016 - 21:49

E' il sistema paese che è alla follia. Si comincia con la raccolta differenziata che paghiamo noi e dobbiamo fare noi e solo noi. E' un mito di civiltà, la nostra. I sindaci godono di un pregiudizio favorevole ma in realtà spesso sono dei califfi, ignoranti ed incompetenti, dissipatori di denaro pubblico. Le forze dell'ordine sono santificate come padre Pio ma in realtà son dei poveracci che lo fanno solo di mestiere, per tirare avanti. La magistratura deve essere rispettata ma nessuno che si chieda se la magistratura ha rispetto per il popolo italiano. Il calcio è gestito come il calcio-balilla, dipende dalle tv, ci mangiano in bande sempre più numerose, i giornalisti che se ne occupano sembrano dei devoti al calcetto che praticano per star lontano dalle mogli. Si potrebbe continuare per ore. Siamo alla fine, era ora.

Gianca59

Lun, 04/01/2016 - 21:53

Massi', giochiamo il giorno di Natale così smontiamo anche questa festa da cristiani e ci diamo ad una bella giornata di insulti e botte sugli spalti ! Sinceramente, senza calcio si vive benissimo !

Ritratto di Giano

Giano

Mar, 05/01/2016 - 10:55

Due settimane senza calcio? Oh, che peccato, che disdetta, che pena, che sciagura, che dramma, che tragedia, che palle...chissà come fa la gente a sopravvivere.

Ritratto di Svevus

Svevus

Mar, 05/01/2016 - 13:56

Sono finalmente felice perchè almeno per qualche giorno non vedo più intervistare esimie teste di c.... Il calcio in tv è un mezzo molto efficace di rimbambimento di massa.

Ritratto di tomari

tomari

Mar, 05/01/2016 - 17:41

Magari un paio d'anni senza partite!

mariolino50

Mar, 05/01/2016 - 18:07

La follia è fare le partite quasi tutti i giorni per volere delle tv, e delle squadre, hanno fatto sparire anche il totocalcio, aveva senso quando giocavano tutti alla stessa ora. Non mi pare poi che il calcio sia un servizio di quelli da garantire, come i pompieri, il pronto soccorso, qualche poliziotto, e altri servizi veramente utili come l'energia che facevo io, infatti ho passato vari capodanni e natali a lavoro. Ma senza calcio si può stare anche a vita.

robytopy

Mar, 05/01/2016 - 18:35

anche De Bellis drogato di calcio ? ma non è che purificarsi ogni tanto faccia bene ?

robytopy

Mer, 06/01/2016 - 11:17

la follia è avere il calcio a pranzo, a merenda, a cena. Prego De Bellis di promuvere una petizione per averlo anche a colazione.

robytopy

Mer, 06/01/2016 - 11:19

addirittura follia ! la follia è averlo a pranzo, merenda e a cena. A quando a colazione ?

ghorio

Mer, 06/01/2016 - 13:09

Non mi pare che la stragrande maggioranza degli italiani abbia sofferto della mancanza di calcio. Semmai soffrono le pagine sportive e i quotidiani sportivi che cercano di enfatizzare anche quando i giocatori vanno al bagno.

justic2015

Mer, 06/01/2016 - 13:15

Come dire che follia vivere due settimane senza calcio ,ma cxxxxxi che non siete altro volete rispettare i calciatori che poveretti lavorano pesantemente tutto lanno e ancora io di calci ve ne darei tanti che di calcio non ne parleresti piu.